LIVE Volley, Mondiali 2018 in DIRETTA: USA, Italia e Brasile alla Final Six! Francia-Polonia 3-1

atanasijevic.jpg

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DI ITALIA-RUSSIA DALLE ORE 21.15

CLICCA QUI PER TUTTI I RISULTATI E LE CLASSIFICHE

 

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE dei Mondiali 2018 di volley maschile (sabato 22 settembre). Oggi ci sarà da divertirsi con 8 partite in programma tra Milano, Bologna, Sòfia e Varna: la seconda fase entra nel vivo. Giornata intensissima e spettacolo assicurato, a partire dalle ore 16.00 e fino alla seconda serata: una vera e propria scorpacciata di pallavolo che ci farà tremendamente divertire.

Polonia-Francia è il match di cartello: i transalpini sono obbligati a vincere per rimanere in corsa, i Campioni del Mondo devono assolutamente riscattare il ko contro l’Argentina che rischia di compromettere l’intero cammino. In serata l’attesissima sfida tra Italia e Russia che vale il primo posto nel girone, gli azzurri incrociano i Campioni del Mondo in un big match davvero pirotecnico. Il Brasile è atteso dalla Slovenia, ultimo ostacolo verso il primo posto nella Pool F mentre gli USA dovranno annichilire la Bulgaria per staccare il pass per la Final Six. La Serbia vuole fare saltare il banco contro l’Argentina per continuare a sognare in grande, Olanda e Iran si giocano le ultime chance contro Finlandia e Canada.

OASport vi propone la DIRETTA LIVE dei Mondiali 2018 di volley maschile (sabato 22 settembre): cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, con tutti i risultati delle varie partite, commenti e momenti clou. Si inizia alle ore 16.00. Buon divertimento a tutti.

Il programma di oggi – La presentazione delle partite di oggi





CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

 

Grazie a tutti per averci seguito.

22.07 Ora si sta giocando solo Italia-Russia. Potrete seguire la DIRETTA LIVE dedicata.

22.05 Il Brasile ha battuto la Slovenia per 3-0 (25-22; 25-21; 25-16)

22.03 Il Brasile ha 8 match point contro la Slovenia.

21.58 La Russia è invece avanti 10-8 nel secondo set sull’Italia.

21.53 Super break del Brasile che vola sul 16-10, ormai è fatta per i Campioni Olimpici.

21.47 Brasile avanti di tre punti al primo time-out tecnico.

21.45 L’ITALIA HA VINTO IL PRIMO SET: 25-19 per gli azzurri contro la Russia. Siamo a un set dal primo posto matematico nel girone.

21.42 Il Brasile vuole il 3-0: 5-2 in avvio di terzo set contro la Slovenia.

21.40 Intanto l’Italia è avanti 20-17 sulla Russia nel primo set.

21.37 Il Brasile ha vinto il secondo set contro la Polonia per 25-21 e vola sul 2-0. I verdeoro sono davvero a un passo dal primo posto nel girone con annessa qualificazione alla Final Six.

21.36 Show di un super Earvin Ngapeth da 26 punti (4 aces), doppia cifra anche per Stephen Boyer (16) e Kevin Tillie (13). I biancorossi sono senza Kubiak e Kurek ha giocato soltanto la seconda parte dell’incontro, 12 marcature per Szalpuk.

21.35 Serbia 6 vittorie (17 punti), Polonia 5 vittorie (16 punti), Francia 4 vittorie (12 punti), Argentina 3 vittorie (8 punti). Domani Francia-Argentina e Serbia-Polonia: chi vincerà il girone e chi riuscirà ad arrivare seconda? Ultima giornata campale.

21.33 La Francia ha battuto la Polonia per 3-1 (25-15; 25-18; 23-25; 25-18). I transalpini sono ancora vivi, i Campioni del Mondo crollano ancora dopo il ko contro l’Argentina.

