LIVE Milan-Venezia 2-0, Serie A calcio in DIRETTA: apre Diaz chiude Hernandez, i rossoneri appaiano l’Inter. Pagelle e highlights

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

22.48 La nostra diretta live si chiude qui, grazie per aver seguito Milan-Venezia su questa pagina, buon proseguimento di serata con la cronaca del match su OA Sport.

22.45 LE PAGELLE DEL MILAN (4-2-3-1): Maignan 6, Kalulu 6,5, Gabbia 6 (dal 59′ Tomori 6,5), Romagnoli 6, Ballo-Toure 6 (dal 59′ Theo Hernandez 7), Bennacer 6, Tonali 6,5,  Florenzi 6 (dal 59′ Saelemaekers 7), Diaz 6,5 (dall’81’ Kessiè s.v.), Leao 7, Rebic 6 (dal 73′ Pellegri 6). All. Pioli 6,5.

LE PAGELLE DEL VENEZIA (4-3-3): Maenpaa 6, Ebuehi 6 (dal 74′ Mazzocchi 6), Caldara 5,5, Ceccaroni 6, Molinaro 6, Peretz 6 (dal 53′ Crnigoj 6), Vacca 6 (dall’82 Tessmann s.v.), Busio 6, Aramu 6,5, Forte 5,5 (dal 53′ Henry 6), Johnsen 5,5 (dal 74′ Okereke 5,5). All. Zanetti 6.

22.42 Dopo un primo tempo bloccato il Milan vince la partita nel seconda frazione con i goal di Brahim Diaz al 68′ e Theo Hernandez all’82’. Possesso palla Milan 71%-Venezia 29%, tiri in porta 4-2, angoli 4-4, ammoniti Forte e Caldara (V). I rossoneri appaiano dunque l’Inter in testa alla classifica a quota 13 punti, il Venezia resta invece in zona retrocessione con 3.

90’+5 FINISCE QUI! MILAN-VENEZIA 2-0.

90’+4 ARAMU! Il 10 arancioneroverde va in porta con il sinistro su punizione da 40 metri, Maignan alza sopra la traversa.

90’+3 Henry ci prova in rovesciata su un pallone alto in area del Milan, pallone debole che termina tra le mani di Maignan.

90’+2 Crnigoj libera l’area con un colpo di testa sul cross dalla bandierina di Tonali.

90’+1 SAELEMAEKERS! Il belga sfiora il tris con un destro dal limite che Maenpaa alza in corner.

90′ Ci saranno quattro minuti di recupero.

89′ Fuorigioco di Okereke.

88′ Riprende regolarmente il gioco a San Siro.

87′ Rimane a terra Theo Hernandez dopo uno scontro aereo con Mazzocchi.

86′ Possesso Venezia ma tutti ora aspettano solo il fischio finale.

85′ Nel frattempo ultimo cambio Venezia con Tessmann che rileva Vacca.

84′ La difesa del Milan è ben schierata sulla progressione di Ceccaroni, staccatosi dalla linea difensiva.

83′ Ennesimo strappo di Saelemaekers che serve sulla sinistra Hernandez, il francese entra in area e spara in rete con un diagonale rasoterra mancino, partita in ghiaccio, Milan-Venezia 2-0.

82′ THEOOOOOOOOOOOO HERNANDEEEEEEEEEEEZZZZZZZZZZZZZZ!!!!!!!!!!!!!!! RADDOPPIO MILAN!

81′ Rilancio lungo di Maignan con il destro.

80′ ULTIMO CAMBIO MILAN! Esce Brahim Diaz, che con il suo goal sta decidendo sin qui l’incontro, entra Franck Kessiè.

79′ Possesso Milan quando mancano undici minuti più recupero al triplice fischio.

78′ THEO HERNANDEZ! Il francese va direttamente in porta da 35 metri con il sinistro, respinge Maenpaa.

77′ GIALLO VENEZIA! Caldara sgambetta Saelemaekers e riceve il cartellino.

76′ Meno di un quarto d’ora al termine del tempo regolamentare, Milan-Venezia 1-0 68′ Diaz.

75′ Rimessa laterale in favore del Venezia.

74′ CAMBIA ANCHE ZANETTI! Fuori Ebuehi e Johnsen, dentro Mazzocchi e Okereke.

73′ ECCO IL CAMBIO! L’ex attaccante di Monaco e Genoa fa il suo esordio con il Milan prendendo il posto di Ante Rebic.

