Show Player

LIVE Sci alpino, Gigante Hinterstoder 2020 in DIRETTA. Pinturault: tappa e vetta della classifica generale! Il miglior De Aliprandini in stagione: quinto!



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DEL GIGANTE DI INTERSTODER

Loading...
Loading...

LA CLASSIFICA DI COPPA DEL MONDO AGGIORNATA

13.35: Grazie per averci seguito e appuntamento al prossimo week end di gare per lo sci alpino. Buona giornata

13.34: Per gli azzurri il grande quinto posto di De Aliprandini e il 26mo posto di Borsotti, peccato per Tonetti che avrebbe potuto centrare una top ten ma è uscito nel finale

13.33: Kristoffersen, Pinturault, Kranjec e Zubcic racchiusi in 30 punti nella classifica di coppa di gigante. Decisive Kranjska Gora e Cortina

13.32: Questa la classifica finale dello slalom gigante di Hinterstoder:

1 PINTURAULT Alexis FRA 2:41.96
2 ZUBCIC Filip CRO 2:42.41 +0.45
3 KRISTOFFERSEN Henrik NOR 2:42.68 +0.72
4 ODERMATT Marco SUI 2:42.86 +0.90
5 DE ALIPRANDINI Luca ITA 2:43.17 +1.21
6 KILDE Aleksander Aamodt NOR 2:43.30 +1.34
7 MEILLARD Loic SUI 2:43.56 +1.60
8 LUITZ Stefan GER 2:43.63 +1.67
9 FAIVRE Mathieu FRA 2:43.65 +1.69
9 NESTVOLD-HAUGEN Leif Kristian NOR 2:43.65 +1.69

13.29: Ha gestito al meglio il vantaggio Pinturault che nel finale ha perso qualcosa ma è riuscito a mantenere un vantaggio rassicurante su Zubcic, terzo posto per Kristoffersen, quarto posto per Odermatt, quinto il miglior De Aliprandini della stagione, sesto Kilde

13.27: gestisce alla grande il finale il francese Pionturault che che vince con 45 centesimi di vantaggio e fa un passo avanti forse decisivo per la conquista della Coppa del Mondo

13.26: Pinturault strepitoso nella parte alta: all’intermedio ha 89 centesimi di vantaggio

13.25: E’ primo Zubcic!!! 27 centesimi di vantaggio su Kristoffersen per il croato che resta in corsa alla grande per la coppa di specialità. Secondo podio consecutivo dopo la vittoria di Naeba. Ora Pinturault

13.24: Zubcic all’intermedio ha 66 centesimi di vantaggio

13.23: Perde tantissimo, troppo, nel finale Kranjec che butta via il pettorale rosso, è undicesimo con 1″18 di ritardo da Kristoffersen che è sul podio. Ora Zubcic. De Aliprandini è sempre terzo

13.22: Kranjec all’intermedio ha 26 centesimi di ritardo

13.21: E’ settimo il francese Faivre che perde ancora tanto. recuperano posizioni Kilde e Kristoffersen. 97 centesimi di ritardo per il transalpino

13.20: Errore in alto per Faivre che all’intermedio ha un ritardo di 27 centesimi

13.19: Perde tanto anche nel finale lo svedese Olsson che chiude al 15mo posto a 1″83 da Kristoffersen. Per De Aliprandini miglior risultato stagionale, male che vada sarà settimo, ora è terzo

13.18: Olsson all’intermedio ha un ritardo di 89 centesimi

13.16: E’ DAVANTI KRISTOFFERSEN!!! Finale strepitoso del norvegese che chiude con 18 centesimi di vantaggio su Odermatt e resta in corsa per la Coppa del Mondo

13.16: Kristoffersen ha un ritardo di 1 centesimo

13.14: E’ SECONDO DE ALIPRANDINI!!! Bel finale dell’azzurro che arriva a 31 centesimi da Odermatt

13.13: All’intermedio l’azzurro ha un ritardo di 24 centesimi

13.12: Continua a perdere nel finale lo statunitense Ford che chiude settimo a 91 centesimi da Odermatt. recupera una posizione Kilde. Ora De Aliprandini

13.11: All’intermedio Ford ha un ritardo di 76 centesimi

13.09: E’ secondo Kilde che guadagna nel finale e chiude a 44 centesimi da Odermatt. Top ten sicura per il norvegese che resta bene in corsa per la Coppa del Mondo

