LIVE Tour de Ski 2021, 10 e 15 km in DIRETTA: dominio di Bolshunov, affonda De Fabiani

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LIVE Tour de Ski 2021, Pursuit Val Mustair in DIRETTA: Bolshunov tenta la fuga. De Fabiani cerca il riscatto

LA CRONACA DELLA GARA MASCHILE

LA CLASSIFICA DEL TOUR DE SKI MASCHILE

LA CRONACA DELLA GARA FEMMINILE

LA CLASSIFICA DEL TOUR DE SKI FEMMINILE

15.35 Grazie per averci seguito e buon proseguimento di serata. Un saluto sportivo da OA Sport.

15.34 Francesco De Fabiani è 22° in classifica a 2’18”: Tour de Ski finito per il valdostano, almeno per le primissime posizioni.

15.31 Alexander Bolshunov balza in testa alla classifica del Tour de Ski 2021 con 1’00” sul connazionale Maltsev, oggi 14° all’arrivo, e 1’10” sullo svedese Svensson: distacchi abissali dopo appena due frazioni! 4° Cologna a 1’11”, 5° Yakimushkin a 1’16”, 6° Federico Pellegrino a 1’22”.

15.28 Inutile girarci attorno: non ci siamo proprio. L’Italia resta aggrappata alle imprese del fuoriclasse Pellegrino nelle sprint, ma parliamo di un ragazzo di 30 anni, dunque già nella seconda fase della carriera. Ad oggi, considerate le premesse, si rischiano tanti anni di buio totale. De Fabiani è un talento mai del tutto sbocciato (per non dire involuto), i pochi giovani di valore continuano a perdersi. E’ chiaro che qualcosa non va dal punto di vista della gestione tecnica. Bisogna correre ai riparti pensando a Milano-Cortina 2026. Ammesso che non sia già troppo tardi.

15.25 Giornata da dimenticare per l’Italia. Solo 25° Francesco De Fabiani a 1’23”. Il valdostano non è in forma, le ambizioni di classifica sono già sfumate dopo appena due tappe. 28° Federico Pellegrino a 1’29”, a punti anche Paolo Ventura, 30° a 1’30”. Lontanissimi gli altri azzurri: 45° Salvadori a 2’22”, 48° Bertolina a 2’38”, 58° Graz a 3’08”.

15.23 La caduta ha privato la Russia di una tripletta, ma la sensazione è che potranno rifarsi nei prossimi giorni. Addirittura sei russi oggi nelle prime dieci posizioni: 7° Chervotkin, 8° Semikov, 9° Belov. In top10 anche lo svedese Svensson, sesto, ed il bravissimo andorrano Esteve Altamiras, decimo.

15.22 Belov e Chervotkin, che si trovavano in seconda e terza posizione, si sono agganciati in discesa, ruzzolando nella neve. Cologna è stato bravo ad evitarli ed è andato a prendersi la seconda posizione.

15.20 Vince Bolshunov con 23″5 sullo svizzero Cologna, 3° Yakimushkin a 25″, 4° il francese Manificat a 27″7, 5° Spitsov a 34″4.

15.19 PAZZESCO! I russi si buttano giù a vicenda! Caduta collettiva, podio regalato a Cologna!

15.16 Cologna in lotta per la seconda posizione, ma sembra meno brillante rispetto ai russi.

15.14 Progressione inarrestabile di Bolshunov, che continua a guadagnare sugli inseguitori. Non si vede chi possa impensierirlo in questo Tour de Ski.

15.13 Paolo Ventura è 30° e si gioca qualche punticino.

15.12 Italia non pervenuta. 21° Pellegrino a 42″9 (ora si sta risparmiando in vista della prossima sprint), 24° un deludente De Fabiani a 46″8, mai in gara.

15.11 Inizia l’ultimo giro. Bolshunov al comando da solo con 4″6 su Chervotkin, Cologna e Belov. 5° 10″1 Manificat, poi altri tre russi dalla sesta all’ottava posizione: Yakimushkin, Spitsov e Semikov. Addirittura sei russi nelle prime otto posizioni. Non ci sono i norvegesi, ma è comunque un risultato disarmante…

15.10 SE NE VA BOLSHUNOV! Nessuno tiene il passo del russo, che ora è solo al comando!

15.09 Spinte poderose di Bolshunov, prova ad allungare, sta mettendo tutti al gancio!

15.08 Vanno via in quattro: i russi Bolshunov, Belov e Chervotkin e lo svizzero Dario Cologna. Prova a rientrare anche il francese Manificat.

