Basket, Olimpiadi Tokyo, Meo Sacchetti: “La vittoria sugli USA parla del valore della Francia”. Nicolò Melli: “Daremo tutto col coltello tra i denti”

Meo Sacchetti, nelle ore successive al sorteggio per il quale l’Italia finisce contro la Francia nei quarti di finale, analizza la situazione. Certo, non la migliore tra quelle che si potevano attendere, ma giunti a questo punto del torneo olimpico, non ce n’era una più facile di un’altra: se non è la Francia è Team USA, e se non è Team USA è la Slovenia di Luka Doncic, che se non segna fa segnare ed è 16-0 con il suo condottiero.

Queste le parole dell’allenatore italiano: “Giunti a questo punto le quattro nella prima urna erano tutte molto forti. A mio avviso gli Stati Uniti sono la squadra migliore di questo torneo, ma hanno perso proprio contro la Francia e questo la dice lunga sul valore del nostro prossimo avversario. Ci servirà una prestazione molto al di sopra delle righe, ma i ragazzi hanno già dimostrato di poterci riuscire. Vogliamo giocarci tutte le nostre carte. Sarà un bellissimo evento“.

Ha parlato alla FIP anche capitan Nicolò Melli: “Sapevamo che qualsiasi avversario ci sarebbe toccato sarebbe stato fortissimo. Siamo ai quarti di finale di un’Olimpiade ed è giusto così. La Francia è una delle favorite all’oro e nel girone lo ha già dimostrato battendo gli Usa. Sono una squadra esperta, fisica e con talento: hanno tutte le qualità. Noi abbiamo le nostre e cercheremo di usarle. È una partita secca e tutto può succedere. La nostra idea, come sempre, è dare tutto quello che abbiamo e di uscire a testa alta e senza rimpianti. Questo è il nostro approccio. Da domani si comincia a preparare la gara e una volta in campo affronteremo la sfida col coltello tra i denti“.

La selezione azzurra sarà in campo martedì 3 agosto alle 10:20, per quella che ormai è diventata una sorta di alternanza con l’altro slot orario, quello delle 6:40 avuto con Germania e Nigeria. La sfida sarà anche a un coach di provata esperienza europea: per tanti anni si è infatti trovato, Vincent Collet, a fare la gavetta nei club francesi, prima di diventare stimatissimo allenatore della Nazionale transalpina guadagnandosi il rispetto di tutti.

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Atletica, Marcell Jacobs record europeo con 9″80! A 22 centesimi da Usain Bolt, top-10 mondiale!

VIDEO Olimpiadi Tokyo: anche la Camera dei Deputati celebra Tamberi e Jacobs. Lunga standing ovation a Montecitorio!