Show Player

LIVE UAE Tour 2020, Seconda tappa in DIRETTA: vittoria di tappa e maglia per Caleb Ewan! Si stacca Froome



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA TAPPA DI OGGI

Loading...
Loading...

13.43 Grazie per aver vissuto con noi le fantastiche emozioni della seconda tappa dell’UAE Tour e buon proseguimento di giornata.

13.41 Molto bene anche Diego Ulissi (Team UAE Emirates) che ha chiuso al 4° posto e Andrea Vendrame (AG2R La Mondiale) che ha tagliato il traguardo al 6° posto a pochi secondi dal vincitore.

13.40 Doppio colpo per Caleb Ewan che conquista tappa e maglia. In seconda posizione Sam Bennett, terzo Arnaud Demare.

13.39 Sam Bennett (Bora-Hansgrohe) ha provato ad anticipare tutti ai 200 metri dal traguardo, la risposta di Caleb Ewan (Lotto Soudal) è stata incredibile. Il ciclista australiano ha superato agli 80 metri dal traguardo l’avversario che si è praticamente piantato.

13.37 FANTASTICA VITTORIA DI CALEB EWAAAAAAN!!!!!!!!!!

13.36 Caleb Ewan nella parte alta del gruppo.

13.35 Inizia l’ultimo chilometro!

13.34 Perde nuovamente terreno Chris Froome (Team Ineos) che si stacca definitivamente dalla coda del gruppo.

13.33 Gli ultimi e decisivi metri della tappa di oggi.


13.32 Niente da fare per Nicola Conci (Trek-Segafredo) e Victor Campenaerts (NTT) ripresi dal plotone a 3,5 km dal traguardo.

13.31 Il vantaggio della coppia di testa scende a 10”.

13.29 Che grinta Chris Froome (Team Ineos) che prova a riprendere la coda del gruppo.

13.28 La coppia di testa composta da Nicola Conci (Trek-Segafredo) e Victor Campenaerts (NTT) guadagnano 20” sul gruppo.

13.27 Si stacca Chris Froome (Team Ineos) a 8 km dal traguardo.

13.26 Nicola Conci (Trek-Segafredo) all’attacco a 9 km dal traguardo.

13.24 La Movistar in testa al gruppo con un ritmo indiavolato.

13.22 Si stacca dal gruppo il vincitore della tappa di ieri e leader della generale Pascal Ackermann ( Bora-Hansgrohe).

13.20 Fa capolino in testa al gruppo anche Chris Froome (Team Ineos).

13.18 Grande tensione in gruppo che si sta avvicinando allo strappo decisivo di questa tappa.

13.15 Alberto Dainese in testa al gruppo. L’azzurro non potrà quindi giocarsi le sue carte sull’arriva di oggi ma lavorerà per il compagno Wilco Kelderman.

13.12 La gara entra nel vivo quando mancano circa 20 km al traguardo.


13.09 Come ci si poteva attendere cambio di ritmo del gruppo.

13.06 A questo punto le squadre dei favoriti prenderanno in mano le redini della corsa.

13.03 GRUPPO COMPATTO! Ripreso a 24 km dal traguardo Leonardo Tortomasi (Vini Zabù-KTM).

13.00 Il plotone ha praticamente ripreso il fuggitivo. Ai 25 km dal traguardo Leonardo Tortomasi (Vini Zabù-KTM) mantiene 20” di vantaggio.

12.57 L’ultima ripidissima rampa della seconda tappa dell’UAE Tour.


12.54 Leonardo Tortomasi (Vini Zabù-KTM) ha abbassato il ritmo e il gruppo è sulle sue tracce a 30”.

12.50 L’andatura del gruppo rimane costante e il fuggitivo Leonardo Tortomasi (Vini Zabù-KTM) conserva 1’10” di vantaggio a 30 km dal traguardo.

