LIVE Russia-Danimarca 1-4, Europei 2021 in DIRETTA: i danesi passano agli ottavi di finale. Pagelle e highlights

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

22.58 La nostra diretta live si chiude qui, grazie per aver seguito Russia-Danimarca su questa pagina, buon proseguimento di serata con la cronaca del match su OA Sport.

22.53 LE PAGELLE DELLA RUSSIA (3-4-2-1): Safonov 5,5; Dzhikiya 5,5, Diveev 5, Kudryashov 4,5 (dal 67′ Karavaev 5,5); Mario Fernandes 5 Ozdoev 5 (dal 61′ Zhemaletdinov 5,5), Zobnin 4, Kuzyaev 5 (dal 67′ Mukhin 5,5); Miranchuk 5 (dal 61′ Sobolev 5,5), Golovin 6; Dzyuba 6. All. Cherchesov 5.

LE PAGELLE DELLA DANIMARCA (3-4-3): Schmeichel 6; Vestergaard 6, Christensen 7, Kjaer 6,5; Wass 6,5 (dal 60′ Stryger Larsen 6,5), Delaney 6,5 (dall’86’ Jensen s.v.), Hojbjerg 6,5, Maehle 7,5; Braithwaite 6,5 (dall’85’ Cornelius s.v.), Poulsen 6,5 (dal 60′ Dolberg 6), Damsgaard 7 (dal 72′ Norgaard 6). All. Hjulmand 7.

22.50 La Danimarca supera dunque la Russia con i goal di Damsgaard, Poulsen, Christensen e Maehle e si qualifica agli ottavi di finale da seconda del gruppo B in virtù della vittoria del Belgio sulla Finlandia. I danesi chiudono con 3 punti alla pari di Russia e Finlandia ma avanti per la miglior differenza reti (+1), terza la Finlandia (-2) che spererà in un difficile ripescaggio, mentre la Russia saluta la competizione (-5).

FINISCE COSI’! RUSSIA-DANIMARCA 1-4.

90’+3 Destro di Hojbjerg che trova una deviazione di un difensore russo, nuovo corner.

90’+2 Calcio d’angolo in favore della Danimarca.

90’+1 Gli uomini di Hjulmand affronteranno dunque il Galles agli ottavi, sabato ad Amsterdam alle ore 18.00.

90′ Tre minuti di recupero prima della festa danese.

87′ Tre minuti al termine, i 25.000 del “Parken” stanno solo aspettando il fischio finale.

85′ DOPPIO CAMBIO DANIMARCA! Escono Delaney e Braithwaite, dentro Jensen e Cornelius.

83′ Qualificazione in ghiaccio a questo punto per la Danimarca, a San Pietroburgo arriva anche il raddoppio del Belgio firmato da Lukaku.

81′ MAEHLE! Partita chiusa, ripartenza veloce della squadra di Kasper Hjulmand, l’esterno dell’Atalanta si fa tutto il campo per poi chiudere con il destro. Russia-Danimarca 1-4.

79′ CHRISTENSEN! Arriva il 3-1 dei danesi, botta potentissima da fuori del difensore del Chelsea sul quale nulla può Safonov, che aveva compiuto due miracoli in precedenza, prima sullo stesso Christensen poi su Kjaer. Russia-Danimarca 1-3.

77′ Calcio d’angolo in favore della Danimarca.

76′ Esulta di nuovo il “Parken”, stavolta è convalidato il vantaggio del Belgio, in questo momento dunque Belgio 9, Danimarca 3, Finlandia 3, Russia 3, con i danesi avanti grazie alla miglior differenza reti.

75′ GIALLO RUSSIA! Fallo a centrocampo di Diveyev che riceve il terzo cartellino della serata.

74′ Esce male Safonov che lascia a terra il pallone dopo l’uscita alta, batti e ribatti in area Russia poi allontana la difesa in qualche modo.

73′ Calcio d’angolo in favore dei danesi.

72′ CAMBIO DANIMARCA! Esce Damsgaard, autore del goal dell’1-0, entra Norgaard.

71′ E’ cambiato tutto in pochi secondi a Copenaghen, dal goal annullato a Lukaku che avrebbe messo la Danimarca al secondo posto al rigore di Dzyuba che regalerà ora un finale di partita rovente. Nel frattempo nella Russia sono usciti Kuzyayev e Kudryashov per lasciare il posto a Mukhin e Karavaev.

