Seguici su

Basket

Basket, 17^ giornata Serie A 2021-2022: Trento sconfigge Napoli, bene anche Tortona e Brescia

Pubblicato

il

Continua la Serie A 2021-2022 di basket. Tra il tardo pomeriggio di oggi e questa sera sono andate in scena tre partite (Trento-Napoli, Fortitudo Bologna-Tortona e Brescia-Sassari) valide per la 17ma giornata e il divertimento non è di certo mancato. Andiamo a vedere l’andamento di questi tre match.

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO – GEVI NAPOLI BASKET 85-72

L’inizio di partita è tutto in favore della squadra di casa. La coppia Williams-Flaccadori è scatenata e porta Trento sul 20-11. Napoli non ci sta e reagisce con Parks che permette ai compagni di accorciare fino al -2 (22-20). In apertura di secondo quarto Parks continua a stupire, ma è la squadra di casa a prendere di nuovo il largo con le triple di Bradford e Mezzanotte (33-24). Trento allunga ancor di più grazie ai 7 punti in rapida successione di Reynolds e il primo tempo termina con un netto 48-32 in favore di Trento. 

Al rientro dall’intervallo le triple di Mezzanotte e Flaccadori permettono ai compagni di mantenere invariato il vantaggio, poi Napoli prova ad accorciare con i tiri dalla lunga distanza di Zerini e Uglietti (64-52). Il quarto non vede altri scossoni e si arriva agli ultimi dieci minuti sul 66-55. Nell’ultimo periodo gli ospiti arrivano sul -4 con i tiri dalla lunga distanza di Uglietti e McDuffie, ma poi non riescono a ricucire completamente lo svantaggio: Trento gestisce con grande autorità il finale e chiude in crescendo fino all’85-72 finale, festeggiando così la nona vittoria in campionato. A fine partita il migliore per la squadra di casa è Flaccadori con 18 punti, mentre tra le fila dei campani ci sono da segnalare i 26 punti di uno straordinario Parks. 

FORTITUDO KIGILI BOLOGNA – BERTRAM DERTHONA BASKET TORTONA 74-92

A cominciare meglio è decisamente Tortona che, grazie alle triple di Sanders, Macura e Mascolo, si porta subito sull’8-14. La Fortitudo continua a non incidere in zona offensiva e gli ospiti ne approfittano per allungare ulteriormente con un gioco da tre di Sanders e una bomba dalla distanza di Filloy (8-22). Frazier, Aradori e Benzing provano a dare la carica ai compagni, ma i ragazzi di Marco Ramondino sono scatenati e volano sul +22 a metà secondo quarto (24-46). Tortona continua a gestire con facilità e chiude il primo tempo sul 34-51.  

Dopo la pausa lunga non cambia il canovaccio del match. Nonostante un grande Charalampopoulos, gli emiliani non riescono a recuperare terreno. Anzi, Tortona allunga ancora soprattutto grazie a uno scatenato Macura e il terzo periodo si conclude sul 54-73. Gli ultimi dieci minuti si aprono con una timida reazione della Fortitudo, che in poco tempo accorcia fino al -10 (65-75). Si tratta però di un fuoco di paglia: Macura e Daum salgono in cattedra e consentono ai compagni di volare fino 71-92 finale che vale la nona vittoria nell’attuale Serie A. Il top scorer del match è lo stesso Macura con 22 punti, ma è grande anche la prova di Mascolo (21 punti). Per la Fortitudo, invece, c’è da segnalare la buona prova di Aradori (15 punti).

GERMANI BRESCIA – BANCO DI SARDEGNA SASSARI 97-86

La partita inizia con grande equilibrio. Da una parte comincia alla grande la coppia Della Valle/Mitrou-Long, mentre dall’altra è Robinson a regalare spettacolo (19-18). Mitrou-Long continua a incidere e Brescia chiude il primo quarto avanti di 6 (26-20). In apertura di secondo quarto la squadra di casa tenta l’allungo con le triple di Laquintana, ma Sassari risponde presente con i tiri da tre di Kruslin e Robinson e termina in vantaggio il primo tempo (42-43).

Al rientro dall’intervallo non cambia il binario del match. La coppia Della Valle/Mitrou-Long prova a far scappare Brescia, ma gli ospiti non mollano e ribattono con i tiri dalla lunga distanza di Bendzius, Robinson e Gentile (67-66). Una tripla di Logan porta in perfetta parità il punteggio, poi una bomba di Burns allo scadere permette alla squadra di casa di concludere avanti di 3 il terzo periodo (72-69). Gli ultimi dieci minuti sono una girandola di emozioni. L’equilibrio regna sovrano fino all’81 pari, poi una tripla di Mitrou-Long e i 6 punti di Petrucelli consentono a Brescia di allungare fino al 94-85. Sassari non può più nulla e i ragazzi di Alessandro Magro festeggiano la nona vittoria in campionato. Tra le fila dei lombardi grandissime prestazioni di Mitrou-Long e Della Valle, autori rispettivamente di 24 e 22 punti. Per Sassari, invece, bella, seppur inutile, la prova di Logan (22 punti).

I TABELLINI DELLE PARTITE

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO – GEVI NAPOLI BASKET 85-72 (22-20, 26-12, 18-23, 19-17)

Trento: Bradford 11, Williams 13, Reynolds 15, Conti 8, Morina ne, Zangheri ne, Flaccadori 18, Saunders 9, Mezzanotte 11, Ladurner

Napoli: Zerini 8, McDuffie 7, Pargo 2, Matera ne, Velicka 6, Parks 26, Marini, Uglietti 9, Lombardi 8, Lynch 6, Grassi ne

FORTITUDO KIGILI BOLOGNA – BERTRAM DERTHONA BASKET TORTONA 74-92 (15-32, 19-19, 20-22, 20-19)

Fortitudo Bologna: Frazier 7, Aradori 15, Mancinelli ne, Durham 7, Zedda ne, Procida 8, Benzing 11, Feldeine 8, Charalampopoulos 11, Totè 2, Groselle 4, Borra 1

Tortona: Mortellaro ne, Rota, Cannon 6, Tavernelli 3, Filloy 8, Mascolo 21, Severini, Sanders 12, Daum 15, Cain 5, Macura 22

GERMANI BRESCIA – BANCO DI SARDEGNA SASSARI 97-86 (26-20, 16-23, 30-26, 25-17)

Brescia: Gabriel 7, Mitrou-Long 24, Petrucelli 11, Della Valle 22, Cobbins 9, Eboua, Parrillo ne, Burns 10, Laquintana 11, Rodella ne, Moss

Sassari: Logan 22, Robinson 16, Kruslin 9, Burnell 2, Bendzius 16, Gandini ne, Devecchi, Treier, Chessa ne, Mekowulu 2, Gentile 8, Diop 11

Credit: Ciamillo

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online