72′ Tra le fila del Milan è pronto Pietro Pellegri.

71′ Per Brahim Diaz si è trattato del primo goal con il Milan a San Siro dopo quello di Marassi con la Sampdoria che aveva deciso al prima giornata di campionato in favore dei rossoneri.

70′ Tomori chiude sulla ripartenza del Venezia recuperando il pallone dai piedi di Johnsen.

69′ Dopo aver sbloccato un match che stava diventando complicato ora il Milan gioca con maggiore scioltezza.

68′ Pallone alzato da Bennacer, sponda di Theo Hernandez per Brahim Diaz che spinge in rete con il sinistro. Milan-Venezia 1-0.

67′ BRAHIIIIIIIIMMMMMMMMMM DIAAAAAAAAZZZZZZZZZ!!!!!!!!! MILAN IN VANTAGGIO!!!

66′ Crnigoj interrompe la cavalcata di Theo Hernandez recuperando il pallone e facendo ripartire l’azione del Venezia.

65′ Prova a spingere ora il Milan, incursione in area di Brahim Diaz con Caldara che va in chiusura e allontana il pallone.

64′ Tonali cade in area in seguito ad un contatto con Busio, l’arbitro Pezzuto era vicino e non ha ravvisato alcuna irregolarità.

63′ Traversone dalla sinistra di Aramu sporcato da Kalulu che finisce tra le braccia di Maignan.

62′ Aramu va in mezzo con il sinistro, allontana la difesa del Milan, si fanno sentire anche i 600 tifosi arrivati dal Veneto nel settore ospiti.

61′ Calcio d’angolo in favore del Venezia.

60′ All’ora di gioco punteggio ancora bloccato sullo 0-0 tra Milan e Venezia.

59′ TRIPLO CAMBIO MILAN! Pioli prova a scuotere la situazione, fuori Gabbia, Ballo Tourè e Florenzi, dentro Tomori, Theo Hernandez e Saelemaekers.

58′ JOHNSEN! Il norvegese ci prova con il destro dal limite, pallone alto, il 17 dei lagunari non si era accorto che Henry stava accorrendo tutto solo sulla destra.

57′ Possesso Milan con il Venezia che come nel primo tempo chiude bene le linee di passaggio.

56′ Passeggia nervosamente all’interno della sua area tecnica Stefano Pioli, non soddisfatto della prestazione dei suoi sino a qui.

55′ Tra le fila del Milan è pronto Alexis Saelemaekers.

54′ Fallo in attacco di Brahim Diaz, si ripartirà con una punizione in favore del Venezia.

53′ DOPPIO CAMBIO VENEZIA! Escono Forte e Peretz, dentro Henry e Crnigoj.

52′ DIAZ! Adesso spinge il Milan, traversone dalla destra di Kalulu e ponte di Rebic per l’ex Real Madrid e Manchester City che con il sinistro al volo dal dischetto manda alto.

51′ TONALI! L’ex Brescia va in porta con il destro dal limite su suggerimento di Leao, pallone sul fondo.

50′ Va Bennacer che con il sinistro spara sulla barriera.

49′ Bennacer e Tonali sul pallone.

48′ Fallo commesso da Caldara su Rebic al limite dell’area, punizione da posizione interessante in favore del Milan.

47′ Tra prima e seconda frazione di gioco non ci sono stati cambi, si riparte con i 22 del primo tempo.

46′ INIZIA IL SECONDO TEMPO!

21.48 Inizia il secondo tempo del match di San Siro.

21.37 A tra poco per il secondo tempo di Milan-Venezia su OA Sport.

21.35 Si chiude la prima frazione di gioco a San Siro con il punteggio fermo sullo 0-0. Come preventivabile a fare la partita è stato il Milan che è però mancato di fantasia e concretezza negli ultimi 25 metri. Possesso palla Milan 70%-Venezia 30%, tiri in porta 0-0, angoli 2-2. Ammonito Forte (V).

45’+1 FINISCE IL PRIMO TEMPO! MILAN-VENEZIA 0-0.

45′ Venezia vicino al vantaggio! Angolo dalla sinistra battuto da Aramu, pallone pizzicato da Forte con Ebuehi che nell’area piccola manca di pochissimo l’appuntamento con il pallone.

44′ Chiude in attacco il Venezia, calcio d’angolo in favore della squadra allenata da Paolo Zanetti.