12.46 La tappa di oggi vivrà il clou nel finale con l’arrivo alla diga di Hatta Dam.

12.43 Il gruppo controlla la situazione e tiene a poco più di 1’20” il fuggitivo così da poter gestire al meglio la corsa.

12.40 Manovra funambolica del francese Quentin Jauregui (AG2R La Mondiale) che sale sul marciapiede per evitare di tamponare i ciclisti davanti a lui.

12.36 I punti assegnati al secondo traguardo volante.


12.32 Continua il tira e molla tra i plotone e il fuggitivo, il vantaggio di quest’ultimo ai 40 km dal traguardo sale a 1’45”.

12.28 Il siciliano Leonardo Tortomasi nonostante sia rimasto da solo in testa continua la sua avventura.

12.24 Stojnic si rialza e lascia da solo in testa Tortomasi.

12.21 Stojnic vince il traguardo volante a 48 km dal traguardo, alle sue spalle il compagno di squadra Tortomasi. Lucenko è uscito dal gruppo per conquistare il terzo posto e il secondo d’abbuono previsto.

12.18 Quando mancano 50 km al traguardo la situazione rimane invariata con i due fuggitivi che conservano 1’40” di vantaggio sul gruppo.

12.15 Per i due coraggiosi fuggitivi di giornata Tortomasi e Stojnic (Vini Zabù-KTM) le possibilità sono ridotte al lumicino.

12.12 In testa al gruppo gli uomini della Lotto Soudal e della Bora-Hansgrohe, il vantaggio de battistrada scende a 2’00”.

12.09 Le suggestive immagini del traguardo della tappa odierna.


12.06 Mancano 60 km al traguardo di Hatta Dam e la coppia di testa Tortomasi e Stojnic (Vini Zabù-KTM) conserve circa 2’50” di vantaggio sul gruppo.

12.03 Il gruppo tiene un ritmo sempre costante visto che mancano ancora diversi chilometri alla fase decisiva.

12.00 La Vini Zabù-KTM è l’assoluta protagonista di questa seconda tappa.

11.57 Ovviamente non vanno sottovalutate le temperature della penisola araba, che potrebbero influire e non poco su alcuni corridori. Si registrano 30° e assenza di vento:

11.54 Risale a 3’20” il vantaggio di Tortomasi e Stojnic (Vini Zabù-KTM). Ovviamente mancano ancora diversi chilometri alla fase decisiva della tappa.

11.50 Oltre ai super favoriti Tadej Pogacar (UAE-Team Emirates) e Alejandro Valverde (Movistar), anche Alexey Lutsenko (Astana) potrebbe essere uno dei candidati alla vittoria, dato il suo spunto veloce in salita:

11.45 Ecco un’immagine della partenza di stamane da Hatta:

11.40 Mancano 73 chilometri all’arrivo e i battistrada hanno 2’40” di vantaggio sul gruppo.

11.35 Ecco un’immagine del secondo classificato della tappa di ieri Caleb Ewan (Lotto Soudal), e del vincitore sul traguardo di Dubai, nonché leader attuale della classifica generale, Pascal Ackermann (Bora-Hansgrohe):

11.29 Attenzione alle curve presenti a 3 km dal traguardo prima dell’ascesa finale verso la diga di Hatta Dam. Quest’ultima è caratterizzata da pendenze tra il 12 e il 17%. La strada spianerà soltanto negli ultimi 150 metri.

11.23 Ecco un’immagine dei due attaccanti del giorno Leonardo Tortomasi e Veljsko Stojnic:

11.19 Le pendenze odierne non sono impossibili, ma vi sono comunque dei tratti insidiosi che potrebbero fare una buona selezione:

11.14 Il traguardo odierno si presta a numerosi scenari, con possibili attacchi da parte sia degli scalatori che da parte di passisti resistenti in salita.

