Show Player

LIVE Italia-Malta 5-0 calcio femminile, Qualificazioni Europei 2021 in DIRETTA: azzurre travolgenti. In gol Cernoia, Sabatino, Giugliano e Greggi


CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

LA CRONACA DI ITALIA-MALTA 5-0

GLI HIGHLIGHTS DI ITALIA-MALTA 5-0

Loading...
Loading...

LE PAROLE DI MILENA BERTOLINI

LE PAROLE DI VALENTINA CERNOIA

Missione compiuta a Castel di Sangro per le azzurre che salutano il 2019 con una netta vittoria per 5-0 su Malta. Le gare di qualificazione agli Europei 2021 torneranno ad Aprile, col doppio impegno contro Israele e Bosnia, quando Milena Bertolini dovrà fare a meno purtroppo di Manuela Giugliano (presumibilmente per una gara) espulsa oggi. Al momento però la classifica sorride: 18 punti in sei partite, 19 gol fatti e solo 2 subiti, con il dato sulla differenza reti a +17.

90+3′ FINISCE QUI: ITALIA 5-0 MALTA.

90+3′ GREEEEEEGGI! CON UN SUPER SINISTRO PER IL 5-0. Sventola clamorosa della centrocampista della Roma che, a tempo scaduto, trova il suo primo gol in nazionale.

90+2′ Rosucci ci prova al volo da fuori. Tentativo che si perde sul fondo.

90′ Saranno 3 i minuti di recupero.

89′ Punizione di Cernoia nel mucchio: Xuereb  ancora protagonista in uscita. poi la palla scivola sul fondo dopo un controcross errato.

87′ Xuereb esce subendo una carica da Tarenzi: fallo.

86′ ROSUCCI DALLA DISTANZA! La numero 8 vede Xuereb fuori dai pali e ci prova. L’estremo difensore mette in angolo.

85′ Colpo di testa della Girelli, respinge Lipman con il petto.

84′ GREGGI IN ACROBAZIA! Lancio della Cernoia per la centrocampista subentrata che, sul lato corto dell’area di rigore, controlla in qualche modo col tacco e poi si coordina per una girata volante che costringe Xuereb ad una grande parata. Palla in angolo.

81′ ROSUCCI NON RIESCE A TROVARE IL TEMPO PER BATTERE A RETE DA POCHI PASSI: cross dalla destra, sponda involontaria della Tarenzi che, nel non stoppare al meglio, prepara un assist per la centrocampista con la maglia numero 8; la quale viene sbilanciata al momento della battuta.

80′ Si entra negli ultimi seicento secondi di gara, prima del recupero.

78′ Bell’anticipo di Linari intanto su M. Farrugia. Riparte l’Italia.

77′ Azzurre in campo ora col 4-3-2.

74′ L’Italia si ritrova in dieci e un po’ in confusione, visto che ha perso uno dei suoi metronomi a centrocampo. Vediamo quale sarà la reazione.

71′ MANUELA GIUGLIANO VIENE ESPULSA. La direttrice di gara la ammonisce per la seconda volta: evidentemente nessuno della quaterna arbitrale aveva dato il permesso all’azzurra di uscire dal campo per essere medicata. Brutta notizia: non tanto per i restanti venti minuti, ma in previsione della sfida dell’aprile 2020 contro Israele.

70′ Giugliano a terra, sofferente. C’è preoccupazione, anche perchè i cambi sono finiti. L’Italia rischia, come a Benevento contro la Georgia, di terminare la partita in dieci.

68′ Terzo cambio per l’Italia: esce Sabatino, salutata dagli applausi del pubblico locale, entra Tarenzi.

66′ Corner per l’Italia. Azione infinita sugli sviluppi di un tiro della bandierina, alla fine però Giugliano sbatte su Lipman trascinandosi il pallone sul fondo nel contrasto.

64′ Tentativo di deviazione della Giugliano verso la porta maltese, sul cross proveniente dalla destra: comoda la parata di Xuereb.

62′ Si riparte con un tentativo della Rosucci dalla grande distanza: palla altissima.

61′ In questo momento c’è a terra l’esterna maltese Flask, dopo un contatto con il suo portiere Xuereb.

60′ Scocca l’ora di gioco. Fallo su Cernoia. Partita che si è sporcata dal punto di della bellezza e dell’efficacia per l’Italia.

57′ Secondo cambio per l’italia: esce Galli, entra Greggi.

54′ Girelli viene colta in fuorigioco.

52′ Inizio spezzettato di ripresa. Sostituzioni, interruzioni e falli non agevolano il ritmo.

51′ Rosucci commette fallo su Theuma.

50′ Respinto un tiro della Sabatino.

50′ Lungo possesso delle azzurre che provano a stanare ancora le maltesi.

48′ Subito Bergamaschi prova a mettersi in moto.

46′ Avvicendamento per Malta: in Sciberras, out S. Fatturgia.

46′ Cambio per l’Italia: Bergamaschi sostituisce Bartoli.

46′ Cambio per Malta: Said per Cuschieri.

46′ LA RIPRESA SI APRE CON L’ITALIA CHE FA RIPRENDERE LE OSTILITA’.