70′ ARTEM DZYUBA! Rigore centrale che si insacca, la Russia riapre la partita.

69′ Christensen atterra Zhemaletdinov e per Turpin non ci sono dubbi.

68′ CALCIO DI RIGORE PER LA RUSSIA! E annullato con il VAR il goal a Lukaku, si è improvvisamente accesa la serata.

67′ Arriva il goal di Lukaku, boato del “Parken”, in questo momento la Danimarca sarebbe infatti seconda, la Finlandia terza e la Russia quarta.

66′ Damsgaard va in mezzo con il destro su punizione, Safonov mette fuori con i pugni.

65′ Fallo di Kudryashov che strattona Dolberg sulla tre-quarti, graziato il difensore russo che era già ammonito.

64′ Ora c’è solo la Danimarca in campo, il neo-entrato Dolberg non riesce a controllare un invitante pallone di Braithwaite in area.

63′ Ancora 0-0 nel frattempo tra Finlandia e Belgio a San Pietroburgo.

62′ DOPPIA SOSTITUZIONE ANCHE PER LA RUSSIA! Fuori Miranchuk e Ozdoev, dentro Sobolev e Zhemaletdinov.

61′ DOPPIO CAMBIO DANIMARCA DOPO IL 2-0! Esce proprio Poulsen, autore del goal, e Wass, dentro Dolberg e Stryger Larsen.

60′ RADDOPPIO DANIMARCA! Clamorosa ingenuità di Zobnin che effettua un retropassaggio suicida verso Safonov che favorisce Poulsen, l’attaccante del Lipsia deve solo spingere in porta. Russia-Danimarca 0-2.

59′ Progressione di Maehle per vie centrali con il giocatore dell’Atalanta che si allunga troppo il pallone raccolto da Safonov in uscita.

58′ Miranchuk va a cercare Dzyuba con un traversone che si spegne sul fondo.

57′ GIALLO DANIMARCA! Delaney strattona Zobnin e riceve il cartellino.

56′ Fallo in attacco commesso da Poulsen.

55′ Ritmi bassi in questi primi dieci minuti di secondo tempo, possesso Danimarca.

52′ La Russia dovrà cercare il pareggio in questo secondo tempo per non dover salutare subito l’Europeo.

50′ Riprende regolarmente il gioco.

49′ Gioco di nuovo fermo con Kudryashov a terra a seguito di un colpo alla testa.

48′ Possesso Danimarca in queste prime battute del secondo tempo.

47′ Maehle esce momentaneamente dal campo a seguito di un contrasto di gioco con Mario Fernandes.

46′ SI RIPARTE! La Danimarca muove il primo pallone della ripresa.

21.59 Rientrano in campo le squadre, tra poco l’avvio del secondo tempo.

21.49 A tra poco per il secondo tempo di Russia-Danimarca su OA Sport.

21.48 Possesso palla Russia 32%-Danimarca 68%, tiri in porta 1-1, angoli 1-2, ammonito Kudryashov (R).

21.46 La Danimarca chiude avanti il primo tempo di Copenaghen sulla Russia grazie ad una perla di Mikkel Damsgaard al 39′. A San Pietroburgo nel frattempo Finlandia e Belgio chiudono sullo 0-0 dopo i primi 45′.

45’+1 FINISCE IL PRIMO TEMPO; RUSSIA-DANIMARCA 0-1.

45′ Ci sarà un minuto di extra-time.

44′ Cross di Damsgaard che si spegne sul fondo, rinvio Russia, tra poco conosceremo l’entità del recupero.

43′ In questo momento la Danimarca sarebbe terza con 3 punti alle spalle di Finlandia seconda a 4 e Belgio primo a 7, la Russia sarebbe invece eliminata.

41′ Vestergaard arriva a colpire di testa, pallone fuori di poco.

40′ Attacca ora la squadra di Kasper Hjulmand sulle ali dell’entusiasmo per aver sbloccato la partita, calcio d’angolo.

39′ Il classe 2000 della Sampdoria riceve al limite dell’area e fa partire un destro a giro che si insacca all’incrocio dei pali lasciando fermo Safonov. Danimarca-Russia 1-0.

