LIVE Scherma, Paralimpiadi in DIRETTA: azzurre d’argento, non riesce il miracolo a Bebe Vio

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

16.08 La nostra DIRETTA LIVE della scherma paralimpica della giornata odierna finisce qui. Grazie per averci seguito e rimanete con noi per lo spettacolo e le vibrazioni delle Paralimpiadi. Un caro saluto e a presto!

16.06 Medaglia di bronzo per l’Ungheria, d’argento per l’Italia, d’oro per la Cina. Al maschile c’è l’oro della Cina, l’argento della Gran Bretagna e il bronzo per la Francia.

16.02 Hanno dato tutto le azzurre che veramente sono andate vicino ad una grande vittoria che è sfumata per poco. Questo argento è comunque la nona medaglia di giornata per l’Italia, la 94° nella storia delle Paralimpiadi nella scherma per lo sport azzurro.

15.59 Finisce la sfida! 45-41 Cina! La medaglia d’oro è cinese, ma per l’Italia c’è un grandissimo argento. Prima sconfitta per l’immensa ed incommensurabile Bebe Vio in questa Paralimpiade.

15.58 Nooooooo!! Entra la cinese: 44-41 Cina. Ad un passo dall’oro le cinesi.

15.57 Due colpi consecutivi per Gu: 43-41 Cina. Si fa dura per Bebe Vio.

15.57 ANCORA BEBEEEEEEEEEE!!!!! 41-41!

15.57 COLPOOOOOOO DI BEBE VIO MENTRE STAVA TORNANDO INDIETRO!!! 41-40!!

15.56 Risponde presente la cinese Gu! 41-39 Cina.

15.55 40-39!!!!! DAL BASSO TROVA LO SPAZIO BEBE VIOOOO!!!!

15.54 COMINCIA ALLA GRANDE BEBE!!! 40-38!!

15.51 Bebe Vio comincia il suo assalto contro la cinese Gu! C’è da scalare un Everest, è complicatissimo, ma l’azzurra ci proverà fino in fondo.

15.48 Quarantesimo punto per la Cina: 40-37. Adesso tutta la responsabilità sulle spalle di Bebe Vio.

15.48 DAL BASSO MOGOSS!!! 39-37!!!!!

15.47 IL COLPO DI MOGOS IN ARRETRAMENTO!! 39-35!!

15.46 Parata e risposta valida per la Rong. 39-34.

15.45 DALL’ESTERNO SULLA SCHIENA DELLA RONG!! CHE COLPO DI MOGOS! 37-34!

15.44 Evita il colpo e contrattacca Mogos!! 37-33.

15.44 Trova il varco Rong: 37-32.

15.43 GRANDE AZIONE DI MOGOS! 36-32.

15.43 Comincia bene Rong che colpisce Mogos: 36-31.

15.42 Finisce il settimo assalto. Cina avanti 35-31 sull’Italia.

15.42 Grande riflesso della cinese: 34-31.

15.41 ANCORA TRIGILIA CON IL CUORE!! 33-31!! Non mollano le nostre ragazze.

15.40 Una stoccata per parte! 33-30.

15.40 STOCCATA PER LOREDANA TRIGILIA! 32-29!!

15.39 Colpita ancora Trigilia: 32-28 in favore delle nostre avversarie.

15.39 Parata e risposta per Zhou: 31-28 Cina.

15.38 NOOOOOOOOOO!!! Parte prima l'”allez” Bebe Vio che regala la stoccata alla cinese: 30-28 Cina.

15.38 Partenza anticipata di Bebe Vio e cartellino giallo.

15.37 Bersaglio centrale trovato da Rong: 29-28.

15.36 SUBITO REAGISCE BEBE VIO!!! 28-28!!

15.36 Arriva prima Rong: 28-27 Cina.

15.34 ANCORA VIOOOOOO!!!!!!! 27-27!!!

15.34 27-26!!! E’ partita sull’allez Vio!!

15.33 ENTRATA DI BEBE VIOOOO!!! 27-25!

15.33 Attacco vincente della cinese: 27-24.

15.32 DUE COLPI DA SOTTO!! 26-24!! VIO CI RIPORTA VICINI!

15.32 Parte bene Rong, ma risponde Vio!! 26-22.

15.31 E adesso sosteniamo Bebe Vio in un sesto assalto fondamentale.

15.30 Attacco in sincrono che è vincente per Gu che piazza poi anche la venticinquesima stoccata: 25-21 Cina e parziale di 7-1 per la cinese.

15.29 Subito Gu dopo l'”allez”: 23-21 Cina.

15.29 Altra parata e risposta di Gu: 22-21 Cina.

15.28 RUGGISCE TRIGILIA!!! 21-21!!!

15.28 Contrattacco della cinese! 21-20.

15.27 Parata e risposta di Gu: 20-20 e tutto in equilibrio.

15.26 Prima stoccata per Gu ai danni di Trigilia: 20-19.

15.25 ARRIVA A TUTTO GAS E PIAZZA LA STOCCATA MOGOS!! 20-18 ITALIA!! Parziale di 9-3 per l’azzurra che ci riporta avanti.

