Show Player

LIVE Trofeo Laigueglia 2020 in DIRETTA: show di Giulio Ciccone. “E’ per mia mamma”



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DEL TROFEO LAIGUEGLIA, VITTORIA DI GIULIO CICCONE

Loading...
Loading...

VIDEO HIGHLIGHTS TROFEO LAIGUEGLIA

GIULIO CICCONE: “DEDICO LA VITTORIA A MIA MAMMA”

LA CRONACA DELL’ULTIMA TAPPA DEL TOUR DE LA PROVENCE

Grazie per averci seguito, si chiude qui la nostra diretta con il Trofeo Laigueglia che è stato vinto da Giulio Ciccone.

16:13 Quarta piazza che va ad Andrea Vendrame.

16:12 Secondo Hailu che batte nello sprint Diego Rosa.

16:11 Ed ecco il trionfo: Giulio Ciccone si impone nel Trofeo Laigueglia in maglia azzurra!

16:10 Vicinissimo al traguardo Ciccone: sta per arrivare la sesta vittoria in carriera.

16:07 5 all’arrivo per Ciccone, aumenta il margine su Rosa e Hailu. È praticamente fatta.

16:05 Difficile per i due inseguitori andare a riprendere Ciccone. L’azzurro lanciato verso la vittoria.

16:03 Termina la discesa, con Ciccone che si lancia verso il traguardo.

16:01 Il capitano della Nazionale ha 10” di margine su Rosa e Hailu.

15:59 Scatta Giulio Ciccone! In maglia azzurra l’abruzzese vuole arrivare solo al traguardo.

15:56 Questa volta non tiene il passo Tizza: restano in tre a giocarsi la vittoria, Hailu, Rosa e Ciccone.

15:53 Alle spalle di Tizza, Rosa, Ciccone e Hailu troviamo un sestetto, staccato di 20”. Il gruppo invece a 40”.

15:49 15 chilometri all’arrivo. Una sola scalata a Colla Michieri.

15:46 Tizza è riuscito a resistere, resta con i migliori. Nel frattempo inseguono a 17” Shalunov, Vendrame, Rota e Gaburro.

15:42 In vetta al Gpm fatica Tizza, rischiano di rimanere in tre davanti.

15:41 Giovanni Visconti in salita si sacrifica per i compagni di squadra. Nel frattempo scatta il russo Shalunov.

15:39 A dettare il ritmo in gruppo la Vini Zabù KTM.

15:36 Inizia la terza scalata a Colla Micheri, gruppo sempre a 25”. Il quartetto può giocarsi la vittoria.

15:33 Guadagnano spazio Tizza, Rosa, Ciccone e Hailu: per loro 25” ora.

15:30 15” di ritardo per il plotone dal quartetto in avanscoperta.

15:27 In quattro scollinano in vetta: Hailu, Rosa, Tizza e Ciccone. Gruppo non lontano.

15:23 Si muovono Diego Rosa e Giulio Ciccone in salita!

15:20 Plotone che si avvicina alla seconda scalata a Colla Micheri.

15.17 Si sono avvantaggiati otto corridori, ma il gruppo è attaccato.

15:13 In discesa il gruppo si sta spezzando.

15:10 C’è lo scollinamento a Colla Micheri: passa per primo Mauro Finetto. Gruppo allungato.

15:05 Una caduta in gruppo: si tratta di Le Roux del Team Arkea.

15:03 La media è di 39.100 km/h.

15:01 È iniziato il circuito finale, con la salita di Colla Micheri protagonista.

14:59 La Nazionale italiana si porta davanti a dettare il ritmo.

14:55 Gruppo ora diviso in due tronconi con circa 15″ di svantaggio per la parte del plotone rimasta attardata nel tratto di discesa.

14:50 Si esaurisce la fuga di Di Sante-Baseggio al km 150, dopo ben 117 km in avanscoperta per il duo che ha attaccato più di due ore fa.

14:45 Restano solo 26 secondi a dividere i due attaccanti dal gruppo tirato dalla Bardiani.

14:40 Dopo oltre 100 km da battistrada il duo Di Sante-Baseggio sta per essere definitivamente riacciuffato dal gruppo che ora si trova a soli 40″ di distacco.

