LIVE Virtus Bologna-Olimpia Milano 68-73, Serie A basket in DIRETTA: Punter corsaro in terra emiliana, senza gioia l’esordio di Belinelli

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DI VIRTUS BOLOGNA-OLIMPIA MILANO 68-73

MARCO BELINELLI: “E’ STATA UNA PARTITA DALLE FORTI EMOZIONI”

E’ tutto per la nostra DIRETTA LIVE. Un saluto a tutti i lettori di OA Sport e buon proseguimento di serata!

TOP SCORER – BOLOGNA: Teodosic, Hunter, Gamble 12; MILANO: Punter 18

FINISCE QUI, VINCE MILANO: Olimpia sempre più prima in classifica, quinta persa di fila in casa della Virtus, ma la partita ha detto che il livello delle due squadre è davvero vicinissimo!

Perde il controllo del pallone Hunter, e a 33″6 dal termine è molto probabilmente la pietra tombale sulla partita.

68-73 Correzione a canestro di Hunter su errore di Belinelli, ultimo minuto!

66-73 SPARA LA TRIPLA PUNTER! E a 1’13” dalla fine potrebbe essere l’unghiata che affonda le mani sulla vittoria, l’eventuale sesta di fila dell’Olimpia fuori casa nonché quinta persa consecutiva casalinga della Virtus.

Sbaglia anche Weems, ultimi 90 secondi.

Sbaglia Datome, 1’48” alla fine

66-70 LA SCHIACCIATA DI HUNTER!

Battaglia sul parquet, ultimi 3′!

64-70 1/2 LeDay andato in lunetta.

64-69 LA SCHIACCIATA DI HUNTER! L’uomo assist: Teodosic!

62-69 RODRIGUEZ! Dopo la splendida intuizione difensiva di Datome sul lancio di Markovic per Weems, arriva il canestro che provoca un altro time out di Djordjevic a meno di 5′ dal termine.

62-67 1/2 Belinelli, a quota 9.

Ancora in entrata Belinelli, due liberi e quarto fallo di Delaney.

61-67 Realizza l’aggiuntivo Shields.

61-66 RODRIGUEZ PER SHIELDS! Sul contropiede va a prendersi anche il potenziale gioco da tre punti!

61-64 2/2 Belinelli.

Si butta dentro Belinelli, il fallo viene assegnato a Datome e sono due liberi per l’ex campione NBA.

59-64 2/2 LeDay.

Teodosic prova a contenere LeDay, ma c’è il fallo che causa due liberi. 6’21” alla fine.

0/2 Hunter.

Hunter se ne va via a Hines sulla partenza dal palleggio, costringendolo al fallo (il quarto personale) che lo porta in lunetta con due liberi.

59-62 SHIELDS! Dopo la circolazione ottima, c’è il suo stesso rimbalzo in attacco con cui va a segno e provoca il time out di Djordjevic con 6’56” da giocare.

59-60 1/2 Abass.

Abass cerca la penetrazione andando verso Hines, dal quale subisce il fallo e guadagna i due liberi.

Torna Belinelli che fa saltare Shields e cerca la tripla frontale, senza realizzarla. 8’07” alla fine.

58-60 2/3 Punter.

Fallo sul tiro di Punter commesso da Alibegovic, arrivano i liberi.

Inizia l’ultimo quarto!

TOP SCORER – BOLOGNA: Gamble, Teodosic 12; MILANO: LeDay, Punter 13

FINE TERZO QUARTO – Air ball di Punter da tre, e gli ultimi 10′ cominciano dalla parità!

Mezzo pasticcio sulla rimessa per la Virtus, ultimo secondo e 4 decimi con palla a Milano.

Fallo di Delaney a 11″4 dalla penultima sirena, adesso le due squadre sono entrambe in bonus.

58-58 ANCORA PUNTER! Spettacolo dall’arco, ultimo minuto del terzo quarto!

