LIVE Sci alpino, Discesa Saalbach 6 marzo in DIRETTA: Dominik Paris sfiora il podio, vince Kriechmayr davanti a Feuz

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA DIRETTA LIVE DELLO SLALOM FEMMINILE DI JASNA ALLE 9.30 E 12.30

12.57: Grazie per averci seguito e appuntamento a domani per il SuperG maschile. Buona giornata!

12.56: Questa la classifica parziale di Coppa del Mondo:

1 PINTURAULT Alexis FRA 1034
2 ODERMATT Marco SUI 869
3 SCHWARZ Marco AUT 718
4 MAYER Matthias AUT 664
5 MEILLARD Loic SUI 630
6 KRIECHMAYR Vincent AUT 615
7 ZUBCIC Filip CRO 602
8 KRISTOFFERSEN Henrik NOR 587
9 FEUZ Beat SUI 567
10 KILDE Aleksander Aamodt NOR 560

12.55: Questa la classifica di Coppa del Mondo di discesa libera:

1 FEUZ Beat SUI 486
2 MAYER Matthias AUT 418
3 PARIS Dominik ITA 338
4 CLAREY Johan FRA 272
5 KRIECHMAYR Vincent AUT 267
6 BAUMANN Romed GER 196
7 STRIEDINGER Otmar AUT 191
8 KILDE Aleksander Aamodt NOR 190
9 FRANZ Max AUT 186
10 SANDER Andreas GER 162

12.54: Questa la classifica finale della discesa libera con i piazzamenti degli italiani:

1 KRIECHMAYR Vincent AUT 1:53.07
2 FEUZ Beat SUI 1:53.24 +0.17
3 MAYER Matthias AUT 1:53.34 +0.27
4 PARIS Dominik ITA 1:53.49 +0.42
5 ODERMATT Marco SUI 1:53.86 +0.79
5 FRANZ Max AUT 1:53.86 +0.79
7 STRIEDINGER Otmar AUT 1:53.92 +0.85
8 ARVIDSSON Erik USA 1:54.37 +1.30
9 CLAREY Johan FRA 1:54.38 +1.31
10 BENNETT Bryce USA 1:54.46 +1.39
11 BAILET Matthieu FRA 1:54.56 +1.49

21 INNERHOFER Christof ITA 1:54.97 +1.90
22 BUZZI Emanuele ITA 1:54.98 +1.91
28 MARSAGLIA Matteo ITA 1:55.20 +2.13

12.53: Si è chiusa qui la gara di Saalbach. Vittoria per Kriechmayr che torna al successo in discesa dopo due anni, seconda piazza per lo svizzero Feuz che si avvicina al successo in Coppa di specialità e terza piazza per l’austriaco Mayer al settimo podio consecutivo in coppa. Un pizzico di delusione per Paris che è quarto a due decimi dal podio

12.46: Nessun altro inserimento nelle prime posizioni, mancano 5 atleti al traguardo

12.41: scalano di u8n’altra posizione gli azzurri con lo svizzero Mani che si inserisce in 19ma posizione a 1″83 dalla testa

12.40: nessun inserimento nelle prime posizioni quando mancano 8 atleti al traguardo

12.34: Tutti fuori dai primi 20 gli ultimi atleti scesi. ne mancano 10 al traguardo

12.29: Al momento questa la classifica provvisoria:

1 KRIECHMAYR Vincent AUT 1:53.07
2 FEUZ Beat SUI 1:53.24 +0.17
3 MAYER Matthias AUT 1:53.34 +0.27
4 PARIS Dominik ITA 1:53.49 +0.42
5 ODERMATT Marco SUI 1:53.86 +0.79
5 FRANZ Max AUT 1:53.86 +0.79
7 STRIEDINGER Otmar AUT 1:53.92 +0.85
8 ARVIDSSON Erik USA 1:54.37 +1.30
9 CLAREY Johan FRA 1:54.38 +1.31
10 BENNETT Bryce USA 1:54.46 +1.39
11 BAILET Matthieu FRA 1:54.56 +1.49

20 INNERHOFER Christof ITA 1:54.97 +1.90
21 BUZZI Emanuele ITA 1:54.98 +1.91
26 MARSAGLIA Matteo ITA 1:55.20 +2.13

12.26: Diciottesima piazza per lo svedese Monsen che ha un ritardo di 1″80

12.25: Ancora un inserimento: lo svizzero Rogentin tiene bene nel finale e chiude 13mo a 1″53

12.21: Grandissima prestazione dello statunitense Arvidsson! Con un ritardo di 1″30 è addirittura ottavo!