21.30 Ormai sembra fatta per i Galletti, 22-16 contro la Polonia. La Francia è ancora viva…

21.28 Francia comodamente sul 19-15, il Brasile si trova avanti 20-18.

21.26 L’Italia vola addirittura sull’11-6 contro la Russia.

21.23 La Francia si issa sul 16-12, quattro punti di vantaggio al secondo time-out tecnico. I Galletti vedono la vittoria.

21.19 Controsorpasso della Francia che sale sul 12-10, questo quarto set è fondamentale in ottica Final Six. Entrambe le squadre vogliono vincere, è troppo importante. Brasile in scioltezza 15-11 sulla Slovenia.

21.17 Il Brasile cerca l’allungo sulla Slovenia (13-10) mentre la Francia riacciuffa la Polonia a quota 9.

21.15 INIZIA ITALIA-RUSSIA. Clicca qui per la DIRETTA LIVE.

21.14 Polonia avanti 8-6 sulla Francia nel quarto set, parità a quota 8 tra Slovenia e Brasile.

21.13 Gli USA hanno sconfitto la Bulgaria per 3-0 (25-20 25-20; 25-18) e si qualificano alla Final Six da prima classifica della Pool G. Gli americani si uniscono all’Italia.

21.07 USA sul 19-15 contro la Bulgaria e lanciatissimi verso la vittoria per 3-0. Il Brasile ha vinto il primo set contro la Slovenia per 25-22.

21.04: Accorcia le distanze la Polonia, che vince 25-23 il terzo set contro la Francia. Otto punti per Szalpuz e sei per  Kochanowski

21.03: Polonia-Francia 24-23

21.00: La Polonia è in vantaggio sulla Francia 22-21. Bulgaria-Stati Uniti sul 12-12 nel terzo set

20.57: Polonia in vantaggio sulla Francia nel terzo set (21-18).

20.53: Polonia avanti 17-14 contro la Francia. Bulgaria in vantaggio sugli Stati Uniti (8-6)

20.49: Reazione della Polonia, che si porta avanti 14-13 sulla Francia nel terzo set. I polacchi sono sotto di due set contro i transalpini

20.45: ITALIA MATEMATICAMENTE QUALIFICATA FINAL SIX! Decisiva la vittoria nel secondo set degli americani contro i bulgari.

20.43: Gli Stati Uniti vincono anche il secondo set contro la Bulgaria. 25-20 il parziale degli americani, che hanno in Russell il migliore con 11 punti (anche un ace) ed Anderson 9 punti

20.42: Francia-Polonia 8-6 nel terzo set. I transalpini hanno vinto i primi due set

20.37: Gli Stati Uniti in controllo nel secondo set sulla Bulgaria. 21-17

20.31: La Francia vince anche il secondo set. Un netto 2-0 per i transalpini (25-15 e 25-18). Sette punti a testa per Tillie e Ngapeth in attacco. Dominio assoluto della Francia al servizio (6-0 negli ace) e a muro (9-4)

20.29: Gli Stati Uniti stanno dominando contro la Bulgaria. 16-9 per gli americani

20.27: La Francia si sta ritrovando proprio nel match più importante del suo Mondiale. 19-14 nel secondo set sulla Polonia

20.23: Gli Stati Uniti prendono il largo contro la Bulgaria (13-8). La Francia è in vantaggio sulla Polonia per 16-12

20.17: Stati Uniti avanti 8-5 contro la Bulgaria. La Polonia comanda 9-8 sulla Francia

20.13: Parte meglio la Polonia nel secondo set, che si porta a condurre 6-3

20.08: Gli Stati Uniti si prendono il primo set sulla Polonia per 25-20. Sei punti per Aaron Russell (5 attacchi ed un ace). Americani positivi in attacco, mentre i bulgari hanno solo 7 attacchi vincenti

20.06: Dominio assoluto della Francia nel primo set. I transalpini si impongono per 25-15 sulla Polonia. Scatenato Earvin Ngapeth, che ha già sette punti con anche 4 ace.

