LIVE Ragusa-Sesto San Giovanni, Finale Coppa Italia 2019 in DIRETTA: le siciliane trionfano sul 77-61, Hamby stratosferica – OA Sport
LIVE Ragusa-Sesto San Giovanni, Finale Coppa Italia 2019 in DIRETTA: le siciliane trionfano sul 77-61, Hamby stratosferica

Buonasera e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Ragusa-Sesto San Giovanni, atto conclusivo delle Final Eight della Coppa Italia 2018-2019 di basket femminile! La tre giorni di San Martino di Lupari sta regalando grande spettacolo e continue sorprese al fedele pubblico di tifosi ed appassionati. La finale che assegnerà il primo trofeo della stagione vedrà l’una di fronte all’altra due formazioni capaci di sconfiggere nella giornata di ieri le grandi favorite per il successo (Schio e Venezia) e di conquistare l’accesso alla sfida decisiva di questa sera.

La formazione siciliana scenderà in campo con i favori del pronostico visto l’eccezionale momento di forma (otto vittorie consecutive considerando anche il campionato) e l’autentico stato di grazia della playmaker australiana ma naturalizzata italiana Nicole Romeo, che dal momento del suo arrivo in gennaio ha letteralmente preso in mano la squadra allenata da Giovanni Recupido. Le ragazze allenate da Cinzia Zanotti però stanno vivendo un autentico sogno ad occhi aperti e non hanno intenzione di fermarsi proprio sul più bello. La squadra milanese infatti è stata ammessa alla manifestazione soltanto all’ultimo momento, dopo la rinuncia di Napoli, e sembrava destinata ad avere vita breve al cospetto di formazioni sicuramente più attrezzate. Sesto San Giovanni però ha sfoderato due prestazioni di assoluto valore avendo la meglio su Broni e su Venezia e conquistando l’accesso alla finale.

Appuntamento alle ore 18.00 con la palla a due della finale tra Passalacqua Ragusa e Allianz Geas Sesto San Giovanni, sfida che decreterà la vincitrice della Coppa Italia 2019 di basket femminile. Seguite la partita con la DIRETTA LIVE di OA Sport, per non perdere neppure un canestro di questo imperdibile appuntamento. Buon divertimento!

La presentazione della sfidaLa cronaca delle semifinali delle Final Eight di Coppa Italia

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

 

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Finisce dunque 77-61 in favore di Ragusa, al termine di una partita dominata in lungo e in largo, in cui brilla la prestazione di Dearica Hamby, autrice di 26 punti e 14 rimbalzi. Grazie per aver seguito la sfida con la diretta LIVE di OA Sport. Da noi l’augurio di una buona serata.

77-61 Si chiude con una tripla di Williams.

77-58 Segna Soli.

75-58 Altro canestro di Barberis. Ultimo minuto.

75-56 Arturi accorcia, meno di 2” alla fine.

75-54 ROMEOOOOOOOO da 3! La specialità della casa!

72-54 1/2 per Barberis dai liberi.

72-53 HAMBYYYYY!!! CHE GIOCATA! Recupera palla a centrocampo e vola a canestro subendo fallo, sbagliando il libero.

Scadono i 24 per il GEAS, 4’12 alla fine.

70-53 E’ Kuster a firmare il +17!

68-53 Hamby! Ancora e sempre lei a dominare il pitturato. 24 punti per lei.

6’36” al termine, time-out.

66-53 1/2 alla lunetta per Williams.

66-52 Segna subito Williams.

66-47 CONSOLINIIIIIII!!! Altra tripla.

Si chiude il terzo quarto.

63-47 pick and pop di Harmon che la risolve con una tripla! Terzo quarto incredibile.

60-47 2/2 ai liberi per Cinili.

57-50 Tripla di Brunner! Ancora vive le speranze di Sesto.

57-44 Ritmi folli, Consolini segna ancora.

56-44 Nicolodi accorcia su assist di Panzera.

56-42 CONSOLINI!!! Che tripla!

53-42 Soli e Lloyd, un canestro per parte.

51-40 Segna Panzera, classe 2002.

51-38 Harmon! Ancora una gran giocata.

49-38 NICOLODI! Fa sentire la presenza al ferro e segna.

49-36 Brunner a segno due volte dalla linea del tiro libero.

49-34 Di nuovo Harmond, gran canestro.

47-34 2/2 per Nicolodi dalla lunetta.

47-32 Ancora Hamby!!!

45-32  1/2 per Hamby dai liberi, ma arriva il punto numero 20 e il decimo rimbalzo.

44-32 Harmond si gira bene e segna.

42-32 Brunneeeeeeer! Tripla del -10. Time-out Ragusa a 7’51”.

42-29 Niclodi riaccende le speranze GEAS.

42-27 Risponde subito Williams.

42-25 Consolini! In slalom entra e segna.

