Boxe: due medaglie d’argento per l’Italia

Boxe-Onder-Sipal-World-Series-of-Boxing.jpg

È mancato solo l’oro all’Italia nella sessantacinquesima edizione del Trofeo Internazionale di Boxe Strandža, tenutasi in questo fine settimana in Bulgaria. Ai due bronzi ottenuti nel settore femminile da Alessia Mesiano e Terry Gordini, si sono infatti aggiunti gli argenti di Salvatore Cavallaro e Valentino Manfredonia, entrambi battuti di misura nell’atto conclusivo delle rispettive categorie.

Nella categoria -75 kg, Salvatore Cavallaro ha sfidato Önder Şipal, ventiseienne turco il cui destino è legato a doppio filo con l’Italia, visto che nel 2009 vinse la medaglia d’oro dei Giochi del Mediterraneo a Pescara, anche se a quel tempo combatteva nella categoria inferiore (la -69 kg).

Tra i -81 kg, Valentino Manfredonia ha invece ceduto il passo al ventiquattrenne ecuadoregno Carlos Gongora, già medaglia d’oro ai Giochi Sudamericani nel 2010 e due volte bronzo ai Giochi Panamericani, l’ultima volta nel 2011, quando fu battuto in semifinale dal fortissimo cubano Julio Césera La Cruz.

TUTTE LE FINALI

49 kg: Kamoljon Meliev (UZB) b. Taghanihoulari Houman (IRI) 2-1
52 kg: Chang Yong (CHN) b. Mohammadpour Sajad (IRI) 3-0
56 kg: Sean McGoldrick (WAL) b. Segundo Padilla (ECU) WO
60 kg: Sergej Krasnickij (RUS) b. Anvar Yanusov (TJK) 3-0
64 kg: Samuel Maxwell (ENG) b. Ayrin Ismetov (BUL) 2-1
69 kg: Simeon Chamov (BUL) b. Onur Şipal (TUR) 3-0
75 kg: Önder Şipal (TUR) b. Salvatore Cavallaro (ITA) 2-1
81 kg: Carlos Gongora (ECU) b. Valentino Manfredonia (ITA) 2-1
91 kg: Tervel Pulev (BUL) b. Burak Aksin (TUR) 3-0
+91 kg: Frazer Clarke (ENG) b. Bakhodir Jalolov (UZB) 3-0

51 kg: Stoyka Petrova (BUL) b. Yana Burym (BLR) 3-0
60 kg: Denitsa Eliseeva (BUL) b. Yin Junhua (CHN) 2-1
75 kg: Maxine Yvonne Koelemeij (NED) b. Li Qian (CHN) 2-1

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: World Series of Boxing – Photo by Aykut AKICI/TURKPIX

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top