13.08: Kilde all’intermedio ha un ritardo di 53 centesimi

13.07: Un errore nel finale per Marco Odermatt che mantiene 7 decimi di vantaggio sul compagno Meillard: è primo

13.06: Vantaggio di 78 centesimi di Odermatt all’intermedio

13.05: perde nella parte finale lo svizzero Gino Caviezel che è quinto con 44 centesimi di ritardo di Meillard

13.04: G. Caviezel all’intermedio ha 1 solo centesimo di vantaggio

13.03: E’ sesto il norvegese Nestvold-Haugen con un ritardo di soli 9 centesimi da Meillard che ora punta alla top ten

13.03: Il norvegese Nestvold-Haugen ha soli 2 centesimi di vantaggio all’intermedio

13.01: Lo svizzero Noger paga a caro prezzo un errore nella parte centrale della pista e chiude la sua prova con un ritardo di 1″66: 13mo posto

13.01: Noger all’intermedio paga un errore ed ha un ritardo di 73 centesimi

12.59: Il tedesco Schmid commette qualche errore di troppo nel finale e va indietro di 63 centesimi da Meillard: quinto

12.59: Schmid ha un vantaggio di 34 centesimi all’intermedio

12.57: Si sta rovinando la pista, soprattutto nella parte centrale, dove comunque Meillard ha pennellato: Ligety è quinto a 65 centesimi dallo svizzero

12.57: Ligety all’intermedio ha un ritardo di 53 centesimi

12.54: Continua a perdere il francese Sarrazin che si inserisce al settimo posto a 1″01 da Meillard

12.54: Sarrazin all’intermedio ha 63 centesimi di ritardo

12.52: Non ce la fa l’austriaco Feller nel finale: è solo terzo a 10 centesimi da Meillard

12.52: Feller all’intermedio ha 6 centesimi di ritardo

12.51: Ritmo lento per il canadese Read nella seconda parte di gara, chiude ottavo davanti a Borsotti: ottavo

12.50: All’intermedio Read ha 36 centesimi di ritardo

12.49: Butta via il vantagtgio nelle ultime quattro porte allungando le linee il tedesco Luitz che chiude secondo a 7 centesimi da Meillard

12.48: Luitz all’intermedio ha un vantaggio di 2 centesimi

12.48: Seconda piazza per lo statunitense Cochran-Siegle che recupera nel finale e chiude a 49 centesimi da Meillard

12.47: Cochran-Siegle all’intermedio ha un ritardo di 66 centesimi

12.46: Quinto posto per il francese Muffat Jeandet con un ritardo di 1″13 subito davanti a Borsotti

12.45: Muffat Jeandet all’intermedio ha un ritardo di 79 centesimi

12.44: Grande prova dello svizzero Meillard che guadagna ancora nel finale e chiude con 9 decimi di vantaggio su Leitinger, primo

12.43: 62 centesimi di vantaggio all’intermedio per Meillard

12.43: NOOOOOOOOOOOOOOO Esce Tonetti che stava disputando una grande manche! Aveva quasi un secondo di vantaggio su Leitinger. Avrebbe potuto risalire la china. Week end da dimenticare per l’azzurro

12.42: Tonetti ha 52 centesimi di vantaggio all’intermedio. Guadagna

12.41: E’ primo Leitinger. L’austriaco riesce a sopravanzare di 6 centesimi il compagno Schwarz

12.40: 26 centesimi di vantaggio per Leitinger a metà gara

12.39: E’ dietro per 13 centesimi il canadese Philp che chiude a 13 centesimi da Schwarz

12.38: Philp all’intermedio ha 2 centesimi di vantaggio

12.37: Va al comando della graduatoria l’austriaco Schwarz con ben 82 centesimi di vantaggio, guadagnando tanto nel finale

12.37: Schwarz all’intermedio ha 24 centesimi di vantaggio

12.36: Errore del francese Falgoux nel finale che gli costa carissimo: è terzo a 63 centesimi da Borsotti

12.35: Falgoux all’intermedio ha un ritardo di 32 centesimi

12.34: Perde nel finale lo svizzero Sette e chiude con 78 centesimi di ritardo ed è terzo

12.33: Lo svizzero Sette all’intermedio ha 3 decimi di ritardo

12.32: Il norvegese Monsen resta alle spalle di Borsotti con 41 centesimi di ritardo rispetto all’azzurro