18:58 Inizia il terzo quarto.

A metà gara siamo 40-25 in favore di Ragusa. Partita sotto controllo delle siciliane, 19 punti e 8 rimbalzi per una Hamby assolutamente ingiocabile.

40-25 2/2 di Verona ai liberi.

40-23 Backdoor di Brunner, dall’altro lato Hamby è INCONTENIBILE.

36-21 Lloyd accorcia le distanze. Settimo punto nel quarto per Sesto.

36-19 Ottimo giro-palla che manda Formica a segno sotto canestro. A rimbalzo domina Ragusa, GEAS in balia dell’avversaria.

34-19 Anche in post alto Formica appoggia al tabellone.

32-19 Nuova tripla di Arturi! 2/2 dall’arco.

32-16 Si mette in mostra ancora Cinili, accorcia Williams.

30-14 Ancora Harmon, che trova il canestro dopo un rimbalzo fortunato al ferro.

28-14 Harmon si sblocca, notte fonda per il Geas.

Difesa strepitosa di Ragusa, che costringe Sesto alla seconda infrazione dei 24 secondi consecutiva.

7’35 da giocare, infrazione di passi per Romeo.

26-14 Allungano ancora le siciliane, Cilini infallibile.

24-14 Formica appoggia al vetro, + 10 Ragusa.

Esce Hamby, entra la classe 2002 Panzera.

Il secondo parziale inizia con un fallo in attacco di Verona.

Finisce qui il primo quarto.

22-14 Altro fallo guadagnato da Hamby e altro 2/2. Partita sontuosa per la gigante americana.

54” alla fine del quarto e Hamby ha già realizzato 13 punti e 6 rimbalzi.

20-14 Hamby converte tutti e due i tiri liberi guadagnati.

18-14 Un canestro per parte messo a segno da Lloyd e Hamby, in doppia cifra.

15-12 Nicolodi! Si riaccende il GEAS, con Nicolodi che accorcia con l’and-one.

15-9 Ancora Hamby! Time-out a 2:11 dal termine del primo quarto.

13-9 NICOLE ROMEO! Si accende la stella di Ragusa, che penetra in layup segna un gran canestro.

11-9 Torna avanti Ragusa, Hamby incredibile sotto canestro.

9-9 Chiara Consolini pareggia da tre punti. Entra in campo Nicole Romeo.

6-9 Lloyd infallibile dai tiri liberi.

6-7 Giuliaaaa Arturiiii!! Che tripla! Geas Avanti!

6-4 Accorcia Lloyd con un tiro in sospensione.

6-2 Azione fotocopia alla precedente, con Hamby che prende il suo secondo rimbalzo e segna.

4-2 Hamby fa voce grossa sotto canestro, recuperando un rimbalzo e piazzando di tabella.

Le due squadre ci provano dall’arco con Williams e Soli, ma la sfera non riesce ad entrare.

2-2 Brunner la sblocca in favore della GEAS, ma arriva l’immediato pareggio da parte di Harmon, su assist della solita Hamby.

18.01 Si parte!

17.59 Partirà dunque a sorpresa dalla panchina Nicole Romeo, mattatrice della semifinale.

17.57 Questi i quintetti iniziali:
Ragusa
Harmon J.
Soli A.
Hamby D.
Kuster J.
Consolini C.

GEAS
Loyd K.
Williams B.
Ercoli E.
Brunner S.
Arturi G.

17.55 Sono insomma due squadre molto differenti, dove il talento dei singoli viene contrapposto ad un gruppo coeso ed equilibrato, in un match dove non mancherà certamente lo spettacolo.

17.50 Anche nei tiri liberi le due formazioni trovano specialiste, come Williams per la GEAS (quarta) e Kuster per Ragusa (quinta).

17.45 Abbiamo già parlato del duo composto da Romeo e Hamby che sta facendo le fortune di Ragusa, mentre per la GEAS le punte di diamante sono rappresentate da Williams, Brunner e Nicolodi, autrice di 15 punti dalla panchina.

17.40 Sfida nella sfida anche in panchina, con la leggenda Cinzia Zanotti (coach della GEAS) opposta a Giovanni “Gianni” Recupido.

17.35 riflettori puntati soprattutto su Nicole Romeo, decisiva per Ragusa nella semifinale, ma anche sull’ala Dearica Hamby, miglior marcatrice del campionato.

17.30 Sarà una sfida insolita, sicuramente inattesa, tra due squadre che si giocheranno il secondo titolo più prestigioso del Bel Paese, dopo aver eliminato le favorite Schio e Venezia.

roberto.pozzi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio, Serie A 2019: il Toro incorna il Chievo, Quagliarella trascina la Samp. Pussetto regala mezza salvezza all’Udinese

Rugby, Top12 2019: Calvisano torna in vetta con Rovigo, Valorugby per un posto nella post season