Seguici su

Calcio

LIVE Spagna-Francia 2-1, Europei calcio 2024 in DIRETTA: iberici dominanti, Yamal e Dani Olmo assicurano la finale

Pubblicato

il

Dani Olmo
Dani Olmo - LaPresse

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

23.03 La nostra DIRETTA LIVE si chiude qui! Grazie mille per averci seguito, a tutti gli amici di OA Sport un saluto e una buonanotte!

23.02 Domani alle 21.00 a Dortmund andrà in scena la seconda semifinale tra Inghilterra e Olanda, per decidere l’avversaria della Spagna.

23.01 Esce di scena la Francia e probabilmente si chiuderà la lunga avventura da CT di Didier Deschamps. Transalpini squadra stellare, ma poco propositiva e troppo attaccate a giocate individuali di elementi non arrivati in perfetta forma a questo campionato continentale.

22.59 Il giocatore copertina è sicuramente Lamine Yamal, diventato a sedici anni il più giovane marcatore della storia degli Europei. Una prestazione di tutta la Roja incredibile, sull’onda di quello fatto vedere in questo mese.

22.57 58% di possesso palla per gli iberici, che sono incredibilmente cinici in zona gol: due tiri verso lo specchio e due gol (su sei tentativi). Nove le conclusioni della Francia, che trova i pali in 3 occasioni segnando una volta.

22.55 Sesta vittoria su sei partite delle Furie Rosse, che si confermano come la squadra più forte della manifestazione. Secondo tempo intenso ma molto meno bello ed emozionante del primo, non ci sono gol e i ragazzi di De La Fuente domenica si giocheranno il titolo a Berlino contro la vincente di Olanda-Inghilterra.

LA SPAGNA E’ LA PRIMA FINALISTA DI EURO2024!

90+6′ Fine secondo tempo, Spagna-Francia 2-1!

90+6′ Merino guadagna un calcio di punizione di platino sul quale potrebbe chiudersi la partita.

90+5′ Traversone per Griezmann, colpo di testa del n.7 che termina sopra la traversa. Rimessa dal fondo a tempo quasi scaduto.

90+4′ Continua però il giro palla favoloso della Spagna, Francia che corre ma non trova il pallone.

90+4′ Ora De La Fuente toglie Yamal e Nico Williams, al loro posto Ferran Torres e Zubimendi con circa 120 secondi da giocare.

90+3′ Preziosissima rimessa laterale guadagnata da Yamal, che con piglio da veterano lotta e guadagna il massimo.

90+2′ Punizione troppo lunga, Upamecano allarga il braccio e tocca Merino. Rimessa dal fondo per la Roja.

90+1′ Angolo scellerato delle Furie Rosse, si scatena la Francia in contropiede e Yamal deve atterrare Theo Hernandez e prendersi il cartellino giallo per evitare guai peggiori.

90+1′ Saranno cinque i minuti di recupero.

90′ Grande sviluppo anche al novantesimo per i ragazzi di De La Fuente, Merino allarga per Cucurella, cross deviato e calcio d’angolo.

89′ Cucurella abbattuto da Camavinga, punizione per la Spagna. Ammonito il n.6 che è entrato senza remore solo sull’uomo.

89′ Gestione del possesso perfetta di Rodri, che detta i tempi e adesso la Roja prova a congelare il pallone.

88′ Oyarzabal atterra Camavinga, punizione per i transalpini che devono sfruttare la velocità di Barcola sulla sinistra che sta letteralmente mandando in tilt la difesa iberica.

87′ Prova a gestire il pallone la Spagna, ma il pressing dei Galletti ora è asfissiante.

86′ MBAPPE!!! Impetuosa accelerazione del n.10 dopo un’altra sgasata di Barcola, con il nuovo giocatore del Real che si crea lo spazio per il tiro ma poi la conclusione è altissima.

85′ Questa interruzione parecchio prolungata farà lievitare e di molto i minuti di recupero.

84′ Ancora a terra Laporte e il tempo passa, staff medico spagnolo in campo per un colpo alla testa subito dal difensore centrale.

83′ Tensione altissima a Monaco di Baviera per questi ultimi minuti, a terra Laporte e punizione per la Spagna.

82′ YAMAL! Ad un passo dal chiudere la partita in n.19: prende palla sulla linea laterale destra, si accentra e lascia esplodere ancora un sinistro di collo pieno, palla che si spegne di pochissimo alta sulla traversa.

81′ Imprendibile Barcola sull’esterno, va in percussione e il traversone è deviato: angolo.

