LIVE Cycling Stars Criterium 2019 in DIRETTA: Giulio Ciccone anticipa tutti e batte Elia Viviani! Terzo Vincenzo Nibali

Buongiorno e benvenuti alla diretta live testuale del Cycling Stars Criterium: nel centro storico di Belluno, il giorno dopo la fine del Giro d’Italia, è in programma una gara che prevede il completamento di 40 giri di un circuito di 1 km che si snoda tra Piazza dei Martiri, Piazza Castello, Piazza Duomo e Piazza Mercato. La gara dei professionisti prenderà il via alle ore 21.30.

Saranno al via tantissime stelle: Vincenzo Nibali, reduce dalla fatiche del Giro d’Italia, Elia Viviani, con la maglia tricolore di campione italiano, Valerio Conti, che ha indossato la maglia rosa per sei giorni, Giulio Ciccone. che ha conquistato la maglia azzurra di miglior scalatore, Alberto Bettiol, vincitore del Giro delle Fiandre, e Victor Campenaerts, detentore del record dell’ora.

OA Sport vi propone la diretta live diretta live testuale del Cycling Stars Criterium: nel centro storico di Belluno, oggi, lunedì 3 giugno, la gara scatterà alle ore 21.30, mentre la nostra diretta inizierà attorno alle ore 21.00. Buon divertimento con la nostra diretta live testuale in tempo reale!

Il programma della gara – La presentazione del Criterium

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

22.22 Il nostro live termina qui, grazie per averci seguito anche questa sera. Appuntamento alla prossima diretta, buona serata da OA Sport!

22.20 Un podio di grandissimo spessore a Belluno! Vince Giulio Ciccone davanti ad Elia Viviani e Vincenzo Nibali!

22.19 Giulio Ciccone resiste al ritorno di Elia Viviani e taglia per primo il traguardo! Terzo Vincenzo Nibali!

22.18 All’inizio dell’ultimo giro Ciccone ha 7″ sul gruppo!

22.16 All’inizio del penultimo giro attacca Giulio Ciccone! Il gruppo riprende Nibali, Campenaerts e Bettiol!

22.15 I tre italiani riprendono Campenaerts, ma il gruppo non è così lontano!

22.13 Campenaerts fa il vuoto! Provano a rientrare Bettiol e Nibali, dal gruppo evade Ciccone!

22.12 Attacca Campenaerts, che riprende Bettiol e Nibali e li lascia sul posto!

22.11 Sei giri al termine, è la fase decisiva del Criterium!

22.10 Allunga Bettiol, ma sulla sua ruota si riportano i fratelli Nibali, mentre sembra cedere Elia Viviani.

22.09 Alberto Bettiol ed Antonio Nibali rientrano su Elia Viviani e Vincenzo Nibali! Sette giri alla conclusione.

22.08 Vincenzo Nibali si riporta su Elia Viviani! Dietro prova a rientrare Bettiol, con lui Antonio Nibali!

22.07 Quando Vincenzo Nibali sta per rientrare allunga Elia Viviani!

22.06 Vincenzo Nibali prova a riportarsi sotto quando si entra negli ultimi dieci km di corsa!

22.05 Si riporta sui due al comando Enrico Battaglin!

22.04 Annullato il tentativo dei quattro, ora sono in testa Elia Viviani e Davide Cimolai, dietro si fanno vedere Alberto Bettiol e Vincenzo Nibali!

22.03 Si muove Vincenzo Nibali in testa al gruppo!

22.02 Elia Viviani ripiomba su Davide Cimolai.

22.01 Distacco importante, provano a riportarsi su Cimolai e Battaglin in due, Viviani e Campenaerts.

21.58 I quattro davanti si danno cambi regolari, dal gruppo provano ad evadere Cimolai e Battaglin, ma la reazione sembra tardiva!

21.57 Con Marcato ci sono Vendrame, Modolo ed un corridore della Neri Sottoli!

21.55 Vantaggio di 12″ sul gruppo!

21.55 Sono in quattro in fuga davanti, tra gli attaccanti c’è Marco Marcato.

21.54 In avanscoperta Modolo, che lavora per Bettiol. Si sono fatti sorprendere Vincenzo Nibali ed Elia Viviani!.

21.53 Diversi corridori al contrattacco, il gruppo si frantuma!

21.51 Sembra prendere corpo la fuga!

21.49 Prova a partire un atleta della Androni, seguito da uno della Bardiani.

21.47 Fuggitivi ripresi, il gruppo torna compatto. Prova a contrattaccare Cesare Benedetti!

21.46 Modolo all’inseguimento, sulla sua ruota Antonio Nibali. Sono in quattro ora davanti.

21.45 Bettiol e Nibali vanno via da soli!

21.43 Si muovono anche Ciccone e Bettiol!

21.42 Cinque giri percorsi, il vantaggio dei cinque al comando è di circa 7″. EF a condurre l’inseguimento! Tira Modolo, evidentemente a disposizione di Bettiol.

