LIVE Sport Invernali, DIRETTA 24 gennaio: grande Sighel nello short track. Podi Brignone e Kevin Fischnaller

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Grazie a tutti per averci seguito in questa intensa giornata di sport invernali. Vi auguriamo un buon proseguimento di serata su OA Sport. Appuntamento al prossimo weekend con le discipline di neve e ghiaccio, ma da non perdetevi un super avvio di settimana con lo sci alpino.

17.46 SALTO CON GLI SCI – Finale di gara a dir poco clamoroso in quel di Lahti, con un dominante Halvor Egner Granerud che cade nella fase di atterraggio (sfiorando il record del trampolino) e deve accontentarsi di un amaro quarto posto a soli 2.4 punti dalla vittoria. Il successo resta comunque in casa Norvegia, con il primo posto di Robert Johansson davanti ai tedeschi Markus Eisenbichler e Karl Geiger, staccati rispettivamente di 1.7 e 1.9 punti dal vincitore. Da segnalare la grande rimonta del giapponese Ryoyu Kobayashi, 9° dopo aver chiuso 24° la prima serie.

17.25 SPEED SKATING – Davide Ghiotto è quarto in 6’12″879 nella Division A dei 5000 metri maschili in Coppa del Mondo. Vince con il record della pista di Heerenveen il neerlandese Patrick Roest in 6’05″145, che batte il connazionale Sven Kramer, secondo a 6″66, ed il russo Sergey Trofimov, terzo a 6″80.

16.50 SALTO CON GLI SCI – Il norvegese Halvor Egner Granerud ha firmato il miglior punteggio nella prima serie di gara a Lahti, in Finlandia, rifilando ben 10.2 al primo degli inseguitori ed ipotecando di fatto il successo odierno. Il leader della classifica generale di Coppa del Mondo precede un tandem ravvicinato composto dal tedesco Karl Geiger e dal secondo norvegese Robert Johansson. In piena lotta per il podio anche il tedesco Markus Eisenbichler, il norvegese Daniel Andre Tande e gli austriaci Michael Hayboek e Stefan Kraft. Assenti gli italiani.

16.10 SPEED SKATING – Francesca Lollobrigida chiude settima in 4’02″794 nella Division A dei 3000 metri femminili in Coppa del Mondo. Vince con il record della pista di Heerenveen la neerlandese Irene Schouten in 3’57″155, che batte le connazionali Antoinette de Jong, seconda a 1″36, e Joy Beune, terza a 1″75.

16:00 SHORT TRACK – L’Italia conclude in bellezza questi Campionati Europei con un fantastico argento nella staffetta maschile, gli azzurri sono rimasti dietro solo all’Olanda, ma sono riusciti a precedere la Russia. La compagine Italiana torna a casa con tre medaglie d’argento e con una medaglia di bronzo!

15.50 BIATHLON – La 15 km mass start maschile di biathlon disputata ad Anterselva e valida quale ultima prova della tappa italiana della Coppa del Mondo 2020-2021 sorride al norvegese Johannes Boe, che vince in 35’44″3 e rifila 31″3 al francese Quentin Fillon Maillet, secondo, e 44″2 allo sloveno Jakov Fak, terzo. Indietro gli azzurri: 15° Lukas Hofer a 1’16″3, 21° Didier Bionaz a 1’52″4.

15:45 SHORT TRACK- Medaglia di bronzo per la staffetta femminile composta da Martina Valcepina, Cynthia Mascitto, Arianna Sighel e Gloria Ioriatti. La gara è stata vinta dalla Francia in seguito ad una squalifica della Russia, argento per l’Olanda.

15:34 SALTO CON GLI SCI – Sorpresa nella gara individuale femminile di Ljubno, dove la diciannovenne norvegese Eirin Maria Kvandal beffa tutte le big e, con il punteggio di 244.2, supera la slovena Ema Klinec di 1.4 punti. Il miglior salto della seconda serie è sufficiente per portare l’austriaca Marita Kramer sul podio, a 8.1 punti di distanza dalla vincitrice, e a consolidarne il ruolo di leader della classifica generale. 18° posto per Lara Malsiner a 206.7, 21° per la sorella Jessica a 204.3.