Dopo venticinque minuti di fatica, l’Italia di Milena Bertolini sblocca la contesa contro Malta e nel finale di frazione dilaga andando a segno due volte con Valentina Cernoia e poi con Daniela Sabatino e Manuela Giugliano. Il primi tempo a Castel di Sangro si chiude quindi sul 4-0. Al momento il piano-partita, che prevedeva una larga vittoria, è rispettato. Vedremo se nella ripresa il gap verrà aumentato.

45’+1 SI CHIUDE LA PRIMA FRAZIONE. ITALIA 4-0 MALTA.

45′ GIUGLIANO, COME UN FULMINE: E’ 4-0 ITALIA!!!! Destro pazzesco della giocatrice del Milan che da fuori piazza la palla lì, dove Xuereb non può arrivare.

44′ Un minuto, più recupero, alla fine del primo tempo.

42′ SABATINOOOOOOOO PER IL 3-0 DELL’ITALIA! Zampata dall’attaccante del Sassuolo, che sfrutta al meglio il prezioso traversone della Girelli per andare a segnare ancora dopo la doppietta di Benevento contro la Georgia.

40′ Si riprende, sembra tutto ok. La terzina ha superato la contusione subita nell’impatto avvenuto con Farrugia.

39′ Intanto il gioco non ha avuto neanche il tempo di riprendere, che si è fermato un’altra volta per l’infortunio occorso a Lisa Boattin.

37′ VALENTINAAAAAA CEEEEERNOIA PER IL 2-0! Farrugia scivola al limite della propria area in fase di disimpegno spalancando un’autostrada alla centrocampista azzurra, che fredda Xuereb per il raddoppio e la doppietta personale.

37′ SABATINO SI AVVENTA SUL CROSS DALLA DESTRA DELLA ROSUCCI. Poco fortunata la centravanti del Sassuolo che nell’indirizzare verso la porta mette fuori di pochissimo.

36′ Il campo regge ancora molto bene, ma la pioggia rende difficoltosa la trasmissione del pallone. Più difficile costruire occasioni da rete.

33′ Cernoia, oggi ci prova da tutte le posizioni: Xuereb blocca senza problemi.

31′ Fallo di Zammit su Giugliano.

29′ L’Italia non vuole fermarsi. Continua a spingere.

27′ CERNOIAAAAAAAAAAAAAAA! ITALIA 1-0 MALTA. Punizione straordinaria della centrocampista, che pennella una traiettoria sotto l’incrocio su cui Xuereb non può nulla.

27′ Pioggia battente ora a Castel di Sangro. Punizione invitante per l’Italia dai 25m.

25′  Ammonita intanto Cristiana Girelli per una manata ai danni della Flask. La numero dieci ha provato a giustificarsi con la direttrice di gara spiegandole che il suo era un tentativo di protezione della palla.

23′ Sinistro dalla distanza di Cernoia…Xuereb, in due tempi, disinnesca.

21′ GRAN TIRO DI GIULIANO! Sinistro della centrocampista della Roma che chiama a un altro grande intervento Xuereb. Sabatino, sulla respinta, viene ravvisata in posizione di offside.

20′ Riparte dal basso l’Italia per cercare di tornare a colpire.

18′ Continua la squadra di Milena Bertolini ad attaccare, senza riuscire però a trovare chiaramente il bandolo della matassa.

16′ FUSETTI, FUORI DI POCHISSIMO! Solita sponda della Linari con palla che arriva alla collega di reparto, nei pressi dell’area piccola, che da pochi passi mette a lato.

16′ Clamoroso scippo della Sabatino in area di rigore, palla arretrata ancora per la Girelli. Deviazione sul tiro della capitana e nuovo tiro dalla bandierina.

15′ Girelli svetta nel cuore dell’area di rigore. Palla fuori

15′ Ribaltamento di fronte: ci prova Rosucci, palla in angolo.

14′ Linari ci mette una pezza in difesa recuperando sul tentativo di fuga di Farrugia.

12′ Traversone di Girelli, Sabatino prova la sponda per Giugliano: le due non si intendono, con la sfera che termina sul fondo.

11′ Cernoia per Linari: impatto infelice della giocatrice dell’Atletico Madrid, palla fuori.

10′ Torna a macinare gioco l’Italia. Ora c’è un corner.

9′ Azzurre un po’ nervose nel settore mediano, in questo avvio di partita. Anche Galli sembra essere un po’ fumantina.

7′ Ammonita intanto Giugliano per una trattenuta su Theuma, nel cerchio di centrocampo. Inevitabile il provvedimento arbitrale.

7′ Palla dentro da destra di Giugliano per Sabatino, la numero nove non trova l’appuntamento con il gol

6′ Angolo per l’Italia, nulla di fatto.

5′ SABATINO! La sua conclusione, al termine di una bellissima combinazione Fusetti-Giugliano-Girelli-Giugliano viene respinta in angolo dall’estremo difensore Xuereb.

4′ Ci prova Malta cercando Lipman in area di rigore, ma il servizio per lei è impreciso.