12.20: Lo svizzero Weber chiude davanti a Innerhofer e Buzzi: distacco di 1″85, 17mo posto

12.15: Bella prova dell’azzurro Buzzi che continene il distacco nel finale ed è 17mo subito dietro a Innerhofer con un ritardo di 1″81

12.10: Grande discesa dell’austriaco Hintermann che chiude a 1″68 da Kriechmayr

12.03: Matteo Marsaglia chiude al 19mo posto con un ritardo di 2″13

12.01: Raffort chiude con un ritardo di 2″26, il tedesco Ferstl chiude a 2″29,

11.59: Non parte Reichelt, in pista Hemetsberger

11.59: L’austriaco Danklmaier si inserisce il 12ma posizione con un buon finale: 1″62 di ritardo dal compagno di squadra

11.56: Buona prova per il francese Theaux che chiude al 12mo posto a 1″76 da Kriechmayr

11.56: 57 centesimi di ritardo per Theaux all’intermedio

11.54: Perde nel finale il norvegese Roea anche a causa di un errore: 2″05 di ritardo e 15ma piazza

11.54: Roea ha un ritardo all’intermedio di 43 centesimi

11.51: Questa la classifica parziale della discesa di Saalbach dopo le prime 20 discese:

1 KRIECHMAYR Vincent AUT 1:53.07
2 FEUZ Beat SUI 1:53.24 +0.17
3 MAYER Matthias AUT 1:53.34 +0.27
4 PARIS Dominik ITA 1:53.49 +0.42
5 ODERMATT Marco SUI 1:53.86 +0.79
5 FRANZ Max AUT 1:53.86 +0.79
7 STRIEDINGER Otmar AUT 1:53.92 +0.85
8 CLAREY Johan FRA 1:54.38 +1.31
9 BENNETT Bryce USA 1:54.46 +1.39
10 BAILET Matthieu FRA 1:54.56 +1.49

11.50: Lo svizzero Muzaton chiude la sua prova con un ritardo di 2″76 dalla testa ed è 18mo

11.48: Il norvegese Jansrud chiude la sua prova con un ritardo di 2″29, 15mo

11.47: Jansrud all’intermedio ha un ritardo di 1″07

11.46: Perde tante nel finale ma difficilmente si può fare meglio! E’ quinto con 79 centesimi di ritardo da Kriechmayr. Punti pesanti per la classifica generale

11.44: All’intermedio Odermatt è in vantaggio di 7 centesimi!

11.43: Il tedesco Romed Baumann chiude al decimo posto davanti a Innerhofer con un ritardo di 1″51

11.43: Baumann ha 52 centesimi di ritardo all’intermedio

11.40: Qualche errore di troppo per lo statunitense Goldberg che chiude al 16mo posto con 3″ di ritardo da Kriechmayr

11.38: Continua a perdere nella parte finale l’azzurro Christof Innerhofer che chiude al decimo posto a 1″90 da Kriechmayr

11.37: Al secondo intermedio Innerhofer ha un ritardo di 1″16, adesso è dura

11.36: In alto Innerhofer all’intermedio ha un ritardo di 43 centesimi con un piccolo errore

11.35: Prova da dimenticare per il francese Allegre che è 12mo a 2″90 da Kriechmayr. Tocca a Innerhofer

11.35: 1″79 di ritardo all’intermedio per Allegre

11.33: Perde qualcosa di troppo nel finale Janka ma i primi quattro hanno fatto linee perfette. Commette anche un errore l’elvetico che chiude decimo a 2″ da Kriechmayr

11.32: Janka all’intermedio ha un ritardo di 54 centesimi

11.31: Errore nel finale per l’austriaco Striedinger che si inserisce comunque al sesto posto con 86 centesimi di ritardo

11.30: All’intermedio Striedinger ha un ritardo contenuto: 57 centesimi

11.28: perde progressivamente il tedesco Sander che chiude con 2″04 di ritardo, nono posto

11.27: Sander all’intermedio ha 86 centesimi di ritardo

11.24: Accumula altro ritardo lo statunitense Ganong che chiude la sua prova con un ritardo di 2″38, nono posto

11.23: All’intermedio Ganong ha un ritardo di 1″57

11.21: Chiude con un ritardo di 1″31 il francese Clarey, anche lui meno performante nella parte finale dei primi quattro: è sesto al momento

11.21: Clarey all’intermedio ha 7 decimi di ritardo

11.19: Perde ancora qualcosa nel finale l’austriaco Franz che si inserisce in quinta posizione con 79 centesimi di ritardo

11.18: Franz ha 57 centesimi di ritardo all’intermedio

11.16: Piomba giù velocissimo l’austriaco Mayer che scalza Paris dal podio: è terzo Mayer con 27 centesimi di ritardo da Kriechmayr

11.16: Dopo il piano ha 37 centesimi di ritardo Mayer

11.15: Al primo intermedio Mayer è in ritardo di 22 centesimi

11.14: perde tanto nel finale lo sloveno Cater che chiude con un ritardo di 2″46 da Kriechmayr

11.13: Cater ha un ritardo di 1″12 all’intermedio

11.12: Guadagna ancora lo svizzero Feuz nel finale ma non abbastanza per mettersi davanti a Kriechmayr: è secondo lo svizzero a 17 centesimi dall’austriaco ma davanti a Paris che esce definitivamente dalla lotta per la Coppa del Mondo

