Pagelle Milan-Juventus 1-3, voti Serie A 2021: Chiesa incontenibile, ai rossoneri non basta Leao

La Juventus ha sconfitto il Milan per 3-1 nel big-match di San Siro con la doppietta di Chiesa e il goal di McKennie, Calabria per il momentaneo pareggio rossonero. Di seguito le pagelle del match.

LA CRONACA DELLA PARTITA: LA JUVENTUS BATTE IL MILAN 3-1 E RIAPRE LA SERIE A

VIDEO HIGHLIGHTS MILAN-JUVENTUS 1-3: GOL E SINTESI

PAGELLE MILAN-JUVENTUS 1-3:

MILAN

Donnarumma: 6,5 Risponde sempre presente quando chiamato in causa, incolpevole sul goal. Mantiene vivo il Milan al 71′ salvando sul primo palo sul sinistro di McKennie.

Dalot: 6  Ordinaria amministrazione condita da qualche sortita offensiva nel primo tempo. Si rende pericoloso in apertura di secondo tempo con un destro dal limite insidioso che impegna Szczesny.

dall’81’ Maldini: s.v.

Kjaer: 6 Bene nel primo tempo dove è il riferimento della linea difensiva di Pioli, cala nella ripresa.

dall’81’ Kalulu: s.v.

Romagnoli: 5,5 Leggermente peggio rispetto al compagno di reparto, va in difficoltà su Dybala quando l’argentino si accende. Ammonito nel finale di gara.

Hernandez: 5 Soffre più del dovuto un Chiesa in serata di grazia, in fase di spinta non è incisivo come al solito.

Calabria: 7 Adattato come centrale di centrocampo per via delle numerose assenze fa buon filtro. Ci prova al 33′ con un destro da fuori senza trovare lo specchio della porta. Al 41′ trova il goal del momentaneo pareggio su assist di Leao con un destro dal limite che termina all’incrocio.

dall’81’ Conti: s.v.

Kessiè: 6 Perno del centrocampo rossonero, garantisce sostanza e solidità in mediana.

Castillejo: 5,5 Arriva al tiro dentro l’area al 7′ dopo un pallone perso da Bentancur, Szczesny gli chiude la porta. Cala con il passare dei minuti.

dall’87’ Colombo: s.v.

Calhanoglu: 6,5 Al 22′ manda Leao in campo aperto recuperando un ottimo pallone a centrocampo in fase di pressing. Ci prova al 34′ con un destro dal limite controllato da Szczesny in tuffo. Si accende alla distanza.

Hauge: 6 Fuori ruolo non riesce particolarmente ad incidere, tatticamente prezioso.

dal 67′ Diaz: 5,5 Viene inserito da Pioli per dare maggior freschezza all’attacco ma non riesce ad incidere.

Leao: 7 Il più pericoloso dei suoi, impegna Szczesny in due occasioni, al 3′ con un destro al limite in progressione controllato dall’estremo difensore bianconero e al 27′ con un sinistro incrociato da dentro l’area sul quale il portiere polacco è attento. Suo l’assist a Calabria per il goal dell’1-1.

All.Pioli: 6 Perde l’imbattibilità in campionato nonostante una buona gara, stasera le pesanti assenze si sono fatte sentire.

JUVENTUS

Szczesny: 6,5 Chiamato in causa in ripetute occasioni nel primo tempo chiude due volte su Leao e Calhanoglu, nulla può sul destro dal limite di Calabria al 41′ che toglie le ragnatele dall’incrocio dei pali. In apertura di secondo tempo si distende e mette in angolo un insidioso destro di Dalot dal limite.

Danilo: 6 Tiene bene la posizione sulla destra andando raramente in difficoltà. Spende un giallo nel secondo tempo per evitare una ripartenza.

Bonucci: 6,5 Cerca di contenere come può un Leao che quando parte palla al piede è difficile da contenere. Nel secondo tempo prende in mano le redini della difesa bianconera.

De Ligt: 6,5 Pulito in fase difensiva, prezioso in quella offensiva specie sulle palle inattive.

Frabotta: 6,5 Si rende propositivo sulla corsia di sinistra con numerose sgroppate verso il fondo, dimostra un’ottima personalità provando sempre la giocata.

dall’87’ Demiral: s.v.

Chiesa: 8 Senza dubbio la sua miglior prestazione fino a qui in bianconero, al 16′ sfiora al rete cogliendo un incrocio dei pali, sblocca il match al 19′ su assist di Dybala e trova il goal del nuovo vantaggio al 62′ con un sinistro dal limite che si insacca in buca d’angolo. Incontenibile.

dal 64′ Kulusevski: 6,5 Entra e si rende subito pericoloso con una sfuriata sulla sinistra con annesso cross a centro area allontanato da Donnarumma. Effettua l’assist per il goal di McKennie.

Bentancur: 5 Troppo lezioso, al 7′ perde un pallone in fase di disimpegno che sarebbe potuto essere sanguinoso. Gestisce male qualche pallone di troppo quando si tratta di impostare. Ammonito.

dal 74′ Arthur: 6 Prezioso in fase di possesso quando la Juventus cerca di gestire il vantaggio.

Rabiot: 6 A centrocampo offre più sostanza rispetto al compagno di reparto. Nel secondo tempo dimostra di non disdegnare le progressioni palla al piede.

dal 74′ Bernardeschi: 6 Mette qualche pallone interessante a centro area.

Ramsey: 5,5 Si abbassa spesso per andare a ricevere il pallone per impostare la manovra. Al 27′ regala un pallone ad Hauge che manda in porta Leao. Al 55′ gli si presenta una golosa occasione ma da posizione ravvicinata manda sull’esterno della rete con il sinistro.

Dybala: 7 Offre uno spettacolare assist di tacco a Chiesa per il goal che sblocca il match al 18′, replica al 62′ con un’ottima apertura per l’ex Fiorentina che va a segnare il goal dell’1-2.

dal 64′ McKennie: 6,5 Va vicino al goal al 71′ con un sinistro da buona posizione su invenzione di Ronaldo sul quale Donnarumma si supera. Trova il goal che taglia le gambe ai rossoneri al 76′.

Ronaldo: 6 Nella prima parte di gara si vede meno rispetto ai compagni di reparto. Al 71′ inventa dal nulla un filtrante che porta McKennie a concludere in area.

All.Pirlo: 6,5 Conferma 9/11 della formazione reduce dal 4-1 interno con l’Udinese, la partita era un crocevia fondamentale della stagione bianconera ed è arrivata una vittoria importante.

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Milan-Juventus 1-3, bianconeri stellari a San Siro: lotta scudetto riaperta. Primo ko della capolista, doppietta di Chiesa

Calcio a 5, Serie A 2021: l’Italservice Pesaro sbanca Mantova, sorridono anche Padova e Matera