58-55 ABASS! Da tre, nel tentativo di accendere partita e stagione!

55-55 PUNTER! Piazza la tripla della nuova parità!

55-52 Mancato di pochissimo l’alley oop Teodosic-Hunter, ma il canestro è dato valido per via di un’interferenza.

53-52 2/2 Punter.

Cerca di penetrare Punter, ottiene due liberi.

53-50 TEODOSIC PER RICCI! Il solito trucco da prestigiatore, a 3′ dalla fine del terzo quarto.

0/2 Gamble.

Splendido Teodosic per Gamble, che subisce fallo dal raddoppio. Chiama time out Messina.

51-50 Gamble, nuovo controsorpasso!

49-50 RODRIGUEZ STILE CAMPETTO, colpisce con la palla un avversario, si trova la palla in mano e segna!

49-48 MARKOVIC! Ecco il sorpasso bolognese a metà terzo quarto!

Momento piuttosto frammentato, 5’41” a fine terzo periodo con fallo in attacco di LeDay prima della rimessa sul terzo di squadra virtussino.

46-48 Arriva la tripla frontale di Ricci, Bologna è sempre più vicina con 6’30” a fine terzo quarto!

43-48 Gigi Datome con il suo tiro, la finta verso la linea di fondo con rilascio che finisce dentro la retina!

43-46 Gamble sbaglia da sotto, raccoglie il rimbalzo e segna.

41-46 Ricomincia da tre Markovic, subito un segnale dal fronte bianconero.

18:15 Tornano in campo i due quintetti, nessuno dei quali ha pesanti problemi di falli.

18:12 Pochi minuti all’inizio del terzo quarto.

18:08 Altri risultati del pomeriggio: Pesaro-Trieste 84-74 (finale), Varese-Treviso 45-40 (23′, con l’Openjobmetis che ha dilapidato un ampio margine), Fortitudo Bologna-Venezia 7-6 (5′).

Il primo canestro di Belinelli con la sua nuova maglia (ma non il primo in assoluto in bianconero)

TOP SCORER – BOLOGNA: Teodosic 12; MILANO: LeDay 13

FINE SECONDO QUARTO – Non trova il canestro LeDay dalla media, si va così al riposo con Milano che ha preso un vantaggio consistente negli ultimi minuti grazie al suo numero 2, dilemma per la difesa virtussina.

38-46 Realizza il libero Delaney, possesso che poi passa nelle mani della Virtus per le nuove regole.

Fallo tecnico per flopping contro Teodosic, che accentua troppo la caduta sullo sfondamento che aveva tentato di prendere da Delaney: libero.

Ultimo minuto del secondo quarto.

38-45 ANCORA SHIELDS! Padrone assoluto in questo momento con la penetrazione!

38-43 Controllo miracoloso di Shields, che serve LeDay nell’angolo libero: tripla!

38-40 LeDay si ritrova solo dalla zona della lunetta, sembra non sapere cosa fare, poi si gira e segna: Djordjevic è obbligato a chiamare il minuto di sospensione. 2’54” al riposo.

38-38 Risposta in entrata di LeDay su un magnifico passaggio dietro la schiena di Rodriguez!

38-36 Ancora Teodosic, sono 12 per lui!

Biligha cancella Markovic su tutta la linea, stoppata rumorosissima!

35-36 1/2 Biligha.

Fallo a rimbalzo di Ricci su Biligha, due liberi per il centro dell’Olimpia con gettoni anche in Nazionale a Europei e Mondiali.

35-35 3/3 Belinelli, 4’19” all’intervallo.

Belinelli subisce il fallo sulla tripla da parte di Moraschini, tre tiri liberi (si è già vista una situazione di gioco simile in precedenza, con Teodosic protagonista).

32-35 Ancora Datome, possesso pieno di vantaggio Milano.

Belinelli esaurisce il bonus di Bologna, d’ora in poi (5’06” alla seconda sirena) sempre lunetta per l’Olimpia in caso di fallo.

