Prada Cup, le pagelle del 16 gennaio: Luna Rossa si esalta con vento leggero, sprofonda American Magic

Questa notte è andata in scena ad Auckland (in Nuova Zelanda) la seconda giornata di gare della Prada Cup 2021, torneo di selezione tra i Challenger per stabilire il nome del team avversario di Emirates Team New Zealand nelle Finali della 36ma America’s Cup. Da registrare la doppia sconfitta di American Magic, che si è dovuta arrendere prima a Luna Rossa Prada Pirelli e poi a Ineos Team UK. Di seguito le pagelle della seconda giornata.

PAGELLE SECONDA GIORNATA PRADA CUP

LUNA ROSSA: 9. Prova di forza impressionante e segnale inequivocabile lanciato agli altri Challenger e non solo. Dopo aver dimostrato una buona solidità ieri con brezza sostenuta, quest’oggi Luna Rossa si conferma davvero estremamente competitiva in condizioni di vento leggero dove risulta decisiva la capacità di restare in volo sui foil il più a lungo possibile, anche a costo di percorrere molti più metri rispetto agli avversari.

Certo, il rivale odierno non ha rappresentato un test così probante e sarà necessario attendere forse le regate di domani per avere un quadro più completo della situazione per quanto riguarda i valori in campo, ma le sensazioni destate dall’imbarcazione italiana sono decisamente positive in avvio di Prada Cup. James Spithill e Francesco Bruni hanno vinto la partita a scacchi del pre-start contro Dean Barker ed in seguito sono stati lucidi anche nei momenti più delicati della regata, quando Patriot ha operato il sorpasso e Luna Rossa non riusciva a trovare la pressione necessaria per il decollo. La seconda metà del match è stata dominata in lungo e in largo dalla barca sponsorizzata da Prada e Pirelli, apparsa in grande spolvero soprattutto in bolina.

INEOS UK: 8. Se tre indizi fanno una prova, allora Sir Ben Ainslie può dormire sonni tranquilli ad Auckland dopo aver conquistato la terza vittoria consecutiva su altrettante regate disputate sinora nel Round Robin della Prada Cup. La barca timonata dal baronetto inglese quattro volte campione olimpico ha sconfitto agevolmente American Magic ma soprattutto ha evidenziato dei grandissimi progressi rispetto a dicembre anche con vento leggero. In queste condizioni Luna Rossa sembra comunque un gradino sopra, ma il gap si è ridotto esponenzialmente con Britannia che si conferma a punteggio pieno in testa alla classifica generale delle Challenger Series dopo due giornate.

AMERICAN MAGIC: 3. Voto invariato rispetto al day-1 per Patriot, che si conferma la terza e ultima forza in campo della Prada Cup in attesa di regate con vento forte. Dean Barker è stato falloso in entrambi i pre-start, accusando subito dei distacchi importanti, ma il problema principale è strettamente tecnico e progettuale. American Magic fa troppa fatica ad alzarsi in volo sui foil con vento medio-leggero, pagando inevitabilmente dazio rispetto alla concorrenza senza possibilità di competere in queste condizioni.

LA CRONACA DELLA VITTORIA DI LUNA ROSSA 

FRANCESCO BRUNI: “SI’, A LUNA ROSSA PIACE IL VENTO LEGGERO”

INEOS ILLEGALE: COSA E’ SUCCESSO DOPO IL RICORSO VINTO DA LUNA ROSSA

LA CLASSIFICA DELLA PRADA CUP: LUNA ROSSA E’ SECONDA

IL VIDEO DEL SUCCESSO DI LUNA ROSSA CONTRO AMERICAN MAGIC

Foto: Luna Rossa Press

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino, l’Italia punta su Brignone, Bassino e Vinatzer tra Kranjska Gora e Flachau

Prada Cup, Francesco Bruni: “A Luna Rossa piace il vento leggero. Oggi sono orgoglioso del team”