Basket, 13^giornata Serie A 2020-2021: Milano fa suo il big match. L’Olimpia batte ancora la Virtus Bologna

L’Olimpia Milano conferma il suo ruolo di leader della Serie A, imponendosi sul campo della Virtus Bologna nel big match della tredicesima giornata, replicando la vittoria già ottenuta nella finale di Supercoppa. La squadra di Ettore Messina vince 73-68 al termine di una sfida molto combattuta, in quello che potrebbe essere un antipasto molto affascinante nella lotta Scudetto. Con questa vittoria Milano certifica il suo primo posto e allunga su una Virtus alla quinta sconfitta consecutiva casalinga.

Kevin Punter è il miglior marcatore del match con 18 punti, ma Milano ha un ottimo contributo anche da parte di Shavon Shields (16) e Zach LeDay, che sfiora la doppia doppia con 16 punti e 8 rimbalzi. A Bologna non bastano i 12 punti di Milos Teodosic, mentre Marco Belinelli firma 9 punti all’esordio con 1/7 dal campo.

Nei primi minuti è Gamble contro Milano, con il lungo della Virtus che tiene a contatto i padroni di casa. Dopo un inizio freddo (un errore e due palle perse), Belinelli si sblocca dall’arco e firma il primo vantaggio bolognese (10-9). Messina pesca dalla panchina LeDay e l’ex Zalgiris è subito determinante nel break che porta Milano sul +8 (21-13). Il finale di quarto, però, è tutto per Milos Teodosic, che porta la Virtus avanti alla prima sirena (23-22).

Il parziale bolognese prosegue anche ad inizio secondo quarto e Teodosic firma il +6 (29-23). A campione risponde campione ed è il momento di Sergio Rodriguez, che guida la riscossa milanese. Lo spagnolo insieme a Datome riporta avanti l’Olimpia (33-32). L’inerzia del match è cambiata ancora e la chiusura di quarto è nel segno di LeDay e Shields, con Milano avanti all’intervallo 46-38.

Ottimo rientro dagli spogliatoi per la Virtus, che trova il vantaggio con la tripla di Markovic (49-48). Si gioca punto a punto, con Bologna che trova canestri da sotto con Gamble e con Milano che invece si affida a Rodriguez. Nel finale si sblocca anche Kevin Punter con due triple consecutive, ma l’equilibrio non si spezza e alla terza sirena il tabellone segna 58-58.

Shields e LeDay costruiscono un mini allungo per l’Olimpia (64-59). La difesa milanese alza il muro ed in attacco Rodriguez firma il +7 a cinque minuti dal termine. Hunter con due schiacciate tiene a contatto la Virtus, ma la tripla di Punter del +7 (73-66) fa calare il sipario sul match. I tentativi disperati di Belinelli e Teodosic non trovano fortuna e Milano festeggia una vittoria molto importante.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA – A|X ARMANI EXCHANGE MILANO 68-73 (24-23, 14-23, 20-12, 10-15)

Bologna: Weems 3, Belinelli 9, Teodosic 12, Hunter 12, Markovic 6, Tessitori, Alibegovic, Adams 5, Abass 4, Gamble 12, Deri, Ricci 5

Milano: Shields 16, Hines 2, Punter 18, Rodriguez 10, Datome 6, Cinciarini, Brooks, Delaney 4, LeDay 16, Moretti, Moraschini, Biligha 1

 

Credit: Ciamillo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino, Bernadette Schild perseguitata dalla sfortuna: rottura del crociato sinistro, stagione finita

F1, Sebastian Vettel sull’incidente di Grosjean: “E’ un mistero come sia potuto sopravvivere”