15.24 Attacco in contemporanea che viene assegnato alla cinese: 19-18.

15.23 L’attacco della cinese va a buon fine: 19-17.

15.23 UN ALTRO COLPO PER MOGOS! 19-16! L’arbitro va però a vedere al video review.

15.22 PARATA E RISPOSTA MOGOS!! 18-16!

15.21 17-16! La stoccata è di Mogos!

15.20 Entra dal basso Mogos! Ma l’arbitro assegna la stoccata alla Cina.

15.20 CONFERMA L’ARBITRO! 16-16!

15.19 DA DIETRO MOGOS COLPISCE ANCORA! Ma l’arbitro va a rivedere al video.

15.17 Entra Mogossss!!!! 16-15!!

15.17 Grande allungo di Zhou: 16-14.

15.16 ANCORA MOGOS SU ZHOU!! 15-14.

15.16 IN ARRETRAMENTO MOGOS!! 15-13!

15.15 Trova il varco Mogos! 15-12.

15.14 Finisce questo terzo assalto: 15-11 in favore della Cina grazie al parziale di 6-1 in favore di Rong.

15.13 Ancora in anticipo Rong nei confronti di Trigilia: 14-11.

15.12 Parata e risposta per la cinese: 13-11.

15.12 Grandissimo anticipo di Rong: 12-11.

15.11 LA RISPOSTA DI TRIGILIA! 11-11!

15.11 Parte bene Rong: 10-10.

15.10 PAZZESCA BEBE VIO!! TRE PARTENZE FULMINEE!!! ITALIA IN VANTAGGIO 10-9!! Parziale di 9-4 per la veneta!

15.09 9-7!! Cartellino rosso per la cinese per partenza anticipata.

15.08 REAGISCE BEBE VIO! CHE RAPIDITA’! 8-5 e l’Italia prova a tornare sotto con la nostra portabandiera.

15.08 Non inizia bene Bebe Vio! Le prime due stoccate sono per Zhou!

15.07 Comincia la finale! Purtroppo Mogos non ha iniziato nel migliore dei modi: Gu porta la Cina avanti 5-1.

15.05 Infine, nell’ultima serie, Trigilia affronterà Zhou, Mogos se la vedrà con Rong e a chiudere la contesa sarà Bebe Vio contro Haiyan Gu.

15.02 Nella seconda serie Mogos lancerà la sfida a Zhou, Trigilia a Gu e Vio a Rong.

14.59 Poi Loredana Trigilia affronterà Jing Rong. L’azzurra dovrà essere brava a limitare i danni come fatto in mattinata per consegnare a Mogos e a Vio una situazione equilibrata o mantenere il vantaggio accumulato.

14.56 Si comincerà con il confronto fra Ionela Andreea Mogos e Haiyan Gu. Poi toccherà a Bebe Vio contro Jingjing Zhou.

14.53 FINISCE COSI’! La Cina è medaglia d’oro al maschile battendo la Gran Bretagna 45-38. A breve toccherà all’Italia.

14.41 Termina il settimo assalto: Gran Bretagna avanti 35-34 sulla Cina grazie al 7-4 di Coutya su Hu. Altri due assalti e poi toccherà all’Italia di Bebe Vio.

14.29 Si conclude il quinto assalto fra Cina e Gran Bretagna: Gang Sun porta la sua formazione avanti 25-23. Ancora quattro assalti e poi finalmente andrà in scena la sfida attesissima fra l’Italia di Bebe Vio e la Cina del fioretto femminile a squadre.

14.16 Si sono conclusi i primi tre assalti fra Gran Bretagna e Cina: britannici avanti 15-12. Ancora sei assalti prima della fine di questo confronto, poi toccherà all’Italia di Bebe Vio.

13.35 La finale dell’Italia di Bebe Vio viene rimandata! Programma in nettissimo ritardo, si comincia dopo l’ultimo atto del torneo maschile fra Gran Bretagna e Cina. Di conseguenza, non si inizierà sicuramente prima delle 14.40.

13.31 L’Italia schiera Bebe Vio, Ionela Andreea Mogos e Loredana Trigilia.

13.28 Si sta per concludere la sfida valida per la medaglia di bronzo con l’Ungheria avanti 43-40 su Hong Kong.

13.25 La Cina nella fase a gironi ha battuto Russia, Ungheria e Georgia. Bottino pieno anche per le cinesi che in semifinale si sono sbarazzate di Hong Kong.

