LIVE UAE Tour, sesta tappa in DIRETTA: doppietta di Sam Bennett! Ottimo 2° posto per Viviani, multa e penalità per Pogacar

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA SESTA TAPPA

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI 

MULTA E PENALITÀ PER TADEJ POGACAR

13.24 Termina qui la nostra DIRETTA LIVE della sesta tappa dell’UAE Tour 2021. Vi diamo appuntamento a domani con l’ultima frazione. Buon proseguimento di giornata!

13.20 Invariata la classifica generale con la leadership e la vittoria ormai ipotecata per Tadej Pogacar (UAE Team Emirates):

1. Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) 20h41’49”
2. Adam Yates (Ineos Grenadiers) a 45″
3. Joao Almeida (Deceuninck-Quick Step) a 1’12”
4. Chris Harper (Jumbo-Visma) a 1’54”
5. Neilson Powless (EF Education Nippo) a 1’56”
6. Mattias Jensen (Trek-Segafredo) a 2’47”
7. Damiano Caruso (Bahrain Victorius) a 2’49”
8. Mattia Cattaneo (Deceuninck-Quick Step) a 4’03”
9. Ruben Fernandez (Cofidis) a 4’23”
10. Fausto Masnada (Deceuninck-Quick Step) a 6’40”

13.17 E questa è la vittoria di Sam Bennett, il primo corridore nella breve storia dell’UAE Tour in grado di vincere due tappe nella stessa edizione:

13.15 Ecco la top ten di giornata:

1 BENNETT Sam Deceuninck – Quick Step 40 35 3:32:23
2 VIVIANI Elia Cofidis, Solutions Crédits 15 20 ,,
3 ACKERMANN Pascal BORA – hansgrohe 6 12 ,,
4 DEKKER David Team Jumbo-Visma 9 ,,
5 GAVIRIA Fernando UAE-Team Emirates 7 ,,
6 NIZZOLO Giacomo Team Qhubeka ASSOS 5 ,,
7 GROVES Kaden Team BikeExchange 3 ,,
8 GREIPEL André Israel Start-Up Nation 2 ,,
9 BOL Cees Team DSM 1 ,,
10 MØRKØV Michael Deceuninck – Quick Step ,,

13.14 Sesto posto per il campione europeo e nazionale Giacomo Nizzolo (Qhubeka Assos).

13.12 Lavoro a dir poco perfetto da parte della Deceuninck-Quick Step ma in particolare modo di Morkov, che ha pilotato alla perfezione Bennett verso questa storica doppietta. David Dekker (Jumbo-Visma), Pascal Ackermann (Bora-Hansgrohe) e lo stesso Viviani sono rimasti troppo al vento, mentre Bennett è rimasto coperto da Morkov fino alla fine. Un vantaggio non da poco.

13.11 Ottimo secondo posto per Elia Viviani (Cofidis). Il veronese ha davvero una condizione eccezionale!

13.10 DOPPIETTA PER SAM BENNETT!!!!

13.09 Spallate in gruppo!

13.08 ULTIMO CHILOMETRO!

13.07 Risalgono tutte le squadre dei velocisti! 2000 metri alla fine!

13.05 Attenzione all’inversione di marcia con un possibile vento a favore del gruppo.

13.04 Ineos Grenadiers con Filippo Ganna in testa al gruppo a 5 km dal traguardo.

13.03 Caduta per due azzurri! Stiamo parlando di Fabio Sabatini (Cofidis) e Matteo Sobrero (Astana-Premier Tech). I due tornano prontamente in gruppo.

13.00 Plotone molto allargato con diversi treni in testa.

12.58 GRUPPO COMPATTO! Si prepara la volata finale.

12.57 Movistar Team in testa al gruppo. – 10 all’arrivo.

12.54 Non molla affatto Gruzdev. Mancano 12 km alla fine, ma il suo vantaggio è di soli 11″.

12.49 9″ di vantaggio per Dmitriy Gruzdev a -17 dal traguardo.

12.46 La prima parte del plotone con le formazioni dei velocisti:

12.42 Intanto prova ad allungare Dmitriy Gruzdev (Astana-Prmier Tech).

12.40 Pian piano le varie formazioni dei velocisti stanno cercando di organizzarsi in vista della volata di Palm Jumeirah.

