Vuelta a España 2015: la diciassettesima tappa Burgos-Burgos a cronometro

PROFIL2.png

Quarantaquattro ascese e sette arrivi in salita, ma non solo. La Vuelta a España 2015 avrà uno snodo cruciale anche nella cronometro di Burgos della diciassettesima tappa. 39km contro il tempo potenzialmente decisivi per la classifica finale, considerando le grandi difficoltà affrontate nelle sedici giornate precedenti ed una terza settimana, a conti fatti, meno impegnativa rispetto alle durissime prime due.

A tutto questo, inoltre, va aggiunta la posizione in calendario. La crono intorno alla città della Castilla y Léon avrà luogo infatti subito dopo il secondo giorno di riposo, in un momento delicatissimo della corsa. Recuperare dalle fatiche dell’asprissimo trittico cantabrico-asturiano, d’altronde, non sarà facile per tutti e, soprattutto, non sarà così scontato. E per chi non fosse uno specialista delle prove contro il tempo le brutte notizie non finiscono qui: i 39km intorno a Burgos sono pressoché piatti, adatti quindi a sviluppare alte velocità differentemente dalla cronometro del 2013 di Tarazona. Chi farà fatica, insomma, rischia di pagare un conto davvero salato.

La prima tappa
La seconda tappa
La terza tappa
La quarta tappa
La quinta tappa
La sesta tappa
La settima tappa
L’ottava tappa
La nona tappa
La decima tappa
L’undicesima tappa
La dodicesima tappa
La tredicesima tappa
La quattordicesima tappa
La quindicesima tappa
Tutte le tappe e le stellette per le difficoltà

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Twitter: @panstweet

daniele.pansardi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top