Seguici su

Ciclismo

Ciclismo, Egan Bernal: “Mi sento bene, punto al Tour de France 2023”

Pubblicato

il

Si avvicina sempre più l’esordio stagionale di Egan Bernal. Dopo un 2022 davvero difficilissimo a causa di un terribile incidente a inizio anno, il colombiano della Ineos Grenadiers debutterà in questo 2023 nella Vuelta a San Juan 2023, corsa a tappe che si svolgerà dal 22 al 29 gennaio.

“Sto facendo lo stesso allenamento che facevo negli altri anni e sto andando bene, quindi la mia previsione per l’anno nuovo è piuttosto buona – ha affermato Egan Bernal nella conferenza stampa pre-gara (fonte: Cyclingnews) -. Cosa mi aspetto dalla Vuelta a San Juan? Non ci sono così tante montagne, ma con il caldo sarà comunque una gara dura. La cosa più importante è godersela“.

Il grande obiettivo per questa stagione si chiama Grande Boucle: “Il Tour de France è la corsa più importante che ci sia. Non ci torno dal 2020 e l’anno scorso mi stavo allenando per quello. Le mie ambizioni dipenderanno da come mi sentirò, ma al momento mi sento bene e voglio esserci nel miglior modo possibile. Vedremo con il passare delle gare e con l’avvicinarsi a quella data”.

Vuelta a San Juan 2023: tutti gli italiani in gara. Ganna al fianco di Bernal, Nizzolo e Viviani per le volate

Il colombiano ha poi proseguito parlando dell’infortunio dello scorso anno: “Penso che sia stato più difficile psicologicamente che fisicamente. Ci sono stati alcuni momenti molto complicati, momenti in cui ti chiedi se abbia senso continuare”. Alla fine, però, ha vinto la passione per il ciclismo: “Lottare ancora è la decisione migliore. Penso di essere nato per essere un ciclista. Non riesco a immaginare la mia vita senza la bici. Puoi sempre cercare di trarre il meglio da una brutta situazione. Spero che questo possa ispirare le persone che stanno attraversando momenti difficili. Penso di aver vinto la gara più importante della mia vita“.

Nonostante le mille difficoltà, il 2022 ha comunque dato tanto a Bernal: “Penso che sia stato uno dei migliori anni della mia vita. Ho imparato ad essere paziente e ad apprezzare la mia famiglia, che è una delle cose più importanti. Questo è ciò che metterei in evidenza. Nonostante tutto, siamo solo esseri umani. Non importa chi sei, puoi soffrire qualsiasi tipo di situazione”.
Foto: LaPresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online