Prada Cup, American Magic dà forfait. Luna Rossa deve battere due volte Ineos per andare in finale

Dopo la spaventosa scuffia di ieri che ha portato American Magic quasi ad affondare, il consorzio statunitense ha annunciato ufficialmente il forfait per le ultime quattro regate del round robin di Prada Cup in programma dal 22 al 24 gennaio. Terry Hutchinson, nella conferenza stampa tenutasi nella notte, ha assicurato che Patriot sarà pronta per il 29 gennaio, data in cui inizieranno le semifinali al meglio delle sette regate. Lo skipper americano ha spiegato che si è sfondato un pannello in carbonio della barca. Ha negato inoltre che il problema sia stato dovuto al fatto che non hanno mollato la volante. Andranno ora riparati diversi danni di natura elettronica.

A questo punto la corsa al primo posto resta un discorso a due tra Ineos UK e Luna Rossa. I britannici partiranno chiaramente in vantaggio, avendo vinto le prime due regate contro il team Prada Pirelli. Tutto, però, resta ancora in discussione. Se la barca finanziata da Patrizio Bertelli dovesse aggiudicarsi gli ultimi due scontri diretti, allora conquisterebbe la vetta del round robin. Il regolamento prevede infatti che, qualora sia i punti sia gli scontri diretti tra due flotte siano in parità, a fare da spartiacque sia il successo nell’ultima regata disputata.

La ciurma di Max Sirena dunque non ha alternative: deve sconfiggere per due volte gli uomini di Ben Ainslie per strappare la qualificazione diretta alla finale di Prada Cup ed evitare l’insidiosa semifinale contro American Magic. Secondo le previsioni meteo, chiaramente ancora in divenire mancando alcuni giorni ai prossimi appuntamenti, venerdì ad Auckland dovrebbe spirare una brezza leggera ed intorno ai 9 nodi, ovvero le condizioni predilette per l’imbarcazione italiana. Domenica, invece, possibile vento intorno ai 13 nodi. Ad ogni modo, Luna Rossa ha dimostrato di poter ampiamente giocarsela e battere Britannia. I primi due confronti si sono risolti per una manciata di secondi, peraltro nel secondo di questi la compagine del Bel Paese ha commesso anche alcuni errori tattici decisivi.

Luna Rossa è padrona del proprio destino. Sarà fondamentale vincere la prossima sfida di venerdì, per poi rimandare ogni discorso a domenica 24 gennaio: a quel punto andrebbe in scena un vero e proprio spareggio per la qualificazione alla finale di Prada Cup.

Foto: Luna Rossa Challenge

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino, Coppa del Mondo: Gisin e Bassino “minacciano” la leadership di Petra Vlhova. Discesa libera decisiva?

Prada Cup, il programma potrebbe cambiare dopo il forfait di American Magic