14:35 A 65 km dal traguardo è sempre la Bardiani a guidare il plotone che insegue che ora ha solo 1’27” di ritardo sulla coppia davanti.

14:30 Dopo 131 km in testa sempre il duo Di Sante-Baseggio con un vantaggio di 1’37” sul gruppo che incalza alle loro spalle.

14:25 Scende ancora il vantaggio dei due fuggitivi che ora hanno 2’27” sul plotone guidato dalla Bardiani Csf Faizané.

14:20 In gruppo è stato Giuseppe Canola della Gazprom Rusvelo il primo a scavallare, con un ritardo di 2’40”. Fuga che sembra destinata ad essere ripresa.

14:15 Di Sante transita per primo al GPM di Tersico. Vantaggio che continua a scendere per a testa della fuga, ora sono 2’55”.

14:11 I due fuggitivi Antonio Di Sante (Sangemini Trevigiani) e Matteo Baseggio (General Store) stanno iniziando la scalata al Testico, secondo GPM di giornata. Il loro vantaggio sul gruppo è di 3′.

14:07 Ricordiamo che, nella scorsa edizione, fu proprio un attacco da lontano (40 km dal traguardo) a regalare la vittoria finale a Simone Velasco.

14:05 Il vantaggio dei 2 fuggitivi è ora sceso a 3’30”.

14:00 La media oraria dopo 3 ore di corsa è di 38.333 km. Ora sono l’AG2R e il Team Arkea ad aumentare il forcing dietro.

13:55 In questo momento sono stati percorsi 110 km dei 202 previsti e il duo in fuga si trova a 5’18” di vantaggio sul gruppo in forte recupero.

13:50 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della cinquantasettesima edizione del Trofeo Laigueglia, prima classica italiana del 2020. Nelle prime tre ore di corsa, dopo vari tentativi, una fuga è riuscita ad aggirare lo spietato forcing del gruppo. I due uomini in fuga sono Antonio Di Sante della Sangemini Trevigiani e Matteo Baseggio della General Store. I fuggitivi hanno accumulato un vantaggio massimo di 8’24” e hanno già scavallato il primo GPM di giornata.

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE di OA Sport della cinquantasettesima edizione del Trofeo Laigueglia. Nella competizione che aprirà la stagione ciclistica italiana 2020 i 127 corridori al via dovranno districarsi in un percorso circolare che si articolerà nel comune del savonese che presta il nome alla corsa e nelle sue zone limitrofe. La classica ligure presenta un primo GPM di giornata dopo 70 km dal via (Cima Paravenna) e un secondo a 80 km dal traguardo (GPM di Testico). Dopo aver affrontato le insidie dell’entroterra ligure i ciclisti ritorneranno a Laigueglia e percorreranno un circuito di 10.8 km per quattro volte che si concluderà con il classico finale sul rettilineo di via Roma. 

I maggiori favoriti della corsa saranno sicuramente gli atleti italiani più importanti al via. Il vincitore dello scorso anno Simone Velasco (Gazprom- Velasco), appoggiato dai connazionali Marco Canola e Cristian Scaroni, avrà sicuramente molta pressione sulle spalle, così come Andrea Vendrame che sarà il capitano dell’unica squadra World Tour al via (Ag2r). Gli altri grandi nomi presenti sono quelli di Giulio Ciccone e del capitano della Vini-Zabù- KTM, Giovanni Visconti che sul finire della scorsa stagione ha dimostrato come su questi percorsi possa ancora togliersi molte soddisfazioni. Altri uomini attesi potranno essere Diego Rosa (Arkéa-Samsic), il russo Evgeny Shalunov (Gazprom-Rusvelo) e l’azzurro Paolo Totò (Workservice Dynatek – Vega).

Ricordiamo che questa corsa sarà la prima occasione per ottenere punti importanti per la Ciclismo Cup e che nelle ultime venti edizioni solo in tre occasioni il Bel Paese non ha visto un suo interprete alzare le braccia al cielo con l’ultimo successo non italiano ottenuto dal colombiano José Rodolfo Serpa nel 2014. La nostra DIRETTA LIVE partirà alle 14:00.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

michele.giovagnoli@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top