LIVE Sport Invernali, DIRETTA 14 febbraio: Dominik Paris quarto in discesa. Anche Dorothea Wierer e Davide Ghiotto ai piedi del podio

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

18.00 SALTO CON GLI SCI – La vittoria della seconda gara di Zakopane va al leader di Coppa del Mondo, il norvegese Halvor Egner Granerud che riesce a mantenere un esiguo vantaggio sugli immediati inseguitori e mette altro fieno in cascina per la conquista della sfera di cristallo. Il norvegese ha chiuso in testa entrambe le serie (nella seconda però non è stato il migliore in assoluto) con il punteggio di 298.1 e sopravanza lo sloveno Anze Lanisek che ha chiuso con il punteggio di 295.2, terzo posto per un monumentale Robert Johansson che, grazie ad un salto di 142 metri, scala una ventina di posizioni nella seconda serie e totalizza 293.8 punti. Nella top ten anche Lindvik (Nor), Kraft (Aut), Kubacki (Pol), Tande (Nor), K. Sato (Jpn), R. Kobayashi (Jpn), Huber (Aut)

17.38 BOB – Francesco Friedrich si prende tutto: suo anche l’oro ai Mondiali nel 4. Ad Altenberg il padrone di casa distrugge la concorrenza: a 79 centesimi conquista l’argento l’austriaco Benjamin Maier, mentre il bronzo va all’altro tedesco Johannes Lochner a 1”51. Quindicesimo l’unico equipaggio azzurro, guidato da Patrick Baumgartner, staccato di 3”67.

17.30 SPEED SKATING – Quarto posto per Davide Ghiotto nei 10.000 metri dei Mondiali a Heerenveen su singole distanze: il veneto è stato autore di un’ottima prova, conclusa con il crono di 12’57″235 a poco più di 2″ dal podio. Una gara dai livelli molto alti con lo svedese Nils van der Poel autore del nuovo record del mondo in 12’39″952 davanti all’olandese Jorrit Bergsma (12’45″868) e al russo Alexander Rumyantsev (12’54″746). 10° l’altro azzurro Michele Malfatti a 40″93 dal vertice e autore del personale.

17.10 SALTO CON GLI SCI – Al termine della prima serie di salti nella seconda gara di Zakopane in Polonia primo posto per il norvegese Granerud con un salto da 132 metri che significa 150.5 punti, secondo posto per il giapponese Keiichi Sato che ha totalizzato 147.9 punti e terza piazza per lo sloveno Anze Lanisek con 146.9 punti. A seguire Tande, Pavlovcic, Kraft, Huber, Kobayashi, Deschwanden e Nazarov

16.21 SLITTINO NATURALE – Altro trionfo azzurro: vittoria ai Mondiali per l’Italia nella prova a squadre mista. Dominio in lungo e in largo per la coppia formata da Evelin Lanthaler e Alex Gruber. Tempo di 2’29″71: battuti di due secondi i padroni di casa austriaci Unterberger/Kammerlander, mentre sono lontani 3”10 i russi Lavrenteva/Egorov.

16.05 BIATHLON – Tiril Eckhoff si conferma nell’inseguimento femminile dei Mondiali di Pokljuka. La trentenne norvegese bissa il successo della sprint e trionfa con due errori al tiro, 17″ davanti alla sorprendente Lisa Hauser (1) che regala all’Austria la prima medaglia iridata della storia al femminile. Bronzo per la francese Anais Chevalier che si conferma sul podio con due bersagli mancati a 33″, davanti a una stoica Dorothea Wierer che rimane senza la medaglia per pochi secondi dopo un inseguimento perfetto sia al tiro che sugli sci, chiuso a 45″. Preuss quinta davanti alle compagne Hinz e Herrmann, delude Roeiseland nona. Carrara ancora a punti, 38esima con 5 errori, mentre disastro assoluto per Lisa Vittozzi che ha sparato oggi col 50% e chiuso 48esima. Ancora più indietro Irene Lardschneider, 51esima nonostante i soli tre errori.

15.35 SPEED SKATING – Ai Mondiali di Heerenveen nei 5000 metri femminili si impone la neerlandese Irene Schouten con il personale in 6:48.537, davanti alla rappresentante della Russian Skating Union, Natalia Voronina, seconda in 6:50.997, a 2.46, ed all’altra neerlandese Carlijn Achtereekte, terza in 6:52.220, a 3.68. In casa Italia è nona Francesca Lollobrigida col personale in 7:07.488, a 18.95.

14.21 SPEED SKATING – Ai Mondiali di Heerenveen, nei Paesi Bassi, nei 1500 metri maschili trionfo dei padroni di casa: è tripletta neerlandese. Si impone Thomas Krol in 1:43.752 , davanti a Kjeld Nuis, secondo in 1:44.110, a 0.35, ed a Patrick Roest, terzo in 1:45.493, a 1.74. In casa Italia è 15° Andrea Giovannini in 1:48.239, a 4.48, mentre si classifica 17° Francesco Betti in 1:48.349, a 4.59.