38′ DAMSGAAAAARD! Danimarca in vantaggio!

37′ Damsgaard mette un altro pallone al centro dall’area, Kudryashov libera l’area di testa.

36′ Prova a spingere la Danimarca in questo finale di tempo, Maehle guadagna il fondo e va al cross in mezzo, allontana la difesa della Russia.

34′ GOLOVIN! Destro dal limite del tre-quartista del Monaco, pallone alto, si ripartirà con un rinvio per Schmeichel.

33′ In questo momento il Belgio sarebbe qualificato come prima del gruppo B con 7 punti, la Russia sarebbe seconda al pari della Finlandia ma con il vantaggio dello scontro diretto a favore, mentre la Danimarca saluterebbe Euro 2020.

32′ Fino ad ora la Danimarca ha fatto la partita con la Russia che si è coperta per poi rendersi pericolosa in ripartenza.

30′ Un quarto d’ora al termine del primo tempo, Russia-Danimarca 0-0, possesso palla 29%-71%, tiri in porta 1-0, angoli 1-1.

29′ HOJBJERG! Il centrocampista del Tottenham ci prova con un destro da fuori, pallone sul fondo.

28′ GIALLO RUSSIA! Intervento duro e scomposto di Kudryashov a centrocampo e primo cartellino del match estratto dall’arbitro francese Turpin.

27′ Pallone scodellato in mezzo e allontanato dalla difesa della Danimarca.

26′ Calcio di punizione in favore della Russia da posizione defilata sulla sinistra appena oltre la tre-quarti.

26′ A meno di venti minuti dal termine del primo tempo è ancora 0-0 tra Danimarca e Russia, così come anche tra Finlandia e Belgio a San Pietroburgo.

25′ L’attaccante danese del Barcellona Martin Braithwaite si reca a bordo campo per cambiarsi le scarpe.

24′ Posizione di fuori gioco sanzionata a Golovin.

23′ Rinvio di Safonov con Dzyuba che mette giù e fa partire l’azione russa.

22′ Fallo in attacco della Russia sugli sviluppo del calcio d’angolo.

21′ Palla persa dai danesi e nuova ripartenza Russia con Zobnin che effettua un traversone dalla destra che costringe Christensen che a rifugiarsi in corner.

20′ Possesso Danimarca, Vestergaard riceve sull’out di sinistra.

19′ Rinvio lungo di Schmeichel con la Russia che recupera il possesso del pallone.

18′ OCCASIONE RUSSIA! Percussione di Golovin che entra in area per vie centrali e calcia con il destro, Schmeichel si oppone con i piedi.

17′ Rilancio lungo di Diveyev con il destro.

16′ Circolazione di palla da parte dei giocatori danesi.

15′ Se ne va il primo quarto d’ora di gioco al “Parken” di Copenaghen, Russia-Danimarca 0-0, stesso punteggio anche in Finlandia-Belgio.

14′ Intervento falloso di Zobnin in fase offensiva, si ripartirà con una punizione in favore della Danimarca.

13′ Fallo commmesso da Vestergaard su Dzyuba a centrocampo, punizione Russia.

12′ Traversone di Wass dalla destra con Mario Fernandes che di petto appoggia all’indietro verso Safonov, riparte la Russia.

11′ Più intraprendente la Danimarca in questa prima fase del match, intanto sull’altro campo del girone ancora 0-0 tra Belgio e Finlandia.

10′ Fallo in attacco commesso da Poulsen sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, punizione Russia.

9′ Calcio d’angolo in favore dei danesi, salgono le torri.

8′ Fallo di mano di Ozdoev a centrocampo, punizione Danimarca.

7′ Attacca la Danimarca in questo avvio di partita, cross dalla destra di Wass con Damsgaard che non riesce a concludere verso la porta.

6′ Maehle non riesce a controllare un cambio campo dalla destra, rinvio per Safonov.

5′ Si perde sul fondo una sortita offensiva della Russia, ci sarà un rinvio per Kasper Schmeichel, portiere del Leicester.

4′ La squadra di Kasper Hjulmand va ad impostare dal basso con il capitano Simon Kjaer.

3′ Rimessa laterale in favore della Danimarca all’altezza della linea di centrocampo, si fanno subito sentire i tifosi danesi.