80′ Barcola sulla sinistra fa danni, serve Theo chiuso ancora una volta. Sarà rimessa per la Spagna.

80′ Prova a mettere un centravanti vero Deschamps, esce Dembelé ed entra Giroud.

79′ De La Fuente ha imparato la lezione del quarto di finale e lascia in campo sia Yamal sia Nico Williams. Forze fresche comunque in campo.

78′ Doppio cambio per la Spagna: fuori Dani Olmo e Morata, dentro Merino e Oyarzabal.

77′ THEO HERNANDEZ! CHE OCCASIONE PER LA FRANCIA! Griezmann crossa sul secondo palo, sponda di Dembelé che crea il panico, difesa spagnola che si addormenta e palla che arriva al terzino del Milan. Tiro con il destro, piede debole, tutto solo all’interno dell’area che prende il volo e finisce in curva.

76′ Lungo giro palla della squadra di De La Fuente che prova così a spezzare il ritmo della squadra di Deschamps.

75′ Non riesce la transizione veloce alle Furie Rosse, che però portano il pallone lontano dalla propria area e provano a gestirlo in palleggio.

74′ Massimo sforzo per i Galletti alla ricerca del pareggio, prima percussione di Mbappé circondato da quattro uomini, poi l’angolo sul cross respinto di Koundé.

73′ In copertura perfino Yamal nell’area di rigore, traversone lungo di Koundé. La Francia deve alzare i ritmi se vuole scardinare la difesa avversaria.

72′ Aggressivo Upamecano su Morata, troppo per Vincic che fischia la punizione.

71′ Azione personale debordante sulla sinistra di Barcola, cross arretrato che viene deviato da un paio di giocatori spagnoli, poi palla che esce dalla zona calda.

70′ Scivola Dembelé che travolge un generoso Morata in ripiegamento, punizione per la Spagna.

69′ Quando le Furie Rosse hanno la palla, come in questo caso, preferiscono affidarsi al palleggio, rifiatare e far passare il tempo.

68′ Uno-due tra Mbappé e Dembelé, circondato poi dai giocatori spagnoli quest’ultimo non riesce ad arrivare sul suggerimento del grande amico.

67′ Spagna che, a differenza del primo tempo, è da un po’ di tempo che non si fa vedere dalla parti di Maignan.

66′ Giocata spettacolare di Mbappé con la Francia in ripartenza: controllo, sombrero e tocco delizioso d’esterno al volo per Theo Hernandez sulla sinistra, il terzino del Milan arriva come un treno e però sbaglia malamente un controllo elementare e sciupa tutto.

65′ Intanto sugli sviluppi di corner Upamecano salta da solo, ma schiaccia troppo la palla che si alza così sopra la traversa.

64′ Francia ora a trazione decisamente anteriore che si sistema probabilmente con un 4-2-3-1 iper offensivo. Qualità incredibile dal centrocampo in avanti.

63′ Triplo cambio per Deschamps: escono Rabiot, Kante e Kolo Muani; entrano Camavinga, Griezmann e Barcola.

63′ Si è spostato laterale di difesa Nacho, mentre Vivian è al centro.

62′ Troppo aggressivo Tchouameni che commette fallo, respira la Spagna mentre ci sono grandi manovre sulla panchina transalpina.

61′ Cucurella perde palla e scatena la ripartenza francese, Kante serve Dembelé, che arriva sul fondo e mette un cross forte a mezza altezza, bravissimo Simon a smanacciare con la mano di richiamo.

60′ Problema risolto in fretta, si può riprendere a giocare.

59′ Intanto come sempre la gente si fa riconoscere. Invasione di campo per andare a cercare Mbappé, sicurezza in azione.

59′ Primo cambio forzato per De La Fuente: fuori Navas e dentro Vivian. Il n.5 non è un terzino di ruolo, e dovrà vedersela con Mbappé…

58′ Portiere spagnolo che mette il pallone in fallo laterale, problema fisico per Navas.

57′ MBAPPE! Il n.10 transalpino rientra e cerca lo spazio per calciare, conclusione strozzata sul primo palo che blocca Simon.

56′ Rimessa laterale per la Roja, pallone però calciato via e ancora tra i piedi degli uomini vestiti di bianco.

55′ Baricentro molto più alto per i Galletti, che iniziano a produrre gioco. In sofferenza la Spagna, che si difende con le unghie e con i denti.

54′ Francia che però prova ad alzare i ritmi, altro angolo conquistato sul quale Upamecano non riesce ad angolare il colpo di testa.