11.11: 53 centesimi di ritardo per Feuz dopo il piano

11.10: Feuz al primo intermedio ha 54 centesimi di ritardo

11.09: Commette un errore di linea Bennett nella parte finale e chiude con un ritardo di 1″39 ed è terzo

11.08: Bennett all’intermedio ha un ritardo di 58 centesimi

11.07: Paccato, Paris perde ancora nel finale e accumula un ritardo pesante: 42 centesimi, recuperando qualcosa nel finale: è secondo

11.06: E’ in ritardo di 23 centesimi Paris all’intermedio dopo il piano

11.05: In ritardo di 13 centesimi Paris prima del piano

11.04: Errore grave in alto prima del piano per il francese Bailet che poi perde anche nella parte finale: è secondo a 1″49. Tocca a Paris

11.03: 86 centesimi di ritardo all’intermedio dopo il piano per Bailet che ha sbagliato in alto

11.02: Non commette errori Kriechmayr che con 1’53″07. Ora Bailet

11.00: Partito Kriechmayr

10.54: Il primo a prendere il via sarà l’austriaco Kriechmayr

10.51: Questi i pettorali degli outsider: Bennett 4, Franz 8, Clarey 9, Sander 11, Goldberg 16, Baumann 17, Odermatt 18, Theaux 22

10.48: Sulla carta sono quattro i super favoriti per la discesa odierna: Paris che appunto parte con il numero 3, l’austriaco Kriechmayr che avrà il pettorale 1, lo svizzero Feuz che prende il via con il 5 e l’austriaco Mayer che avrà il pettorale numero 7. Dopo la sua discesa si potrà avere un quadro chiaro della possibile classifica finale

10.46: Sono solo quattro gli azzurri al via nella gara sulla pista di Saalbach: Paris con il numero 3, Innerhofer con il 15, Marsaglia con il 28 e Buzzi con il 32

10.44: Arriva la notizia ufficiale: non verrà recuperata la discesa libera non disputata ieri

10.43: Duello per la classifica di specialità tra lo svizzero Beat Feuz e l’austriaco Matthias Mayer, con “Domme” che, in caso di mancato recupero della discesa di ieri, non avrà quasi più chance di rimonta.

10.41: Cosa succederà per il weekend di Saalbach? Domani è in programma la seconda discesa, mentre domenica toccherà al superG. Vedremo, quindi, se la gara di ieri (che, ormai, appare stregata dato che in origine era quella che si sarebbe dovuta disputare a Wengen a gennaio) si potrà recuperare nella giornata di lunedì, oppure se verrà depennata completamente dal calendario della Coppa del Mondo.

10.38: Nebbia e maltempo hanno beffato ieri Dominik Paris che era al comando della discesa. Fino a quel momento erano scesi nove atleti, ma tutti i favoriti, per cui l’altoatesino si è visto davvero soffiare da sotto le mani una vittoria quasi fatta.

10.35: Oggi, dunque, si riprova, alle ore 11.00, mentre si valuterà se recuperare nelle giornata di lunedì la gara annullata ieri.

10.33: La prima notizia importante è che a Saalbach c’è il sole, -1 grado e dunque la disputa della discesa libera non è in pericolo al momento

10.30: Buongiorno agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live di quella che sarebbe dovuta essere la seconda discesa libera di Saalbach ma di fatto è la prima perchè ieri la gara è stata interrotta per maltempo con Dominik Paris in testa e avviato verso la sua seconda vittoria stagionale

Le parole di Dominik ParisLa cancellazione di ieriLa classifica della Coppa del Mondo

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della discesa di Saalbach, valevole per la Coppa del Mondo maschile di sci alpino 2020-2021. In teoria si sarebbe dovuto trattare della seconda prova veloce sulla pista denominata Zwolfer, ma il maltempo di ieri ha costretto la cancellazione della prima discesa. A questo punto oggi si riprova, alle ore 11.00, mentre si valuterà se recuperare nelle giornata di lunedì la gara annullata ieri. 

Nebbia e maltempo hanno beffato Dominik Paris che era al comando della discesa. Fino a quel momento erano scesi nove atleti, ma tutti i favoriti, per cui l’altoatesino si è visto davvero soffiare da sotto le mani una vittoria quasi fatta. Tutto pronto anche per il duello per la classifica di specialità tra lo svizzero Beat Feuz e l’austriaco Matthias Mayer, con il nostro “Domme” che, in caso di mancato recupero della discesa di ieri, non avrà quasi più chance di rimonta. Attenzione anche a Vincent Kriechmayr che ieri si era fermato a soli 7 centesimi da Paris, confermando ormai di essere una certezza in tutte le gare veloci.

La discesa di Saalbach, valevole per la Coppa del Mondo maschile di sci alpino 2020-2021 prenderà il via alle ore 11.00. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE scritta per non perdervi nemmeno un secondo dello spettacolo del Circo Bianco maschile

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Classifica Coppa del Mondo sci alpino 2021: Alexis Pinturault resta in testa

VIDEO Biathlon, Lisa Vittozzi torna sul podio nella sprint di Nove Mesto! Quinta Dorothea Wierer