Show Player

Sci alpino, Coppa del Mondo Chamonix 2020: tocca al gigante parallelo, Aamodt Kilde vuole mettere in crisi Pinturault e Kristoffersen



Si conclude il fine settimana di Chamonix (Francia) valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino 2019-2020 e tutto è pronto per un interessantissimo gigante parallelo che, per quanto successo ieri nello slalom, risulterà di importanza capitale per quel che riguarda la rincorsa alla Sfera di Cristallo. Le qualificazioni prenderanno il via alle ore 9.30, quindi il parallelo aprirà il proprio sipario alle ore 13.15. Si annuncia una domenica di fuoco sulla pista denominata La Verte des Houches. Dopo le uscite di scena di ieri, Henrik Kristoffersen e Alexis Pinturault dovranno assolutamente rispondere ad Aleksander Aamodt Kilde che sarà pronto per la battaglia. La classifica parla chiaro. Kristoffersen comanda con 877 punti contro gli 822 del francese ed i 820 del suo connazionale, che ieri si è fregato le mani a vedere gli errori dei rivali.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DEL SUPERG DI GARMISCH CON FEDERICA BRIGNONE DALLE 11.15 (DOMENICA 9 FEBBRAIO)

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER IL PARALLELO MASCHILE DI CHAMONIX ALLE 9.30 E 13.15 (DOMENICA 9 FEBBRAIO)

La formula renderà come sempre tutto imprevedibile. Prima di tutto vedremo come i “big” usciranno dalle qualificazioni, quindi come saranno collocati nel tabellone in stile tennistico. Nell’appuntamento dell’Alta Badia disputato pochi giorni prima di Natale le sorprese non mancarono. La vittoria andò al norvegese Rasmus Windigstad davanti al tedesco Stefan Luitz e all’austriaco Roland Leitinger, per un podio assolutamente inedito.

Sarà così anche oggi? Fare previsioni è impossibile ma i grandi interpreti della specialità dovranno farsi trovare pronti. Kristoffersen e Pinturault dovranno essere impeccabili e conquistare punti pesanti, con Aamodt Kilde che nelle ultime uscite si è dimostrato quanto mai pericoloso anche in gigante. La situazione è davvero intrigante e gli errori commessi a raffica stanno rendendo il tutto ancor più nebuloso ed indecifrabile.

Cosa aspettarsi, invece, dagli azzurri? Per il momento gli interpreti delle porte larghe hanno lasciato parecchio a desiderare. Luca De Aliprandini e compagnia hanno in canna una grande prestazione, ma devo riuscire a trovare la giusta continuità di rendimento. In un parallelo sarà decisivo. Siamo pronti per una domenica davvero imperdibile a Chamonix. La Coppa del Mondo potrebbe passare anche da gare simili, per trovare un padrone che, per il momento, non c’è ancora.

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top