54′ Mbappé sulla sinistra con il cross che vola tutta l’area e trova Dembelé, sedici metri però vuoti e il traversone del n.11 è preda di Unai Simon.

53′ Rodri triplica addirittura su Kolo Muani, flipper poi che dà rimessa laterale ai ragazzi di Deschamps.

52′ Filtrante per Cucurella, cross basso per Morata che viene contrastato in maniera eccellente sul primo palo da un sontuoso Saliba.

51′ Inizia a nascondere il pallone la Roja, che però ovviamente non rinuncia ad attaccare quando si liverano gli spazi.

50′ Questa volta il lancio per Nico Williams è direttamente su Maignan, che sembra essersi ripreso.

49′ Cross di Dembelé deviato da Cucurella, attento Unai Simon sul primo palo. L’estremo difensore transalpino dopo il grande intervento precedente si tocca un attimo la coscia.

48′ Lancio in verticale per Nico Williams, uscita poderosa di Maignan che con una scivolata da difensore puro sradica il pallone dai piedi dello spagnolo e fa ripartire l’azione dei suoi.

47′ Retropassaggio difficile di Navas per Nacho, il difensore del Real riesce ad evitare il calcio d’angolo.

46′ Primo pallone girato dalle Furie Rosse.

SECONDO TEMPO

22.02 Squadre che stanno tornando in campo, non ci sono sostituzioni. Si riparte dopo un primo tempo dominato dalla Spagna.

21.49 A tra poco per il secondo tempo!

21.48 Squadre a riposo dopo quarantacinque minuti spettacolari. Inizia forte la Spagna, ma è la Francia a passare in vantaggio con il primo gol su azione del suo Europeo con il colpo di testa di Kolo Muani. Iberici che però continuano a giocare e in pochi minuti trovano il ribaltone: perla pazzesca del sedicenne Yamal, poi è il solito Dani Olmo a diventare un fattore nella partita con il tiro deviato da Koundé. Dopo i tre gol succede poco, ritmi alti e un paio di ripartenze pericolose prima dell’intervallo.

45+3′ Fine primo tempo, Spagna-Francia 2-1!

45+2′ Gira palla la selezione di De La Fuente, che è ad un passo dal tornare in finale agli Europei dopo due edizioni d’assenza.

45+1′ Controlla la Spagna giocando con le lancette dell’orologio, pestone di Saliba su Olmo, sarà punizione iberica.

45+1′ Sono due i minuti di recupero.

45′ Rabiot prova a scodellare nell’area di rigore, si chiude bene la difesa spagnola che libera la zona calda.

44′ Prova a chiudere in avanti la prima frazione la Francia, alla ricerca del pareggio.

42′ Perde palla la Francia e si scatenano le frecce spagnole. Conduzione di palla a velocità altissima per Nico Williams, che vede arrivare il treno Yamal e lo serve. Il sedicenne controlla dalla stessa mattonella precedente e prova un altro sinistro a giro, questa volta però il tiro è deviato.

41′ Ottima corsa all’indietro di Navas che anticipa sul traversone sul secondo palo un ben posizionato Upamecano.

40′ Cucurella stende Dembelé sul vertice alto dell’area di rigore, punizione interessante per i ragazzi di Deschamps.

40′ Stacca prima Laporte e poi Rodri, due i cross messi fuori dalla retroguardia iberica.

39′ Dembelé il più propositivo nell’attacco transalpino, ancora uno contro due, questa volta è bravo Cucurella a deviare il cross e concedere solo un giro dalla bandierina.

38′ Raro errore di uno straripante Lamine Yamal, Theo Hernandez accompagna il pallone in fallo laterale e la Francia può ripartire.

37′ Ripartenza questa volta della squadra di De La Fuente, tiro tirato che spiazza Maignan e per poco non finisce in porta, solo angolo per le Furie Rosse.

36′ Yamal è diventato il più giovane marcatore nella storia degli Europei: 16 anni e 362 giorni per lui.

35′ Dembelé calibra male il cross per Theo Hernandez, che non riesce a controllare. Rimessa per la Spagna.

34′ Dopo il vantaggio iberici che stanno un attimo rifiatando, e ritmo della partita che è sceso.

32′ Si chiude la Spagna, uno dei rari momenti in cui può girare palla la squadra di Deschamps.

31′ Percussione di Nico Williams che poi serve Morata, il quale prova a continuare l’azione di sfondamento. I due spagnoli non trovano mai lo spazio per il tiro, e alla fine se la cava la difesa francese.

