Seguici su

Basket

Basket, Milano sfida il Valencia in Eurolega: l’obiettivo è il terzo successo di fila

Pubblicato

il

Dopo le due vittorie consecutive arrivate nelle scorse settimane (contro Stella Rossa e Monaco), l’Olimpia Milano andrà in cerca domani di un’altra affermazione in Eurolega. I ragazzi di coach Ettore Messina scenderanno in campo alle ore 20:30 per affrontare il Valencia in una partita che potrebbe essere davvero determinante nel cammino della compagine lombarda. Si giocherà al Mediolanum Forum e il match sarà valido per la sedicesima giornata della massima competizione per club in Europa.

Per quanto riguarda la situazione in classifica, i meneghini hanno ora un record di 5-10 e si trovano dunque al penultimo posto, a tre successi di distanza dalla zona playoff (attualmente in ottava posizione ci sono l’Anadolu Efes e il Maccabi Tel Aviv con un record di 8-7). Dall’altra parte, invece, la squadra spagnola, uscita vittoriosa settimana scorsa dalla sfida contro il Barcellona con il punteggio d 84-83, occupa in questo momento l’undicesimo posto con uno score di 7-8. 

Per il match di domani Ettore Messina dovrà fare ancora a meno di due pedine molto importanti, ovvero Kevin Pangos e Shavon Shields, ma potrà contare su un Billy Baron davvero in forma. Lo statunitense classe 1990 ha messo a segno rispettivamente 18,19 e 23 punti nelle ultime tre partite in campo continentale, trascinando i compagni al successo nelle ultime due. Servirà poi anche l’aiuto di Devon Hall (fondamentale contro Stella Rossa e Monaco con 11.5 punti di media), oltre a quello di Naz Mitrou-Long (10.4 punti di media a partita), Brandon Davies (10.7 punti a incontro) e Nicolò Melli (8.4 punti e 5.1 rimbalzi a match).

NBA, Luka Doncic nella storia: prima tripla doppia da 60-20-10 di sempre

I meneghini dovranno confermare, dopo la vittoria tra le mura amiche contro il Monaco, che il fattore casa non è un peso per questa squadra (finora il record casalingo è di 1-6). Per avere più possibilità di raggiungere il proprio obiettivo dovranno cercare di limitare al massimo le giocate Chris Jones (finora 14.4 punti di media più 5.1 assist a partita) e del centro montenegrino Bojan Dubljevic (12.9 punti e 4.4 rimbalzi a match), senza poi dimenticarsi soprattutto del centro cubano Jasiel Rivero (11.6 punti a incontro), del playmaker Jared Harper (10.0 punti e 3.9 assist a sfida) e del classe 1993 James Webb (8.3 punti a partita). La parola passa ora al campo, nella speranza di assistere al terzo successo di fila di Milano. 

Credit: Ciamillo

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online