Seguici su

Ciclismo

Settimana Coppi e Bartali 2023: Remi Cavagna sorprende tutti a Riccione. Sesto Scaroni

Pubblicato

il

Colpaccio francese in quel di Riccione: prima tappa della Settimana Coppi e Bartali che vede vincere in solitaria un super Remi Cavagna, scattato a circa 50 chilometri dal traguardo e giunto in solitaria. Per lui tappa e maglia, torna a vincere una corsa in linea (lui uomo da cronometro) a circa tre anni di distanza dall’ultima.

Fuga a cinque nella prima fase di gara, all’attacco gli italiani Alessandro Fancellu (Eolo-Kometa), Marco Murgano (Team Corratec) e Gabriele Petrelli (Team Technipes), con il belga Lennert Teugels (Bingoal WB) ed il colombiano Didier Merchan (GW Shimano-Sidermec). Margine massimo che è arrivato anche oltre i 6′, salvo poi diminuire nelle fasi più importanti di gara.

A circa 50 chilometri dall’arrivo ottima azione in discesa di Remi Cavagna (Soudal-Quick Step) che ha raggiunto e staccato i fuggitivi della prima ora: il solo Teugels ha provato ad opporre resistenza, salvo poi arrendersi. Vantaggio di circa 1′ per il transalpino che è riuscito a resistere al meglio al ritorno del gruppo.

Ciclismo, presentato il percorso e le squadre del Giro di Sicilia

Doti da cronoman eccellenti per Cavagna che si è imposto davanti al compagno di squadra Mauro Schmid, vincitore qui l’anno scorso, che ha regolato il gruppo principale a 32”. Terza piazza per Rick Pluimers (Tudor Pro Cycling Team), sesto, migliore degli italiani Christian Scaroni (Astana Qazaqstan Team).

Foto: Lapresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online