12.36 Fuga ripresa! GRUPPO COMPATTO!

12.32 27 km al traguardo e soltanto 20″ di vantaggio per i battistrada.

12.27 Bora-Hansgrohe e Lotto Soudal in testa al gruppo, rispettivamente per Pascal Ackermann e Caleb Ewan.

12.23 Continua a diminuire a vista d’occhio il vantaggio dei sei fuggitivi.

12.18 36 km al traguardo e 48″ di vantaggio per i battistrada.

12.13 Deceuninck-Quick Step e Ineos Grenadiers in testa al gruppo. Arrivano anche l’UAE Team Emirates, la Bahrain Victorius e la Trek-Segafredo per evitare problemi in caso di cadute o ulteriori ventagli.

12.09 Qualche immagine dalla corsa:

12.04 Intanto, oltre a Moschetti, si sono ritirati anche Anthony Roux (Groupama-FDJ) e Florian Stork (Team DSM).

12.00 Mentre dietro il gruppo è tornato compatto!

11.58 Mentre a 51 km dal traguardo i sei fuggitivi hanno soltanto 53″ di vantaggio.

11.55 Il gap tra il primo e il secondo gruppo è di circa 30″.

11.50 Deceuninck-Quick Step tremendamente agguerrita in testa alla corsa!

11.45 Nel frattempo ricordiamo i nomi dei sei battistrada: Tony Gallopin (AGR Citroen Team), Alexey Lutsenko, Luis Leon Sanchez (Astana Premier Tech), Matthieu Ladagnous, Attila Valter (Groupama-FDJ), Inigo Elosegui (Movistar).

11.41 Il gruppo è letteralmente esploso! Si sono formati due tronconi. Gli uomini della generale sono davanti.

11.39 Deceuninck-Quick Step, EF Education Nippo e Israel Start-Up Nation le formazioni più agguerrite in questo tentativo.

11.34 ATTENZIONE AI VENTAGLI!!!!

11.31 Purtroppo Moschetti è stato costretto al ritiro.

11.27 78 km al traguardo e 2’54” per i sei battistrada.

11.23 Immagini dalla corsa:

11.19 Ci troviamo a poco meno di 100 km dal traguardo.

11.15 UN’ALTRA CADUTA! Coinvolto l’azzurro Matteo Moschetti (Trek-Segafredo).

11.10 Per fortuna nulla di grave per i corridori coinvolti.

11.06 L’incidente è stato causato dallo spartitraffico presente all’ingresso dello Springs Village.

11.01 CADUTA IN GRUPPO!

10.57 Ottimo anche il parterre dei velocisti azzurri dove spiccano Elia Viviani (Cofidis), il campione europeo e nazionale Giacomo Nizzolo (Qhubeka Assos), Matteo Moschetti (Trek-Segafredo) e Alberto Dainese (Team DSM).

10.52 Tra gli altri indiziati figurano la rivelazione di questo UAE Tour David Dekker (Jumbo-Visma), Caleb Ewan (Lotto Soudal), Pascal Ackermann (Bora-Hansgrohe), Phil Bauhaus (Bahrain Victorius), Fernando Gaviria (UAE Team Emirates), Andrè Greipel (Israel Start-Up Nation) e Cees Bol (Team DSM).

10.48 In questa tappa perfettamente adatta ai velocisti, Sam Bennett (Deceuninck-Quick Step) è sicuramente l’indiziato numero uno, dopo quanto fatto ad Al Marjan Island. E attenzione, perchè se mai l’irlandese riuscisse ad ottenere la doppietta, diventerebbe il primo corridore, in tre anni di storia dell’UAE Tour, a riuscire ad imporsi in due tappe in una sola edizione.

10.45 Tornando alla corsa, il vantaggio della fuga sembra essersi stabilizzato a 3’40”.

10.40 Nel frattempo riviviamo assieme la vittoria a sorpresa di Jonas Vingegaard in quel di Jebel Jais:

VIDEO UAE Tour, Jonas Vingegaard vince la quinta tappa: highlights e sintesi. Nibali attacca in salita, Pogacar marca Yates

 

10.35 Il primo sprint intermedio è presente al chilometro 67,1 (Springs Village), il secondo al chilometro 103, che segnerà l’ingresso del gruppo sulla pista ciclabile di Al Qudra.

