LIVE Zenit-Olimpia Milano 79-70, Eurolega basket in DIRETTA: sconfitta in Russia per i milanesi

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Chiudiamo qui il nostro live e grazie per averci seguito.

FINISCE QUI! Arriva purtroppo la sconfitta per Milano, che vede lo Zenit anche ribaltare la differenza canestri dell’andata. Mattatore dell’incontro Kevin Pangos con 16 punti e 10 assist, mentre a Milano non sono bastati i 16 punti di Kevin Punter.

79-70 Un solo libero di Ponitka.

78-70 Due velocissimi di Punter. Sei secondi alla fine.

78-68 Due liberi di Ponitzka.

76-68 Rodriguez segna in penetrazione. Timeout per lo Zenit. Per Milano è un’impresa quasi disperata.

Rodriguez sbaglia e per Milano non ci sono più speranze. Ora unico obiettivo provare a stare sotto i sei punti.

76-66 Pangos con una tripla pazzesca.

Delaney sbaglia la tripla dall’angolo.

73-66 Due liberi pesanti di Gudaitis. Ricordiamo sempre il +6 dell’andata.

71-66 Punter mette il libero supplementare. Due minuti alla fine.

71-65 PUNTEEEEEEEEER! TRIPLA CON FALLO!

71-62 Tripla di Pangos che chiude probabilmente la partita.

68-62 Gudaitis segna il con il fallo di Hines. Per Milano è comunque importante difendere il +6 dell’andata.

66-62 Bravissimo Pangos su una difesa quasi perfetta di Shields.

64-62 Hines al tabellone ma l’assist di Rodriguez è magia.

64-60 Pangos trova due punti in penetrazione. Ultimi cinque minuti

62-60 Poythress con l’appoggio al vetro

60-60 Che canestro di Shields! Fadeway magico dell’ex Trento.

60-58 Jumper dall’angolo di Thomas. Timeout per Milano.

58-58 Poythress risponde con l’appoggio al vetro.

56-58 Splendido canestro in penetrazione di Delaney.

56-56 Schiacciata di Thomas.

54-56 Rimbalzo offensivo di Shields e due facili dell’ex Trento.

FINISCE IL TERZO QUARTO! Parità a dieci minuti dal termine.

54-54 Piazzato di Hines anche fortunoso.

54-52 Tripla di Baron. Ultimo minuto del quarto.

51-52 Schiacciata pazzesca di Thomas.

49-52 Shields con la penetrazione vincente.

49-50 Terzo quarto sontuoso di Punter! Dieci punti dell’americano.

47-48 Jumper di Shields.

47-46 Tripla di Baron. Cinque minuti a fine terzo quarto.

44-46 Due facili di Gudaitis al ferro.

42-46 Scatenatooooooo Punter!

42-44 Ancora Punter!

42-42 Panter chiude il gioco da quattro punti.

42-41 PANTEEEEEER! TRIPLA CON FALLO!

42-38 Pangos apre il terzo quarto.

FINISCE IL SECONDO QUARTO! Zenit avanti di soli due punti all’intervallo. Dieci punti di Gudaitis da una parte e 8 di Rodriguez dall’altra.

40-38 ROOOOOOOOOLL! Triplaaaaaaa!

40-35 Schiacciata di Gudaitis. Ultimo minuto del secondo quarto.

38-35 Magia del Chacho Rodriguez in penetrazione.

38-33 Gran canestro di Roll nel traffico.

38-31 Super schiacciata di Gudaitis.

36-31 TRIPLA DI MICOV! Timeout per i russi.

36-28 Due liberi di Micov per il -8. Tre minuti all’intervallo.

35-26 Arresto e tiro di Roll.

35-24 Rovesciata di Pangos.

33-24 Penetrazione vincente di Shields.

33-22 Rivers trova la tripla del +11. Allungo dei russi quando mancano cinque minuti all’intervallo.

30-22 Poythress con il jumper dalla media.

28-22 Arresto e tiro con “tabellata” di Delaney.

28-20 Canestro in penetrazione di Baron.

26-20 Gancione di Zubkov.

24-20 TRIPLA DI RODRIGUEZ!

24-17 Fantastica giocata al volo di Poythress.

22-17 Splendido canestro di Thomas.

22-15 Tripla di Thomas.

FINISCE IL PRIMO QUARTO! Zenit avanti di quattro punti alla prima sirena.

19-15 Due liberi di Thomas. Ultimi 20 secondi.

17-15 Ottimo schema su rimessa Rodriguez-Hines e il lungo milanese ne appoggia due al vetro.

17-13 Appoggio al vetro di Poythress.

14-13 Super Rodriguez che inventa un assist per Datome. Timeout per lo Zenit.

14-11 Il Chacho completa il gioco da tre punti.