15:28 SHORT TRACK – Pietro Sighel vince la super final, che carattere per questo ragazzo, che in questi giorni ha dimostrato di avere una condotta di gara da veterano! L’azzurro fa un’impresa e risale fino alla seconda posizione nella classifica generale, il ventunenne conclude questa rassegna continentale con due medaglie d’argento al collo. Oro per il russo Semen Elistratov, bronzo per l’olandese John-Henry Krueger.

15:25 SHORT TRACK -Sofia Prosvirnova si aggiudica la super final, il podio della classifica overall è il seguente: oro per l’olandese Suzanne Schulting, argento per la tedesca Anna Seidel e bronzo per la russa Sofia Prosvirnova.

15.22 SNOWBOARD – In gara-2 a Chiesa in Valmalenco per la Coppa del Mondo di snowboardcross al maschile a vincere è il detentore della sfera di cristallo Alessandro Haemmerle. Battuti il transalpino Merlin Surget e lo statunitense Hegan Kearney. Solo settimo Lorenzo Sommariva, terzo ieri. Fuori nei turni precedenti tutti gli altri azzurri.

15.17 BOB DONNE – Kim Kalicki vince una straordinaria gara di Koenigssee con il tempo complessivo di 1:41.71 (51.07 e 50.64) con 25 centesimi di vantaggio sulla connazionale Stephanie Schneider (50.97 e 50.99) e 46 sulla statunitense Elana Meyers-Taylor (51.00 e 51.17). Quarta la canadese de Bruin a 56 centesimi, quinta l’austriaca Beierl a 57, seste a pari merito la statunitense Humphries e la tedesca Jamanka a 59. Diciottesima e ultima la nostra Andreutti a 2.67 (52.22 e 52.16). In classifica generale Beierl rimane in vetta con 1306 punti contro i 1255 di Kalicki ed i 1203 di Jamanka.

15.06 SNOWBOARD – Delusione a Chiesa in Valmalenco nella seconda giornata dedicata alla Coppa del Mondo di snowboardcross al femminile. Sulle nevi di casa Michela Moioli chiude quarta, arrendendosi nella Big Final a Eva Samkova, vincitrice davanti a Gulini e Pereira De Sousa. Ottavo posto per Sofia Belinghieri, fuori ai quarti invece Francesca Gallina e Raffaella Brutto.

14:48 SALTO CON GLI SCI – Dopo la prima serie della gara individuale a Ljubno, in Slovenia, valida per la Coppa del Mondo femminile, al comando la padrona di casa Ema Klinec, autrice in condizioni complesse di un salto da 94 metri e 126.8 punti. Precede la norvegese Eirin Maria Kvandal di 2.4 punti e la giapponese Sara Takanashi di 7.6 punti. Entrambe le italiane alla seconda serie: Jessica Malsiner precede Lara (24 punti di ritardo dalla leader per l’una, 24.8 per l’altra; sono rispettivamente 19a e 29a).

14:35 SHORT TRACK – Suzanne Schultin imperiosa! L’olandese vince i 1000m metri e fa bottino completo: oro nei 500m, nei 1000m, nei 1500m e nella classifica generale, tre giorni di gare perfetti per la fuoriclasse dei Paesi Bassi! Gli altri due gradini del podio sono stati occupati dall’olandese Selma Poutsma e dalla tedesca Anna Seidel. Il podio della classifica generale è il seguente: 1.Suzanne Schulting (NED), 2.Anna Seidel (GER), 3.Natalia Maliszewska (POL).

14.30 SKICROSS – Si è appena conclusa la gara di skicross di Coppa del Mondo a Idre Fjall (Svezia). In campo maschile ha trionfato  il canadese Reece Howden, bissando il successo di ieri. In seconda piazza lo svizzero Ryan Regez, a chiudere il podio l’altro elvetico Jonas Lenherr. Migliore degli italiani Simone Deromedis eliminato ai quarti di finale. Tra le donne ha trionfato la talentuosissima elvetica Fanny Smith, seguita dalla transalpina Alizee Baron e dalla canadese Marielle Thompson.