13.22 Bebe Vio non è al meglio della condizione: la fuoriclasse veneta ha manifestato delle difficoltà nelle fasi preliminari quest’oggi, ma da vera combattente qual è, sta stringendo i denti e trascinando le compagne da vera leader.

13.19 Le azzurre hanno controllato anche la semifinale contro l’Ungheria, vincendola per 45-27. Migliorato così il risultato di Rio, Olimpiade nella quale arrivò la medaglia di bronzo.

13.16 L’Italia fino a questo momento ha demolito tutte le avversarie che si è trovata di fronte: 45-5 agli Stati Uniti, 45-24 all’Ucraina e 45-32 ad Hong Kong per passare il girone in prima posizione.

13.13 Ben ritrovati amici di OA Sport alla DIRETTA LIVE della finale del fioretto femminile a squadre. Cina e Italia si sfidano per l’oro.

11.41 La DIRETTA LIVE della semifinale finisce qui. Appuntamento alle 13.30 per la finale per l’oro. A presto!

11.40 Alle 13.30 l’Italia trascinata da Bebe Vio si giocherà la finale contro la Cina. Migliorato il risultato di Rio dove centrammo il bronzo.

11.38 E BEBE VIO CI PORTA IN FINALE!!!!!!!!!! ITALIA BATTE UNGHERIA 45-27!!!

11.38 ALTRE DUE STOCCATE!! 44-27!!! AD UN PASSO DALLA FINALE!!!

11.37 PARATA E RISPOSTA!!! 42-27!! NE MANCANO TRE PER LA FINALE!

11.36 CHE RAPIDITA’ DI BEBE VIO! SORPENDE L’AVVERSARIA! 41-27!

11.33 CARTELLINO ROSSO PER L’UNGHERESE! 40-27 ITALIA! E ora Bebe Vio per portarci in finale!

11.32 DAL BASSO VERSO L’ALTO LA STOCCATA DI MOGOS! 39-27!!

11.30 Si fa sorprendere due volte di fila Mogos spingendosi in avanti e subendo il contrattacco alla schiena: 38-27.

11.29 Ancora Krajnyak colpisce con la parata e risposta: 38-25.

11.28 38-24 per l’Italia con l’Ungheria che si sta giocando le ultime cartucce per tentare una rimonta disperata.

11.26 Non molla Krajnyak che piazza la terza e la quarta stoccata del suo assalto.

11.25 DUE COLPI SULLA SCHIENA PER MOGOS!! 38-22!!!

11.24 Arriva un’altra stoccata per Krajnyak che sale sul 22-36.

11.23 Ventunesima stoccata per l’Ungheria.

11.21 Ottimo inizio di Mogos che piazza subito la prima stoccata ai danni di Krajnyak.

11.18 SIIIIII!!! BRAVISSIMA LOREDANA TRIGILIA!! 5-2 NEL SUO ASSALTO!! 35-20 ITALIA!! Vantaggio incrementato a più quindici! Adesso Mogos può ipotecare questa semifinale.

11.17 Una stoccata per parte: Italia ora avanti 33-20.

11.16 Prima stoccata per Dani: 2-1 Trigilia.

11.15 Inizia bene Loredana Trigilia! Le prime due stoccate parlano italiano.

11.14 Adesso Trigilia deve essere brava a reggere l’urto dell’ungherese Dani, mantenendo quanto più vantaggio possibile.

11.13 5-1 Mogos!! Un altro grandissimo assalto che porta le azzurre avanti di dodici! 30-18!

11.12 Hajmasi intanto si è anche presa un’ammonizione per una scorrettezza.

11.10 Prima stoccata per Hajmasi che prova ad accorciare: 29-18.

11.08 Inarrestabile Mogos! 4-0 in questo assalto!

11.07 27-17!! Mogos piazza un’altra stoccata! Italia a più 10.

11.06 La prima stoccata è dell’azzurra.

11.05 Adesso è il turno di Mogos.

11.03 5-0 Vio su Dani!! La nostra fuoriclasse ci trascina sul 25-17!

11.02 Tre stoccate per Bebe Vio per andare subito sul 23-17!

11.00 E chiude la sua frazione Loredana Trigilia con la stoccata! 20-17 Italia! Ora tocca a Bebe Vio.

10.57 Cartellino rosso per l’azzurra, 19-17.

10.54 Loredana Trigilia è a una stoccata dal chiudere il quarto assalto, 19-16.

10.51 Cartellino rosso per l’ungherese, 18-13.

10.50 TRIGILIA! L’azzurra trova la stoccata, 17-13.

10.47 Si sblocca Trigilia ma Krajnyak trova un altro attacco, 16-13.

10.46 L’ungherese trova tre stoccate, 15-12.

10.43 Quarto assalto che vedrà protagonista Loredana Trigilia contro Zsuzsanna Krajnyak.

10.42 L’azzurra vince l’assalto 5-1, allunga l’Italia, +6, 15-9.

10.40 Allunga Mogos con due stoccate, 13-9.

10.39 1-1 nel corso del terzo assalto, 11-9.

