VIDEO Marcell Jacobs torna in Italia. Accoglienza da star per il velocista azzurro

Marcell Jacobs è sbarcato poco fa all’aeroporto di Fiumicino. Ad accoglierlo centinaia di tifosi festanti che lo hanno ringraziato per l’impresa che ha compiuto in Giappone. Un oro nei 100 metri e un altro nella staffetta 4×100 che hanno consentito al velocista italiano di entrare nella storia dello sport italiano e mondiale.

Il 26enne nativo di El Paso ha mostrato tutta la sua gioia e ha ringraziato gli italiani per il sostegno che gli hanno fatto sentire anche a migliaia di chilometri di distanza. A Fiumicino l’Italia ha abbracciato così il suo eroe.

Jacobs ha potuto riabbracciare i figli, la compagna, la madre e tutti i familiari che lo hanno sempre sostenuto. “E’ bellissimo, devo ancora realizzare di queste due medaglie d’oro che ho portato a casa. Grazie alla mia famiglia senza di loro non sarei mai arrivato dove sono arrivato. Ringrazio tutta l’Italia per avermi sostenuto. Ho ricevuto un sacco di messaggi prima delle gare di incoraggiamento e dopo di complimenti”. Queste le sue prime parole.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Atletica, Marcell Jacobs è tornato in Italia: “Non mi sarei mai aspettato un’Olimpiade così bella neanche nei sogni. Grazie Italia!”

Paracanottaggio, i convocati dell’Italia per le Paralimpiadi di Tokyo: due equipaggi in gara