15.06 Accelerano i russi, inizia a faticare anche Federico Pellegrino. Solo il veterano svizzero Dario Cologna tiene il passo dei fondisti dell’Est Europa.

15.05 Niente da fare, Francesco De Fabiani si stacca definitivamente.

15.04 25° De Fabiani a 7″6, 31° Ventura, 39° Salvadori, 43° Bertolina, 50° Graz.

15.02 Siamo a metà gara. Bolshunov guida davanti ai connazionali Chervotkin e Belov, 4° un ottimo Federico Pellegrino, poi Melnichenko, Manificat, Spitsov, Baumann, Svensson e l’andorrano Esteve Altamiras.

15.02 I russi stanno accelerando e, purtroppo, Francesco De Fabiani è molto indietro al momento.

15.01 Prova ad accelerare Bolshunov, per il momento Pellegrino resiste bene nelle prime posizioni. Caduta in discesa per il tedesco Dobler.

14.58 Andatura sempre piuttosto “morbida”. Davanti c’è il russo Chervotkin.

14.58 Prova finalmente a risalire posizioni Francesco De Fabiani.

14.57 15 punti di abbuono per Bolshunov, 12 per Pellegrino che resta virtualmente leader del Tour de Ski.

14.56 Bolshunov transita per primo al traguardo volante davanti a Federico Pellegrino.

14.56 Tra podo lo sprint intermedio dei 4,5 km, che assegnerà secondi di abbuono per la classifica generale.

14.55 Il gruppo resta compatto, anche se si sta allungando. Il fatto che De Fabiani sia così indietro non è incoraggiante.

14.54 Si accende la gara. Dopo 3,7 km, al termine del primo giro, prende la vetta Bolshunov davanti a Svensson ed al connazionale Belov. 7° Pellegrino, 17° Salvadori, 25° Bertolina, 38° De Fabiani, 39° Ventura, 41° Graz.

14.52 Lo svedese Oskar Svensson prende la testa e aumenta l’andatura. Subito alla sua scia i russi.

14.50 17° Salvadori dopo 800 metri, 35° De Fabiani: forse è troppo indietro. 30° Bertolini, 31° Ventura, 39° Graz.

14.49 Sempre Federico Pellegrino a dettare l’andatura in testa al gruppo compatto. Per il momento De Fabiani rimane ben nascosto nella pancia del plotone.

14.47 Ritmi davvero blandi in questa fase iniziale, per il momento i russi decidono di rimanere nascosti.

14.46 Quattro i giri da percorrere. Federico Pellegrino in testa, ritmo basso in questo avvio.

14.45 INIZIATA LA GARA! 15 km mass start maschile.

14.43 La temperatura dell’aria è di -1,5°. Non parte l’azzurro Michael Hellweger, uno sprinter puro.

14.42 Ci siamo, gli atleti vanno a schierarsi sulla linea di partenza.

14.35 La Russia potrebbe monopolizzare questa gara. Alexander Bolshunov sarà l’uomo da battere.

14.30 Gli altri italiani in gara: Paolo Ventura, Giandomenico Salvadori, Mirco Bertolina.

14.27 Curiosità anche per il giovane Davide Graz, ieri bravo a qualificarsi nella sprint. Si tratta di un ragazzo che, in prospettiva, potrebbe diventare un all-rounder, perché è competitivo anche sulle distanze più lunghe. Starà ai tecnici non dilapidare un talento molto interessante.

14.25 Cosa aspettarsi da Federico Pellegrino? Al momento resta uno specialista delle sprint, ma già in passato ha disputato ottime gare di distanza. Non saremmo stupiti di vederlo nella top15 a fine tappa.

14.22 Francesco De Fabiani, nella stagione in corso, non ha mai davvero convinto. Oggi sarà una vera e propria prova del Nove. Il valdostano ama le gare con partenza di massa, oggi cerca risposte per sbloccarsi mentalmente e puntare alla top5 della classifica generale in questo Tour de Ski.

14.18 Federico Pellegrino, dopo la vittoria di ieri nella sprint, è in testa alla classifica del Tour de Ski con 8″ sul russo Bolshunov, grande favorito di oggi, e 16″ sul francese Jouve. Francesco De Fabiani è 22° a 1’02”.

14.15 Ben ritrovati amici di OA Sport. Tra mezz’ora scatterà la 15 km mass start maschile della seconda tappa del Tour de Ski 2021, sempre in Val Mustair.

