Judo, Europei 2021: i tabelloni e gli avversari degli italiani. Sorteggio tra luci e ombre, Giuffrida sogna il bis

In attesa della prima giornata ufficiale di gara, in programma domani a partire dalle ore 10.30 italiane, il Campionato Europeo Senior 2021 di judo si è aperto quest’oggi con la consueta cerimonia di sorteggio online per i tabelloni di tutte e 14 le categorie di peso in programma. Andiamo quindi a scoprire nel dettaglio chi saranno gli avversari degli italiani nel percorso verso le medaglie.

Primo turno abbordabile nei -60 kg per gli esordienti Alessandro Aramu e Angelo Pantano, chiamati però a superarsi eventualmente agli ottavi rispettivamente contro il francese Khyar e l’ucraino Lesiuk per accedere almeno ai recuperi. Cammino sulla carta più agevole per Manuel Lombardo, n.2 del seeding nei -66 kg al rientro dopo un problema al ginocchio, in rotta di collisione ai quarti con il russo Puliaev ed in semifinale con uno tra lo spagnolo Gaitero Martin e l’azero Shikhalizada. Debutto difficile ma non impossibile nella stessa categoria per Mattia Miceli, contro l’ucraino Iadov.

Strada abbastanza spianata fino alla finale di Pool nei -73 kg da parte di Fabio Basile, testa di serie n.6 e reduce dal trionfo di Antalya, con all’orizzonte un affascinante confronto con lo svedese Macias. Primo turno subito complicato invece per Giovanni Esposito, abbinato all’ostico francese Chaine sempre nei 73 kg. Percorso privo di grandi ostacoli fino ai quarti per Christian Parlati, n.5 del seeding nei -81 kg, che potrebbe incrociare in finale di Pool uno tra lo svedese Pacek ed il bulgaro Ivanov. Sfida difficile all’esordio contro il padrone di casa portoghese Egutidze per Antonio Esposito. Nei -90 kg, per Nicholas Mungai si profila un ottavo di finale da incubo con il n.3 al mondo Krizstian Toth.

Per quanto riguarda le categorie femminili, non poteva andare peggio di così il sorteggio dei -48 kg per le nostre due portacolori. Francesca Milani e Francesca Giorda sono state inserite infatti negli spot di tabellone peggiori in assoluto, con la concreta possibilità di affrontare agli ottavi rispettivamente la campionessa iridata in carica Daria Bilodid e la n.1 al mondo Distria Krasniqi. Percorso insidioso ma ampiamente alla portata di Odette Giuffrida nei -52 kg fino all’eventuale finalissima con la francese Buchard, n.1 del ranking mondiale.

Poca pressione e licenza di stupire nei 57 kg per le giovani esordienti (in un Europeo Senior) Veronica Toniolo e Silvia Pellitteri, entrambe chiamate ad un grande exploit per raggiungere almeno i quarti di finale. Primo incontro già decisivo invece nei 63 kg per Maria Centracchio, che se la vedrà con la vincente del match Puche-Szymanska con in palio un posto in finale di Pool. Debutto alla portata ed un eventuale ottavo con l’olandese Verkerk (n.6 del seeding) infine per Giorgia Stangherlin, quinta nell’ultima edizione di Praga.

Foto: EJU

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Classifica Jannik Sinner: 19° nel ranking ATP. Solo Evans, Ruud e Fognini possono superarlo a Montecarlo

Basket femminile: Harrison è magistrale, Ragusa espugna Empoli in gara-1 dei quarti di finale playoff 2021