14-10 Magia di Rodriguez che segna con il fallo di Pangos.

14-8 Due liberi di Thomas.

12-8 Un solo libero per Hines. Quattro minuti alla fine del quarto.

12-7 Arresto e tiro di Hollins.

10-7 Ottima uscita di Milano dal timeout e due facili di Hines.

10-5 Grande taglio di Ponitka che segna facilmente sull’assist di Gudaitis. Timeout per un Messina furibondo.

8-5 Altra schiacciata di Gudaitis con fallo di Punter. Il centro lituano sbaglia poi il libero supplementare.

6-5 Pangos ruba palla e segna comodamente il sorpasso.

4-5 Schiacciata di Gudaitis. Due facili per l’ex di turno.

2-5 Due liberi di Gudaitis.

Pesantissimo secondo fallo di Tarczewski.

0-5 Rimbalzo incredibile di Shields in attacco e sottomano poi vincente.

0-3 SUBITO LA TRIPLA DI SHIELDS!

18.00 Si comincia! Palla a due vinta da Tarczewski.

17.58: Inno dell’Eurolega.

17.53: E’ il momento della presentazione delle due squadre.

17.51: Nel match giocato a Milano qualche settimana fa, l’Olimpia si è imposta per 82-76 al termine di un match davvero complicato per la squadra di Messina, che ha ribaltato l’esito della sfida nell’ultimo quarto. Milano ha vinto anche il precedente della passata stagione per 73-72.

17.47: Le parole di Messina “La partita di San Pietroburgo è molto difficile, affrontiamo una delle squadre meglio organizzate sia in attacco che in difesa dell’intera EuroLeague. Xavi Pascual è un amico e anche un eccellente stratega come ha dimostrato anche nella partita di andata in cui abbiamo faticato tantissimo. Purtroppo le assnze di Zach LeDay e Jeff Brooks continuano ad essere un problema, ma come successo nella partita con il Maccabi cercheremo di ripartire il minutaggio tra altri giocatori in modo da ovviare a questa situazione”

17.44: Assenze pesanti per Milano nel reparto lunghi e che potrebbero farsi sentire ancora di più contro una squadra come lo Zenit. Non ci saranno, infatti, Jeff Brooks e soprattutto Zach LeDay, uno dei migliori di questa stagione dell’Olimpia.

17.40: Lo Zenit è reduce dalla vittoria di Belgrado, arrivata grazie alla tripla sulla sirena di Kevin Pangos. I russi avevano chiuso una striscia di tre sconfitte consecutive, ma tutta in trasferta con Barcellona, Milano e Fenerbahce. Adesso per la squadra russa ci saranno ben quattro partite in casa e dunque un calendario sicuramente da sfruttare.

17.35: Milano è reduce da sette vittorie nelle ultime otto partite di Eurolega. La squadra di Messina è attualmente al secondo posto. Quello di oggi è un vero e proprio scontro diretto in vista dei playoff, visto che lo Zenit è sesta in classifica e con ancora una partita da recuperare.

17.33: Settimana particolare per Milano, che si trova a giocare questa sera in Russia e poi giovedì affronterà in casa il Khimki Mosca.

17.30: Cominciamo la diretta di Zenit San Pietroburgo-Olimpia Milano

La presentazione della partita

Buonasera, e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Zenit San Pietroburgo-Olimpia Milano, recupero del match valevole per la quinta giornata dell’Eurolega 2021. Trasferta in Russia per la squadra di Ettore Messina, che vive una sfida importantissima in chiave qualificazione ai playoff.

L’Olimpia è reduce dalla vittoria casalinga contro il Maccabi e dalla conquista la settimana precedente della Coppa Italia. Un momento davvero eccezionale per Milano, che ha vinto sette delle ultime otto partite in campo europeo, con la sola sconfitta in casa dei francesi dell’Asvel. La squadra di Messina è ad ora in seconda posizione alla pari con il CSKA Mosca.

Proprio il match con lo Zenit potrebbe certificare la posizione playoff di Milano. Per l’Olimpia è un crocevia davvero importante, con i russi che sono stati battuti dalla squadra di Messina qualche settimana fa per 82-76 al termine di una partita davvero molto complicata e che ha visto l’Olimpia ribaltare l’esito del match solo nell’ultimo quarto.

La palla a due di Zenit San Pietroburgo-Olimpia Milano, recupero del match valevole per la quinta giornata dell’Eurolega 2021, è in programma alle ore 18.00. Buon divertimento con la DIRETTA LIVE di OA Sport!

Credit Ciamillo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio, Gabriele Gravina rieletto presidente della FIGC. Sconfitto Cosimo Sibilia al primo scrutinio

Eurolega 2020-2021: lo Zenit San Pietroburgo piega nuovamente l’Olimpia Milano