LIVE Inghilterra-Italia 41-18, Sei Nazioni rugby in DIRETTA: successo netto per i padroni di casa

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DI INGHILTERRA-ITALIA

GLI HIGHLIGHTS DI INGHILTERRA-ITALIA

LA CLASSIFICA DEL SEI NAZIONI

Grazie per averci seguito, appuntamento alle prossime sfide del grande rugby.

L’Italia si arrende per 41-18, a tratti buone sensazione per la squadra di Franco Smith che, per evitare il Cucchiaio di Legno, dovrebbe salire molto di colpi.

Prima vittoria per l’Inghilterra in questo Sei Nazioni 2021. Successo netto, nonostante una performance tutt’altro che da ricordare.

FINISCE QUI!

80′ L’Italia conquista al termine della sfida un calcio di punizione e prova a giocare l’ovale.

77′ Padroni di casa costantemente nei 22 azzurri, difesa tricolore che prova a difendersi come meglio può.

74′ Inglesi che vanno a caccia di un’altra meta.

71′ Azzurri che ovviamente ora devono limitare i danni.

69′ Trasformazione per Farrell: 41-18.

68′ Subito però altra meta inglese: Itoje recupera l’ovale ed è facilissimo schiacciare a terra per Daly.

67′ Anche la trasformazione per Allan: 34-18 per l’Inghilterra.

66′ META ITALIA! Grandissima giocata di Varney che serve Mori: trovato lo strappo, offload per Allan che schiaccia a terra.

65′ Bruttissimo infortunio per Willis, ferma il gioco l’arbitro.

64′ Buona giocata di Varney che parte subito dopo un calcio di punizione e l’Italia ora può attaccare nei 22 inglesi.

61′ Non sbaglia Farrell la trasformazione: 34-11 per l’Inghilterra.

60′ Inghilterra che va a timbrare ancora la meta con Willis: giocato rapidamente un calcio e Italia distratta.

56′ Crolla la maul italiana, riconquista l’ovale l’Inghilterra.

55′ Ottimo placcaggio di Mori che vuol dire calcio di punizione per l’Italia: avanzamento azzurro.

53′ Buona mischia italiana, c’è il calcio di punizione.

52′ Azzurri che ora sembrano in difficoltà a livello fisico.

50′ Trasforma Farrell: 27-11.

49′ Attenzione, c’è il TMO, ma non è individuato il fallo di Farrell. Confermata la meta.

48′ Arriva la meta inglese: passaggio telefonato degli azzurri, Watson intercetta e va in solitaria facendosi tutto il campo. 25-11. Quarta meta e punto di bonus per i padroni di casa.

47′ Intercetto di Watson che vola in solitaria verso la meta.

46′ Buonissima azione di Canna che parte e poi serve Ioane.

44′ Cambio per l’Italia: fuori Lamaro e dentro Cannone.

44′ Garbisi centra i pali: 20-11, accorcia le distanze l’Italia.

44′ Sarà calcio di punizione da ottima posizione per la banda tricolore.

43′ Partono alla grande gli azzurri, eccellente azione personale di Ioane che trova il buco nella difesa inglese, ma purtroppo non arriva la meta.

41′ Kickoff per i britannici.

Squadre che stanno rientrando in campo. Ricomincia la sfida.

Termina qui il primo tempo: Inghilterra tutt’altro che al top, una discreta Italia che parte fortissimo e poi si difende. 20-8, obiettivo ripartire bene nella ripresa.

40′ Sbaglia Farrell, 20-8.

40′ Purtroppo arriva la meta dell’Inghilterra che allunga le distanze: la giocata di May è stupenda, salta il placcaggio di Sperandio e schiaccia all’angolo del campo.

38′ Erroraccio azzurro, Garbisi direttamente a terra e ora calcio per l’Inghilterra che può trovare un’altra meta.

35′ Gran reattività di Canna che agguanta una palla vagante, poi però in avanti azzurro e c’è mischia nei 22 inglesi con introduzione per i padroni di casa.

34′ Discreta l’offensiva azzurra: Sperandio mette la palla in touche, ora serve pressione.

32′ Ancora molto bene l’Italia che, nonostante le difficoltà, in fase difensiva sta tenendo bene.

29′ Spettacolare questa volta la difesa dell’Italia: Lamaro mette le mani e recupera l’ovale.

27′ Non sbaglia Farrell: 15-8 per l’Inghilterra.

26′ Inghilterra devastante: la giocata di Watson lascia ferma la difesa azzurra e c’è la meta in mezzo ai pali.

24′ Che rischio per gli azzurri: un rimpallo manda Slade vicinissimo alla meta, Canna però riesce ad annullare.

21′ Erroraccio dei padroni di casa: provano a giocare veloce, ma il passaggio di Youngs è da dimenticare. Mischia con introduzione azzurra.

20′ Fuorigioco di Canna, Inghilterra che ora va a caccia della meta nei 22 azzurri.

19′ Non può sbagliare Garbisi: pareggio azzurro, 8-8.

18′ Ancora un calcio di punizione per l’Italia: Garbisi sceglie di andare per i pali.

17′ Eccellente l’intercetto di Ioane: non rotola via Itoje e calcio per l’Italia che può attaccare.

15′ questa volta sbaglia Farrell: 8-5 per l’Inghilterra.