2′ Cercata Sabatino in profondità, non ci arriva l’attaccante.

1′ SI COMINCIA! E’ MALTA A MUOVERE IL PRIMO PALLONE.

h 14.13 Strette di mano, foto di rito e sorteggio: fra poco si parte!

h 14.12 Italia in maglia verde, Malta in maglia rossa. Inni nazionali intanto.

h 14.11 Le squadre stanno per entrare in campo: è proprio Cristiana Girelli la capitana di giornata.

h 14.10 La pioggia si sta abbattendo su Castel di Sangro: speriamo che questo non infici sulla qualità del match.

h 14.05 Sarà determinante l’approccio alla gara, meno di seicento secondi al via.

h 14.00 Le squadre rientrano negli spogliatoi per ricevere le ultime informazioni dagli allenatori.

h 13.55 Il match d’andata, disputato poco più di un mese fa, vide l’Italia imporsi per 0-2 in trasferta.

h 13.50 Non è un aspetto da sottovalutare, prima degli scontri diretti contro la Danimarca, quello riguardante la differenza reti: l’Italia al momento ha realizzato 14 gol su subendone 2, con uno scarto positivo di +12.

h 13.45 Approposito della numero 10 delle azzurre: andrà ancora una volta in goal, continuando così a migliorare il suo score che parla di 13 gol in 13 partite giocate (fra club e nazionale) da inizio anno?

h 13.40 L’undici scelto da coach Gatt sarà in grado di tenere nuovamente botta contro le azzurre o Girelli e compagne saranno in grado di dilagare come successo  qualche giorno fa nel match contro la rappresentativa caucasica?

h 13.35 Milena Bertolini sceglie quindi di sostituire Guagni e Gama, con Boattin e Fusetti. La sorpresa più grande riguarda l’esterna della Juventus, con conseguente trasloco sulla fascia destra della Bartoli, mentre più preventivabile l’inserimento della centrale rossonera che farà coppia con Linari, quest’ultima  – peraltro – andata in goal nell’ultima partita contro la Georgia.

h 13.30 Arrivano intanto le formazioni ufficiali
Italia (4-4-2): Giuliani; Bartoli, Linari, Fusetti, Boattin; Rosucci, Galli, Giugliano, Cernoia; Sabatino, Girelli.
A disposizione: Aprile, Piazza, Bergamaschi, Lenzini, Merlo, Tucceri Cimini, Marinelli, Greggi, Caruso, Tarenzi, Glionna, Salvatori Rinaldi. Ct Milena Bertolini
Malta (4-4-2): Malta (4-4-2): J. Xuereb; S. Farrugia, Lipman, C. Zammit, Flask; B. Borg, Sultana, S. Zammit, Cuschieri; Theuma, M. Farrugia. A disposizione: R. Borg, Mifsud, Said, Carabott, M. Borg, E. Xuereb, C. Xuereb, Sciberras, Turner. Ct: Mark Gatt

h 13.25 Al Teofilo Patini è tutto pronto per questa sesta giornata del Gruppo B delle qualificazioni agli Europei 2021. Le squadre saranno presto sul terreno di gioco dell’impianto di Castel di Sangro per il riscaldamento.

Le probabili formazioni di Italia-MaltaLa presentazione di Italia-Malta

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE di Italia-Malta, sesto match del Gruppo B delle Qualificazioni agli Europei 2021 di calcio femminile. Al ‘Teofilo Patini’ di Castel di Sangro le azzurre andranno a caccia del sesto successo consecutivo per rafforzare il primato nel proprio raggruppamento e dare continuità ai propri risultati.

La selezione di Milena Bertolini, dopo aver fatto fatica nelle prime uscite, dal successo 2-0 contro la Bosnia sembra aver ritrovato smalto. La “sbornia” mondiale è stata messa alle spalle e le motivazioni sono tornate ai massimi livelli. Questi aspetti, oltre a un campionato finalmente iniziato, hanno consentito alle calciatrici del Bel Paese di accrescere il livello di gioco e di fare la differenza. Il netto 6-0 di Benevento contro la Georgia ne è una dimostrazione.

Partendo da quanto messo in mostra al “Ciro Vigorito”, la formazione di Bertolini deve dare continuità contro Malta, domani alle ore 14.15 allo Stadio ‘Teofilo Patini’ di Castel di Sangro. La CT sarà costretta a fare a meno di giocatrici importanti nel reparto difensivo: Sara Gama e Alia Guagni non potranno essere a disposizione per due infortuni, assenze importanti dal punto di vista tecnico e carismatico. L’allenatrice dovrebbe sopperire alle due defezioni scegliendo Laura Fusetti nel ruolo di centrale e Valentina Bergamaschi (terzino destro). La partita dovrebbe essere improntata in fase offensiva e per questo l’ingresso della calciatrice del Milan potrebbe essere una soluzione.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE di Italia-Malta, sesto match del Gruppo B delle Qualificazioni agli Europei 2021 di calcio femminilecronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti. Calcio d’inizio alle ore 14.15. Buon divertimento (Foto: LaPresse).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter 

Loading...
Loading...

Lascia un commento

scroll to top