Ginnastica, Mondiali 2015 – Preview Gara a squadre: USA favoriti, chi vola alle Olimpiadi? Obiettivo Italia…

IMG_4564.jpg

Ormai è tutto pronto all’SSE Hydro di Glasgow dove, dal 23 ottobre al 1° novembre, si disputeranno i Mondiali 2015 di ginnastica artistica.

Analizziamo nel dettaglio tutte le gare femminili: stelle, favorite per il successo e per il podio, favorite, temi caldi. Partiamo con il concorso a squadre, nel corso della giornata un articolo per ogni evento.

 

PREVIEW, GARA A SQUADRE: USA FAVORITI, CHI VOLA ALLE OLIMPIADI?

PREVIEW, ALL-AROUND: BILES PER LA LEGGENDA DEL TRIS, IORDACHE E GABBY A CACCIA

PREVIEW, VOLTEGGIO: CHI VINCERA’? BILES CONTRO HONG, SHOW PRODUNOVA?

PREVIEW, PARALLELE ASIMMETRICHE: CINA CONTRO KOCIAN, KOMOVA PER IL MIRACOLO

PREVIEW, TRAVE: EQUILIBRIO SOVRANO. BILES FAVORITA, IORDACHE PER FAR PACE

PREVIEW, CORPO LIBERO: BILES IMBATTIBILE, IORDACHE/DOUGLAS, L’ITALIA CI SPERA

 

CONCORSO A SQUADRE:

Ai Mondiali 2014: USA 179.280, Cina 172.587, Russia 171.462

 

La gara per eccellenza, quella più amata dagli appassionati, il termometro del movimento ginnico di un intero Paese. Senza dimenticarsi che, quest’anno, sarà anche la gara più importante perché assegnerà 8 pass per le Olimpiadi 2016: 24 Nazionali si daranno battaglia per volare direttamente a Rio senza dover disputare il rognoso Test Event della prossima primavera.

Gli USA sono imbattibili. Le ragazze di Martha Karolyi, alla sua ultima recita da Direttrice Tecnica in un Mondiale, si presentano agguerrite più che mai per conquistare il terzo titolo iridato consecutivo. Simone Biles, Gabby Douglas, Aly Raisman, Brenna Dowell, Madison Kocian, Mykayla Skinner, Maggy Nichols (vedremo poi chi sarà la riserva): una formazione senza uguali, infarcita di Amanar al volteggio, numero 1 al corpo libero, solida alla trave, con punte di rilievo alle parallele. Dovrebbero cadere 5-6 per riaprire probabilmente il discorso medaglia d’oro.

La Cina ha perso Yao Jinnan e Huang Huidan, non potrà contare sulla bolgia della Guangxi Arena e il secondo posto di Nanning è tutt’altro che facile da mantenere. Come non sarà facile per la Russia che dovrà fare a meno di Aliya Mustafina, ma recupera Viktoria Komova e Ksenia Afanaseva. Ci sarà una bella battaglia tra colossi senza dare per spacciata la Romania che, pur soffrendo una scarsa profondità del movimento, può dire la sua in questo format grazie ai talenti di Larisa Iordache e Diana Bulimar.

 

Sembra essere questa la lotta per il podio, non dando per spacciata la Gran Bretagna che gareggerà in casa: Downie e compagne hanno dei punti deboli importanti (trave su tutte).

Le ragazze della Union Jack rimangono comunque in lotta con altri team per la qualificazione alle Olimpiadi. In primis l’Italia che, dopo il quinto posto di Nanning, vuole sognare in grande ma deve fare in conti con dei problemi fisici importanti: Martina Rizzelli infortunata e rimasta a casa, Vanessa Ferrari ha noie al tendine d’Achille, Erika Fasana ha una frattura da stress alle tibie. Le azzurre non devono temere nessuno ma sarà meno facile di quanto ci si poteva aspettare.

Da dietro spinge il solito Giappone di Murakami, l’Australia pur senza Mitchell può fare il colpaccio, la Germania si ripresenta con la Seitz ed è molto temibile, il Canada di Ellie Black se la giocherà fino in fondo, il Brasile non sembra così performante come si potrebbe credere, Paesi Bassi e Belgio nel mucchio quantomeno per strappare il pass per il Test Event.

 

Articoli correlati:

Mondiali 2015 – Programma, orari, tv e streaming: spettacolo a Glasgow

Mondiali 2015 – FOTO: la mascotte di Glasgow. Impazza il toto nome

Mondiali 2015 – FOTO: le medaglie di Glasgow 2015!

 

Mondiali 2015 – Aumenta il montepremi! Quanto guadagnano le ginnaste?

Mondiali 2015 – Tutto il regolamento: come si arriva in finale (e si vince)

Mondiali 2015 – Come ci si qualifica alle Olimpiadi? Tutto il regolamento a caccia di Rio

Mondiali 2015 – Tutte le suddivisioni e gli ordini di rotazione: ci si giocano le Olimpiadi

 

Mondiali 2015 – Tutte le partecipanti: quasi 300 atlete, spettacolo a Glasgow

Mondiali 2015 – Quante stelle a Glasgow: da Biles a Ferrari, da Iordache a Shunsong (prima parte)

Mondiali 2015 – Quante stelle a Glasgow: da Douglas a Fasana, da Raisman a Chusovitina (seconda parte)

Mondiali 2015 – Quante stelle a Glasgow: da Skinner al trio russo, da Ferlito alle british (terza parte)

Mondiali 2015 – Tutte le grandi assenti: da Mustafina a Ponor, Jinnan e i crociati

Mondiali 2015 – Preview Gara a Squadre: USA favoriti, chi volerà alle Olimpiadi? Obiettivo Italia…

Mondiali 2015 – Preview All-Around: Biles per la leggenda del tris, Iordache e Gabby a caccia

Mondiali 2015 – Preview Volteggio: chi vincerà? Biles contro Hong, show Produnova?

Mondiali 2015 – Preview Parallele: Cina contro Kocian, Komova per il miracolo, Downie per i 7000

Mondiali 2015 – Preview Trave: equilibrio sovrano. Biles favorita, Iordache per far pace

Mondiali 2015 – Preview Corpo Libero: Biles imbattibile, Iordache/Douglas, l’Italia spera

 

Mondiali 2015 – Italia, buon viaggio! Le 7 azzurre verso Glasgow, sognando Rio

Mondiali 2015 – FOTO: Italia in partenza. Le 7 azzurre all’aeroporto per Glasgow

Mondiali 2015 – Italia sbarcata a Glasgow: il primo simpatico contatto scozzese

 

Lascia un commento

Top