13.05: E’ tutto per il momento, l’appuntamento è per le 14.45 per la mass start maschile che si disputerà sulla distanza di 15 km. Grazie per averci seguito, a più tardi

13.04: Fuori dalla zona punti Scardoni 32ma, Di Centa 36ma, Debertolis 52ma, Brocard 55ma, Laurent 59ma

13.03: Comarella 20ma a 53″ migliore delle azzurre, poi per l’Italia buon 30mo posto per Franchi ma a 1’39”

13.02: A 13″ Zhambalova davanti a Parmakoski, a 17″ Sorina, poi Lampic, Andersson a 20″, distacco importante, Faehndrich, Razymova, Stadlober e una Nepryaeva deludente a 31″: duro colpo sulle sue ambizioni di vincere il Tour de Ski

13.01: Quarto posto per Karlsson, quinta piazza per la tedesca Hennig, protagonista di una grande gara, poi a 3″ Brennan, a 4″ Kirpichenko

13.00. Ancora Svahn!!! La svedese vince per la prima volta una gara distance e mostra tutte le sue potenzialità anche in questo format, secondo posto per la russa Stupak, terza piazza per la statunitense Diggins, ancora sul podio

12.59: Sprint a cinque

12.59: Svahn favorita anche oggi

12.58: Finita la salita Kirpichenko rientra. Sono sette davanti

12.57: Si stacca leggermente Kirpichenko dal gruppo di testa, sarà volata abbastanza affollata

12.56: Al km 8.7 Diggins, Svahn, Karlsson, Brennan, Hennig, Stupak e Kirpichenko davanti, Sorina e Andersson a 10″, Zhambalova e Parmakoski a 13″

12.55: Ora è Diggins a fare l’andatura

12.54: Andersson, Sorina e Zhambalova si staccano dal gruppo di testa

12.52: Al km 7.5 dieci atlete al comando: Karlsson, Diggins, Stupak, Svahn, Hennig, Brennan, Sorina, Kirpichenko, Andersson e Zhambalova. Parmakoski a 11″, Nepryaeva a 15″, Comarella 21ma a 38″

12.51: L’azione di Diggins, rabbiosa, riporta il gruppo vicino a Karlsson

12.51: Se ne va Karlsson, Andersson raggiunta dalle inseguitrici

12.49: Al km 6.2 Karlsson e Andersson davanti, Diggins a 4″ poii Sorina, Hennig, Svahn, Stupak, Brennan, Kirpichenko, Zhambalova. Male Nepryaeva che si stacca, è a 14″, con lei anche Parmakoski

12.48: Al km 5.8 Karlsson e Andersson davanti, Diggins a 3″, Hennig, Sorina, Stupak a 5″

12.47: Il forcing di Karlsson e Andersson sulla salita. Il gruppo si spezza definitivamente

12.44: A metà gara si ricompatta il gruppo di testa: Diggins, Hennig, Karlsson, Stupak, Andersson, Svahn, Sorina, Nepryaeva davanti. Comarella 21ma a 11″, agganciata al gruppo di testa

12.44: Hennig e Diggins davanti ora

12.42: Si spezza in due il gruppo di testa: una decina davanti, si crea un buco con le inseguitrici

12.41: Al km 3.7 Karlsson, Andersson, Diggins, Hennig, Sorina, Brennan. Comarella migliore delle azzurre 22ma a 15″

12.40. Allo sprint a punti Karlsson, Diggins, Andersson, Hennig, Sorina, Nepryaeva. Tutte le azzurre si sfilano dal gruppo di testa

12.39: Karlsson sembra voler rompere gli indugi, alle sue spalle sale Andersson

12.38: Scardoni e Comarella nella pancia del gruppo, Di Centa e Debertolis in fondo al gruppo di testa

12.37: Al km 2.5 Gruppo compatto davanti, una quarantina di atlete Karlsson davanti, poi Nepryaeva, Hennig, Kirpoichenko, Diggins, Sorina, Dahlqvist, Matintalo

12.36: Caduta per Caldwell

12.34: Il gruppo si allunga sulla prima salita, dietro si staccano alcune atlete fra cui si intravedono Franchi e Brocard

12.33: Karlsson, Nepryaeva, Brennan, Svahn, Diggins a fare l’andatura al km 1.2

12.32: Al km 0.8 Karlsson, Nepryaeva, Brennan e Diggins

12.32: Karlsson al comando del gruppo

12.30: Partita la gara: 63 atlete al via

12.28: Ragazze pronte in zona di partenza, manca la finlandese Niskanen, alle prese con problemi intestinali che l’hanno costretta al ritiro. Il Tour perde una protagonista importante