12.32: All’intermedio Monsen ha 32 centesimi di ritardo

12.31: Prova apparentemente buona dell’azzurro Borsotti che, stremato, commette un piccolo errore nel finale e chiude con 2’45″34

12.30: pronto Borsotti al cancelletto

12.27: C’è un sole pallido su Hinterstoder, visibilità discreta, sembra una tracciatura più filante quella di Saracco

12.25: Tonetti partirà con il numero 8, De Aliprandini scatterà per 24mo

12.23: Potrebbe essere proprio l’azzurro Borsotti ad approfittare di questa situazione. Troverà la pista perfetta con il numero 1 e potrebbe sfruttare la situazione per una grande rimonta.

12.20: Temperature alte a Hinterstoder: 8 gradi al traguardo e pista destinata a rovinarsi in fretta. Non sono escluse grandi rimonte nella seconda manche

12.17: Sono tre gli azzurri qualificati per la seconda manche: De Aliprandini è settimo a 1″72 dalla testa, Tonetti 23mo a 3″01, Borsotti, 30mo e ultimo dei qualificati a 4″09

12.15: I più vicini a Pinturault sono il croato Zubcic, a 90 centesimi e lo sloveno Kranjec a 1″12

12.12: Dominio assoluto del francese Pinturault che punta alla leadership in Coppa del Mondo, i suoi avversari nella lotta per la classifica generale sono lontani, Kristoffersen è sesto a 1″42, Kilde è nono a 1″88

12.10: Buona giornata agli appassionati di OA Sport e bentornati alla diretta live dello slalom gigante di Hinterstoder in Austria

11.03: Appuntamento alle 12.30 per la seconda manche, a più tardi

11.03: Questa la classifica finale dopo la prima manche:

1 PINTURAULT Alexis FRA 1:24.30
2 ZUBCIC Filip CRO 1:25.20 +0.90
3 KRANJEC Zan SLO 1:25.42 +1.12
4 FAIVRE Mathieu FRA 1:25.57 +1.27
5 OLSSON Matts SWE 1:25.68 +1.38
6 KRISTOFFERSEN Henrik NOR 1:25.72 +1.42
7 DE ALIPRANDINI Luca ITA 1:26.02 +1.72
8 FORD Tommy USA 1:26.16 +1.86
9 KILDE Aleksander Aamodt NOR 1:26.18 +1.88
10 ODERMATT Marco SUI 1:26.24 +1.94
23 TONETTI Riccardo ITA 1:27.31 +3.01
30 BORSOTTI Giovanni ITA 1:28.39 +4.09

11.01: Sono tre gli azzurri qualificati per la seconda manche. Borsotti resiste al 30mo posto e si qualifica per il rotto della cuffia ma soprattutto potrà sfruttare il numero 1 nella seconda parte di gara e provare a rimontare qualche posizione

10.59: Non ci sono inserimenti nei primi 30 quando mancano gli ultimi tre atleti al via

10.54: Mancano otto atleti al via e Borsotti è sempre 30mo

10.54: Niente da fare anche per l’ultimo azzurro, Sorio che chiude al 42mo posto a 6″25 da Pinturault

10.50: Il norvegese Monsen fa meglio di Borsotti per 6 centesimi ed ora l’azzurro è al 30mo posto

10.49: Eliminato anche l’azzurro Bosca che è 36mo a 4″59

10.46: Scala di un’altra posizione Borsotti, con il francese Falgoux che si inserisce in 27ma posizione. Ora l’azzurro è 29mo

10.44: Lo svizzero Sette si inserisce al 27mo posto e fa scalare Borsotti al 28mo

10.43: Niente da fare anche per l’azzurro Nani che chiude a 5″67 dalla gtesta della classifica ed è 33mo, fuori dalla seconda manche

10.41: Ballerin esce di scena chiude condo con 5″11 di ritardo

10.40: 2″72 di ritardo per Ballerin all’intermedio

10.39: Trickhichev è dietro a Borsotti che mantiene la 27ma posizione

10.37: 4″09 di ritardo per l’azzurro Borsotti che è 27mo

10.37: 2″37 di ritardo per Borsotti all’intermedio

10.35: Fuori l’austriaco Mayer, il norvegese Solheim accumula 4″13 di ritardo

10.29: Esce di scena subito l’austriaco Tumler

10.29: L’azzurro Tonetti conclude con un ritardo di 3″01, 23mo posto, qualificazione a forte rischio

