Seguici su

Rally

Rally, la tappa croata metterà in scena di nuovo la sfida tra Neuville, Evans e Fourmaux

Pubblicato

il

Thierry Neuville
Thierry Neuville / IPA Sport

Il Mondiale Rally 2024 si prepara per il suo quarto appuntamento. Nel corso del weekend in arrivo, infatti, sarà di scena l’attesissimo Rally della Croazia, una tappa che inizierà a dirci qualcosa di molto più preciso sui reali valori in pista, con la classifica generale che rimane ancora tutta da definire e valutare.

Dopo i successi di Thierry Neuville a Montecarlo, di Esapekka Lappi in Svezia e Kalle Rovanpera in Kenya, chi la spunterà sull’asfalto croato attorno alla capitale Zagabria? Al momento la classifica generale del Mondiale WRC vede al comando proprio il belga della Hyundai con 67 punti contro i 61 di Elfyn Evans ed i 46 di Adrien Fourmaux, con Ott Tanak quarto con 33 che precede il part-timer Kalle Rovanpera con 31.

Cosa dovremo attenderci dal Rally di Croazia? La gara inizierà con il consueto shakedown di giovedì 18 aprile, quindi da venerdì 19 si inizierà a fare sul serio con le prime prove speciali, specialmente la SS1 Krasic-Sosice 1 di 23.63 chilometri, che sarà ripetuta in chiusura di giornata. Un venerdì da oltre 100 chilometri di speciali dei 283 complessivi.

Sabato 20 aprile è in arrivo un’altra giornata da otto prove speciali, con la SS10 Stojdraga-Gornja Vas di 20.77 chilometri che si ripeterà anche nel pomeriggio. Tutto si chiuderà domenica 21 aprile con la SS17 e S19 Trakoscan-Vrbno di 13.15 chilometri, la SS18 Zagorska Sela-Kumrovec (14.24 chilometri) che sarà anche il Power Stage conclusivo.

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online