10.36 Ora tocca ad Andreea Ionela Mogos che se la vedrà con Gyongyi Dani.

10.35 Attacco della siciliana che chiude il secondo assalto, Italia con due stoccate di vantaggio, 10-8.

10.34 TRIGILIA! Due stoccate consecutive per l’azzurra, 9-7.

10.33 Attacco dal basso di Hajmasi, 7-7.

10.32 L’ungherese trova due stoccate in rapida sequenza, 7-5.

10.30 La siciliana si porta avanti 2-1 nel parziale, 7-3.

10.29 Ora Loredana Trigilia contro Eva Andrea Hajmasi nel secondo assalto.

10.28 La veneta piazza subito un parziale di 5-2.

10.25 INIZIA LA SEMIFINALE! Subito Bebe Vio che affronta Zsuzsanna Krajnyak.

10.20 Gran Bretagna vicina alla finale nel fioretto femminile con un parziale di 40-22 al termine dell’ottavo assalto. Nell’altra semifinale la Cina è tornata avanti sul Comitato Paralimpico Russo, 27-23.

10.10 Nelle semifinali del torneo di fioretto maschile la Russia è avanti 20-19 sulla Cina mentre la Gran Bretagna conduce 26-17 sulla Francia.

10.00 L’Ungheria occupa il terzo posto del ranking mondiale, nel quale l’Italia è in testa.

9.55 Nelle semifinali maschili Gran Bretagna avanti 17-9 sulla Francia al quarto assalto, mentre la Russia conduce 18-14 con la Cina.

9.50 Tra poco l’Italia del fioretto femminile si giocherà l’accesso alla finale per l’oro nella semifinale con l’Ungheria dopo aver dominato la Pool A.

9.45 Nel fioretto maschile dopo il primo assalto la Gran Bretagna è avanti 5-4 sulla Francia mentre la Cina conduce 5-2 con la Russia.

9.40 Nella Pool 2 l’Ungheria, avversario dell’Italia in semifinale, ha esordito con una vittoria con la Georgia (45-30), poi è arrivata la sconfitta con la Cina (45-35) e infine appunto la vittoria con il Comitato Paralimpico Russo (45-41) valso il secondo posto nel raggruppamento.

9.35 Nel frattempo sono iniziate le semifinali del torneo di fioretto maschile, Gran Bretagna-Francia e Comitato Paralimpico Russo-Cina.

9.30 L’Ungheria supera 45-41 la Russia e sfiderà l’Italia in semifinale nel fioretto femminile.

9.27 Già definita invece l’altra semifinale dove la Cina affronterà Hong Kong.

9.24 Nell’ultimo incontro della Pool 2 di fioretto femminile che si sta disputando, l’Ungheria è avanti 40-39 sulla Russia (o Comitato Paralimpico Russo per essere precisi) prima dell’ultimo assalto. Ricordiamo che la vincente del match affronterà l’Italia in semifinale.

9.21 Le semifinali del torneo di fioretto maschile vedranno invece affrontarsi Gran Bretagna-Francia e Russia-Cina. L’Italia è stata eliminata nella fase a gironi, partendo con una vittoria con l’Ucraina (45-40) per poi cedere a Russia (41-45) e Gran Bretagna (37-45).

9.18 L’Italia precede dunque Hong Kong nella Pool 1, con tre vittorie su tre gare disputate, in semifinale le azzurre affronteranno la vincente dell’incontro Ungheria-Russia. Nel caso in cui Bebe Vio e compagne dovessero staccare il pass per la finale, incroceranno con molte probabilità la temibile Cina.

9.14 FINISCE QUI! ITALIA PRIMA NELLA POOL 1! Bebe Vio vince l’ultimo assalto 5-2, 45-32 il punteggio di finale con cui le azzurre superano anche Hong Kong dopo Usa (45-5) e Ucraina (45-24).

9.13 STOCCATA DELLA VENETA, 44-32!

9.12 ANCORA BEBE! -2 dalla vittoria del girone, 43-32.

9.11 Subito due stoccate della veneta, 42-30.

9.08 L’oro individuale sfiderà Chui Yee Yu nel nono e ultimo assalto.

9.06 Altra parata e risposta, Andreea Ionela Mogos vince 5-3 l’assalto con Ng e dà a Bebe Vio dieci stoccate di vantaggio per chiudere il match, 40-30.

9.05 Parata e risposta della Mogos, 39-30.

9.04 Botta e risposta immediato, 38-30.

9.03 Entrata della Mogos, 37-29.

9.01 1-1 nel corso dell’ottavo assalto, 36-28.