10.30 Ecco un’immagine dei fuggitivi:

10.26 Nel frattempo ricordiamo l’attuale classifica generale:

1 1 – POGAČAR Tadej UAE-Team Emirates 6 17:09:26
2 2 – YATES Adam INEOS Grenadiers 0:45
3 3 – ALMEIDA João Deceuninck – Quick Step 1:12
4 4 – HARPER Chris Team Jumbo-Visma 1:54
5 5 – POWLESS Neilson EF Education – Nippo 1:56
6 6 – SKJELMOSE JENSEN Mattias Trek – Segafredo 2:47
7 8 ▲1 CARUSO Damiano Bahrain – Victorious 2:49
8 7 ▼1 CATTANEO Mattia Deceuninck – Quick Step 4:03
9 9 – FERNÁNDEZ Rubén Cofidis, Solutions Crédits 4:23
10 10 – MASNADA Fausto Deceuninck – Quick Step 6:40

10.20 130 km al traguardo e 3’30” per i fuggitivi.

10.15 Intanto torniamo alla corsa, con i fuggitivi che sono riusciti a guadagnare ben 3’20” sul gruppo.

10.10 Mentre queste sono le immagini dalla partenza:

10.04 Ecco la UAE Team Emirates del leader Pogacar prima del via. Presente Fernando Gaviria, uno dei favoriti del giorno:

09.59 La tappa ha già preso il via e ci sono sei uomini al comando: Tony Gallopin (AGR Citroen Team), Alexey Lutsenko, Luis Leon Sanchez (Astana Premier Tech), Matthieu Ladagnous, Attila Valter (Groupama-FDJ), Inigo Elosegui (Movistar).

09.54 Ecco a voi l’altimetria della frazione di oggi:

09.50 La tappa odierna, la Dubai-Palm Jumeirah, di 166 km, sarà l’ennesima chance per le ruote veloci del gruppo.

09.45 Buongiorno a tutti e benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE della sesta tappa dell’UAE Tour 2021.

La presentazione della sesta tappaLa cronaca della quinta tappaIl video della vittoria di Vingegaard

Buongiorno a tutti e benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE della sesta tappa dell’UAE Tour 2021. Questa penultima giornata di corsa, che si svolgerà da Dubai a Palm Jumeirah, misura 166 chilometri, e rappresenta l’ennesima chance di sfida tra le ruote veloci del gruppo. La frazione odierna si svilupperà nei dintorni di Dubai, tra il deserto e la magnificenza della località emiratina.

Questa tappa vedrà i corridori sfidarsi su di un percorso prevalentemente pianeggiante dalle isole Deira fino all’iconica Palm Jumeirah. A circa 60 km dalla partenza, il gruppo si ricongiungerà alla pista ciclabile di Al-Qudra, una pista asfaltata, incontaminata, lunga 86 km, che attraversa il deserto di Dubai, prima di tornare in città per la volata conclusiva.

Il favorito numero uno per la doppietta di tappa è ovviamente Sam Bennett (Deceuninck-Quick Step), ma attenzione alla rivelazione di questo UAE Tour David Dekker (Jumbo-Visma). Abbiamo poi tanti altri pretendenti con delle formazioni davvero agguerrite, e stiamo parlando di Caleb Ewan (Lotto Soudal), Pascal Ackermann (Bora-Hansgrohe), Phil Bauhaus (Bahrain Victorius), Fernando Gaviria (UAE Team Emirates), Andrè Greipel (Israel Start-Up Nation) e Cees Bol (Team DSM).

Ben messo anche il parterre degli azzurri con Elia Viviani (Cofidis), il campione europeo e nazionale Giacomo Nizzolo (Qhubeka Assos), Matteo Moschetti (Trek-Segafredo) e Alberto Dainese (Team DSM).

OA Sport vi offrirà la DIRETTA LIVE testuale della sesta tappa dell’UAE Tour 2021 dalle ore 10.00. Buon divertimento!

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

UAE Tour 2021: multa e dieci secondi di penalità in classifica per Tadej Pogacar

UAE Tour 2021: brutta caduta per Matteo Moschetti, per lui ritiro ma nessuna frattura