14.16 COMBINATA NORDICA – Il giapponese Akito Watabe respinge il tentativo di rimonta del norvegese Jarl Magnus Riiber e si impone a Lahti, portando a casa il 19° successo della carriera in Coppa del Mondo. Completa il podio il sorprendente nipponico Ryota Yamamoto. Samuel Costa è il migliore degli italiani, in 19ma posizione al traguardo con 2’05” di ritardo dal vincitore, ma riescono a marcare punti anche Raffaele Buzzi (26°) e Alessandro Pittin (29°). 37° un Aaron Kostner ancora in difficoltà sugli sci stretti.

14:05 SHORT TRACK – Purtroppo niente da fare per l’azzurra Cynthia Mascitto nelle semifinali dei 1000m, in finale vanno: Anna Seidel (GER), Selma Poutsma (NED), Suzanne Schulting (NED), Ekaterina Efremenkova (RUS) e Evgeniya Zakharova (RUS).

13:55 BIATHLON – La Russia (0+9) (Pavlova, Akimova, Mironova, Kaisheva) disputa una staffetta femminile impeccabile ad Anterselva e riesce ad avere la meglio sulla Germania (0+6) (Hinz, Hettich, Herrmann, Preuss) inaspettatamente nel corpo a corpo dell’ultima frazione. Terzo gradino del podio a 21″ per la Francia (Bescond, Chevalier, Braisaz, Simon) che precede una grande Italia a 40″ (Vittozzi, Sanfilippo, Carrara, Wierer) che può forse anche recriminare qualche ricarica di troppo proprio di Dorothea nel finale per non aver potuto lottare con le transalpine. Quinta la Bielorussia a 46″, davanti alle due favorite della vigilia Norvegia e Svezia, rispettivamente affondate da una prima frazione disastrosa di Knotten e da una seconda frazione ancora peggiore di Elvira Oeberg.

13:45 SHORT TRACK – Al maschile purtroppo niente da fare per l’Italia, in semifinale ci vanno: Sebastien Lepape (FRA), Vladislav Bykanov (ISR), Stijn Desmet (BEL), Roberts Kruzbergs (LAT), Semen Elistratov (RUS), Itzhak de Laat (NED), John-Henry Krueger (HUN), Shaoang Liu (HUN), Sjinkie Knegt (NED), Denis Ayrapetyan (RUS).

13:40 SHORT TRACK – La terza giornata degli Europei di short track si è aperta con i quarti di finale dei 1000m femminili, queste le qualificate alle semifinali: Anna Seidel (GER), Egveniya Zakharova (RUS), Sofia Prosvirnova (RUS), Xandra Velzeboer (NED), Suzanne Schulting (NED), Tifany Hout Marchand (FRA), Ekaterina Efremenkova (RUS), Selma Poutsma (NED), Cynthia Mascitto (ITA), Rebeka Sziliczei-Nemet (HUN).

13.28 SLITTINO – Terminata la sprint femminile in quel di Igls: Julia Taubitz vince, riscattandosi sulla compagna/rivale Natalie Geisenberger. A completare la tripletta teutonica ci pensa Dajana Eitberger. Undicesima piazza per l’unica italiana in gara, Andrea Voetter.

13.20 SCI ALPINO – Trionfo di Lara Gut-Behrami nel superG di Crans Montana. In seconda posizione ha chiuso l’austriaca Tamara Tippler a 93 centesimi dalla vetta. Sul podio sale anche una positiva Federica Brignone, che ha accusato un ritardo di 1.02 dalla vincitrice. Un superG comunque molto azzurro, perché al quarto posto si è classificata Francesca Marsaglia, che ha assaporato il secondo podio della carriera in Coppa del Mondo. Tanti rimpianti per Sofia Goggia. La bergamasca è uscita proprio ad una porta dal traguardo, dopo essersi sbilanciata sul salto finale. Sono uscite anche Elena Curtoni e Roberta Melesi, mentre Laura Pirovano ha chiuso a 2.02 dalla vetta.