8.58 Penultimo assalto con Andreea Ionela Mogos che affronta Justine Charissa Ng.

8.57 LOREDANA! L’azzurra trova la stoccata che chiude il settimo assalto, +8 Italia, 35-27.

8.55 Stoccata di Trigilia, 34-27.

8.53 3-1 in favore dell’azzurra nel parziale e sei stoccate di vantaggio Italia, 33-27.

8.50 Ora Loredana Trigilia affronta Ping Yuen Chung nel settimo assalto.

8.49 Bebe Vio vince 8-1 il sesto assalto e dà quattro stoccate di vantaggio all’Italia, 30-26.

8.48 La veneta continua a giganteggiare, 7-1 di parziale, 29-26.

8.45 Tocca l’azzurra e ora l’Italia è di nuovo in vantaggio, 27-26.

8.44 Bebe Vio conduce 3-1 l’assalto, 25-26.

8.41 La veneziana va subito a bersaglio con due stoccate, 23-25

8.39 Vincere questo incontro è fondamentale per le azzurre, per chiudere al primo posto nella Pool A per evitare così la temibile Cina già in semifinale.

8.36 La Yu vince 10-2 l’assalto e Hong Kong si porta avanti di tre lunghezze, 22-25. Ora torna Bebe Vio che affronta Justine Charissa Ng.

8.33 Parziale di 3-0 in favore dell’atleta di Hong Kong, 20-18.

8.32 Mogos vince 6-0 il quarto parziale, +5 Italia, 20-15. Ora Trigida-Yu.

8.31 L’azzurra piazza subito un parziale di 3-0, 17-15.

8.28 Ng vince il terzo assalto 9-4 e riporta Hong Kong davanti, 14-15. Ora Andreea Ionela Mogos affronta Ping Yuen Chung.

8.25 Tre stoccate ravvicinate della Ng, parità, 13-13.

8.22 Cartellino rosso per l’asiatica, 13-10.

8.19 Entrata sul fianco basso di Ng, 10-8.

8.17 Ora Loredana Trigilia affronta Justine Charissa Ng.

8.15 Vio vince 8-1 il secondo assalto, 10-6 Italia.

8.13 Oggi la veneta è incontenibile, 6-1 di parziale e 8-6 Italia.

8.12 Yu vince il primo assalto 5-2. Ora Bebe Vio affronta Ping Yuen Chung.

8.08 4-2 in favore dell’asiatica.

8.02 Inizia Italia-Hong Kong, in pedana Andreea Ionela Mogos contro Chui Yee Yu.

7.51 Tra poco torneranno in pedana le ragazze del fioretto femminile, già sicure della qualificazione in semifinale. Bebe Vio e compagne si giocheranno il primo posto nella Pool 1 contro Hong Kong. Sia le azzurre che le asiatiche hanno vinto due gare su due fino a qui.

7.48 Finisce purtroppo qui l’avventura della squadra di fioretto maschile a queste Paralimpiadi, con la vittoria sull’Ucraina (45-32) la Russia si è qualificata alle semifinali insieme appunto alla Gran Bretagna. L’Italia chiude terza nella Pool 2 davanti all’Ucraina.

7.46 Lambertini vince 9-5 l’ultimo assalto ma a vincere è la Gran Bretagna, 37-45.

7.43 Tocca Lam-Watson, la Gran Bretagna è ad una stoccata dalla vittoria, 36-44.

7.42 L’azzurro prova la disperata rimonta, 36-43.

7.41 Stoccata di Lam-Watson poi rosso per l’azzurro, 32-43.

7.40 Lambertini conduce 3-1 ma la Gran Bretagna mantiene il +10 di vantaggio, 31-41.

7.38 Subito due stoccate dell’azzurro, 30-40.

7.36 5-4 del britannico, 28-40, nell’ultimo assalto si affrontano Emanuele Lambertini e Oliver Lam-Watson.

7.35 Penultimo assalto con Matteo Betti che sfida Piers Gilliver.

7.34 Coutya si impone 5-2 nel settimo assalto, 24-35.

7.31 3-2 in favore del britannico nell’assalto, 24-33.

7.29 Ora Marco Cima affronta Dimitri Coutya.

7.27 Gilliver piazza un pesante 5-1, allunga la Gran Bretagna, 22-30.

7.26 Nel sesto assalto Emanuele Lambertini se la vedrà con Piers Gilliver.

7.25 5-3 in favore del britannico nel quinto assalto, 21-25.

7.22 Ora Marco Cima sfida Oliver Lam-Watson.

7.20 Betti vince l’assalto 8-5 e ricuce lo svantaggio, 18-20.

7.18 L’azzurro è avanti 4-3 nell’assalto, 14-18.

7.15 Ora Matteo Betti affronta Dimitri Coutya.

7.14 6-0 del britannico sull’azzurro, 10-15.