30′ Partita stappata e meravigliosa, ripartenza di Mbappé chiuso però senza fallo dal raddoppio di Rodri.

29′ Dembelé semina il panico tra Nico Williams e Cucurella, cross basso respinto, poi fallo di Morata in ripartenza e punizione per i Galletti dalla trequarti.

28′ Partita già epica, in cui non c’è un momento di pausa. Adesso è la Francia chiamata a reagire al doppio gancio subito.

27′ Uno-due micidiale della Spagna che in un nanosecondo ribalta tutto. Cross di Navas respinto, controlla Dani Olmo (sempre più l’uomo dell’Europeo dopo il gol e l’assist ai quarti) che si libera di un uomo, tira e supera Unai Simon, palla diretta nell’angolino basso e deviata da Koundé. Solo da capire se sia gol dello spagnolo o autogol.

26′ DANI OLMO!!!!!!!!! UNO-DUE TERRIFICANTE DEGLI SPAGNOLI! Spagna-Francia 2-1!

25′ Non cambia lo spartito, con il blocco dei Galletti ad attendere le invenzioni degli spagnoli.

24′ Aspettative assolutamente non deluse, primo quarto di gara assolutamente spettacolare tra due squadre favolose. Purtroppo, l’Italia è distante anni e anni luce dal livello di questa semifinale. E chissà se riusciremo mai a tornarci…

23′ Inerzia a favore degli spagnoli adesso, che spingono e trovano subito un calcio d’angolo.

23′ Il sedicenne prodigio riporta tutto pari con un gol di bellezza rara. Controllo dai 30 metri, si sposta il pallone e lascia esplodere una frustata con il sinistro a giro che bacia l’incrocio e si deposita in rete. Un ragazzo che compirà 17 anni tra tre giorni, un talento unico, un giocatore favoloso che timbra la semifinale con un gol sensazionale.

22′ CHE GOL HA FATTO LAMINE YAMAL!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! PAREGGIO IBERICO! Spagna-Francia 1-1!

21′ Rimessa in zona d’attacco per i transalpini, ma è un nulla di fatto con il terzino del Milan che regala rimessa dal fondo agli iberici.

20′ E la Francia quando riparte fa sempre tantissimo male. Ancora sull’asse di sinistra, con Theo Hernandez che mette in movimento un Mbappé scatenato senza maschera. Il n.10 si accentra e poi chiude il tiro sul primo palo, respinto, e sulla ribattuta non ha buoni riflessi Dembelé.

19′ Torna a gestire il pallone la Spagna, che però fatica a trovare varchi nella rocciosa difesa francese.

18′ Quello di Kolo Muani è a tutti gli effetti il primo gol su azione della Francia a Euro2024.

17′ Non decolla il tiro del nuovo giocatore del Real Madrid, barriera piena e poi lancio fuori misura che regala la rimessa laterale alla Spagna.

16′ Sul pallone Mbappé che sembra intenzionato a tirare in porta da 27 metri, barriera a tre per Unai Simon.

15′ Staff medico in campo per Rabiot e sosta che si allunga, ci sarà da recuperare parecchio già in questo primo tempo.

14′ Ripartenza fulminante della Francia, brutta entrata di Navas su Rabiot, che stava per servire Mbappé e metterlo a tu per tu contro Simon. Punizione dalla trequarti centrale per i transalpini, cartellino giallo per il difensore centrare spagnolo.

13′ Fabian Ruiz spizza in area per Morata, anticipato il n.9 delle Furie Rosse. Francia che ora può fare quello che gli riesce meglio, difendere: nessuna squadra su azione è infatti riuscita a segnare ai Bleus.

12′ E la reazione della Spagna non si fa attendere, riversando tutti i suoi uomini in zona offensiva.

12′ Ha sbloccato la partita colui che nel 2022 si è divorato il gol in finale al 120′, ma la sfida qui è ancora lunghissima.

11′ Dopo il check del VAR il gol è confermato, Galletti in vantaggio al primo vero affondo.

10′ Dembelé cambia campo e trova Mbappé libero sulla sinistra, il n.10 pennella un cross al bacio per Kolo Muani che di testa trafigge un Unai Simon incolpevole. Proteste spagnole per un eventuale controllo di braccio del n.10, ma la difesa iberica sbaglia tantissimo a lasciare l’attaccante avversario solo libero di colpire: prima Fabian Ruiz ha mandato alto, ora Kolo Muani non perdona.