21.40 ATTENZIONE!!!! Nel corso del quarto giro sono Vincenzo Nibali ed Elia Viviani a riportarsi sui tre fuggitivi!

21.38 Al termine del terzo giro il terzetto al comando ha 7″ di margine sul gruppo, trainato ora dalla Bardiani CSF!

21.37 Una decina di secondi il vantaggio dei due fuggitivi. Marco Marcato (UAE Team Emirates) evade dal gruppo e prova a riportarsi sul duo di testa.

21.36 Un uomo della Androni ed uno della Neri Sottoli all’attacco: sono Marco Frapporti e Damiano Cima! Al termine del primo giro è Giulio Ciccone a tirare il gruppo.

21.33 Partita la gara! Favorito Elia Viviani in caso di arrivo allo sprint, ma Vincenzo Nibali non starà certo a guardare!

21.31 Ci potrebbe essere un attacco da lontano, ma è possibile anche un arrivo in volata: la corsa si presta a diversi scenari.

21.30 Percorso insidioso, con pavé e curve.

21.29 Partenza da Piazza dei Martiri, passaggio in Piazza Castello, poi Piazza Duomo ed infine Piazza Mercato: questo il percorso del circuito nel centro di Belluno.

21.28 Sono previsti 30 giri del circuito da 1 km.

21.27 Terminata la presentazione, ora i ciclisti sono pronti a scattare!

21.22 Alcune domande di rito ai corridori a pochi minuti dalla partenza!

21.20 L’urlo ancora più forte è per lo Squalo dello Stretto, Vincenzo Nibali!!!!

21.17 Esplode la folla per l’ingresso di Elia Viviani!

21.15 Start List Cycling Stars Criterium. Lo squalo Vincenzo Nibali secondo sul podio finale del Giro d’Italia 2019. Il campione italiano Elia Viviani (Deceuninck – Quick Step), il vincitore del Giro delle Fiandre Alberto Bettiol (EF – Education First), il vincitore della maglia azzurra di miglior scalatore del Giro e della tappa del Mortirolo Giulio Ciccone (Trek Segafredo), il belga Victor Campenaerts (Lotto Soudal) detentore del record dell’ora, il vincitore della tappa di Pinerolo Cesare Benedetti (BORA – hansgrohe), il vincitore della tappa di S.Maria di Sala Damiano Cima (Nippo Vini Fantini), Marco Marcato (UAE – Team Emirates), Fausto Masnada vincitore della tappa di S.Giovanni Rotondo e transitato primo sulla “Cima Coppi” del Passo Manghen, con i compagni Andrea Vendrame e Marco Frapporti (Androni – Sidermec), Sacha Modolo (EF – Education First), il danese Mikkel Honoré (Deceuninck – Quick Step), Enrico Battaglin e Matteo Fabbro (Katusha Alpecin), Antonio Nibali (Bahrain Merida), Giovanni Carboni, che al Giro ha indossato per qualche giorno la maglia bianca di milgior giovane, Lorenzo Rota e Paolo Simion (Bardiani-Csf), Davide Cimolai (Israel Cycling Academy), Simone Bevilacqua, Moreno Marchetti e Davide Gabburo (Neri Sottoli – Selle Italia – Ktm).

21.12 Sale in questo momento sul palco Fausto Masnada, seguito da Marco Frapporti

21.10 Saranno al via tantissime stelle: Vincenzo Nibali, reduce dalla fatiche del Giro d’Italia, Elia Viviani, con la maglia tricolore di campione italiano, Valerio Conti, che ha indossato la maglia rosa per sei giorni, Giulio Ciccone. che ha conquistato la maglia azzurra di miglior scalatore, Alberto Bettiol, vincitore del Giro delle Fiandre, e Victor Campenaerts, detentore del record dell’ora.

21.05 In corso la presentazione delle squadre e dei ciclisti impegnati nel Criterium. Partenza prevista per le ore 21.30.

21.00 Buonasera e benvenuti alla diretta live testuale del Cycling Stars Criterium: nel centro storico di Belluno, il giorno dopo la fine del Giro d’Italia, è in programma una gara che prevede il completamento di 40 giri di un circuito di 1 km che si snoda tra Piazza dei Martiri, Piazza Castello, Piazza Duomo e Piazza Mercato. La gara dei professionisti prenderà il via alle ore 21.30.

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Ciclismo, l’Italia non trova alternative a Vincenzo Nibali. Ciccone e Formolo ancora acerbi, fondamentale ritrovare Fabio Aru

LIVE Roland Garros 2019 in DIRETTA: risultati 3 giugno. Djokovic e Thiem volano ai quarti, Fognini perde in quattro set, Khachanov batte Del Potro. Halep ai quarti contro Anisimova