32-33 GIGI DATOME! L’allontanamento, il suo marchio di fabbrica, per il sorpasso! Intanto di nuovo in campo Belinelli per Teodosic.

32-21 Splendida azione corale dell’Olimpia, Shields chiude con l’appoggio ricevendo dalle mani di Hines. 6′ all’intervallo.

32-29 Ricci ribalta per Weems, di nuovo Bologna avanti!

29-29 LA MAGIA DI SERGIO RODRIGUEZ! Ubriaca tutto il lato sinistro, vedere alla voce Adams, e pareggia dall’arco!

29-26 La risposta di Sergio Rodriguez: tripla del Chacho!

29-23 MILOS TEODOSIC! Senza fatica, da otto metri, la mette dentro! Time out immediato da parte di Ettore Messina.

26-23 VOLA IN ARIA ADAMS! L’affondata bimane in contropiede!

Inizia il secondo quarto.

TOP SCORER – BOLOGNA: Gamble 8; MILANO: Shields 7

FINE PRIMO QUARTO – Sbaglia la tripla del nuovo sorpasso Punter, e allora primi dieci minuti di alta qualità, con la Virtus che li chiude avanti.

24-23 2/2 Teodosic.

Teodosic scappa via a chiunque, costretto al fallo Datome finito sul mismatch: liberi per lui, chance di sorpasso Virtus.

22-23 2/3 Teodosic, 35″8 alla prima sirena.

Sergio Rodriguez commette fallo sulla tripla di Teodosic, in maniera anche ingenua: tre liberi per il serbo.

Sbaglia l’aggiuntivo LeDay.

20-23 LeDay è funambolico! Parte dal palleggio, segna col fallo e si guadagna anche l’aggiuntivo!

20-21 Furto con scasso e appoggio: questo è Milos Teodosic! Ultimo minuto del quarto.

18-21 2/2 Hunter.

Prova la transizione veloce Hunter, beffando Datome e rischiando il gioco da tre punti: ci saranno due liberi con 1’35” da giocare nel quarto.

16-21 Tripla di Adams, e sarà uno dei punti focali perché in maniera recentissima, in EuroCup, ha piazzato un 10/12 imperiale da oltre l’arco.

13-21 E ancora l’alley oop chiuso da uno scatenato LeDay!

13-19 ZACH LEDAY! Bestiale schiacciata per lui, fa saltare Alibegovic, parte da oltre l’arco e inchioda la bimane! Time out chiamato da Djordjevic.

13-17 Stoppata irregolare nei confronti di Hunter, canestro valido.

11-17 Hines dai sei metri, e a 3’30” da fine primo quarto l’Olimpia cerca di fuggire.

11-15 Ancora tripla di Shields.

11-12 Fallo di Brooks su Gamble che fa 1/2 mentre Teodosic entra al posto di Belinelli.

10-12 Risposta di Punter dall’arco!

10-9 Belinelli da tre! Sono i primi punti di ritorno in Serie A per lui!

Stoppata notevole di Brooks su Gamble!

7-9 Ancora Gamble di peso, tutti suoi i primi sette punti bolognesi.

5-9 2/2 Punter.

Punter cerca la conclusione dalla media, commette fallo Ricci: liberi.

5-7 Shields piazza il tiro dalla media del +2 Milano.

5-5 Rubata di Gamble che poi affonda la schiacciata: poco meno di 2′ ed è già spettacolo!

3-5 Realizza l’aggiuntivo Gamble.

2-5 Gamble si dimena sotto canestro, beffa Hines, segna e subisce il fallo per il libero aggiuntivo.

0-5 Gran rubata di Shields che si butta sulla linea di passaggio e segna.

0-3 Subito pescato libero dall’arco Delaney, dopo la prima tripla sbagliata da Belinelli.

Primo possesso Bologna.

17:15 Pochissimi istanti alla palla a due!