13.50 BIATHLON – Emilien Jacquelin si riconferma sul trono del mondo nell’inseguimento iridato di Pokljuka (Slovenia),  trionfando con assoluta autorità e lo zero al poligono odierno. Svezia d’argento grazie a Sebastian Samuelsson (+7″) che anche lui con lo zero regola in volata un Johannes Boe da 18/20. Giù dal podio Quentin Fillon Maillet (2) a 32″, davanti al compagno Simon Desthieux (1) e a Sturla Laegreid (1). Lukas Hofer crolla nel primo poligono con tre dei cinque errori finali della sua prova, ma con una buona reazione risale fino al quindicesimo posto finale (a 2’27”), poi ancora applausi per Thomas Bormolini che col 18/20 è 19esimo e si avvicina alla qualificazione per la partenza in linea. 36esimo Windisch con 7 bersagli mancati, ultimo Bionaz che ha avuto oggi grandi problemi al tiro (13 errori).

13.18 SPEED SKATING – Ai Mondiali di Heerenveen nei 1500 metri femminili si impone la norvegese Ragne Wiklund con il personale in 1:54.613, davanti alla statunitense Brittany Bowe, seconda in 1:55.034, a 0.42, ed alla rappresentante della Russian Skating Union, Evgeniia Lalenkova, terza in 1:55.099, a 0.48. In casa Italia è 12ma Francesca Lollobrigida in 1:57.290, a 2.67, mentre si classifica 22ma Linda Rossi con il personale in 2:01.998, a 7.38.

12.23 SCI ALPINO – Doppietta di Vincent Kriechmayr, che, dopo il superG, vince anche la discesa libera dei Mondiali di Cortina 2021. L’austriaco si è imposto per un solo centesimo sul tedesco Andreas Sander. Terzo posto a 18 centesimi per lo svizzero Beat Feuz. Grande amarezza e delusione per Dominik Paris, che ha chiuso al quarto posto a 65 centesimi dal vincitore, complice un clamoroso errore nella parte alta, che lo ha visto arrivare con oltre un secondo di ritardo all’intermedio. Quinto posto per Christof Innerhofer (+0.90). Più indietro Matteo Marsaglia (+2.39). E’ uscito Florian Schieder.

12.20 SLITTINO NATURALE – Thomas Kammerlander è medaglia d’oro ai Mondiali di Umhausen (Austria) 2021. Il padrone di casa chiude con il tempo complessivo di 2:24.82 davanti ai nostri Alex Gruber in 2:25.46 e Patrick Pigneter in 2:25.72. Quarta posizione per l’austriaco Michael Scheikl in 2:28.89, quinta per il nostro Stefan Federer in 2:27.36. Decimo Florian Clara in 2:28.49.

11.15 MONOBOB – La statunitense Kaillie Humphries si è laureata campionessa del mondo ad Altenberg con il tempo di 3:59.62 con 50 centesimi sulla tedesca Stephanie Schneider e 80 sulla sua connazionale Laura Nolte. Quarta posizione per un’altra tedesca, Mariama Jamanka, a 1.22, quinta per la canadese Cynthia Appiah a 1.66, mentre è sesta la quarta tedesca, Kim Kalicki, a 1.79.

Il programma di oggi degli sport invernali (14 febbraio)

Buongiorno e benvenuti alla diretta live testuale della giornata dedicata agli sport invernali: seguiremo tutte le gare di oggi, domenica 14 febbraio. Si chiude il weekend di gare riservato alle discipline della neve e del ghiaccio e diverse oggi saranno le carte da medaglia e da podio dell’Italia.

Tante le rassegne iridate in corso in questi giorni: i Mondiali di sci alpino prevedono la discesa maschile, quelli di biathlon le pursuit, quelli di speed skating i 1500 metri e, soprattutto, le gare long distance, quelli di slittino naturale il singolo maschile ed il team competition.

Per i Mondiali di bob in scena le ultime due discese del bob a quattro e del monobob femminile, mentre per le rassegne iridate giovanili ci sono le mass start long distance junior dello sci di fondo. Spazio anche alla Coppa Europa di sci alpino ed all’IBU Cup di biathlon.

OA Sport vi offre la diretta live testuale della giornata dedicata agli sport invernali: seguiremo tutte le gare di oggi, domenica 14 febbraio. Si parte alle ore 09.00 con la 3a manche del monobob femminile. Buon divertimento con la nostra diretta live testuale in tempo reale!

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pattinaggio artistico: Della Monica-Guarise si impongono alle Finali del Gran Premio Italia, secondi Ghilardi-Ambrosini

Pattinaggio di figura: Guignard-Fabbri sul velluto vincono le Finali del Gran Premio Italia