7.13 Ora Marco Cima sfida Piers Gilliver.

7.12 Si chiude l’assalto sul 7-5 in favore di Coutya, Italia avanti 10-9.

7.10 Si sblocca Lambertini, 8-8.

7.09 Coutya allunga 6-2 nell’assalto e ora la Gran Bretagna passa a condurre, 7-8.

7.06 Il britannico è avanti 3-2 nell’assalto, l’Italia mantiene un doppio vantaggio, 7-5.

7.04 Ora Emanuele Lambertini affronta Dimitri Coutya.

7.03 L’azzurro chiude il primo assalto sul 5-2.

7.00 Matteo Betti trova la prima stoccata dell’incontro, 1-0.

6.54 Il primo assalto vedrà sfidarsi Matteo Betti e Oliver Lam-Watson.

6.40 Al termine degli incontri del fioretto femminile torneranno in pedana gli azzurri del fioretto maschile che dopo la vittoria con l’Ucraina (45-40) seguita dalla sconfitta con la Russia (45-41), si giocheranno il passaggio in semifinale nell’ultimo incontro della Pool 2 con la Gran Bretagna.

6.33 Dopo la vittoria in apertura di giornata con gli USA (45-5), l’Italia del fioretto femminile supera anche l’Ucraina ed è sicura del passaggio in semifinale. Nell’ultimo incontro della Pool 1 le azzurre si giocheranno il primo posto del raggruppamento con Hong Kong.

6.30 STOCCATA DI BEBE VIO! La veneta è imbattibile, parziale di 5-1 e l’Italia chiude sul 45-24.

6.29 Rosso per l’ucraina, Italia a -1 dal successo, 44-24.

6.28 Altro attacco a bersaglio di Bebe, 43-24.

6.27 Seconda stoccata dell’azzurra, 42-23.

6.26 Parata e risposta dell’atleta delle Fiamme Oro, 41-23.

6.24 L’italo-romena chiude l’assalto sul 5-2, 40-23 Italia, ora Bebe Vio cercherà di chiudere l’incontro sfidando Nataliia Morkvych.

6.23 Parata e risposta di Mogos, 38-23.

6.21 Ora Andreea Mogos affronta Nataliia Mandryk.

6.19 Velocissimo 5-0 dell’azzurra, scappa via l’Italia che ora è a +14, 35-21.

6.18 Ora Loredana Triglia sfida Nadiia Doloh.

6.17 Vio si impone 5-2 nell’assalto e allunga per l’Italia che ora è avanti 30-21.

6.14 La classe 1997 veneta trova la prima stoccata, 26-19.

6.11 Trigilia trova la stoccata che pone fine all’assalto, 25-19, ora Bebe Vio affronta Nataliia Mandryk.

6.09 L’ucraina si porta sul 10-4, Italia avanti 24-19.

6.06 Morkvych avanti 6-1 nell’assalto, l’Ucraina accorcia a -6, 21-15.

6.04 Ora Loredana Trigilia affronta Nataliia Morkvych.

6.03 L’azzurra si infila dal basso e chiude sul 5-2, l’Italia allunga sul +10, 20-10.

6.01 Mogos avanti 4-2 su Doloh, 19-10.

5.58 Tocca di nuovo ad Andreea Ionela Mogos che affronta Nadiia Doloh.

5.57 La siciliana si impone 5-4 nell’assalto e porta l’Italia sul 15-8.

5.55 Trigilia avanti 3-1 nel terzo assalto, 13-5 Italia.

5.52 Ora Loredana Trigilia affronta Nataliia Mandryk.

5.51 Rosso per l’Ucraina poi Bebe Vio trova altre due stoccate chiudendo il secondo assalto con un 5-0, Italia avanti 10-4.

5.50 Prime due stoccate messe a segno dalla campionessa azzurra, 7-4.

5.48 Nel secondo assalto Bebe Vio sfiderà Nadiia Doloh.

5.47 Penalità per l’ucraina, Mogos rimonta e chiude il primo assalto sul 5-4.

5.45 La classe 1988 delle Fiamme Oro risale sul 3-4.

5.42 Nel primo assalto Morkvich è avanti 4-1 sull’azzurra Mogos.

5.39 Nel primo assalto Ionela Andreea Mogos se la vedrà con Nataliia Morkvych.

5.36 Ora in programma il secondo turno dei gironi del torneo di fioretto femminile con l’Italia che dopo aver surclassato gli Stati Uniti all’esordio (45-5) tornerà in pedana affrontando l’Ucraina che nel primo turno ha ceduto 45-34 ad Hong Kong.

5.33 Per centrare l’accesso alle semifinali ora per gli azzurri sarà fondamentale l’incontro con la Gran Bretagna.

5.30 Dopo la vittoria contro l’Ucraina i fiorettisti azzurri cedono dunque all’RPC, questa la classifica della Pool 2: 1. Gran Bretagna (2-0), 2. RPC (1-1), 3. Italia (1-1), 4. Ucraina (0-2).