10.28: All’intermedio Tonetti ha un ritardo di 2″13

10.25: Bella prova dello svizzero Noger che si inserisce al 13mo posto con un ritardo di 2″15. Ora Tonetti

10.24: Esce di scena il francese Favrot che stava disputando un’ottima gara

10.23: Bene in alto il canadese Philp che poi commette qualche errore e arriva al traguardo con un ritardo pesante, 3″47, 23mo

10.22: Si inserisce in 19ma posizione a 2″84 lo statunitense Cochran-Siegle

10.20: Il canadese Read perde tanto nella seconda parte ed è 17mo con 2″60 di ritardo

10.18: Feller cerca di salvare la faccia all’Austria ma è solo 16mo dopo una buona prima parte di gara con 2″55 di ritardo

10.15: L’austriaco Leitinger chiude la sua prova con un ritardo di 3″46, è 19mo, austriaci agli ultimi due posti sulla neve di casa

10.13: Il tedesco Luitz perde, come chi lo ha preceduto, tanto nella parte centrale e chiude con un ritardo di 2″80, sedicesimo

10.12: Tante difficoltà per il francese Sarrazin che chiude la sua prova con 2″53 di ritardo rispetto al compagno di squadra ed è 15mo

10.10: Perde tanto nel finale il tedesco Schmid che riesce comunque ad inserirsi in 13ma posizione con 2″30 di ritardo

10.08: Fuori anche lo svizzero Murisier che commette un errore nella parte centrale

10.05: Si rialza Braathen che era rimasto incastrato in una porta

10.04: Il norvegese Braathen esce dei scena nel finale e resta a terra

10.02: Distacco altissimo per il primo degli austriaci, Schwarz che chiude ultimo, 16mo a 3″67

9.59: Prova da dimenticare per lo statunitense Ligety che al traguardo con un  ritardo di 2″43 è 13mo

9.58: Ligety all’intermedio è in ritardo di 2″01

9.57: Ritardo di 1″94 con bel recupero nel finale per Odermatt che è decimo al momento

9.56: Odermatt all’intermedio ha un ritardo di 1″55

9.55: Accumula un ritardo di 2″94 lo svizzero Meillard che è 13mo e ultimo al momento

9.54: Ritardo pesante per Meillard all’intermedio: 1″90

9.53: Un paio di errori per il norvegese Kilde che si inserisce al nono posto, alle spalle di De Aliprandini, con un ritardo di 1″88

9.52: Kilde all’intermedio ha un ritardo di 1″09

9.51: Limita i danni nel finale l’azzurro De Aliprandini che con 1″72 di ritardo si inserisce in settima posizione. E’ davvero difficile fare il tempo adesso

9.50: Buon intermedio per De Aliprandini che è a 82 centesimi da Pinturault

9.49: Ritardo pesante per il francese Muffat Jeandet che conclude la sua prova al decimo posto a 2″92. Ora De Aliprandini

9.48: Muffat Jeandet all’intermedio paga 1″52

9.47: Pista già piuttosto rovinata con qualche buca a ridosso delle porte. Lo svizzero Gino Caviezel chiude all’ottavo posto a 2″06 dalla vetta

9.46: Gino Caviezel all’intermedio ha 1″50 di ritardo

9.45: Quinto posto per Olsson che perde tanto nel finale e chiude a 1″38 da Pinturault

9.44: Olsson all’intermedio ha 74 centesimi di ritardo

9.43: Perde progressivamente il francese Faivre che chiude a 1″27 dal compagno e rivale Pinturault, quarto

9.42: Faivre all’intermedio è in ritardo di 98 centesimi

9.41: Irriconoscibile nella parte alta il croato Zubcic rispetto al gigante in Giappone, poi nella seconda parte scatta un recupero straordinario che gli permette di inserirsi al secondo posto a 90 centesimi dal francese

9.40: All’intermedio Zubcic ha un ritardo di 1″27

9.39: Commette un errore gravissimo Ford nella parte finale e chiude al quarto posto con 1″86 di ritardo

9.38: Ford all’intermedio ha 55 centesimi di ritardo. Il migliore dopo Pinturault

9.37: Ritardo pesante per il norvegese Nestvold-Haugen che nel finale paga anche dal punto di vista fisico e becca 2″07 da Pinturault

9.36: Nestvold-Haugen all’intermedio ha un ritardo di 95 centesimi

9.35: E’ il più forte! Il francese Pinturault disputa la gara praticamente perfetta e chiude con 1″12 di vantaggio su Kranjec e quasi un secondo e mezzo su Kristoffersen. Questo potrebbe essere il sigillo sulla Coppa del Mondo

9.34: Grande prima parte dio gara di Pinturault che all’intermedio ha 83 centesimi di vantaggio!

