Seguici su

Calcio

Calcio, Retegui è il 56° debuttante dell’era Mancini: ecco tutta la lista

Pubblicato

il

Continua l’ampia gamma di convocati nell’era di Roberto Mancini alla guida della Nazionale. Il commissario tecnico azzurro ha fatto debuttare ben 56 giocatori nella sua gestione, l’ultimo di questi è Mateo Retegui, partito titolare questa sera contro l’Inghilterra.

Questi i debuttanti in Nazionale da quando siede sulla panchina il tecnico di Jesi: Matteo Politano, Domenico Berardi, Mattia Caldara, Rolando Mandragora, Daniele Baselli, Cristiano Biraghi, Manuel Lazzari, Emerson Palmieri, Nicolò Barella, Cristiano Piccini, Kevin Lasagna, Vincenzo Grifo, Moise Kean, Stefano Sensi, Nicolò Zaniolo, Armando Izzo, Gianluca Mancini, Leonardo Pavoletti, Giovanni Di Lorenzo, Sandro Tonali, Gaetano Castrovilli, Pierluigi Gollini, Alex Meret, Riccardo Orsolini, Manuel Locatelli, Francesco Caputo, Alessio Cragno, Alessandro Bastoni, Matteo Pessina, Pietro Pellegri, Luca Pellegrini, Davide Calabria, Rafael Toloi, Gian Marco Ferrari, Giacomo Raspadori.

Nel post-europeo sono stati ben 21 gli esordienti: Gianluca Scamacca, Joao Pedro, Mattia Zaccagni, Davide Frattesi, Wilfred Gnonto, Tommaso Pobega, Federico Dimarco, Samuele Ricci, Matteo Cancellieri, Alessio Zerbin, Federico Gatti, Salvatore Esposito, Luiz Felipe, Gianluca Caprari, Giorgio Scalvini, Pasquale Mazzocchi, Andrea Pinamonti, Nicolò Fagioli, Simone Pafundi, Fabio Miretti e Mateo Retegui.

Tanti nomi, qualcuno ha avuto seguito, qualcuno meno. La domanda nasce spontanea: la Nazionale è diventata meta per far crescere i giovani e non più un punto di approdo a seguito di prestazioni che legittimano la convocazione sul campo?

Foto Alessandro Garofalo/LaPresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online