11.09 Ecco a voi il profilo altimetrico della tappa odierna:

11.05 Oltre alla Bora-Hansgrohe, si è portata davanti al gruppo anche la Movistar di uno dei grandi favoriti del giorno, il campione nazionale spagnolo, ed ex maglia iridata, Alejandro Valverde.

11.00 Vi ricordiamo che Tortomasi e Stojnic erano già andati in fuga nella frazione inaugurale di ieri.

10.56 Al primo traguardo intermedio di Shawka è passato per primo Stojnic. Ma attenzione, perchè nel plotone Tadej Pogacar (UAE-Team Emirates) è andato a raccogliere un punticino allo sprint dietro a Asbjorn Kragh Andersen (Sunweb) dimostrando le sue vere intenzioni di rendersi protagonista nella tappa odierna.

10.52 Son trascorsi 105 chilometri dalla partenza e Tortomasi e Stojnic hanno 3’24” di vantaggio sul gruppo.

10.47 Dopo 20 chilometri la coppia della Vini Zabù-KTM aveva già 4′ di vantaggio. Dietro, al loro inseguimento, la Bora-Hansgrohe del leader Pascal Ackermann.

10.44 I due hanno subito guadagnato un buon vantaggio con il gruppo che li ha lasciati fare.

10.40 Pronti, partenza e via, e dopo appena 2 chilometri ecco l’attacco di due uomini della Vini Zabù-KTM: l’italiano Leonardo Tortomasi e il serbo Veljsko Stojnic.

10.35 Saranno 168 i chilometri della tappa odierna con la partenza, già effettuata, dall’Heritage Village di Hatta e l’arrivo in salita ad Hatta Dam.

10.30 Buongiorno a tutti e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda tappa dell’UAE Tour 2020.

La presentazione della seconda tappa dell’UAE Tour 2020Risultato prima tappaTutti gli italiani in garaLa startlist 

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda tappa dell’UAE Tour 2020. Dopo la volata di Dubai, è tempo di fare sul serio in vista del traguardo odierno di Hatta Dam, che caratterizzerà dunque il finale di oggi. Saranno 168 i chilometri della tappa di oggi con partenza da Hatta e arrivo, per l’appunto, in cima di Hatta Dam. Questa sarà la prima grande occasione per i big e i favoriti per la classifica generale di smuovere già qualcosa e tentare dei colpi di mano per avanzare verso la leadership attualmente sulle spalle di Pascal Ackermann.

La frazione avrà inizio dall’Heritage Village di Hatta e attraverserà le montagne di Hajar e il deserto circostante su strade molto ampie ma con continui dislivelli. Arrivati a Fujairah, gli uomini del gruppo torneranno verso Hatta. Oltre Munay, il percorso girerà verso Huwaylat, e da lì in direzione del forte di Hatta. Questo sarà il primo punto critico visto che sono presenti due brevi salite con pendenze intorno al 10%, e una serie di guadi in cemento. Nel finale la tappa attraverserà Hatta prima della difficile salita della diga di Hatta che raggiunge il 17%.

Questa è una frazione che si presta adatta a molti corridori, dagli scalatori ai passisti, coloro che hanno un buon spunto veloce in salita. Possiamo quindi citare un uomo come Tadej Pogacar (UAE-Team Emirates) o il veterano Alejandro Valverde (Movistar Team), o Alexey Lutsenko (Astana). Atteso un riscontro in salita da parte di Chris Froome (Ineos). L’Italia potrebbe giocarsi delle ottime carte come Andrea Vendrame (AG2R La Mondiale), Enrico Battaglin (Bahrain-McLaren), Mattia Cattaneo (Deceuninck-Quick Step), Giulio Ciccone (Trek-Segafredo), Davide Formolo e Diego Ulissi (UAE-Team Emirates).

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE della seconda tappa dell’UAE Tour 2020 dalle ore 10.30 per non perdervi nemmeno un secondo della breve corsa a tappe emiratina. Buon divertimento!

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

lisa.guadagnini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top