9.33: Lascia andare gli sci nel finale lo sloveno Kranjec che rifila 30 centesimi a Kristoffersen: è primo al momento

9.32: Kranjec all’intermedio ha 2 centesimi di vantaggio

9.31. Gigante lunghissimo, fasticoso, durissimo: tempo di 1’27″72 per il norvegese Kristoffersen che non sembra aver commesso errori

9.30: Prima parte di gara complicata, con molte gobbe e curve decise. Intermedio di 45″88 per il norvegese

9.28: Il norvegese Kristoffersen è pronto al cancelletto di partenza

9.25: I pettorali dei più attesi: Kristoffersen 1, Kranjec 2, Pinturault 3, Nestvold-Haugen 4, Zubcic 6, Kilde 12,

9.22: Spalti comunque gremiti, nonostante la giornata feriale, ad Hinterstoder, ci sono 3 gradi in partenza, c’è un pallido sole

9.20: Questi i pettorali dei sette azzurri al via oggi: De Aliprandini 11, Tonetti 29, Borsotti 35, Ballerin 40, Nani 41, Bosca 49, Sortio 54

9.17: Per l’Italia torna in gara anche Riccardo Tonetti dopo la delusione di ieri in combinata quando l’azzurro ha chiuso al quinto posto, fallendo ancora l’appuntamento con un podio che sembrava ampiamente alla sua portata dopo la prima manche

9.14: L’Italia si gioca la carta De Aliprandini: l’azzurro, pur senza incantare, ha trovato una discreta continuità di risultati in stagione e va a caccia dell’acuto finale che possa lanciare la rincorsa all’eccellenza nel prossimo triennio

9.11: Il lotto dei favoriti non si ferma qui. Lo sloveno Kranjec, il croato Zubcic e il norvegese Nestvold-Haugen potrebbero inserirsi nella lotta per la vittoria della gara odierna

9.08: E’ ancora battaglia a tre per la conquista della sfera di cristallo. Gara di ieri favorevole al francese Pinturault che si è avvicinato a Kilde, mentre Kristoffersen al momento sembra sfavorito

9.05: Buongiorno agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live dello slalom gigante maschile di Hinterstoder

LA START-LIST DEL GIGANTE

La classifica della Coppa del Mondo – La cronaca della combinata di ieri – La cronaca del SuperG di sabato

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE del gigante di Hinterstoder (Austria) valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2019-2020. Dalle ore 9.30 andrà in scena la terza gara di questo lungo fine settimana sulla pista Hannes Trinkl e saranno in palio 100 pesantissimi punti per la Sfera di Cristallo.

Dopo il SuperG di sabato e la combinata di ieri, la situazione in classifica generale si è fatta quanto mai intricata. Al comando rimane Aleksander Aamodt Kilde con 1082 punte, ma Alexis Pinturault con la vittoria di ieri si è riportato a sole 34 lunghezze (1048) con Henrik Kristoffersen terzo a 101 punti (981). In poche parole siamo pronti a vivere un finale di annata davvero vibrante.

Oggi Pinturault ha la grande occasione per scalzare il rivale norvegese dalla cima della classifica, ma attenzione anche a Kristoffersen che proverà a farsi largo. Gli specialisti del gigante non vorranno mancare l’appuntamento con Zan Kranjec e Filip Zubcic a caccia di conferme. Sul fronte italiano, invece, vedremo all’opera Andrea Ballerin, Giovanni Borsotti,Luca De Aliprandini, Roberto Nani, Riccardo Tonetti.

Il gigante di Hinterstoder prenderà il via alle ore 9.30 con la prima manche, mentre la seconda sarà di scena dalle ore 12.30. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE scritta della gara, per non perdere nemmeno un secondo dello spettacolo del Circo Bianco!

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top