20.01: Bulgaria-Stati Uniti 16-21
Polonia-Francia 13-21

19.56: Al secondo timeout tecnico Bulgaria-Stati Uniti (13-16) e Polonia-Francia (9-16)

19.52: Bulgaria-Stati Uniti 9-12. La Francia in allungo sulla Polonia (14-8)

19.46: Al primo timeout tecnico Francia-Polonia 8-5 e Stati Uniti-Bulgaria 8-6

19.45: Rimonta della Francia che ora è avanti 6-5

19.44: Bulgaria in vantaggio sugli Stati Uniti. 5-4

19.42: Polonia avanti 4-1 sulla Francia

19.40: Sono cominciate le partite

19.33 USA favoriti contro i padroni di casa a caccia della settima vittoria consecutiva, i verdi devono invece vincere per continuare a sperare nella Final Six. Big match stellare tra Polonia e Francia: i Campioni del Mondo hanno perso ieri contro l’Argentina e hanno rimesso tutto in discussione, i Galletti sono all’ultima spiaggia.

19.31 Ricordiamo che se la Bulgaria non vince 3-0 o 3-1 allora l’Italia si qualificherà con anticipo alla Final Six. La Francia è obbligata a vincere per rimanere in corsa.

19.30 Tra dieci minuti inizieranno USA-Bulgaria e Polonia-Francia.

18.55: Si chiude qui la prima parte della seconda giornata della seconda fase del Mondiale di Italia e Bulgaria. Dalle 19.40 ci attende una serata elettrizzante con quattro big match decisivi ai fini della qualificazione: Italia-Russia, Brasile-Slovenia, Usa-Bulgaria e Francia-Polonia: dopo stasera ne sapremo molto di più sulle fantastiche sei che approderanno a Torino. A tra poco

18.54: Con un ace di Rauwerdink l’Olanda supera 3-1 (25-19, 23-25, 25-.16, 25-13) la Finlandia e sale a quota 14 nel girone A scavalcando momentaneamente la Russia al secondo posto. Gli olandesi, comunque vada, non riusciranno a raggiungere gli azzurri, nemmeno in caso di successo nello scontro diretto domani

18.53: Olandesi ad un passo dalla prima vittoria nella seconda fase: 23-13

18.50: La Finlandia ha mollato la presa: 20-11 Olanda

18.46: L’Olanda al secondo time out tecnico è avanti apparentemente senza problemi 16-10

18.43: Con un ace il Belgio chiude la pratica con l’Australia ed elimina gli avversari dal Mondiale, conquistandosi ancora una piccola chance di qualificazione (ma servirebbe una vittoria da tre punti domani con il Brasile). I belgi hanno vinto 3-0 (28-26, 28-26, 25-20) e salgono a quota 13 in classifica, scavalcando momentaneamente la Slovenia. A 16 punti anche con un secondo posto la squadra di Anastasi potrebbe avere qualche chance di superare il turno e andare a Torino ma serve un miracolo

18.41: Il Belgio tiene il cambio palla: 23-19 sull’Australia

18.39: Il challenge cambia la decisione dell’arbitro. C’è invasione del muro australiano: 22-18 Belgio

18.38: L’Australia non molla! 21-19 Belgio, terzo set

18.37: L’ace di Abdel Aziz manda l’Olanda avanti 8-4 al primo time out tecnico del quarto set

18.36: Belgio avanti 21-16 dopo il tentativo di rimonta degli australiani

18.35: Olanda avanti 6-4 nel quarto set

18.33: Belgio in vantaggio 19-13 nel terzo set. Vittoria sempre più vicina per la squadra di Anastasi che con 3 punti può ancora sperare nella qualificazione

18.29: Belgio avanti 16-12 al secondo time out tecnico su un’Australia a corrente alternata

18.28: L’Olanda vince nettamente 25-17 il terzo set e conduce ora per 2-1 sulla Finlandia

18.25: L’Olanda è avanti 22-15 nel terzo set sulla Finlandia

18.23: L’Australia piazza il break e si rimette in carreggiata pareggiando a quota 10