9′ KOLO MUANI!!!!!!!!!!!!!!!!! TRANSALPINI IN VANTAGGIO!!!!!!!! Spagna-Francia 0-1!

8′ Prova a prendere coraggio la nazionale transalpina, che finora non ha certo fatto vedere tutto questo spettacolo.

7′ Si fa vedere la Francia con la sua velocità, rilancio e controllo di Kolo Muani, che serve Mbappé con una palla non troppo precisa, perfetta è invece la scivolata in recupero di Navas che concede solo rimessa laterale.

6′ FABIAN RUIZ! Altra manovra splendida degli iberici, con Lamine Yamal che si libera per il cross e pennella un traversone morbido sul secondo palo. Perfetto l’inserimento del n.8 che però dal limite dell’area piccola non riesce a tenere basso il colpo di testa, sprecando una grande occasione per il vantaggio.

5′ Sempre palla tra i piedi degli spagnoli, difesa della Francia che controlla senza patemi.

4′ Pressing asfissiante dei ragazzi di De La Fuente, intanto tocca il primo pallone Mbappé che gioca senza maschera.

3′ Subito azione avvolgente della Spagna che crea il primo pericolo, Nico Williams imbuca sulla verticale per Fabian Ruiz, il centrocampista sterza e manda a vuoto un avversario, poi però il suo cross è troppo lungo per tutti.

3′ Non controlla Cucurella, subissato di fischi dallo stadio (tanti i tedeschi che aspettavano stasera la Germania) dopo il fallo di mano non dimenticato, che regala palla ai Galletti.

2′ Prima incertezza di Theo Hernandez che stasera se la dovrà vedere con Lamine Yamal, rimessa laterale iberica.

1′ Il primo pallone è mosso dalla Francia, che veste la maglia bianca contro la classica Roja della Spagna.

PRIMO TEMPO

20.58 E dopo quello spagnolo tutto è pronto per iniziare. Buon divertimento e buon calcio a tutti!

20.56 È il momento degli inni nazionali, si parte con la Marsigliese.

20.55 Squadre che stanno effettuando ora il loro ingresso in campo in un’Allianz Arena gremita.

20.54 I Bleus conservano senza dubbio un bel ricordo della loro trasferta alla Football Arena di Monaco, avendo trionfato 1-0 contro il Portogallo nella semifinale della Coppa del Mondo FIFA 2006 e vincendo, con lo stesso risultato, nella partita della fase a gironi contro La Germania a EURO 2020.

20.52 Autogol vincente contro l’Austria nei gironi, poi lo 0-0 con l’Olanda e l’1-1 con la Polonia con un rigore per parte. Agli ottavi Belgio battuto con un autogol negli ultimi minuti dei tempi regolamentari, mentre ai quarti Portogallo spedito a casa dopo la lotteria dei calci di rigore e uno spento 0-0 nei 120 minuti.

20.50 La Francia è arrivata al penultimo atto in maniera quasi miracolosa. I Galletti infatti non hanno ancora segnato un gol su azione, ma hanno passato i turni a botte di pareggi o vittorie per autogol. È ovviamente la prima volta nella storia che una formazione arriva a questo punto della manifestazione senza aver trovato un gol su azione.

20.48 Un percorso quasi netto quello degli iberici, che hanno vinto e convinto in tutte e tre le partite del girone, compreso il dominio incontrastato contro l’Italia. Agli ottavi gli spagnoli, dopo essere stati sotto, hanno dilagato contro la Georgia, mentre ai quarti c’è stato il capolavoro contro i padroni di casa della Germania.

20.46 La Spagna è la squadra fin qui migliore di questo Europeo. Gioco fluido, dinamico, propositivo ed efficacie: il CT De La Fuente ha costruito una macchina perfetta che sa esaltare le caratteristiche di tutti i propri giocatori.

20.44 Una sola grande novità per Didier Deschamps, che panchina uno dei suoi fedelissimi come Antoine Griezmann. Centrocampo muscolare con Tchouameni e Kante affiancati dal rientrante Rabiot, mentre davanti titolarità per Kolo Muani al centro. Tridente d’attacco completato da Dembelé e Mbappé.

20.42 Nessuna sorpresa per De La Fuente, che si affida ai titolarissimi. Unica variazione, forzata, a centrocampo, con Dani Olmo che prende il posto dell’infortunato Pedri. Davanti confermato riferimento offensivo il capitano Alvaro Morata, con ai suoi lati le schegge Nico Williams e Lamine Yamal. Coppia difensiva confermata rispetto alla sfida contro la Germania: Nacho-Laporte.