43′ Forte manda in area del Milan un pallone su una palla inattiva dalla tre-quarti che la difesa del Milan allontana nel gioco aereo.

42′ Caldara subisce fallo da Rebic e conquista un calcio di punizione permettendo al Venezia di alzarsi e rifiatare.

41′ Ottimo intervento di Vacca in ripiegamento difensivo su Leao, che era partito nuovamente in progressione.

40′ Fallo di Busio a centrocampo su Bennacer, punizione Milan.

39′ LEAO! Destro da fuori del portoghese con il pallone che finisce alto sopra la traversa.

38′ Calcio d’angolo in favore del Milan della cui battuta si occupa Tonali.

37′ FLORENZI! L’ex Roma colpisce di testa in girata sul traversone di Kalulu dalla destra, pallone largo.

36′ Sgasata di Leao sulla sinistra, il 17 rossonero guadagna il fondo e mette a centro area un cross rasoterra con il sinistro, tocca Maenpaa con la difesa del Venezia che poi allontana.

35′ Fallo commesso a centrocampo da Caldara su Romagnoli.

34′ Quando mancano poco più di 10 minuti al termine del primo tempo, Milan-Venezia 0-0, possesso palla 70%-30%.

33′ Rimessa laterale in zona d’attacco in favore del Milan.

32′ KALULU! Milan vicinissimo al goal del vantaggio, l’ex Saint-Priest e Lione intercetta un pallone sulla destra e va in progressione, duetta con Rebic e conclude con il destro dal limite sfiorando il palo.

31′ Rimessa laterale in favore del Venezia all’altezza del cerchio di centrocampo.

30′ FLORENZI! L’ex Psg e Valencia si coordina e colpisce al volo sul cross dalla sinistra di Leao, pallone largo.

29′ Fallo a centrocampo di Vacca sull’accelerazione di Leao, punizione Milan.

28′ Riparte il match a San Siro, punteggio ancora fermo sullo 0-0.

27′ Gioco fermo con lo staff medico del Milan in campo per soccorrere Gabbia.

26′ GIALLO VENEZIA! Forte interviene a gamba alta su Gabbia a centrocampo e riceve il primo cartellino di serata.

25′ REBIC! L’ex Fiorentina e Verona colpisce di testa sugli sviluppi del tiro dalla bandierina battuto da Tonali, pallone alto.

24′ Destro dal limite di Tonali che trova la deviazione di un giocatore del Venezia, angolo.

23′ Johnsen non controlla sulla rimessa di Molinaro con il pallone che oltrepassa la linea di fondo, si ripartirà con un rinvio di Maignan.

22′ Rimessa laterale in zona d’attacco in favore del Venezia, che ha alzato il proprio baricentro.

21′ ARAMU! Il Venezia prova ad affacciarsi dalle parti di Maignan, cross dalla testa di Ebuehi e testa del numero 10 ospite con il pallone che finisce sul fondo.

20′ Fallo commesso a centrocampo da Gabbia su Forte, punizione Venezia.

19′ REBIC! Traversone velenoso dalla destra del croato che Maenpaa allontana in qualche modo.

18′ Jonhsen va in progressione accentrandosi dalla sinistra ma viene fermato dal recupero di Kalulu.

17′ Bennacer cade sulla tre-quarti a seguito di un contatto con Busio, l’arbitro lascia proseguire.

16′ Se ne è andato il primo quarto d’ora di gara, Milan-Venezia 0-0.

15′ Leao cerca Florenzi con un cambio di gioco in verticale, Maenpaa esce e fa suo il pallone.

14′ Ottimo intervento difensivo di Kalulu che vince il duello con Johnsen e fa ripartire il Milan.

13′ Non si chiude il triangolo tra Rebic e Brahim Diaz con Maenpaa che anticipa lo spagnolo in uscita.

12′ Rilancio lungo di Maenpaa.

11′ Numero di Leao che va via a due giocatori del Venezia regalandosi gli applausi di San Siro.

10′ Prova a distendersi il Milan, Leao va da Kalulu poi si propone in area ma controlla male il passaggio di ritorno del compagno con l’azione che sfuma.

9′ Lancio lungo fuori-misura di Gabbia a cercare Kalulu, rimessa Venezia.

8′ Il Milan imposta dal basso con la coppia di centrali Gabbia-Romagnoli.

7′ Pallone di Brahim Diaz a cercare Kalulu sulla destra che si spegne oltre la linea che delimita la fine del rettangolo di gioco, rimessa dal fondo Venezia.