12.25: L’assenza delle norvegesi oggi si farà sentire: sono grandi specialiste della tecnica classica. Le favorite oggi potrebbero essere Karlsson, Dahlqvist, Nepryaeva, Sorina, Parmakoski e Brennan ma qualche sorpresa, soprattutto dalla Svezia, potrebbe arrivare

12.23: Sono sette le azzurre al via nella gara odierna, le stesse che hanno partecipato alla sprint di ieri: Lucia Scardoni, Greta Laurent, Francesca Franchi, Elisa Brocard, Ilaria Debertolis, Anna Comarella e Martina Di Centa.

12.20: E’ previsto uno sprint con bonus point al km 3.3

12.17: Si preannuncia grande spettacolo nella gara femminile con al via tante specialiste di questo format. Fari puntati in particolare su svedesi, russe e statunitensi che si giocheranno la vittoria finale

12.13: Ancora negli occhi degli appassionati ci sono le gesta di Federico pellegrino che ha conquistato ieri la terza vittoria consecutiva in Coppa del Mondo nella sprint a tecnica libera ma il modo in cui è arrivato questo successo ha esaltato

12.10: Buongiorno agli amici di OA Sport e benvenuti alla seconda tappa del Tour de Ski 2021. In Val Mustair in Svizzera, al confine con l’Italia si disputano oggi la 10 km femminile e 15 km maschile con il format della mass start a tecnica classica

La cronaca della vittoria nella sprint di Federico Pellegrino – La classifica maschile del Tour de Ski dopo la prima tappa – La classifica femminile del Tour de Ski  dopo la prima tappa – Il video della vittoria di Federico Pellegrino nella sprint in Val MustairLa cronaca della sprint femminile in Val MustairProgramma, orari, tv e streaming della seconda tappa del Tour de SkiLa presentazione del Tour de ski 2021 

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda tappa del Tour de Ski, valida per la Coppa del Mondo di sci di fondo in programma in Val Müstair, in Svizzera: oggi, sabato 2 gennaio, sono in programma due mass start in tecnica classica, la 10 km femminile in programma alle 12.30 e la 15 km maschile con via alle 14.45.

In casa Italia, dopo il trionfo di ieri nella sprint maschile targato Federico Pellegrino, al terzo successo stagionale in Coppa del Mondo, i fari sono puntati su Francesco de Fabiani che ieri, nella sprint a tecnica libera, ha convinto solo a sprazzi chiudendo la sua avventura nei quarti di finale e oggi è chiamato a lanciare un segnale importante in una delle gare che predilige per distanza, tecnica e format. Sono ben quattordici gli azzurri in gara: saranno della partita tra gli uomini Federico Pellegrino, che ci terrà a fare bene anche nella gara distance, Francesco De Fabiani, Michael Hellweger, Davide Graz, Mirco Bertolina, Giandomenico Salvadori e Paolo Ventura e tra le donne Lucia Scardoni, Greta Laurent, Francesca Franchi, Elisa Brocard, Ilaria Debertolis, Anna Comarella e Martina Di Centa.

In campo maschile i grandi favoriti sono i russi con Bolshunov e Melnichenko in gran forma ma attenzione anche a Maltsev e al britannico Musgrave che però ieri non ha brillato come nella prima parte della stagione. Svedesi, francesi e finlandesi possono ricoprire il ruolo di outsider ma si rischia un monologo russo. Russia, con Nepryaeva, Stupak e Sorina, protagonista anche fra le donne ma qui è il contingente svedese a farla da padrone con Karlsson apparsa in gran forma ieri, Andersson che vorrà rifarsi dopo il flop nella sprint, Dahlqvist, Sundling e Ribom. Attenzione anche alle statunitensi con Brennan e Diggins, ieri sul podio, che vogliono recitare un ruolo da protagoniste.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE della seconda tappa del Tour de Ski, valida per la Coppa del Mondo di sci di fondo in programma in Val Müstair, in Svizzera: in programma due mass start in tecnica classica, la 10 km femminile in programma alle 12.30 e la 15 km maschile con via alle 14.45. Buon divertimento con la nostra diretta live testuale in tempo reale!

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Classifica Tour de Ski 2021: Bolshunov domina, Federico Pellegrino scende in sesta posizione

Tour de Ski 2021, programma prossima tappa 3 gennaio: orari, tv, streaming