18.19: Il Canada batte 3-2 l’Iran e trascina “all’inferno” gli asiatici, virtualmente fuori dal mondiale come i nordamericani: 25-20, 20-25, 25-15, 23-25, 15-12 i punteggi. Il Canada sale a quota 11 e resta ultimo in classifica nel girone, l’Iran si attesta a quota 12 e non sarà fra le migiori seconde anche in caso di vittoria con gli Usa

18.19: Tre match ball per il Canada: 14-11

18.18: Belgio avanti 8-4 al primo time out tecnico del terzo set con l’Australia

18.16: Il Canada scatta nuovamente ed è avanti 12-10

18.15: Belgio avanti 5-2 con l’Australia

18.14: Il muro dell’Iran! 10-10 nel tie break con il Canada

18.13: Il Canada tiene il cambio palla ed è avanti 10-8 nel tie break

18.13: Olanda avanti 11-6 nel terzo set sulla Finlandia

18.11: Riparte il Canada che con una pipe vincente va al cambio di campo avanti 8-6

18.10: L’Iran completa la rimonta: parità a quota 6

18.09: L’Olanda parte forte nel terzo set e al primo time out tecnico è avanti 8-4 sulla Finlandia

18.06: L’Iran risponde con un break di 4-1 al 5-1 del Canada iniziale. 6-5 per i nordamericani nel tie break

18.08: Il muro del Belgio frutta alla squadra di Anastasi il secondo set con lo stesso puntegio del primo: 28-26. 2-0 Belgio ma quanto equilibrio a Bologna!

18.07: L’Iran prova a rimettersi in carreggiata: 5-3 Canada

18.06: Belgio-Australia 26-26

18.05: Problema tecnico al challenge a Sofia: ancora 5-1 Canada nel tie break

18.05: Set ball Belgio: 25-24 per la squadra di Anastasi

18.03: Canada straripante in avvio di tie break: 5-1. Inizio simile a quello del terzo set

18.03: Set ball Australia: 24-23 sul Belgio

18.01: Canada avanti 3-1 nel tie break con l’Iran

18.01: Ancora una rimonta del Belgio che riesce a pareggiare a quota 22 con un break di 4-1

18.00: La Finlandia vince 25-23 il secondo set sull’Olanda: 1-1 il conto dei parziali

17.58: Finlandia avanti 23-22 nel secondo set sull’Olanda

17.57: Un attacco da zona 4 di Ebadipou permette all’Iran di vincere il quarto set 25-23 contro il Canada. Due set per parte e si va al tie break

17.56: L’Australia prende il largo nel finale del secondo set: 21-18 sul Belgio

17.55: Tre set ball annullati dal Canada all’Iran. 24-23 per gli iraniani, quarto set

17.53: Break dell’Australia che si porta avanti 19-17 sul Belgio nel secondo set

17.52: L’ace dell’Olanda per il 20-18 Finlandia che vede più che dimezzato il suo vantaggio

17.51: Ancora Iran: 23-20 sul Canada. Tie break vicino

17.50: La Finlandia non si ferma! E’ avanti 20-15 nel secondo set

17.49: Sorpasso Iran! Ora gli asiatici sono avanti 21-19

17.47: L’Australia conduce 13-12 sul Belgio. Partita tiratissima a Bologna

17.46: Punto del pareggio a muro per l’Iran che raggiunge il Canada a quota 18

17.46: Ora l’Olanda rischia grosso! La Finlandia è avanti 16-10 al secondo time out tecnico del secondo set

17.41: Canada in vantaggio 16-13 sull’Iran al secondo time out tecnico del quarto set

17.41: Australia avanti 8-7 sul Belgio al primo time out tecnico

17.40: La Finlandia prova a prendere il largo: è avanti 10-7 su un’Olanda fallosa

17.39: Canada avanti 13-10 con l’Iran

17.37: La Finlandia è avanti 8-6 nel secondo set contro l’Olanda

17.36: L’Iran prova a rimettersi in carreggiata dopo un lungo passaggio a vuoto e ora il Canada conduce solo 10-9 nel quarto set

