LIVE Italia-Norvegia, Europei Under19 in DIRETTA: Kean pareggia il gol di Håland, l’Italia conquista semifinali e Mondiale Under 20


Buon pomeriggio e benvenuti alla DIRETTA LIVE dell’incontro tra Italia e Norvegia. Le due formazioni concorrono per gli Europei Under 19 in corso di svolgimento in Finlandia. Nel girone A, l’Italia ha conseguito finora due successi, contro la nazionale finlandese per 1-0 e contro quella portoghese per 3-2. La Norvegia, col Portogallo, ci ha invece perso per 3-1, ma ha superato la Finlandia per 3-2.

Questo incontro mette in palio, oltre alla qualificazione alle semifinali della rassegna continentale, la qualificazione ai Mondiali Under 20 che si svolgeranno il prossimo anno in Polonia. L’Italia ci arriva avendo due risultati utili su tre: vincendo o pareggiando sarebbe in ogni caso qualificata, così come lo sarebbe anche perdendo con un gol di scarto. Sconfitte con superiore divario in termini di reti legherebbero a Portogallo-Finlandia, che si svolge in contemporanea, il destino degli azzurri.

Si gioca all’OmaSP Stadion di Seinäjoki, che può contenere fino a seimila persone. Arbitro dell’incontro è lo scozzese Andrew Dallas, assistito dal bosniaco Damir Lazic e dall’estone Aron Härsing. Quarto uomo è lo spagnolo Juan Martinez Munuera.

OASport vi offre la DIRETTA LIVE dell’incontro tra Italia e Norvegia, il cui fischio d’inizio è previsto per le ore 17:30, con aggiornamenti in tempo reale, minuto per minuto, per non perdersi davvero nulla.

CONVOCATI ITALIA – ITALIA-FINLANDIAITALIA-PORTOGALLO

CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

L’Italia aspetta ora una tra Inghilterra, Ucraina e Francia nella semifinale che si disputerà giovedì 26. Grazie per averci seguito, buona serata ai lettori di OASport!

FINISCE L’INCONTRO: Italia-Norvegia 1-1, Italia QUALIFICATA PER LE SEMIFINALI E PER IL MONDIALE UNDER 20 DI POLONIA 2019

94′ Scappa via Kean e si guadagna anche un calcio d’angolo, oltre a un po’ di secondi.

94′ Fuori Zaniolo, dentro Melegoni per l’ultimo minuto di partita.

93′ Børkeeiet, che già aveva segnato il gol vittoria con la Finlandia, ci riprova di testa in quest’occasione, ma senza esito.

93′ Punizione per la Norvegia che genera un paio di azioni, poi Candela devia in angolo.

91′ Piccole scintille nervose fra Kean e un paio di norvegesi. L’importante, per gli azzurri, è non perdere la calma in una situazione favorevole.

90′ Grandissimo tiro di Pinamonti, Faye Lund vola per deviare in angolo. Cinque minuti di recupero.

89′ Tentativo di azione d’attacco per la Norvegia, ma Håland non trova nessuno che possa venirgli in supporto.

88′ Si rialza Tonali, l’Italia può continuare coi suoi 11 effettivi.

87′ Finisce a terra Tonali dopo un contrasto duro, intervento dei medici per lui

86′ La Norvegia ha inserito Hauge per Fredriksen.

86′ Ammonito anche Tonali, punizione da lontano per la Norvegia.

85′ A questo punto l’Italia ritorna prima nel girone, davanti al Portogallo e con la Norvegia al playoff per i Mondiali Under 20.

82′ ITALIA 1-1 NORVEGIA: Kean sfrutta l’assist di Zaniolo che ha corso fin quasi alla linea di fondo per insaccare, in area piccola e in mezzo a due norvegesi, il gol del pareggio azzurro.

82′ E C’E’ IL PAREGGIO DELL’ITALIA! HA SEGNATO KEAN, E’ L’1-1!

82′ Contatto Plizzari-Håland in area (si sono agganciati i piedi). Fallo del norvegese.

80′ Gran destro di Pinamonti dal limite dell’area: di poco alto il suo tiro.

80′ A dieci minuti dalla fine, ribadiamo che pur essendo sotto 0-1, in questo momento l’Italia è ancora qualificata per le semifinali

77′ Ripartenza dalla zona difensiva per l’Italia: corre Kean che vede Frattesi in area, ma il nostro numero 7 ci arriva male e calcia fuori dallo specchio della porta.

75′ Gran botta da lontano di Tonali, che però finisce in mezzo alle sedie gialle dell’OmaSP Stadion.

74′ Si rialza Zaniolo, nessun problema per lui.

73′ Scontro aereo a centrocampo tra Borchgrevink e Zaniolo, ha la peggio l’azzurro che è ancora a terra.

72′ Si è ripreso a giocare, con una punizione per la Norvegia sulla quale, però, nel posizionamento in area c’è stato un fallo in attacco.

