Seguici su

Senza categoria

ATP Estoril 2022: nella prima giornata vincono Kwon, Borges, Tiafoe e Zapata Miralles

Pubblicato

il

Si è chiusa la prima giornata del torneo ATP 250 dell’Estoril, unico appuntamento portoghese sul circuito maggiore. Quattro le partite disputate sulla terra rossa lusitana, ed una sola partita si è chiusa al terzo set. Tutte, però, hanno avuto la loro particolarità in questo lunedì.

A inizio giornata, tanto per cominciare con un piede diversamente giusto, la clamorosa sfuriata di Benoit Paire: il francese ne combina un’altra, mettendo insieme gesti offensivi alla fine del confronto perso con il sudcoreano Soon-woo Kwon per 6-4 7-5.

Successivamente, primo ritiro dell’evento: tocca allo spagnolo Pablo Andujar, costretto ad alzare bandiera bianca quando si trova sotto per 4-6 0-3 contro il portoghese Nuno Borges. La ragione risiede in un problema a una spalla. Non la fine voluta dal pubblico, in questo caso accorso in notevole quantità per le dimensioni dell’impianto, ma che un padrone di casa resti in gara senz’altro aiuta il torneo stesso.

Tennis, pazzia di Paire all’ATP di Estoril: il francese mostra le mutande dopo la sconfitta

L’unico confronto allungatosi è quello tra l’americano Frances Tiafoe e il serbo Dusan Lajovic. Per quest’ultimo ci sono dei legittimi rimpianti: avanti un set e un break, per due volte peraltro, viene raggiunto e poi finisce travolto per 2-6 7-5 6-0. Sarà dunque l’uomo a stelle e strisce l’avversario di Borges.

Infine, battaglia con servizi sempre piuttosto traballanti tra lo spagnolo Bernabe Zapata Miralles e l’argentino Federico Coria, con il primo che riesce a tenere meglio in mano la situazione e a portare a casa un 6-4 6-3 che lo spedisce verso il derby con Alejandro Davidovich Fokina.

Foto: Janet McIntyre / Shutterstock.com

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online