6′ REBIC! Il primo tiro verso la porta è del croato, pallone alto.

5′ Traversone di Molinaro dalla sinistra che si trasforma in un tiro sul quale Maignan deve indietreggiare per bloccare il pallone.

4′ Possesso Milan in queste prime battute dell’incontro.

3′ Fallo commesso da Aramu su Ballo-Tourè a centrocampo, punizione Milan.

2′ Classica divisa a bande verticali rosso-nere per il Milan, azzurro con maniche nere ed inserti arancio-verdi per il Venezia con calzoncini e calzettoni bianchi.

1′ SI PARTE! Il Milan muove il primo pallone del match.

20.45 Inno della Lega Serie A.

20.42 Entrano in campo le squadre, tra pochissimo si parte.

20.39 Le squadre hanno ultimato il riscaldamento a San Siro, sei minuti al calcio d’inizio.

20.37 L’ingresso in campo dei giocatori del Milan per il riscaldamento:

20.34 Questa la squadra arbitrale:

Arbitro: Ivano PEZZUTO di Lecce.
Assistenti: Salvatore LONGO di Paola – Filippo BERCIGLI di Firenze
IV ufficiale: Matteo GARIGLIO di Pinerolo.
VAR: Luca BANTI di Livorno.
AVAR: Stefano ALASSIO di Imperia.

20.31 A dispozione per il Milan: Tatarusanu, Jungdal, Conti, Theo Hernandez, Tomori, Castillejo, Kessiè, Saelemaekers, Maldini, Pellegri.

20.28 A disposizione per il Venezia: Neri, Modolo, Ebuehi, Svoboda, Tessmann, Heymans, Bjarkason, Kiyine, Crnigoj, Henry, Okereke.

20.25 Mattia Caldara, del Venezia, ha un passato in rossonero, ma con la maglia del Milan non ha mai giocato in Serie A TIM, collezionando soltanto una partita in Coppa Italia e una in Europa League.

20.22 Solamente Ivan Ilic dell’Hellas Verona è più giovane del centrocampista del Milan Sandro Tonali tra i giocatori con almeno un goal e almeno un assist all’attivo in questo campionato

20.20 Il Venezia ha subito tre degli ultimi quattro gol in Serie A TIM dal minuto 89 in poi; il goal finora più tardivo del Milan in questo campionato è proprio l’ultimo, quello segnato da Rebic alla Juventus al 76’.

20.17 L’ultima vittoria in trasferta del Venezia contro una squadra lombarda in Serie A TIM risale al maggio 1947, a tavolino contro il Brescia – l’ultimo successo sul campo è datato invece aprile 1943, 4-1 contro l’Inter.

20.15 Il Milan ha vinto tre delle ultime quattro partite casalinghe di Serie A TIM (un pareggio), parziale in cui ha subito soltanto una rete; nelle precedenti 10, i rossoneri avevano ottenuto lo stesso numero di successi (2 pareggi, 5 sconfitte) e mantenuto solo due volte la porta inviolata.

20.12 Con una vittoria il Milan eguaglierebbe i 13 punti conquistati nello scorso campionato dopo le prime cinque giornate (4 vittorie, un pareggio): sarebbe solo la quarta volta con almeno 13 punti per i rossoneri a questo punto del torneo nel XXI secolo (2002/03, 2003/04 e 2020/21).

20.10 Rafael Leão ha segnato nelle prime due partite dei rossoneri a San Siro in questa stagione. Dall’inizio dell’era dei tre punti per vittoria, solo cinque giocatori del Diavolo hanno segnato in ciascuna delle prime tre partite casalinghe del Milan in Serie A: Weah e Baggio nel 1996, Bierhoff nel 1999, Shevchenko nel 2000 e Inzaghi nel 2002.

20.08 Il Milan ha perso solo una delle ultime 19 partite contro squadre neopromosse in Serie A TIM (0-2 contro lo Spezia, lo scorso febbraio): nel parziale per i rossoneri 13 vittorie e cinque pareggi, con un totale di 11 clean sheet.

20.05 Sarà la sera dell’esordio dal 1′ per Fodé Ballo-Touré, esterno difensivo classe 1997 naturalizzato senegalese arrivato questa estate al Milan dal Monaco a titolo definitivo.