70′ E arriva il cooling break.

69′ Colpisce troppo lungo Sandro Tonali, non ci può arrivare nessuno. Rimessa Norvegia, dal fondo.

68′ Fallo su Kean intorno ai 25 metri, punizione per l’Italia dalla zona centrale.

66′ Prova la botta da lontano Pinamonti, palla fuori non di molto

66′ Gran parata a terra di Plizzari su colpo di testa di Østigård

65′ Ammonito Zanandrea per gioco scorretto, dopodiché ha protestato veementemente con Dallas

65′ Situazione attuale della classifica: Portogallo 6 (qualificato), Italia 6 (qualificata), Norvegia 6 (playoff Mondiali U20), Finlandia 0 (eliminata)

64′ Secondo cambio per l’Italia: Kean dentro, Scamacca fuori

62′ GOL NORVEGIA. Håland corona la propria prestazione realizzando il calcio di rigore sotto la traversa, e l’Italia va sotto 0-1. C’è da stare attenti adesso.

61′ Calcio di rigore per la Norvegia per fallo di Gabbia che viene ammonito e salterà la prossima partita.

60′ Altro tiro-cross di Vetlesen, altra smanacciata in angolo di Plizzari che di nuovo si erge a protettore della porta azzurra

59′ GRANDISSIMA PARATA DI PLIZZARI, CHE NEGA IL GOL CON LA MANO SINISTRA A MARKOVIC

59′ Azione individuale e gran botta da sinistra per Scamacca, ma Faye Lund risponde presente.

58′ Punizione da trenta metri per l’Italia: Tonali manda il pallone in area, Faye Lund alza le braccia e abbranca il pallone.

56′ Cambio anche per la Norvegia: fuori Nordli, dentro Markovic.

56′ Calcio d’angolo per l’Italia, mucchio in area, niente da fare.

54′ Leggero problema fisico per Tripaldelli, che però deve essere sostituito. Al suo posto c’è Candela.

53′ Brutta distrazione della difesa azzurra: Håland si ritrova da solo in avanti, chiude Bettella per consegnare alla Norvegia il calcio d’angolo

51′ Punizione dalla zona di centrocampo per la Norvegia: Håland prova a far sponda di testa per qualcuno che non c’è. Rimessa dal fondo per l’Italia.

50′ Nessuna reale occasione nei primi cinque minuti di questo secondo tempo.

48′ Giallo per Vetlesen, che è intervenuto in maniera un po’ troppo scorretta su Tripaldelli.

47′ Inizio di ripresa brillante per la Norvegia, più propositiva degli azzurri.

46′ INIZIA IL SECONDO TEMPO

18:31 Rientrano in campo le squadre per il secondo tempo.

Classifica attuale del girone A:
Italia 7 – qualificata
Portogallo 6 – qualificato
Norvegia 4 – playoff Mondiali Under 20
Finlandia 0 – eliminata

47′ FINISCE IL PRIMO TEMPO dopo un paio di tentativi norvegesi a vuoto. Italia-Norvegia 0-0 dopo i primi 45′; l’Italia ad ora è qualificata come prima del girone.

45′ Due minuti di recupero.

44′ Håland si rende pericolosissimo, calciando da sinistra: Plizzari respinge, poi la difesa azzurra allontana.

43 Vetlesen e Christensen provano una specie di schema su punizione per avvicinarsi all’area da lontano; l’esito è un’azione che, dopo alcune decine di secondi, porta lo stesso Vetlesen in zona tiro dal centro, ma Tonali si sacrifica e chiude su di lui.

40′ Punizione dalla sinistra, da piuttosto lontano, di Christensen: Plizzari cattura alto. Successivamente Scamacca spara da distanza molto lunga senza trovare la porta.

38′ Duro fallo di Borchgrevink su Frattesi in ripartenza, nessun cartellino.

38′ Ammonizione per Scamacca (quantomeno dubbia), che era diffidato e salterà la prossima partita, sia essa semifinale o playoff.

35′ Intanto c’è il raddoppio del Portogallo contro la Finlandia, segnato da José Gomes

34′ Sinistro violento di Håland da venti metri, alto.

34′ Interessante azione dell’Italia sulla destra, ma il cross di Bellanova dalla zona del calcio d’angolo arriva nelle mani di Faye Lund in presa alta.

32′ Anche Håland si fa vedere in avanti, ma non gestisce il pallone nella corsa: rimessa dal fondo per l’Italia.

31′ Vetlesen si trova sui piedi un pallone a 20 metri dalla porta, ma il suo tiro è pessimo alla sinistra della porta difesa da Plizzari.

30′ Brutto intervento di Håland su Bettella. Il norvegese deve fare attenzione perché è già ammonito.

30′ Con Italia-Norvegia 0-0 e Portogallo-Finlandia 1-0, la classifica è: Italia 7, Portogallo 6 (qualificate), Norvegia 4 (playoff Mondiali U20), Finlandia 0 (eliminata)

29′ Si torna a giocare parecchio a centrocampo.