2′ Completo rosso per la Russia, bianco invece per la Danimarca.

1′ La Russia muove il primo pallone del match.

SI PARTE!

20.56 Ora è il turno dell’inno danese.

20.55 Inno nazionale russo.

20.54 Scendono in campo le squadre.

20.53 Questi, ricapitolando, gli schieramenti iniziali:

20.51 I giocatori della Russia nel pre-partita, nove minuti al calcio d’inizio:

20.49 Serata nuvolosa a Copenaghen, 18°, 69% di umidità, terreno di gioco in perfette condizioni.

20.46 ARBITRO: Clément Turpin (FRA).

ASSISTENTI: Nicolas Danos (FRA) e Cyril Gringore (FRA).

IV UOMO: Sandro Schärer (SUI).

VAR: François Letexier (FRA).

AVAR1: Jérôme Brisard (FRA) e Benjamin Pages (FRA).

AVAR3: Alejandro Hernández (ESP).

20.43 Le squadre stanno ultimando il riscaldamento, manca poco più di un quarto d’ora all’ingresso in campo.

20.40 Saranno 25.000 gli spettatori presenti al “Parken” di Copenaghen questa sera, a fronte dei 38.065 che potrebbe regolarmente ospitare l’impianto della capitale danese.

20.37 Questa invece la panchina della Danimarca: Lossl, Ronnow, Andersen, Cornelius, Dolberg, Jensen, Jorgensen, Norgaard, Skov Olsen, Skov, Stryger Larsen, Wind.

20.34 A disposizione per la Russia: Dyupin, Shunin, Zhemaletdinov, Barinov, Cheryshev, Evgenyev, Ionov, Karavaev, Mukhin, Semenov, Sobolev, Zabolotnyi.

20.31 Per la Danimarca sarà la nona presenza ai Campionati Europei UEFA, ma la seconda appena nelle ultime quattro
edizioni. I danesi sono usciti alla fase a gironi a UEFA EURO 2012 arrivando terzi nel loro gruppo dietro Germania e
Portogallo con tre punti in tre partite.

20.28 Immagini degli spogliatoi della Danimarca:

20.25 Per la Russia questa è la quinta partecipazione consecutiva ad una fase finale EURO e la sesta in sette da nazione indipendente. Compresa questa edizione, ha partecipato a otto delle ultime nove edizioni degli Europei, giocando sotto il nome di Unione Sovietica nel 1988 e Comunità Stati Indipendenti (CSI) quattro anni dopo, prima di esordire come Russia nel 1996.

20.22 Da Unione Sovietica sono invece dieci i precedenti contro la Danimarca con otto vittorie in favore dell’URSS e una
sconfitta. Tra queste vittorie spicca il 3-0 nell’unico precedente EURO nella semifinale del 1964 a Barcellona con le
reti di Valeri Voronin, Viktor Ponedelnik e Valentin Ivanov.

20.20 I giocatori della Danimarca nel pre-partita al “Parken” di Copenaghen:

20.18 L’unico precedente tra le due squadre è stata un’amichevole, sempre  al Parken di Copenaghen il 29 febbraio 2012. I gol nel primo tempo di Roman Shirokov (4′) e Andrey Arshavin (45′) hanno regalato la vittoria alla Russia, allora allenata dall’olandese Dick Advocaat contro la Danimarca dell’allora ct Morten Olsen.

20.16 A 90′ dal termine nel girone B il Belgio guida la classifica con 6 punti, poi Russia e Finlandia a 3 e Danimarca a 0. Alla Danimarca servirà quindi per forza di cose una vittoria, mentre la Russia per il secondo posto avrà bisogno di un pareggio nel caso in cui la Finlandia non dovesse battere il Belgio, o nel caso contrario del bottino pieno.

20.14 Sconfitta 3-0 dal Belgio a San Pietroburgo alla prima giornata, la Russia ha ripreso il suo cammino battendo per 1-0 la Finlandia alla seconda giornata. La Danimarca ha perso entrambe le partite finora disputate, nella prima giornata
contro la Finlandia (0-1), partita nella quale si è verificata l’emergenza medica che ha coinvolto Christian Eriksen, e
successivamente contro il Belgio (1-2). Yussuf Poulsen ha siglato il vantaggio della Danimarca dopo 99 secondi,
risultando il secondo gol più veloce nella storia delle fasi finali degli Europei.

