Seguici su

Atletica

Atletica, Paolo Camossi rassicura: “I problemi fisici di Marcell Jacobs sono spariti”

Pubblicato

il

Paolo Camossi, tecnico di Marcell Jacobs, ha rilasciato un’intervista a La Stampa nella quale ha parlato della condizione fisica dell’azzurro a pochi giorni dai Mondiali statunitensi di atletica leggera, rassicurando sulla forma del velocista italiano.

Così Camossi: “I problemi che limitavano i movimenti di Marcell sono spariti. I lavori fatti, mirati e funzionali, hanno fatto il loro effetto grazie a tutto il team. Vedo Marcell molto tranquillo. Venire negli Stati Uniti prima del previsto è stata la scelta giusta, siamo stati messi nelle migliori condizioni per lavorare come ci piace“.

Sulla tabella di marcia: “È ora di partire per Eugene, entreremo nell’atmosfera della gara e quella serve perché accende la spia del motore. Solo così possiamo capire come stanno davvero le cose. Siamo stati benissimo lontano da tutto, ora è bello varcare il cancello dei Mondiali e avvertirne l’attesa. È l’unico modo per attivare il sistema“.

Al Corriere della Sera poi Camossi ha parlato della sfida annunciata con gli statunitensi: “Né paura né sudditanza, non avverto nulla di tutto ciò. Se libero di correre, Marcell può fare grandi cose. E comunque ricordo agli americani che la rivincita non sarà qui, ma all’Olimpiade di Parigi tra due anni“.

Sul possibile vincitore dei 100: “A Tokyo si scommetteva sull’oro di Bromell, che non è arrivato. Kerley ha qualcosina in più: ha corso in 9″76, ma io guardo più al 9″92 di Roma. E’ una fase della velocità senza dominatori: un predestinato all’oro di Eugene non c’è“.

Foto: LaPresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online