LIVE Milan-Juventus 1-3, Serie A calcio in DIRETTA: highlights e pagelle. Vittoria dei bianconeri firmata da Chiesa e McKennie!

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA PARTITA: LA JUVENTUS BATTE IL MILAN 3-1 E RIAPRE LA SERIE A

VIDEO HIGHLIGHTS MILAN-JUVENTUS 1-3: GOL E SINTESI

LE PAGELLE DI MILAN-JUVENTUS 1-3

23.00 Grazie per averci seguito e appuntamento al prossimo live!

22.55 Ecco le pagelle:

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma 6.5; Dalot 6 (81′ D. Maldini s.v.), Kjaer 6 (81′ Kalulu s.v.), Romagnoli 5.5, Hernandez 5; Calabria 7 (81′ Conti s.v.), Kessié 6; Castillejo 5.5 (87′ Colombo s.v.), Calhanoglu 6.5, Hauge 6 (68′ Diaz 5.5); Leao 7. All. Pioli 6.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny 6.5; Danilo 6, Bonucci 6.5, De Ligt 6.5, Frabotta 6.5 (87′ Demiral s.v.); Chiesa 8 (64′ Kulusevski 6.5), Bentancur 5 (74′ Arthur 6), Rabiot 6, Ramsey 5.5 (74′ Bernardeschi 6); Dybala 7 (64′ McKennie 6.5), Cristiano Ronaldo 6. All. Pirlo 6.5.

22.48 Partita equilibrata nel primo tempo che viene sbloccata da Chiesa con il pareggio nel finale di primo tempo da parte di Calabria, nella ripresa i bianconeri ancora una volta con Chiesa e McKennie riescono a vincere lo scontro che riporta i bianconeri in corsa scudetto.

95′ Fine della partita, Milan-Juventus 1-3.

94′ Mancano trenta secondi alla fine della partita.

92′ Daniel Maldini va al tiro, finisce debolmente sulle mani di Szczesny.

90′ Ci saranno cinque minuti di recupero.

88′ Fuori Castillejo e dentro Colombo nel Milan.

86′ Fuori Frabotta e dentro Demiral nella Juventus.

84′ Possesso palla prolungato del Milan.

82′ Entra Kalulu, Conti e Daniel Maldini, fuori Dalot, Kjaer, Calabria nel Milan.

80′ Gooooooooooooooooooool, McKennieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee, strepitosa azione di Kulusevski che sfonda sulla sinistra e serve McKennie che non sbaglia davanti al portiere, Milan-Juventus 1-3.

78′ Fuori Bentancur e Ramsey per Bernardeschi e Arthur nella Juventus.

76′ Punizione del Milan che finisce fuori di poco.

74′ Giallo per Danilo per fallo su Theo Hernandez.

72′ McKennie prova il tiro dalla distanza ravvicinata ma Donnarumma vola e para.

70′ Fuori Hauge e dentro Brahim Diaz per il Milan.

68′ Kulusevski sfonda sulla sinistra e mette in mezzo, Calabria salva prima dell’intervento di Ronaldo.

66′ Chiesa uscito per problemi fisici dopo la rete.

64′ Fuori Dybala e Chiesa, dentro McKennie e Kulusevski per la Juventus.

62′ Goooooooooooooooooooool, Chiesaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa,  Dybala apre per Chiesa che supera ancora una volta Theo Hernandez e incrocia sul secondo palo, Milan-Juventus 1-2.

60′ Giallo per Bentancur per fallo a centrocampo durante una ripartenza.

58′ Pronti dei cambi per la Juventus.

56′ Ramsey da buona posizione colpisce male il pallone che finisce sull’esterno della rete.

54′ Bonucci comincia ad alzare il proprio raggio d’azione provando ad avvicinarsi al centrocampo.

52′ Juventus che fatica a salire con il centrocampo, si cominciano a scaldare alcuni giocatori.

50′ Dalot prova dalla distanza, respinge ancora una volta Szczesny.

48′ Spinge il Milan in questo inizio di secondo tempo.

46′ Inizia la ripresa!