17.34: La Serbia supera 3-0 (25-18, 25-22, 25-22) l’Argentina e va momentaneamente al comando della Pool H con 17 punti scavalcando la Polonia (16) che stasera affronterà la Francia (12). Argentina troppo fragile, poco determinata nei primi due parziali ed incapace di mantenere un vantaggio importante (16-10 e 19-14) nel terzo parziale, dove ha subito un break di 11-3 nel finale

17.32: Canada avanti 8-4 al primo time out tecnico del quarto set

17.32: La Serbia prende il largo nel finale di set: 23-21

17.31: Il Belgio, dopo aver annullato due set ball all’Australia, si aggiudica il primo set con il punteggio di 28-26

17.31: Canada avanti 6-4 nel quarto set

17.29: Australia e Belgio sono 25 pari nel primo set

17.28: La Serbia completa la rimonta e va addirittura a condurre 21-20

17.27: Accelerazione letale dell’Olanda che vince il primo set 25-19 (con un break di 4-0 finale) contro una fragile Finlandia

17.26: La Serbia non sbaglia più un colpo e ora l’Argentina trema: è avanti solo 19-18

17.25: Completa la rimonta il Belgio che pareggia a quota 22 con l’Australia

17.24: Prova la rimonta anche la Serbia che dimezza il distacco e ora è sotto 19-16

17.23: Il Canada vince 25-15 il terzo set contro l’Iran e si porta sul 2-1. Per gli iraniani anche una vittoria da 2 punti potrebbe non bastare per puntare alla qualificazione: buon assist per Francia e Serbia

17.20: Il Belgio prova a rifarsi sotto. Ora l’Australia conduce 19-18

17.19: Al secondo time out tecnico Argentina avanti 16-10 con la Serbia

17.18: L’Olanda sembra aver ritrovato smalto e determinazione dopo la batosta con la Russia ed è avanti 19-14 con la Finlandia

17.18: Canada avanti 20-13 sull’Iran

17.17: L’Argentina prende il largo: 15-9 su una Serbia fallosa e distratta

17.15: Al secondo time out tecnico l’Olanda conduce 16-12 sulla Finlandia

17.14: Al secondo time out tecnico l’Australia è avanti 16-13 sul Belgio

17.14: Si è inceppato qualcosa in casa Serbia. Argentina avanti 11-7

17.13: Arriva il break dell’Olanda: 4-0 e 14-10 per gli Orange sulla Finlandia

17.12: Al secondo time out tecnico Canada avanti 16-7 su un Iran paralizzato

17.11: Si gioca punto a punto a Milano: Olanda avanti 11-10 con la Finlandia

17.10: Argentina avanti 8-6 nel terzo set contro la Serbia che conduce 2-0

17.10: Riparte il Canada che piazza un break di 3-0 e si porta sul 13-6 nel terzo set con l’Iran

17.10: Break dell’Australia avanti 11-9 sul Belgio

17.08: Serbia avanti 5-4 sull’Argentina nel terzo set

17.07: L’Iran abbozza la rimonta: 10-6 per il Canada nel terzo set

17.07: Olanda avanti 8-7 sulla Finlandia al primo time out tecnico

17.06: Al primo time out tecnico Australia avanti 8-7 sul Belgio

17.04: Canada straripante in avvio di terzo set. I nordamericani vanno al primo time out tecnico avanti 8-1

17.02: Olanda avanti 3-2 con la Finlandia

17.02: Australia avanti 3-2 con il Belgio

16.59: Ci pensa Kovacevic con la pipe a chiudere il secondo set: la Serbia vince 25-22 e si porta sul 2-0 con l’Argentina

16.57: Tra poco iniziano le due sfide in programma in Italia. Pool F: Belgio (10)-Australia (7). Pool E: Olanda (11)-Finlandia (6)

16.56: L’Argentina è avanti 23-20 nel secondo set

16.55: Il muro a uno degli iraniani e la squadra asiatica pareggia il conto: 1-1 con il Canada (25-20)