20.40 Semifinale o finale anticipata? All ’Allianz Arena di Monaco va in scena la partita più attesa dell’intera manifestazione continentale. Furie Rosse favorite per il percorso, Galletti più forti sulla carta. Sfida totale per ottenere il primo biglietto per Berlino e giocarsi la coppa contro la vincente di Olanda-Inghilterra.

19.52 Ecco le formazioni ufficiali del match:

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Navas, Nacho, Laporte, Cucurella; Fabian Ruiz, Rodri, Dani Olmo; Yamal, Morata, Williams. CT. De la Fuente.

FRANCIA (4-3-1-2): Maignan; Koundé, Saliba, Upamecano, T. Hernandez; Kanté, Tchouameni, Rabiot; Dembele, Kolo Muani, Mbappé. CT. Deschamps.

19.50 Buongiorno amiche ed amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Spagna-Francia, prima semifinale degli Europei 2024 di calcio.

Buongiorno amiche ed amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Spagna-Francia, prima semifinale degli Europei 2024 di calcio. All’Allianz Arena di Monaco va in scena la partita più attesa dell’intera manifestazione continentale, una sfida che può tranquillamente essere considerata come la finale anticipata. Fischio d’inizio alle 21.00.

La Spagna è la squadra fin qui migliore di questo Europeo. Gioco fluido, dinamico, propositivo ed efficacie: il CT De La Fuente ha costruito una macchina perfetta che sa esaltare le caratteristiche di tutti i propri giocatori. Un percorso quasi netto quello degli iberici, che hanno vinto e convinto in tutte e tre le partite del girone, compreso il dominio incontrastato contro l’Italia. Agli ottavi gli spagnoli, dopo essere stati sotto, hanno dilagato contro la Georgia, mentre ai quarti c’è stato il capolavoro contro i padroni di casa della Germania. Un gol di Merino al 119° minuto ha evitato i supplementari, facendo rivivere ai tedeschi lo stesso incubo passato nel 2006 con il gol di Grosso al Mondiale casalingo allo stesso minuto. Spagna che dovrà fare a meno dell’infortunato Pedri, ma Dani Olmo ha dimostrato di non essere una riserva. Sarà al centro dell’attacco Alvaro Morata, con ai lati le due giovani frecce: Lamine Yamal e Nico Williams.

La Francia, sulla carta, ha la rosa più forte dell’intero campo partenti, ma è arrivata al penultimo atto in maniera quasi miracolosa. I Galletti infatti non hanno ancora segnato un gol su azione, ma hanno passato i turni a botte di pareggi o vittorie per autogol. E’ iniziato così contro l’Austria nei gironi, poi lo 0-0 con l’Olanda e l’1-1 con la Polonia con un rigore per parte. Agli ottavi Belgio battuto con un autogol negli ultimi minuti dei tempi regolamentari, mentre ai quarti Portogallo spedito a casa dopo la lotteria dei calci di rigore e uno spento 0-0 nei 120 minuti. Una squadra con qualità eccezionali, che però non riesce a trovare la via del gol. A centrocampo dovrebbe tornare Rabiot, anche se il terzetto Kante-Camavinga-Tchouaméni ha convinto. Davanti il dubbio principale riguarda Kylian Mbappé, stella assoluta dei transalpini ma completamente fuori forma, alle prese anche con un naso rotto e una convivenza con la maschere tutt’altro che banale.

Partita: Spagna-Francia
Evento: semifinale Europei 2024, ‘Allianz Arena’ – Dortmund
Data: 9/07/2024
Ore: 21.00

PROBABILI FORMAZIONI Spagna-Francia

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Navas, Nacho, Laporte, Cucurella; Fabian Ruiz, Rodri, Dani Olmo; Yamal, Morata, Williams. CT. De la Fuente.

FRANCIA (4-3-1-2): Maignan; Koundé, Saliba, Upamecano, T. Hernandez; Kanté, Tchouameni, Rabiot; Griezmann; Kolo Muani, Mbappé. CT. Deschamps.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE di Spagna-Francia, prima semifinale degli Europei 2024 di calcio. Iberici e transalpini si trovano di fronte nella partita più attesa dell’intera manifestazione continentale, con in palio un viaggio a Berlino per affrontare la vincente di Inghilterra-Olanda. Si gioca nella favolosa Allianz Arena di Monaco di Baviera, fischio d’inizio alle 21.00. Buon divertimento e buon tennis a tutti!

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online