14′ META: questa volta non sbagliano gli inglesi, il pick and go di Hill è decisivo.

13′ Altro attacco devastante degli inglesi: tantissime cariche della prima linea del XV della Rosa a pochi metri dalla linea di meta.

12′ Difesa estrema degli azzurri, c’è però calcio per l’Inghilterra dopo un placcaggio alto.

10′ Sbaglia il calcio Garbisi: prima mischia del match da centrocampo con introduzione inglese.

9′ Ovviamente non sbaglia Farrell: 5-3 per l’Italia.

8′ L’Inghilterra punta per la certezza: si va per i pali con Farrell.

7′ Ripartono i britannici che conquistano un altro vantaggio, spingono fortissimo: vogliono la meta.

6′ Aumenta al massimo la velocità delle proprie azioni l’Inghilterra: c’è il vantaggio.

5′ Brutto errore inglese su un’azione interessante. Italia che può ripartire con calma.

4′ Sbaglia Garbisi una trasformazione difficile. 5-0 Italia.

3′ Azzurri coraggiosi: entrano subito nei 22, attaccano nonostante il vantaggio, cambiano lato e vanno al largo con Ioane che sfrutta la sua velocità e schiaccia in meta.

3′ CHE ITALIAAAAA! META!!!!!

2′ Azzurri che se la vanno a giocare in touche nei 22 inglesi.

1′ Italia che parte bene, riconquista l’ovale e guadagna subito un calcio di punizione, in zona centrale.

1′ Kick-off per Garbisi. Si parte!

15.13 Azzurri apparsi molto concentrati: tutto pronto.

15.11 Squadre schierate, inni nazionali e si comincia.

15.07 Squadre che stanno per entrare in campo per gli inni nazionali.

15.05 I due XV delle due compagini:

Inghilterra: 15 Elliot Daly, 14 Anthony Watson, 13 Henry Slade, 12 Owen Farrell (c), 11 Jonny May, 10 George Ford, 9 Ben Youngs, 8 Billy Vunipola, 7 Tom Curry, 6 Courtney Lawes, 5 Jonny Hill, 4 Maro Itoje, 3 Kyle Sinckler, 2 Luke Cowan-Dickie, 1 Mako Vunipola
A disposizione: 16 Jamie George, 17 Ellis Genge, 18 Will Stuart, 19 Charlie Ewels, 20 Ben Earl, 21 Jack Willis, 22 Dan Robson, 23 Max Malins

Italia: 15 Jacopo Trulla, 14 Luca Sperandio, 13 Juan Ignacio Brex, 12 Carlo Canna, 11 Montanna Ioane, 10 Paolo Garbisi, 9 Stephen Varney, 8 Michele Lamaro, 7 Johan Meyer, 6 Sebastian Negri, 5 David Sisi, 4 Marco Lazzaroni, 3 Marco Riccioni, 2 Luca Bigi, 1 Andrea Lovotti
A disposizione: 16 Gianmarco Lucchesi, 17 Danilo Fischetti, 18 Giosuè Zilocchi, 19 Niccolò Cannone, 20 Federico Ruzza, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Tommaso Allan, 23 Federico Mori

15.01 Per la banda di Franco Smith fondamentale trovare una prestazione confortante.

14.59 Entrambe le squadre sono state sconfitte all’esordio: clamorosa la battuta d’arresto dei britannici con la Scozia. Brutta invece la performance all’Olimpico degli azzurri con la Francia.

14.57 Tornano in campo i campioni in carica dell’Inghilterra in quel di Twickenham: sfida all’Italia.

14.54 Buongiorno e ben ritrovati con il Sei Nazioni 2021 di rugby.

Il programma della sfida con le formazioni

Buongiorno e benvenuti alla diretta live testuale della sfida tra Inghilterra ed Italia, valida per la seconda giornata del Sei Nazioni 2021 di rugby: oggi, sabato 13 febbraio, il match inizierà alle ore 15.15 italiane, e proporrà la sfida tra due formazioni sconfitte nel match d’esordio.

Nei 27 precedenti l’Italia non ha mai vinto contro l’Inghilterra, mentre lo scontro dello scorso anno, giocato il 31 ottobre a Roma, è terminato sul punteggio di 5-34. Come detto, entrambe le formazioni hanno perso all’esordio: gli azzurri con la Francia, gli inglesi con la Scozia.

Per l’Italia Trulla estremo, Ioane e Sperandio ali, coppia di centri formata da Canna e Brex, Garbisi in mediana insieme a Varney, mentre numero 8 sarà Lamaro con Meyer e Negri in terza linea. In seconda linea Sisi e Lazzaroni, ed infine la prima linea con capitan Bigi assieme a Lovotti e Riccioni.

OA Sport vi propone la diretta live testuale della sfida tra Inghilterra ed Italia, valida per la seconda giornata del Sei Nazioni 2021 di rugby: oggi, sabato 13 febbraio, il match inizierà alle ore 15.15 italiane, mentre la nostra diretta inizierà attorno alle ore 14.45. Buon divertimento con la nostra diretta live testuale in tempo reale!

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

LIVE Sport Invernali, DIRETTA 13 febbraio: Suter vince la discesa di Cortina, quinta Lisa Vittozzi nel biathlon. Lollobrigida di legno nella mass start

Softball, Serie A1 2021: definiti i gironi del massimo Campionato Italiano