F1, GP Italia 2021: Gianmarco Tamberi, Filippo Tortu, Ruggero Tita, Luigi Busà, le emozioni degli olimpionici a Monza

Anche Gianmarco Tamberi è stato parte del gruppo d’oro alle Olimpiadi che è andato a Monza. Prima del Gran Premio d’Italia, ritrovo tra le vetture e non solo per tanti degli uomini che hanno fatto la storia a Tokyo, tra cui il saltatore in alto che ha deciso di dividere il suo gradino più alto del podio con il qatariota, e suo grande amico, Mutaz Essa Barshim.

Queste le parole riportate dal Messaggero: “Questo sound della F1 mi ricorda un momento bellissimo: il giorno prima delle nostre finali a Tokyo, nella stanza del villaggio olimpico, ho giocato a una gara di Formula Uno con la PlayStation proprio contro Jacobs col volume del sound dei motori altissimo e l’ho battuto! Questo rumore mi esalta e mi ricorda quel momento, e chissà che non sia di buon auspicio per altri nostri successi!”.

E ancora (Gazzetta dello Sport): “Il mio futuro suocero, Piergiorgio Bontempi è stato un campione di superbike, anche io sono un grande appassionato di motori“. In breve, una questione di sangue.

A Monza anche Filippo Tortu, l’eroe della staffetta nonché primo italiano a scendere sotto il muro dei 10 secondi (Messaggero): “Tra tutti noi atleti io sono quello che abita più vicino al circuito: sono nato e cresciuto qui a pochi minuti di di distanza dalla pista e il rombo dei motori lo sento spessissimo a casa. Ma trovarmi così vicino alle F1 è un’emozione davvero unica”.

Alla Gazzetta parlano anche Ruggero Tita e Luigi Busà. Così il velista d’oro con Caterina Banti: “La messa a punto di una barca a vela è simile a quella di una macchina di F1, so come apprezzare questo mondo“. Le parole del karateka: “Sono fiero di noi e dei nostri successi facciamo discipline diverse, ma siamo diventati amici. Ci sentiamo e ci scriviamo sui social“.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO Incidente Verstappen-Hamilton, pazzesco scontro a Monza: fuori entrambi alla prima chicane!

SailGP 2021, il Giappone di Nathan Outteridge e Francesco Bruni trionfa a Saint-Tropez