16.53: Break di 3-0 della Serbia che vola sul 21-17 e si avvicina al 2-0

16.52: L’Iran non commette errori e si porta sul 22-19

16.49: L’errore dell’Argentina in attacco e arriva il break della Serbia: 18-16

16.48: L’Iran conduce 19-17 sul Canada nel secondo set. Gli iraniani hanno bisogno di un successo da tre punti e sono sotto 0-1

16.46: Serbia avanti 16-15 al secondo time out tecnico. Grande equilibrio, non una partita particolarmente spettacolare

16.40: L’Iran mantiene il vantaggio sul Canada nel secondo set: 13-11

16.37: Argentina avanti 8-7 al primo time out tecnico

16.34: Iran avanti 8-6 al primo time out tecnico sul Canada

16.33: Grande equilibrio in entrambi i campi in avvio di secondo set. Tutte e due le partite sono sul 5-5

16.25: Tanti errori e poca efficacia in attacco per l’Iran e il Canada ne approfitta per vincere il primo set 25-20

16.25: La Serbia si aggiudica il primo set con il punteggio di 25-19: 1-0 sull’Argentina

16.24: Poglajen prova a suonare la sveglia in casa argentina con un mani out: 23-19 Serbia

16.24: Il Canada allunga e si porta sul 23-20 contro l’Iran

16.22: La Serbia prende il largo nel finale del set: 22-17

16.21: Break canadese. I nordamericani sono avanti 20-18

16.17: Grande equilibrio tra Iran e Canada: 16-16 nel primo set

16.16: Serbia avanti 17-14 con un buon cambio palla

16.12: Out il servizio Argentina: 13-10 Serbia

16.10: Atanasijevic mette a terra il pallone del 10-9 per la Serbia

16.09: Il Canada è avanti 8-7 al primo time out tecnico contro l’Iran

16.04: L’errore di Poglajen: 6-5 Serbia

16.02: Canada avanti 4-1 sull’Iran

16.02: Serbia avanti 3-1 sull’Argentina

15.59: Poca, pochissima gente sugli spalti in Bulgaria dove stanno per prendere il via i primi due incontri di giornata. Per la Pool G Iran (11)-Canada (9) e per la Pool H Serbia (14)-Argentina (8)

15.55: Alle 17 si inizia a giocare anche in Italia: a Bologna il Belgio di Anastasi si gioca le ultime chances di rientrare in gioco contro la Australia, mentre a Milano l’Olanda prova a risollevarsi contro la già eliminata Finlandia

15.52: Si gioca anche Iran-Canada: i nordamericani sono quasi fuori dai giochi, gli asiatici con un successo pieno si potrebbero addirittura giocare il primo posto del girone domani contro gli Usa ma serve un intreccio di risultati abbastanza complicato con la Bulgaria che batte gli statunitensi questa sera

15.50: Si inizia con le due sfide in programma a Sofia e Varna e i fari sono puntati su Serbia-Argentina, le due squadre che hanno esordito nella seconda fase vincendo, a sorpresa, i rispettivi match contro Francia e Polonia. Per la Serbia una vittoria significherebbe avvicinare la qualificazione, mentre l’Argentina gioca più per la gloria anche se non è ancora matematicamente eliminata dopo il successo (e relativa colorita esultanza di Velasco che ha fatto il giro del mondo) di ieri con i campioni iridati in carica della Polonia

15.48: Ultima chiamata, oggi, per tante nazionali che sono sull’orlo del precipizio in questa fase che eliminerà ben 10 squadre. Chi perde le sfide di questo pomeriggio può già preparare le valigie, chi vincer (Finlandia a parte) si regala una ulteriore chance

15.45: Buon pomeriggio agli appassionati di volley. Stanno per iniziare le sfide della seconda giornata della seconda fase del Mondiale di Italia e Bulgaria e noi le seguiremo tutte in diretta punto per punto

Lascia un commento

scroll to top