UCI sul lancio di borracce: “Le nuove regole aiuteranno il ciclismo: sarà sport del secolo”. Sanzioni e regolamento

Sta facendo molto discutere la squalifica di Michael Schaer per un lancio di borraccia al Giro delle Fiandre 2021, Classica Monumento disputata domenica di Pasqua. Lo svizzero ha infranto il nuovo regolamento, entrato in vigore lo scorso 1° aprile. Gli articoli 2.2.025 e 2.3.025: “Gettare borracce o rifiuti al di fuori delle zone verdi danneggia l’ambiente e l’immagine del nostro sport. Oltre a essere un cattivo esempio per i non professionisti”.

Le sanzioni sono le seguenti, per quanto concerne le gare di un giorno: multa, penalizzazione dei punti nel ranking, squalifica. Per le corse a tappe, invece: 30” di penalità, multa e punti Uci in meno alla prima infrazione; 2′ di penalità alla seconda; squalifica al terzo richiamo. L‘Associazione Ciclisti e lo stesso Schaer si sono lamentati di quanto accaduto, anche il CT Davide Cassani è voluto intervenire sull’importanza delle borracce consegnate al pubblico.

La Gazzetta dello Sport ha chiesto un chiarimento all’Unione Ciclistica Internazionale, la quale ha risposto in maniera molto ferma: “Crediamo fermamente che queste misure, pur richiedendo un cambiamento d’atteggiamento, contribuiranno a fare del ciclismo lo sport del XXI secolo”. Appare molto difficile che l’UCI torni sui suoi passi.

LANCIO DI BORRACCE: COSA DICE IL REGOLAMENTO

Gli articoli 2.2.025 e 2.3.025: “Gettare borracce o rifiuti al di fuori delle zone verdi danneggia l’ambiente e l’immagine del nostro sport. Oltre a essere un cattivo esempio per i non professionisti”.

LANCIO DI BORRACCE: LE SANZIONI

Le sanzioni sono le seguenti, per quanto concerne le gare di un giorno: multa, penalizzazione dei punti nel ranking, squalifica. Per le corse a tappe, invece: 30” di penalità, multa e punti Uci in meno alla prima infrazione; 2′ di penalità alla seconda; squalifica al terzo richiamo.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Giro delle Fiandre 2021 Michael Schaer

ultimo aggiornamento: 06-04-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volley, cinque positivi a Modena: dubbi per la trasferta a Vibo Valentia

ATP Marbella 2021, Mager elimina Kukushkin. Agli ottavi anche Alcaraz e Davidovich Fokina