21.39 Finisce un primo tempo spettacolare con la partita che inizia a tinte bianconere che raggiunge il suo culmine con la rete di Chiesa, sale il Milan in cattedra nel finale che riesce a pareggiare con un contropiede di Leao che serve Calabria dentro l’area di rigore.

A tra poco per il secondo tempo!

45′ Fine del primo tempo Milan-Juventus 1-1.

43′ Il Var conferma la rete di Calabria, dubbio lo scontro a centrocampo tra Calhanoglu e Rabiot.

41′ Gooooooooooooooooool, Calabriaaaaaaaaaaaaaaaaa, contropiede del Milan dopo uno scontro sospetto con Rabiot, Leao serve Calabria che davanti al portiere non sbaglia, Milan-Juventus 1-1.

39′ Possesso palla prolungato della Juventus a centrocampo.

37′ Szczesny evita un autogol di Ramsey!

35′ Calhanoglu dalla distanza impegna Szczesny.

33′ Spinge ora il Milan alla ricerca del pareggio, botta di Calabria dalla distanza che finisce fuori.

31′ Partita spettacolare con la Juventus che alza il baricentro fino al centrocampo.

29′ Errore di Ramsey che regala palla a Leao che calcia di prima intenzione, respinge Szczesny.

27′ Chiesa supera il diretto avversario e va al tiro, respinge con i pugni Donnarumma.

25′ Tiro a giro di Leao che finisce fuori di poco.

23′ Chiesa supera Theo Hernandez e mette in mezzo per Ronaldo che sbaglia il tiro.

21′ Inizio spettacolare di Dybala che sta trascinando la Juventus.

19′ Gooooooooooooooooooooooooooool, Chiesaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, strepitoso assist di Dybala con il tacco per Chiesa che calcia perfettamente sul secondo palo, Milan-Juventus 0-1.

17′ Pressing della Juventus che prova ad arrivare alla rete del vantaggio.

15′ TRAVERSA di Chiesa dalla distanza ravvicinata dopo una mischia in area di rigore.

13′ Juventus che prova a costruire ma il Milan è sempre pronto a ripartire in velocità con i suoi esterni e Leao.

11′ Frabotta dalla distanza sfiora la traversa.

9′ Errore di Bentancur che lascia il pallone in area di rigore, Castillejo impegna Szczesny.

7′ Tiro al volo di Calabria dal limite che finisce fuori.

5′ Leao prova il tiro dalla distanza, pallone che finisce debolmente lontano dai pali.

3′ Subito Frabotta mette in mezzo per Dybala che prova il tiro di piatto ma trova il corpo di un difensore del Milan.

1′ Inizia la partita!

20.43 Entrano in campo le due squadre, tra poco si parte!

20.40 La Juventus sull’esterno destro sceglie Frabotta, preferito a Demiral terzino bloccato.

20.37 Tra poco l’ingresso in campo delle due squadre, sale l’attesa per il match.

20.34 Dopo il 4-2 dello scorso luglio, il Milan potrebbe vincere due partite di fila in Serie A contro la Juventus per la prima volta dal 2010, quando sulla panchina rossonera c’era Leonardo.

20.31 Milan e Juventus non si affrontano in Serie A con i rossoneri davanti ai bianconeri in classifica dal novembre 2015. In quell’occasione tuttavia, i bianconeri trovarono il successo per 1-0 grazie alla rete di Paulo Dybala.

20.28 L’ultimo pareggio tra Milan e Juventus in Serie A risale al febbraio 2012 (1-1, Nocerino e Matri in gol): da allora tre vittorie rossonere e 13 dei bianconeri.

20.25

20.22 Il Milan ha segnato almeno due gol in 17 partite consecutive di Serie A: nella storia dei cinque maggiori campionati europei solo tre squadre hanno fatto meglio. Il Bayern Monaco (20 nel 2014), il Barcellona (18 nel 2013 e nel 2006 e 19 nel 1948) e il Manchester United (22 nel 1959).

