LIVE Dakar 2020, Terza tappa in DIRETTA: Fernando Alonso chiude 5° e risale. “Buona giornata, niente contrattempi”. Colpo doppio per Sainz

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA QUARTA TAPPA DELLA DAKAR 2020, SI COMINCIA ALLE 7.30

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LE DICHIARAZIONI DI FERNANDO ALONSO

LA CRONACA DELLE AUTO

LA CLASSIFICA DELLE AUTO

LA CRONACA DELLE MOTO

LA CLASSIFICA DELLE MOTO

LA CRONACA DELLE ALTRE CATEGORIE

LA CLASSIFICA DELLE ALTRE CATEGORIE

15.48 Chiudiamo qui la nostra DIRETTA LIVE della terza tappa della Dakar. Un saluto a tutti i lettori di OA Sport e buon proseguimento di giornata!

15.35 Ecco l’arrivo in quota SSV, con lo spagnolo Gerard Farres (Can-Am) davanti al russo Kariakin (Can-Am) per 18″ e all’americano Currie (+1’37”).

15.20 La sfida nelle moto.

15.15 Dichiarazioni dall’arrivo.

15.00 Arrivi per gli SSV: l’iberico Farress Guell (Can-Am) si impone davanti al russo Kariakin e allo statunitense Currie, tutti su Can-Am. L’iberico è anche il leader della classifica generale.

14.52 Ecco la notizia.

14.48 Attenzione: notizia importantissima. A causa di un problema tecnico al GPS dei piloti è stato anticipato di 53 chilometri il traguardo della prova delle moto. Cambia dunque, ovviamente, la classifica: il vincitore di tappa resta Brabec, ma diminuiscono i distacchi degli inseguitori.

14.38 Ancora immagini dalla corsa.

14.28 Al momento Fernando Alonso è 24mo in classifica generale.

14.15 Lo spettacolo unico della Dakar.

14.10 L’unica categoria che ancora deve concludere questa terza tappa è quella degli SSV.

13.56 Primi arrivi tra i camion: il russo Karginov (Kamaz) si impone in questa terza tappa. Battuti il bielorusso Viazovich (Maz) e l’altro russo Shibalov (Kamaz).

13.37 Conclusa la tappa per i Quad. Il cileno Enrico (Yamaha) supera di un minuto il transalpino Vitse (Yamaha), poi l’altro cileno Casale (Yamaha).

13.26 La classifica generale delle auto vede Sainz salire in vetta con 4’55” su Al-Attiyah e 8’09” su Terranova. La graduatoria inizia a sgranarsi. Per ora Fernando Alonso è 15° a 2 ore e 40′, ma devono ancora arrivare diversi piloti che lo precedevano all’avvio della terza frazione.

13.23 Sainz ha vinto la terza tappa della Dakar con 3’31” sul qatariota Al-Attiyah (Toyota) e 4’19” sul polacco Przygonski (Mini). Quarto il saudita Seaidan (Mini) a 5’28”, poi uno splendido Fernando Alonso quinto a 6’14”. Perde terreno l’argentino Terranova, ottavo a quasi 13 minuti.

13.21 CHE CARATTERE FERNANDO ALONSO! Lo spagnolo, dopo la difficile giornata di ieri, chiude in quinta posizione a 6’14” da Sainz! Risalirà diverse posizioni in classifica. Per il classe 1981 di Oviedo si tratta del miglior piazzamento alla Dakar.

13.19 Carlos Sainz (Mini) ha festeggiato quest’oggi la 33ma vittoria di tappa alla Dakar, conquistando anche la leadership della classifica generale!

13.17 Ancora non arrivato al traguardo Fernando Alonso (Toyota): l’iberico era partito molto bene, poi ha perso posizioni strada facendo.

13.12 Terminata questa terza tappa per le auto. Sainz (Mini) dominante: l’iberico si aggiudica il successo di giornata battendo il qatariota Al-Attiyah (Toyota) di 3’31”. Terzo il saudita Seidan (Mini) davanti al connazionale Al Rajhi (Toyota) e all’argentino Terranova (Mini).

12.42 Si è conclusa la prova delle moto. La classifica generale vede al comando Ricky Brabec con 15:02 su Cornejo Florimo e 15:14 su Barreda Bort. Sunderland precipita a 34:38, mentre Price ormai sfiora i 40 minuti di ritardo.

12.33 Due cileni in testa tra i Quad. Enrico al penultimo intermedio guida sul connazionale Casale, staccato di 1’45”, entrambi su Yamaha.

12.15 Perde quota Fernando Alonso nelle auto: al penultimo intermedio lo spagnolo su Toyota non è ancora passato. A guidare c’è sempre il connazionale Sainz (Mini), occhio però al qatariota Al-Attiyah (Toyota), tutt’altro che distante.

11.46 Spettacolari scenari anche per la tappa odierna.

11.42 Primi arrivi per quanto riguarda le moto. Ad imporsi nella tappa odierna è lo statunitense Brabec (Honda). Alle sue spalle il cileno Cornejo Florimo (Honda), staccato di 9’39”, poi lo spagnolo Barreda Bort (Honda), terzo. Quarta piazza per l’argentino Benavides (Honda).