13.07 SLITTINO – Quinta piazza per Rieder/Rastner nella sprint di Igls: ci si aspettava qualcosa in più dagli azzurri che ieri si erano imposti nella prova classica del doppio. La vittoria va ai lettoni Sics/Sics che battono gli austriaci Steu/Koller e i tedeschi Eggert/Benecken. Gli altri italiani: decimi Rieder/Kainzwaldner, undicesimi Nagler/Malleier.

12.30 SCI ALPINO – Straordinario quattordicesimo posto per Florian Schieder (+1.43). Il 25enne azzurro era addirittura in vantaggio al terzo intermedio dopo 50 secondi di gara, ma ha perso poi tutto nel tratto finale. Più staccati gli altri azzurri: Matteo Marsaglia ha commesso un grave errore nella parte alta e ha chiuso a 2.31 (28°). Fuori dai punti Davide Cazzaniga (33°) ed Emanuele Buzzi (35°).

12.11 SLITTINO – Si aprono con il botto le sprint della Coppa del Mondo ad Igls. Al maschile infatti arriva lo splendido podio di Kevin Fischnaller che chiude secondo, staccato di 80 millesimi dal russo Semen Pavlichenko che si aggiudica la gara. Terzo il solito Felix Loch, ad 87 millesimi. Qualche imperfezione di troppo per Dominik Fischnaller, sesto a 185 millesimi.

12.03 SCI DI FONDO – Finale con giallo nella staffetta maschile 4×7.5 di Lahti. Stante la netta vittoria della Norvegia (Paal Golberg, Emil Iversen, Sjur Roethe, Simen Hegstad Krueger), è la battaglia Finlandia-Russia I nel finale a scatenare il caos. L’ultimo frazionista finnico, Joni Maeki, fa la sua traiettoria nello sprint, Alexander Bolshunov gli finisce sulle code e, passato il traguardo, tenta di aggredirlo fisicamente. Arriva la squalifica per Russia I, col risultato che sul podio ci va Russia II a 1’07″2. La Finlandia è seconda a 40″9.

12.01 BOB – Vince ancora Francesco Friedrich: altro trionfo in Coppa del Mondo per il teutonico che si impone ad Igls nel 4. Battuto il padrone di casa Benjamin Maier, mentre terzo è Johannes Lochner. In casa Italia quattordicesima piazza per Patrick Baumgartner.

11.52 SCI ALPINO – Beat Feuz concede il bis a Kitzbuehel. Lo svizzero ha superato di 17 centesimi il francese Johan Clarey e di 38 l’austriaco Matthias Mayer. Quarto posto per un ritrovato Christof Innerhofer (+0.86), mentre è settimo Dominik Paris (+1.18), complice anche una visibilità non ottimale al momento di scendere in pista. Più staccati gli altri italiani, Matteo Marsaglia (+2.31) ed Emanuele Buzzi (+2.84).

11.15 SLITTINO – Natalie Geisenberger vince ancora nel singolo femminile. Secondo successo consecutivo per la teutonica che mette una grandissima ipoteca sulla Coppa del Mondo. Battuta la connazionale/rivale Julia Taubitz, terza la statunitense Summer Britcher. In casa Italia positiva la performance di Andrea Voetter, settima. Più lontane le altre italiane: 21ma Verena Hofer, 23ma Marion Oberhofer, 26ma Nina Zoeggeler.

10.45 SPEED SKATING – Nella Division B dei 500 metri maschili David Bosa è sesto in 35″638. Miglior tempo del russo Pavel Kulizhnikov in 34″798, davanti al neerlandese Kai Verbij, secondo a 0″27, ed tedesco Joel Dufter, terzo a 0″33. Nella Division B dei 1000 metri maschili lo stesso atleta è settimo in 1’10″470. Primo crono del polacco Piotr Michalski in 1’09″030 davanti all’estone Marten Liiv, secondo a 0″15, ed al kazako Roman Krech, terzo a 0″60.