17:13 QUINTETTI – BOLOGNA: Markovic Belinelli Weems Ricci Gamble; MILANO: Delaney Punter Shields Brooks Hines

17:11 Pochissimi istanti alla palla a due!

17:10 E’ la volta dell’inno nazionale.

17:08 In corso di svolgimento la presentazione delle due squadre, partendo dalla capoclassifica, Milano, e proseguendo con la terza del campionato, Bologna sponda Virtus.

17:05 Ancora dieci minuti prima dell’inizio!

17:00 Assenza pesante per le V nere, che devono fare a meno di Alessandro Pajola per il secondo infortunio della stagione nella quale si sta ancor più rivelando, lui che è l’unico sopravvissuto del gruppo che riportò la Virtus Bologna in A dopo l’anno di A2 seguito ad alcune stagioni opache.

16:55 Tantissima è l’attesa per il ritorno di Marco Belinelli, in quella che sarà la quinta sfida di giornata a iniziare. Nelle altre, ieri vittoria di Cantù a Reggio Emilia per 68-78, successo di Sassari in rimonta su Brescia per 100-87, ed è iniziato proprio ora il secondo tempo tra Pesaro e Trieste, con la Carpegna Prosciutto (senza Massenat per frattura al radio) avanti 46-45 all’intervallo. Tra poco anche Varese-Treviso, più tardi Fortitudo Bologna-Venezia e a chiudere Cremona-Brindisi.

16:50 Milano per questa partita tiene fuori Micov, Roll e Tarczewski.

16:45 Buon pomeriggio a tutti, e benvenuti alla DIRETTA LIVE della sfida più attesa di questo 13° turno: Virtus Bologna-Olimpia Milano.

La presentazione della 13a giornata

Buon pomeriggio ai lettori di OA Sport, e benvenuti alla DIRETTA LIVE del match di 13a giornata di Serie A 2020-2021 tra Virtus Segafredo Bologna e Olimpia A|X Armani Exchange Milano.

Marco Belinelli, al suo esordio in campionato, contro Gigi Datome, Milos Teodosic contro Sergio Rodriguez, le due più titolate squadre della storia del basket italiano una contro l’altra: per il secondo finale di anno consecutivo Bologna bianconera e il club biancorosso si sfidano in quel breve lasso di tempo che passa tra Natale e Capodanno, e lo fanno con ragioni di classifica differenti.

La Virtus è al momento terza con 14 punti, ma vive il paradosso dei paradossi: se fuori casa è imbattuta, tra le mura amiche ha vinto solo una partita, quella con Cantù all’esordio in questa stagion, a livello di Serie A. Anche l’Olimpia (a quota 20), lontano dal Forum di Assago, non ha mai perso, mentre l’unica sconfitta è giunta proprio sul parquet casalingo per mano di una splendida Brindisi, grande protagonista di questo inizio di stagione.

102-73 il quadro dei precedenti a favore di Milano in questa classica della nostra pallacanestro, che affonda le radici fin negli Anni ’40. Nell’epoca dei playoff, inaugurata in Italia nella stagione 1976-1977, sono state, curiosamente, soltanto due le finali scudetto, nelle annate 1978-1979 e 1983-1984. Questo perché, spesso e volentieri, le due potenze del basket italiano, dopo i fasti a braccetto degli Anni ’40, ’50 e primissimi ’60, hanno avuto parabole diverse. Che ora si incrociano di nuovo.

La sfida tra Virtus Bologna e Olimpia Milano vedrà la palla a due alzarsi alla Segafredo Arena alle ore 17:15. Buon divertimento con la DIRETTA LIVE di OA Sport!

Credit: Ciamillo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Basket, Marco Belinelli: “E’ stata una partita dalle forti emozioni, ora sarà necessario lavorare”

Calcio a 5, Serie A 2020-2021: Italservice Pesaro-Real San Giuseppe 8-0, goleada dei campioni d’Italia al PalaPizza