5.27 Niente da fare per l’azzurro, Nagaev trova altre due stoccate e la Russia si impone 45-41.

5.26 Altra stoccata del russa confermata dopo una review, 41-43.

5.25 Guardia alta di Lambertini che subisce la stoccata di Nagaev, 41-42.

5.24 PAREGGIO ITALIA, 41-41.

5.22 L’azzurro è avanti 5-2 nell’assalto, Italia a -1, 40-41.

5.21 Yusupov trova la stoccata che chiude il penultimo assalto della sfida, 35-40 prima dell’ultimo assalto in cui Emanuele Lambertini sfiderà Nikita Nagaev.

5.20 Stoccata di Betti poi altro cartellino rosso per Yusupov, -4 Italia, 35-39.

5.19 Penalità per il russo che poi trova la stoccata, 33-39.

5.18 Attacco di Yusupov, 32-38.

5.15 Stoccata di Matteo Betti, 32-37.

5.14 Betti si porta sul 4-2 nell’assalto, RPC avanti 37-31.

5.12 1-1 tra Betti e Yusupov nel corso del terzo assalto con la Russia che conduce 36-28.

5.04 Kamalov piazza un 5-0 e porta la Russia sul 35-27 dopo sette assalti, ora Matteo Betti contro Artur Yusupov.

5.01 5-5 tra Lambertini e Yusupov con la Russia che ora conduce 30-27, ora in pedana Marco Cima e Albert Kamalov.

04.59 ITALIA SOTTO 27-29! Emanuele Lambertini conduce la propria manche 5-4 contro Artur Yusupov ma serve ancora tanta strada da fare!

04.54 Marco Cima perde ancora la propria manche contro Nikita Nagaev per 2-9. Tocca a Emanuele Lambertini ora contro Artur Yusupov con gli azzurri sotto 22-25.

04.49 Matteo Betti riporta avanti l’Italia! Azzurri sul 20-16 con il 7-1 a Kamalov: tocca a Cima contro Nagaev.

04.46 6-1 il parziale di Matteo Betti sin qui! L’azzurro conduce la manche contro Albert Kamalov.

04.43 Buona partenza dell’azzurro avanti per 3-0 nella quarta manche.

04.40 SORPASSO RUSSIA! Artur Yusupov schianta 12-3 Marco Cima e adesso Matteo Betti deve subito recuperare contro Albert Kamalov.

04.35 Ottima partenza del russo che conduce 6-2: i russi provano ad accorciare essendo sotto di 7 a inizio manche.

04.31 Al via la sfida tra Marco Cima e Artur Yusupov.

04.27 Dopo il 5-2 di Matteo Betti ai danni di Nikita Nagaev, dominio anche di Emanuele Lambertini che vince per 5-1 la sua manche. 10-3 Italia in questo avvio contro il RPC.

04.23 Ottimo inizio di Matteo Betti che conduce 4-2 le prime battute della prima manche.

04.20 Si comincia! Forza Italia!!!!

04.15 Saranno Matteo Betti e Nikita Nagaev a cominciare la sfida valida per il girone 2 in scena sulle pedane B 1&2.

04.11 Tutto è pronto per Italia-RPC: gli azzurri vogliono dare continuità dopo la vittoria contro l’Ucraina.

04.08 A seguire altre quattro sfide per il femminile con l’Italia capeggiata da Bebe Vio che sfiderà l’Ucraina mentre nell’altra sfida si sfideranno Hong Kong e USA. Nel girone 2 invece ci sarà l’incontro tra Georgia e RPC e quello tra Ungheria e Cina.

04.04 Tra poco dunque altre quattro sfide per le gare a squadre di fioretto maschile: Italia-RPC e Gran Bretagna-Ucraina per il girone 2 mentre per il primo raggruppamento si sfideranno Francia-Cina e Polonia-Giappone.

04.01 Si è conclusa l’ultima gara di fioretto femminile a squadre in corso sulla pedana gialla. Cina vittoriosa per 45-41 sul RPC.

03.58 Tornando al fioretto femminile, oltre alla schiacciante vittoria azzurra, ecco gli altri risultati. L’Ungheria ha vinto contro la Georgia per 45-30 mentre nel girone dell’Italia, Hong Kong ha battuto l’Ucraina per 45-35.