10.29 SCI DI FONDO – Tutto secondo pronostico a Lahti, in Finlandia, dove si sta svolgendo la tappa della Coppa del Mondo: la staffetta 4×5 km femminile è stata dominata dal quartetto della Norvegia in 49’34″4 (Tiril Udnes Weng, Therese Johaug, Helene Marie Fossesholm ed Heidi Weng), che ha battuto la Svezia (Charlotte Kalla, Emma Ribom, Lovisa Modig ed Ebba Andersson), seconda a 42″9, e Finlandia I (Johanna Matintalo, Kerttu Niskanen, Laura Mononen e Krista Parmakoski), terza a 59″5. Non era al via l’Italia, che non ha preso parte a questa tappa del circuito maggiore.

9.55 SLITTINO – Terminata la prima manche del singolo femminile a Igls (Austria). Al comando la tedesca Geisenberger davanti alla connazionale Taubitz, terza l’americana Britcher. Buon settimo posto per l’azzurra Andrea Voetter, con il podio lontano meno di un decimo. Le altre italiane: 23ma Marion Oberhofer, 25ma Nina Zoeggeler, 26ma Verena Hofer.

9.35 COMBINATA NORDICA – Doppietta giapponese al comando del segmento di salto della gara individuale maschile di Coppa del Mondo a Lahti, in Finlandia. Ryota Yamamoto partirà nella prova di fondo con 1″ di margine sul connazionale Akito Watabe e 28″ sul norvegese Jarl Magnus Riiber, a questo punto grande favorito per il successo finale. Luci e ombre in casa Italia: molto bene Raffaele Buzzi, che scatterà insieme a Samuel Costa in 26ma posizione con 2’26” di ritardo dalla vetta. Deludono Aaron Kostner, 30° a 2’33”, e soprattutto Alessandro Pittin, 36° a 2’58” dal leader.

Programma e orari sport invernali oggi (24 gennaio)

La Diretta Live del superG femminile di sci alpino

La Diretta Live della discesa maschile di sci alpino

La Diretta Live della staffetta 4×6 km femminile di biathlon

La Diretta Live della 15 km mass start maschile di biathlon

La Diretta Live degli Europei di short track

La Diretta Live della Coppa del Mondo di snowboardcross

La Diretta Live delle staffette dello sci di fondo

Buongiorno e benvenuti alla diretta live testuale della giornata dedicata agli sport invernali: seguiremo tutte le gare di oggi, domenica 24 gennaio. Si chiude il weekend riservato alle discipline della neve e del ghiaccio e diverse oggi saranno le carte da podio dell’Italia.

Lo sci alpino va in scena con le gare della Coppa del Mondo a Kitzbuehel, in Austria, e Crans Montana, in Svizzera, mentre lo snowboardcross vede disputarsi a Valmalenco, in Italia, la seconda prova stagionale. Coppa del Mondo di sci di fondo di scena a Lahti senza l’Italia, con gli azzurri impegnati nei Campionati Italiani.

Il biathlon prevede la mass start maschile e la staffetta femminile. Spazio anche a salto con gli sci, combinata nordica, slittino, bob e speed skating. Infine si chiude il primo grande appuntamento della stagione dello short track, a Gdansk, con i Campionati Europei.

OA Sport vi offre la diretta live testuale della giornata dedicata agli sport invernali: seguiremo tutte le gare di oggi, domenica 24 gennaio. Si parte alle ore 08.30 con il salto della combinata nordica. Buon divertimento con la nostra diretta live testuale in tempo reale!

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Salto con gli sci, Robert Johansson approfitta della caduta di Granerud e vince a Lahti. Doppio podio tedesco con Eisenbichler e Geiger

Classifica Coppa del Mondo salto con gli sci 2021: Granerud sempre leader della generale, ma Eisenbichler si avvicina