20.02 Ecco lo starting XI del Milan:

20.00 Il Venezia ha vinto l’ultima trasferta di Serie A TIM contro l’Empoli e l’unica volta in cui ha ottenuto almeno due successi esterni consecutivi (tre in quel caso) nel massimo campionato è stata nel lontano 1943.

19.58 Il Milan ha perso soltanto una delle 12 partite interne di Serie A TIM giocate contro il Venezia (7vittorie 4 pareggi): successo (2-1) arancio-nero-verde arrivato nel novembre 1942.

19.56 I giocatori del Milan durante il pre-partita a San Siro:

19.54 Il Milan torna ad affrontare il Venezia in Serie A TIM a distanza di 7150 giorni dall’ultima sfida tra queste due formazioni (24 febbraio 2002): in quell’occasione i rossoneri vinsero 4-1, grazie anche agli unici due goal nel massimo campionato italiano di Javi Moreno.

19.51 Solito 4-2-3-1 invece per Stefano Pioli con Maignan in porta, turn-over in difesa dove giocano Kalulu, Gabbia, Romagnoli e Ballo-Toure, Bennacer e Tonali a centrocampo, Florenzi a destra, Leao a sinistra e Diaz tre-quartista alle spalle di Rebic riferimento offensivo.

19.49 Paolo Zanetti schiera il suo 4-3-3 con Maenpaa tra i pali, Mazzocchi e Molinaro sugli esterni, Ceccaroni e l’ex di serata Caldara i centrali, Peretz, Vacca e Busio a centrocampo e il tridente offensivo composto da Aramu, Forte e Johnsen.

19.47 Queste le formazioni ufficiali del match:

MILAN (4-2-3-1): Maignan, Kalulu, Gabbia, Romagnoli, Ballo-Toure, Bennacer, Tonali, Florenzi, Diaz, Leao, Rebic. All. Pioli.

VENEZIA (4-3-3): Maenpaa, Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Molinaro, Peretz, Vacca, Busio, Aramu, Forte, Johnsen. All. Zanetti.

19.45 Buonasera amiche e amici di OA Sport e benvenute/i alla DIRETTA LIVE testuale di Milan-Venezia.

Buonasera amiche e amici di OA Sport e benvenute/i alla DIRETTA LIVE testuale di Milan-Venezia, match valido per la quinta giornata del campionato di Serie A TIM 2021-2022. Dopo 20 anni i lagunari tornano a giocare una sfida a San Siro nella massima serie.

Era il 14 ottobre 2001, campionato di Serie A 2001-2002, l’ultimo per il Venezia nella massima serie prima di una lunga assenza, quando i lagunari affrontavano per l’ultima volta il Milan a San Siro. Allora terminò 1-1 con vantaggio rossonero firmato Shevchenko al 44′ e pareggio ospite ad opera di Maniero. Stasera la squadra di Paolo Zanetti, reduce dalla sconfitta interna con lo Spezia (1-2) proverà a regalarsi una grande serata nella “Scala del calcio”, tentando magari proprio di bissare il risultato di 20 anni fa.

Il Milan di Stefano Pioli arriva invece al match infra-settimanale di campionato dopo la sconfitta di Liverpool (3-2) al ritorno in Champions League dopo 7 anni di assenza. In Serie A nelle prime quattro giornate i rossoneri hanno ottenuto tre vittorie contro Sampdoria, Cagliari e Lazio, e un pareggio in casa della Juventus nell’ultimo turno. Al vantaggio di Alvaro Morata al 4′ ha risposto Ante Rebic su assist di Sandro Tonali al 76′ per l’1-1 finale.

PROBABILI FORMAZIONI

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Florenzi, Brahim Diaz, Leao; Rebic. Allenatore: Stefano Pioli.

VENEZIA (4-3-3): Maenpaa; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Molinaro; Crnigoj, Vacca, Busio; Aramu, Henry, Johnsen. Allenatore: Paolo Zanetti.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE testuale di Milan-Venezia, match valido per la quinta giornata del campionato di Serie A TIM 2021-2022. Calcio d’inizio previsto per le ore 20.45 allo stadio “Giuseppe Meazza” in San Siro, buon divertimento con la nostra cronaca in tempo reale a partire dalle 19.45.

Foto: Lapresse.

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

VIDEO Milan-Venezia 2-0, gol Serie A: highlights e sintesi. Decisivi Diaz ed Hernandez nella ripresa

Calcio, Serie A 2021-2022: vittorie per Milan ed Empoli contro Venezia e Cagliari