3.46 Tra poco tornano in pedana i fiorettisti azzurri in una sfida sicuramente insidiosa contro la Russia.

3.40 Bebe Vio non poteva non chiudere con un 5-0 e l’Italia domina contro gli Stati Uniti, vincendo 45-5.

3.35 Altro 5-0 di Loredana Trigilia. Italia avanti 40-5.

3.32 Ennesimo 5-0 azzurro. Stavolta Andreea Mogus contro Terry Hayes. Italia avanti 35-5.

3.29 Le azzurre allungano sul 30-5 con Loredana Trigilia

3.26 Italia semplicemente dominante. Arriva anche il 5-0 di Bebe Vio contro Hayes. Azzurre avanti 25-4

3.20 5-0 anche per Andreaa Mogos contro Jensen ed Italia avanti 20-4

3.14 Eccezionale Loredana Trigilia, che supera 5-0 l’americana Hayes. Italia avanti 15-4 dopo tre assalti.

3.10 Importante 5-3 di Mogos contro Geddes ed Italia avanti 10-4

3.04 Strepitoso inizio di Bebe Vio, che vince il suo assalto contro Jensen per 5-1.

3.00 Il programma della scherma è in ritardo. Deve ancora cominciare la sfida tra Italia e Stati Uniti.

2.42 Tra poco toccherà anche alle fiorettiste (Bebe Vio, Loredana Trigilia ed Andreea Mogos) contro gli Stati Uniti

2.38 Emanuele Lambertini amministra il vantaggio (perde 7-5 il suo assalto) e l’Italia conquista la sua prima vittoria nella fase a gironi, battendo l’Ucraina per 45-40. Dopo ci sarà la sfida con la Russia

2.30 Eccezionale Matteo Betti. Un 5-1 davvero molto importante contro Manko. Italia avanti 40-33. Ora Lambertini contro Demchuk.

2.25 Marco Cima perde 9-5 contro Datsko, ma l’Italia resta ancora avanti 35-32 contro l’Ucraina. Ora Betti contro Manko.

2.16 Matteo Betti conserve un buon vantaggio per l’Italia. Azzurri avanti 30-23 quando mancano gli ultimi tre assalti.

2.10 Italia avanti 25-17 sull’Ucraina grazie al 5-1 di Lambertini su Datsko.

02.02 Pareggio di Marco Cima contro Artem Manko per 5-5: torna in pedana Emanuele Lambertini contro Anton Datsko.

01.58 Alle 02.30 toccherà all’Italia femminile nel girone 1 giocarsi le proprie chance contro gli Stati Uniti: attesa per la campionessa olimpica Bebe Vio.

01.55 MATTEO BETTI SHOW NELLA TERZA MANCHE! 9-1 perentorio dell’azzurro che ieri è giunto quarto nella prova individuale: demolito l’ucraino Anton Datsko.

01.52 Emanuele Lambertini ha disputato la prima manche vincendo per 5-0 contro Artem Manko. Poi il rientro ucraino immediato con il parziale di 10-1 di Andrii Demchuk contro Marco Cima.

01.49 Adesso in pedana c’è l’Italia maschile contro l’Ucraina nel girone 2 sulle pedane gialle 1 e 2. Azzurri sono 10-6 contro gli avversari.

01.46 Ci sarà anche la prova maschile con il terzetto azzurro composto Matteo Betti (quarto nell’individuale), Emanuele Lambertini e Marco Cima.

01.43 Dopo l’oro individuale di ieri bissando il primo di Rio 2016, Bebe Vio oggi insieme alle compagne Loredana Trigilia e ad Andreea Mogos cercherà una nuova medaglia dopo il bronzo brasiliano.

01.40 Ultima giornata della scherma in Giappone e l’Italia vuole provare a chiudere con due medaglie nelle prove a squadre di fioretto maschile e femminile.

01.37 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE delle gare di fioretto femminile alle Paralimpiadi di Tokyo 2020.

IL MEDAGLIERE DELLE PARALIMPIADI

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE delle gare di fioretto femminile alle Paralimpiadi di Tokyo 2020. Ultima giornata della scherma in Giappone e l’Italia vuole provare a chiudere con due medaglie nelle prove a squadre di fioretto. Tornerà in pedana la straordinaria Bebe Vio, che ha conquistato il suo secondo titolo olimpico consecutivo ieri. Oggi insieme alle compagne Loredana Trigilia e ad Andreea Mogos, le tre azzurre cercheranno una nuova medaglia dopo il bronzo di Rio 2016.

Ci sarà anche la prova maschile con il terzetto azzurro composto Matteo Betti (quarto nell’individuale), Emanuele Lambertini e Marco Cima. L’Italia vuole fare bene e punta a salire sul podio anche in questa gara.

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE delle prove a squadre di fioretto alle Paralimpiadi di Tokyo: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, stoccata dopo stoccata, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 01.30. Buon divertimento a tutti.

Foto: Bizzi  per Federscherma

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Paralimpiadi Tokyo, risultati, medaglie e tutti i podi di oggi (29 agosto). Tris di ori dal nuoto!

Scherma, Bebe Vio e compagne argento alle Paralimpiadi. Italia sconfitta dalla Cina in finale di fioretto