27′ Contatto in area di rigore tra Scamacca e Fredriksen che si trattengono tra di loro, il fallo è del giocatore italiano.

25′ Siamo al momento del cooling break, il time-out utilizzato dalle squadre per rifocillarsi in funzione del caldo.

24′ Azione in velocità degli azzurri, ma il tentativo di tiro da lontano di Scamacca è respinto. Successivamente, lo stesso sarebbe destinatario di un lancio lungo di Bellanova che però finisce lungo.

22′ Nuova punizione norvegese dalla destra (dove Zanandrea soffre parecchio quando portato lì); il primo cross non porta a granché, il secondo (da fallo laterale) impegna Plizzari che deve uscire alto.

20′ Aggiornamento da Vaasa: Portogallo in vantaggio con Joao Filipe. A questo punto cambiano i punti in classifica (Italia 7, Portogallo 6, Norvegia 4, Finlandia 0), ma non la situazione generale, con azzurri e portoghesi qualificati.

19′ Cross basso di Pinamonti per nessuno, Faye Lund abbranca facilmente il pallone.

18′ Molto vivace l’Italia in questo momento: prova un cross Bellanova e gli viene ribattuto in fallo laterale; prova il tiro Zaniolo ed è ribattuto.

17′ Corsa palla al piede di Zaniolo sulla destra, ma lui s’allunga troppo il pallone: rimessa dal fondo.

16′ Punizione per la Norvegia quasi dall’out laterale destro; calcia Vetlesen che non trova nessuno. Nell’azione finisce a terra Pinamonti dopo un contatto, ma non è nulla di grave perché l’attaccante azzurro si rialza.

15′ Nel frattempo, anche Portogallo e Finlandia sono sullo 0-0. La classifica attuale vede l’Italia a 7 punti, il Portogallo a 4, la Norvegia a 4 (ma andrebbe al playoff Mondiali U20) e la Finlandia a 1.

13′ Prova ad andare via Tripaldelli ancora a sinistra, ma ha commesso fallo su Borchgrevink, che ha fatto planare a terra.

11′ Si fa vedere anche la Norvegia, con Håland che si trova appena dentro l’area di rigore, ma, marcato, tira debolmente: Plizzari non ha problemi.

10′ Prima vera azione d’attacco azzurra: Tripaldelli scappa verso sinistra, crossa al centro, ma dopo un paio di rimpalli il pallone viene allontanato dalla difesa norvegese.

9′ Nuova ammonizione: Håland riceve il cartellino giallo per intervento duro a centrocampo su Frattesi.

7′ Prova un accenno di azione d’attacco Zaniolo nella parte alta verso destra del campo, ma perde palla.

6′ Calcio di punizione per la Norvegia: il lancio di Vetlesen in area di rigore vede un’ammucchiata generale con fallo di Østigård.

4′ Prima ammonizione della partita per Zaniolo: intervento duro su Christensen a centrocampo.

3′ Bella ripartenza azzurra, ma su un lancio lungo c’è l’intervento tranquillo di Faye Lund.

2′ Pallone perennemente a centrocampo in queste prime fasi della partita.

FISCHIO D’INIZIO, SI PARTE

17:29 Tra pochissimo il fischio d’inizio. L’Italia ha tre diffidati: Tripaldelli, Gabbia e Scamacca. Pochissimi spettatori all’OmaSP Stadion, ma è comprensibile: a Vassa c’è la Finlandia.

17:26 Risuona ora l’inno di Mameli.

17:25 Inni nazionali. Si parte con quello norvegese, Ja, vi elsker dette landet. Trattasi di composizione di poco oltre metà dell’800.

17:24 Entrano in campo le squadre.

17:20 Il terreno di gioco è in ottime condizioni. La temperatura è registrata attorno ai 24 gradi, con tempo parzialmente nuvoloso.

17:15 Contemporaneamente a questa partita, si svolge anche quella tra Portogallo e Finlandia. Non essendoci ancora nessun tipo di verdetto già deciso, questa giornata sarà certamente molto movimentata.

17:10 Formazione della Norvegia (4-4-2): Faye Lund; Borchgrevink, Fredriksen, Østigård, Kitolano; Nordli, Vetlesen, Børkeeiet, Christensen; Botheim, Håland

17:05 Formazione dell’Italia (4-3-1-2): Plizzari; Tripaldelli, Bettella, Zanandrea, Bellanova; Gabbia, Tonali, Frattesi; Zaniolo; Pinamonti, Scamacca

17:00 Buon pomeriggio a tutti e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Italia-Norvegia. Quest’oggi si deciderà il destino dell’Italia in questo Europeo: il meglio che ci può succedere è la molto probabile qualificazione, il peggio è il dover giocare il playoff per giocare il Mondiale U20 l’anno prossimo con la terza dell’altro girone.

Foto: FIGC – Under 19

Lascia un commento

scroll to top