Seguici su

Nascar

WEC, 6h Spa: le Ardenne accolgono l’ultima prova prima di Le Mans

Pubblicato

il

Toyota #8 WEC

Dopo solo due settimane di pausa torna protagonista il FIA World Endurance Championship con la 6h di Spa-Francorchamps. Cresce l’attesa per la terza tappa del Mondiale, l’ultima prima della leggendaria 24h Le Mans che commenteremo ad inizio luglio.

Il Belgio segna un evento significativo per tutte le squadre del FIA WEC 2023, la manifestazione che si svolgerà domani nelle Ardenne è un test significativo in vista dell’evento dell’anno, la competizione automobilistica più prestigiosa al mondo.

Toyota ha il favore del pronostico dopo aver dominato la scena in quel di Sebring e Portimao. Kamui Kobayashi/José Maria Lopez/Mike Conway #7 si sono imposti nella prima corsa, mentre Ryo Hirakawa/Sébastien Buemi/Brendon Hartley #8 hanno dettato legge la scorsa settimana gestendo al meglio ogni possibile inseguimento da parte dei rivali.

Il brand asiatico guarderà da spettatore interessato cosa accadrà per la sfida al podio con Ferrari che insegue un nuovo risultato in Top3. Nicklas Nielsen/Miguel Molina/Antonio Fuoco #50 e Alessandro Pier Guidi/James Calado/Antonio Giovinazzi #51 si presentano con l’obiettivo di migliorare ancora in vista della maratona francese, molti aspetti potrebbero cambiare in un tracciato leggendario come quello di Spa. La Rossa ha mostrato un solido passo, la 499p non hanno sfigurato sin dal debutto negli Stati Uniti d’America.

Occhi puntati anche su Peugeot che vicino a casa desidera regalare a tutti gli appassionati un risultato positivo. Paul Di Resta/Mikkel Jensen/Jean-Éric Vergne #93 e Loic Duval/Gustavo Menezes/Nico Müller #94 sono ottimisti in vista dell’impegno di Spa-Francorchamps, i dati raccolti a Portimao saranno sicuramente utili al fine di continuare trend positivo che è da tenere in considerazione in vista del centenario della 24h Le Mans.

La sede del Gran Premio del Belgio di F1 vedrà per la prima volta due Cadillac al via nella top class. Il francese Sébastien Bourdais e l’olandese Renger van der Zande, regolarmente iscritti con l’auto #01 a tutte le tappe dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship (IMSA WTSC), condivideranno il box con Earl Bamber/ Alex Lynn /Richard Westbrook  #2, presenti full-time nel FIA World Endurance Championship 2023.

La 6h di Spa vedrà anche ben tre Porsche presenti. Le due ufficiali targate Porsche Penske Motorsport verranno nuovamente affidate a Michael Christensen/Fred Mako/Dane Cameron #5 e Kevin Estre/Laurens Vanthoor/André Lotterer #6, le coppie titolari condivideranno la pista anche con una 963 privata gestita da Hertz JOTA. Esordio in top class per la compagine inglese che dopo aver primeggiato nel 2022 in LMP2 diventa la prima équipe non ufficiale a competere nella top class nel FIA WEC con le nuove LMDh, la formazione in questione precederà di qualche settimana la partecipazione di JDC-MillerMotorsports nell’IMSA WTSC a Laguna Seca. JOTA farà affidamento su Yifei Ye/Antonio Felix Da Costa/Will Stevens #48, tridente osservato speciale in vista anche di Le Mans quando sia Porsche che Cadillac potranno contare anche su una terza unità ufficiale.

In LMP2 potrebbe arrivare una nuova gioia per United Autosports, mentre è da seguire con molto interesse quanto succederà in GTE. Corvette Racing vanta due acuti in due apparizioni con Nicky Catsburg/Ben Keating/Nico Varrone, tridente che ha saputo imporsi nella regione dell’Algarve dopo una lunghissima lotta con la Ferrari 488 GT3 #83 di Richard Mille AF Corse.

Questa sera le qualifiche ufficiali, domani la competizione che commenteremo sulla distanza delle 6h. Tutti i fans potranno seguire l’azione in pista su Eurosport (Discovery +) e Sky Sport (SkyGO e NOW).

Foto. LPS

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online