Ginnastica, Europei 2016 – Oggi la battaglia a Squadre! Russia e Gran Bretagna, che duello. Lotta per il podio, la Romania abdica e l’Italia attacca?

Aliya-Mustafina-modella.jpg

Oggi pomeriggio (ore 17.00, diretta tv su RaiSport e diretta scritta OASport) si disputerà l’attesissima Finale a Squadre degli Europei 2016 di ginnastica artistica femminile.

La prova regina della rassegna continentale si preannuncia emozionante e palpitante, con una quasi scontata sfida tra Russia e Gran Bretagna che con ogni probabilità varrà il titolo. Le ragazze dei coniugi Rodionenko contro le suddite di Sua Maestà, separate tra loro di un decimo (in vantaggio della Union Jack) dopo il turno di qualificazione, per un testa a testa che catalizzerà l’attenzione dell’intera Post Finance Arena di Berna.

Aliya Mustafina, stellare l’altro ieri tra parallele asimmetriche e trave, è pronta per trascinare le proprie compagne verso un trionfo che manca addirittura dal 2010! Da 6 anni la Russia non sale sul tetto d’Europa (poi doppietta Romania) e questa sembra essere l’occasione buona. Saranno determinanti gli staggi di Daria Spiridonova, Campionessa del Mondo e d’Europa esclusa dalla Finale di Specialità a causa della regola dei passaporti, e di Angelina Melnikova, stellina all-around superlativa sui quattro attrezzi nel turno di qualificazione. Ksenia Afanaseva proverà a dare il proprio contributo al volteggio, Seda Tutkhalyan completa la formazione.

La Gran Bretagna si aggrappa alle stoccate di Claudia Fragapane tra corpo libero e volteggio, alle magiche parallele di Rebecca Downie e alla compattezza di una squadra solida, precisa, raramente fallosa. Non hanno mai vinto il titolo continentale, l’impresa è a portata di mano ma questa Russia sempre ancora un mezzo gradino avanti, almeno a livello mentale. Anche a Sòfia 2014 arrivarono in testa alla Finale, poi dovettero accontentarsi dell’argento proprio davanti alla Russia, sconfitta anche ai Mondiali 2015 (storico bronzo delle britanniche).

 

La Romania è Campionessa d’Europa in carica ma dopo due affermazioni consecutive cederà il titolo con ogni buona probabilità. Eliminate dalle Olimpiadi dopo 40 anni di trionfi, proveranno a riscattarsi trascinati dalla solita Catalina Ponor che cerca una nuova impresa in una carriera spettacolare.

La Svizzera gioca in casa, terza in qualifica e pronta per un sogno che solo una settimana fa sembrava impossibile: salire sul podio con la squadra agli Europei. La stella è Giulia Steingruber ma la Campionessa d’Europa all-around ha trovato alle sue spalle delle compagne bravissime, precise, pulite negli esercizi. Possono sperare in un colpaccio clamoroso.

Attenzione al tentativo di rimonta dell’Italia dopo le cinque cadute dell’altro ieri: le azzurre hanno le carte in regola per scalare la classifica e lottare per qualcosa di importante.

Proveranno a dare battaglia la Germania di Kim Bui e la Francia, formazioni entrambe qualificate alle Olimpiadi di Rio 2016. Completa il parterre la sorprendente Ungheria di Kovacs, Makra, Boczogo che ritorna in Finale dopo i fasti di una vita fa.

 

Articoli correlati:

Europei 2016 – Il giorno della Finale a Squadre a Berna: programma, orari e tv di sabato 4 giugno

Europei 2016 – Sveglia Italia! Aggredisci la pedana, serve la reazione d’orgoglio in Finale

Europei 2016 – La formazione dell’Italia per la Finale a Squadre: non cambiano i terzetti per il riscatto azzurro

Europei 2016 – L’Italia può rimontare e sognare la medaglia? Tutte le ragioni per credere nel ribaltone azzurro

Europei 2016 – Italia, la rimonta ti è già riuscita nella storia! Tutti i precedenti da medaglia: da Bruxelles 2016 a Volos 2006

Europei 2016 – Oggi la battaglia a squadre. Russia e Gran Bretagna, che duello. Romania abdica, l’Italia attacca?

Lascia un commento

Top