11.19 Dominio tra le moto dello statunitense Brabec (Honda), che dopo 352 km vede salire a 7’43” il margine sul secondo classificato, che ora è il cileno Cornejo Florimo (Honda). Terzo a 7’49” il transalpino De Soultrait (Yamaha).

10.46 Passato Fernando Alonso (Toyota) al rilevamento cronometrico dopo 251 km: per l’iberico è confermata la quarta piazza al momento, a 3’10” dal connazionale Carlos Sainz (Mini).

10.22 Dopo 251 km lo statunitense Brabec (Honda) aumenta il proprio margine nei confronti degli inseguitori: on 69 moto passate al rilevamento cronometrico, l’americano ha ora 4’30” sull’australiano Price (KTM).

10.18 Dopo 251 km sono passate all’intermedio sette auto e Carlos Sainz (Mini) è in testa: lo spagnolo ha scavalcato Al-Attiyah (Toyota), ora secondo a 1’25”. Si attende il passaggio di Fernando Alonso (Toyota), che era quarto dopo 200 km.

09.30 Benissimo Fernando Alonso: lo spagnolo della Toyota è quarto dopo 125 km, quando sono transitate all’intermedio 23 auto. In testa Al-Attiyah (Toyota), con 2’00” sull’iberico. Carlo Sainz (Mini) è secondo ad 11″, mentre il transalpino Peterhansel (Mini) è terzo a 1’35”.

08.36 Sono transitate 10 moto al rilevamento dopo 251 km ed in testa c’è sempre lo statunitense Brabec (Honda), con 2’17” sull’argentino Benavides (Honda).

08.33 Fernando Alonso (Toyota) è nono dopo 43 km quando sono passate all’intermedio 20 auto, con 1’25” di ritardo dallo spagnolo Carlos Sainz (Mini).

08.00 Sono passate 46 moto dopo 125 km e lo statunitense Brabec (Honda) è attualmente al comando con 1’52” sull’argentino Benavides (Honda) e 2’38” sull’austriaco Walkner (KTM). Quarta piazza per l’australiano Price (KTM) a 2’48”. Tra le auto Fernando Alonso (Toyota) è scattato alle ore 07.58 italiane.

07.55 Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della terza tappa della Dakar 2020. La carovana della corsa più dura del mondo si rimbocca le maniche per la Neom-Neom di 427 chilometri di prova speciale e solamente 77 di trasferimento. Il percorso, come si evince dal fatto che la sede di partenza sarà anche quello di arrivo, sarà circolare, Si partirà dalla costa che si affaccia sul Mar Rosso, per addentrarsi nella zona del Jabal adh Shifa. Il profilo sarà tutto oltre i 1000 metri di altitudine con il 59% del percorso che presenterà la sabbia, con le sue insidie.

La classifica delle auto – La cronaca della 2a tappa delle auto – La classifica delle moto – La cronaca della 2a tappa delle moto

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della terza tappa della Dakar 2020. La carovana della corsa più dura del mondo si rimbocca le maniche per la Neom-Neom di 427 chilometri di prova speciale e solamente 77 di trasferimento. Il percorso, come si evince dal fatto che la sede di partenza sarà anche quello di arrivo, sarà circolare, Si partirà dalla costa che si affaccia sul Mar Rosso, per addentrarsi nella zona del Jabal adh Shifa. Il profilo sarà tutto oltre i 1000 metri di altitudine con il 59% del percorso che presenterà la sabbia, con le sue insidie.

Vedremo come si comporterà Fernando Alonso tra le auto. L’asturiano, dopo una prima tappa tutto sommato soddisfacente, ha vissuto una seconda frazione letteralmente da incubo, nella quale ha passato diverse ore fermo e ha quindi un fardello in classifica pressochè irrecuperabile. Per l’ex campione del mondo di Formula Uno, d’ora in avanti, non rimarrà che fare ulteriore esperienza e, perchè no, puntare a qualche successo di tappa. La vittoria finale se la contenderanno Orlando Terranova, Carlos Sainz e Nasse Al-Attiyah, con Stephane Peterhansel che deve recuperare quasi un quarto d’ora dai primi. Tra le moto, invece, si annuncia la consueta grandissima battaglia, con Sam Sunderland al comando, ma numerosi inseguitori a breve distanza. Toby Price, che ieri ha lasciato sulla sabbia saudita oltre 12 minuti, è chiamato alla grande risposta.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE testuale della terza tappa della Dakar 2020: cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti, per non perdere nemmeno un secondo della corsa più complicata e severa del mondo. I primi aggiornamenti saranno disponibili a partire dalle ore 7.55 italiane.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dakar 2020, Fernando Alonso: “Buona giornata senza contrattempi. Vincere una tappa? Sarebbe magico”

LIVE Italia-Usa 3-0, Atp Cup 2020 in DIRETTA: Fognini/Bolelli-Krajicek/Ram 6-4 6-7, 10-3. Gli azzurri completano il tris con gli statunitensi