Giro d’Italia 2021, Damiano Caruso: “So di avere una grande opportunità e voglio approfittarne”

Damiano Caruso sta stupendo tutti in questo Giro d’Italia 2021. Il siciliano della Bahrain Victorious ha ricevuto i gradi di capitano dopo il ritiro di Mikel Landa e, a tre giorni dalla fine della Corsa Rosa, occupa il secondo posto della classifica generale. Il nativo di Ragusa, grazie alla sua grande capacità di gestirsi, sta andando fortissimo in salita e sembra anche avere un altro passo rispetto a corridori più quotati come Hugh Carthy e Alexander Vlasov.

A separare Caruso dal podio finale della Corsa Rosa, ora, restano solo due frazioni d’alta montagna. Oltretutto, ieri a Sega di Ala il ragusano è andato forte tanto quanto il leader Egan Bernal e ha avuto al proprio fianco un Pello Bilbao che non era mai sembrato così forte in questo Giro d’Italia.

Oggi Caruso è stato intervistato al Processo alla Tappa, queste le sue parole:Sto vivendo una bellissima esperienza, conscio che ho una grande opportunità e la devo sfruttare. Quando hai tutte le attenzione addosso è diverso rispetto a quando corri da gregario. Devo stare attento a tutto e non posso permettermi nemmeno il più piccolo errore. Se Bernal andrà in crisi proverò ad attaccarlo, ma non approfitterò di suoi eventuali problemi meccanici. Non è nel mio stile“.

CLASSIFICA GENERALE GIRO D’ITALIA 2021

LA CRONACA DELLA TAPPA DI OGGI

EGAN BERNAL: “NON DEVO PIU’ ATTACCARE, MA GESTIRE”

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Damiano Caruso Giro d'Italia 2021

ultimo aggiornamento: 27-05-2021


Lascia un commento

MotoGP, Valentino Rossi: “Deciderò a luglio se continuare nel 2022. Le prossime quattro gare saranno molto importanti”

MotoGP, Johann Zarco: “Ho molta fiducia nella Ducati al Mugello. Sarebbe bello battere il record di velocità”