20.11 Cherchesov schiera invece la Russia con un 3-4-2-1, Safonov tra i pali, Dzhikiya, Diveev e Kudryashov a comporre la linea difensiva, Mario Fernandes e Kuzyaev sugli esterni, Ozdoev e Zobnin i centrali di centrocampo, Golovin e l’atalantino Miranchuk (match-winner nel match con la Finlandia) sulla tre-quarti, Dzyuba riferimento offensivo.

20.09 Hjulmand schiera 3 “italiani” nell’11 iniziale anti-Russia, Kjaer del Milan, Maehle dell’Atalanta e Damsgaard della Sampdoria, per i danesi, ancora fermi a zero punti, sarà necessaria una vittoria stasera al “Parken” e un contemporaneo successo del Belgio sulla Finlandia per il passaggio del turno assicurato come seconda del girone.

20.06 Queste le formazioni ufficiali del match:

RUSSIA (3-4-2-1): Safonov; Dzhikiya, Diveev, Kudryashov; Mario Fernandes Ozdoev, Zobnin, Kuzyaev; Miranchuk, Golovin; Dzyuba. All. Cherchesov.

DANIMARCA (3-4-3): Schmeichel; Vestergaard, Christensen, Kjaer; Wass, Delaney, Hojbjerg, Maehle; Braithwaite, Poulsen, Damsgaard. All. Hjulmand.

20.04 Buonasera e benvenuti alla DIRETTA LIVE testuale di Russia-Danimarca, terza e ultima giornata de gruppo B di Euro 2020.

Buonasera amiche e amici di OA Sport, e benvenute/i alla DIRETTA LIVE testuale di Russia-Danimarca, match valido per la terza e ultima giornata del gruppo B degli Europei 2020 di calcio, spareggio decisivo per la qualificazione agli ottavi di finale quello del Parken di Copenaghen.

La Danimarca del ct  Kasper Hjulmand si presenta all’ultimo match della sua fase a gironi ancora ferma a quota 0. Dopo la sconfitta all’esordio con la Finlandia (0-1) in cui i danesi sono stati inevitabilmente influenzati dal caso Christian Eriksen, per Simon Kjaer e compagni è arrivata anche la seconda sconfitta con il più quotato Belgio (1-2). La Danimarca dovrà dunque vincere per poi sperare in qualche incastro favorevole per passare come miglior terza o addirittura seconda del girone nel caso di vittoria con almeno due goal di scarto del Belgio sulla Finlandia.

La Russia di Stanislav Salamovič Čerčesov ha invece raccolto 3 punti nelle prime due partite giocate a Euro 2020. Dopo la netta sconfitta della prima giornata patita per mano del Belgio,  “Gli Orsi” hanno superato 1-0 la Finlandia con goal vittoria realizzato dall’atalantino Aleksey Miranchuk in chiusura del primo tempo. La classifica del gruppo B prima degli ultimi 90′ vede dunque il Belgio davanti a punteggio pieno, Russia e Finlandia a 3 e Danimarca a 0. Con un punto i russi sarebbero dunque quasi certi della qualificazione agli ottavi di finale.

PROBABILI FORMAZIONI

RUSSIA (3-5-1-1): Shunin; Barinov, Diveev, Dzhikiya; Karavaev, Ozdoev, Zobnin, Golovin, Kuzyaev; Al. Miranchuck; Dzyuba. Ct: Čerčesov.

DANIMARCA (3-4-2-1): Schmeichel; Christensen, Kjaer, Vestergaard; Wass, Højbjerg, Delaney, Maehle; Braithwaite, Damsgaard; Poulsen. Ct: Hjulmand.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE testuale di Russia-Danimarca, ultima giornata del gruppo B di Euro 2020. Calcio d’inizio previsto alle ore 21.00 al “Parken” di Copenaghen, in contemporanea con Belgio-Finlandia, altro match del girone, buon divertimento.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio a 5, Serie A 2020-2021: l’Italservice Pesaro conquista lo Scudetto! Quarto titolo consecutivo per la squadra di Colini

Europei basket femminile 2021: il tabellone dai quarti alla finale. Calendario, date, programma, orari, tv