20.19 Il Milan va a segno da 17 partite interne consecutive di Serie A, record per i rossoneri dal 2010 (19 tra le gestioni Leonardo e Allegri): risale a esattamente un anno fa l’ultima partita interna senza gol per i rossoneri (6 gennaio 2020, 0-0 contro la Sampdoria).

20.16 Dopo il 4-0 al Tardini contro il Parma, la Juventus potrebbe tenere la porta inviolata per due trasferte di fila in Serie A per la prima volta dal settembre 2019 ovvero nelle prime due gare esterne della gestione Sarri.

20.13 Il 41% delle vittorie del Milan negli anni 2000 in Serie A è arrivato con Andrea Pirlo in campo (167 su 407). Inoltre, da ex contro i rossoneri, lo juventino Pirlo ha ottenuto cinque successi in sette precedenti in Serie A (1 pareggio e 1 sconfitta).

20.10 Contro il Benevento, Rafael Leao è diventato il secondo straniero più giovane a raggiungere 10 gol con il Milan in Serie A (21 anni, 207 giorni) dopo Alexandre Pato (19 anni, 19 giorni).

20.07 Leao ha preso parte a sette reti in questo campionato in 11 match (quattro centri, tre assist), eguagliando il bottino della scorsa stagione con 20 presenze in meno.

20.04 Il 64% dei gol di Cristiano Ronaldo in questa Serie A è stato segnato in trasferta (9/14): è la sua percentuale più alta in una singola stagione da quando milita nei cinque maggiori campionati europei.

20.01

19.58 Paulo Dybala ha segnato 7 reti in 11 sfide di Serie A contro il Milan, anche se non ha mai trovato il gol a San Siro contro i rossoneri con la maglia della Juventus.

19.55 Ecco le formazioni ufficiali:

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Dalot, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Calabria, Kessié; Castillejo, Calhanoglu, Hauge; Leao. All. Pioli

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Frabotta; Chiesa, Bentancur, Rabiot, Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Pirlo

19.50 Buonasera e benvenuti alla diretta live testuale del big match Milan-Juventus del campionato di Serie A 2020-21.

Buonasera e benvenuti alla DIRETTA LIVE testuale Milan-Juventus match della Serie A Tim 2020-21, sfida fondamentale per i bianconeri che affrontano la capolista del campionato.

Senza Morata infortunato e Alex Sandro e Cuadrado positivi al Covid-19, Andrea Pirlo costretto a fare a meno di loro in vista del big match di San Siro contro il Milan. Nonostante la lieve febbre dei giorni scorsi Dybala sarà regolarmente al fianco di Ronaldo a comporre il tandem d’attacco. In mezzo al campo confermato Chiesa sulla destra con Bentancur sicuro del posto in mezzo assieme a uno fra Rabiot, favorito, e Arthur e Ramsey, avanti su McKennie, a sinistra. Davanti a Szczesny, retroguardia con Danilo a sinistra, Bonucci e De Ligt centrali e Demiral adattato sulla destra, in vantaggio su Frabotta.

Il Milan per la grande partita contro la Juventus non recupera nessuno degli infortunati. Pioli dovrà fare a meno di Ibrahimovic in attacco, vicino al rientro ma non ancora pronto per giocare. Fuori pure Bennacer, Gabbia e Saelemaekers, mentre Tonali salterà il match per squalifica (rosso contro il Benevento) e al suo posto giocherà Calabria accanto a Kessiè. L’unica vera buona notizia è il ritorno di Theo Hernández dopo il turno di stop. Confermato Leao punta e Hauge a sinistra mentre Castillejo si gioca un posto da titolare con Diaz a destra. In porta Donnarumma con Romagnoli difensore centrale, fuori per Covid-19 anche Krunic e Rebic.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE di Milan-Juventus, partita valevole per la Serie A Tim 2020/2021: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Calcio d’inizio alle ore 20:45. Buon divertimento!

Foto: Lapresse.

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio a 5, Serie A 2021: l’Italservice Pesaro sbanca Mantova, sorridono anche Padova e Matera

VIDEO Sampdoria-Inter 2-1, Highlights, gol e sintesi: Candreva e Keita stendono i nerazzurri!