LIVE Dakar 2021, la tappa di oggi in DIRETTA: Benavides e Peterhansel ad un passo dal trionfo


CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLE AUTO

LA CLASSIFICA DELLE AUTO

LA CRONACA DELLE MOTO

LA CLASSIFICA DELLE MOTO

15.00 CAMION – Anton Shibalov firma il miglior tempo assoluto all’arrivo di Yanbu con 4’13” di margine sul connazionale russo Airat Mardeev e 4’53” sul bielorusso Aliaksei Vishneuski. Crolla negli ultimi chilometri Dmitry Sotnikov, che limita comunque i danni ed è 5° a 7’24” dalla testa.

14.57 QUAD – Il cileno Giovanni Enrico resiste fino al traguardo e si aggiudica la vittoria di tappa con 1’12” di vantaggio sull’argentino Manuel Andujar e 3’18” sull’americano Pablo Copetti. Andujar conserva la leadership della generale ed è a un passo dal trionfo finale.

14.41 CAMION – Dmitry Sotnikov (Kamaz-Master) guadagna terreno e si avvicina a 1’35” dal miglior tempo del connazionale russo Anton Shibalov (Kamaz-Master) all’ultimo rilevamento cronometrico prima dell’arrivo. 3° il bielorusso Aliaksei Vishneuski (Maz-Sportauto) a 4’24” dalla testa.

14.28 CAMION – Doppietta russa al momento dopo 404 km, con Anton Shibalov (Kamaz-Master) che detta il passo davanti a Dmitry Sotnikov (Kamaz-Master) per 2’16”. 3° il bielorusso Aliaksei Vishneuski (Maz-Sportauto) a 3’33” dalla testa.

13.56 QUAD – Tutto invariato per quanto riguarda le prime tre posizioni al rilevamento del km 404, con Giovanni Enrico sempre in vetta davanti all’argentino Manuel Andujar (a 1’29”) e all’americano Pablo Copetti (a 3’02”). Questi piloti stanno viaggiando insieme per il percorso (Enrico partiva 3′ dopo Copetti e 1’30” dopo Andujar), dunque i distacchi potrebbero rimanere sostanzialmente invariati fino al traguardo.

13.42 AUTO – FINALE INCREDIBILE TRA LE AUTO! Il francese Stéphane Peterhansel (Mini) cede all’arabo Nasser Al-Attiyah (Toyota) la prima posizione al traguardo dopo aver dominato gran parte della gara. Il transalpino taglia il traguardo con 1 minuto e 56 secondi di ritardo dal rivale che cerca in tutti i modi di tenere aperta la lotta per il titolo ad una prova dalla conclusione. Alla vigilia dell’ultima fatica della Dakar 2021, Stéphane Peterhansel resta al comando con 15′ 05” di vantaggio.

13.39 CAMION – Anton Shibalov (Kamaz-Master) allunga e passa al rilevamento del km 362 con un margine di 2’06” sul connazionale russo Dmitry Sotnikov (Kamaz-Master) e di 3’09” sul bielorusso Aliaksei Vishneuski (Maz-Sportauto).

13.20 AUTO – Il francese Stéphane Peterhansel (Mini) gestisce la rimonta dell’arabo Nasser Al-Attiyah (Toyota). I due contendenti per il successo finale, separati da 38 secondi, si sfidano negli ultimi chilometri della tappa più lunga della Dakar 2021.

13.03 AUTO – Ci avviciniamo all’ultimo intertempo prima del traguardo. Il francese Stéphane Peterhansel (Mini) gestisce la situazione sull’arabo Nasser Al-Attiyah (Toyota). Il transalpino si avvicina ad un nuovo successo della 12^ ed ultima fatica della Dakar 2021.

12.57 CAMION – Il russo Anton Shibalov resiste in vetta alla classifica al waypoint del km 306 con 1’52” sul bielorusso Aliaksei Vishneuski e 1’54” sul connazionale Andrey Karginov. Solida quarta piazza a 2’07” dalla testa per il leader della generale Dmitry Sotnikov.

12.55 QUAD – Giovanni Enrico si conferma al comando della graduatoria dopo 362 km con un margine di 1’34” sull’argentino Manuel Andujar e di 3’01” sull’americano Pablo Copetti.

12.47 AUTO – Il francese Stéphane Peterhansel (Mini) è al comando della classifica dopo 404 chilometri. L’arabo Nasser Al-Attiyah (Toyota) insegue a 29 secondi davanti allo spagnolo Carlos Sainz (Mini), terzo con 2 minuti e 27 di gap dal teammate.

12.45 MOTO – Il britannico Sam Sunderland ha vinto l’undicesima tappa. Il pilota della KTM si è imposto con 2’40” di vantaggio sul cileno Pablo Quintanilla (Husqvarna) e 6’24” sull’argentino Kevin Benavides (terzo a 6’24”). Il sudamericano ha allungato in classifica generale su Ricky Brabec, sesto a 12’46”. Benavides ora è in testa con 4’12” su Sunderland e 7’13” su Brabec alla vigilia dell’ultima tappa.

12.31 AUTO – I piloti sono attesi al 404° chilometro. Il francese Stéphane Peterhansel (Mini) cerca di mantenere la leadership dopo la strepitosa rimonta dell’arabo Nasser Al-Attiyah (Toyota). Terzo posto virtuale per lo spagnolo Carlos Sainz con 3 minuti e 15 di ritardo.

12.08 AUTO – L’arabo Nasser Al-Attiyah (Toyota) attacca il francese Stéphane Peterhansel (Mini). Il transalpino mantiene la leadership per soli 7 secondi dopo 362 chilometri. Si accende la lotta per il successo tra i primi due della graduatoria overall.

12.05 CAMION – Cambio della guardia in vetta alla classifica al rilevamento del km 215, con il russo Anton Shibalov in prima posizione davanti al connazionale Dmitry Sotnikov (a 45″) e al bielorusso Aliaksei Vishneuski (a 1’34”). Crolla in settima piazza invece il ceco Martin Macik, a 4’38” dalla vetta.

12.02 QUAD – Il cileno Giovanni Enrico è sempre al comando dopo 306 km con un vantaggio di 2’15” sull’argentino Manuel Andujar e di 3’59” sull’americano Pablo Copetti.

11.48 AUTO – Il francese Stéphane Peterhansel (Mini) mantiene la leadership dopo 300 chilometri. Il transalpino ha tre minuti di margine sull’arabo Nasser Al-Attiyah, diretto rivale in classifica. Lo spagnolo Carlos Sainz (Mini), terzo al momento, si porta a 2 minuti e 30 dalla vetta dopo un errore di navigazione intorno al 200° chilometro.

11.40 MOTO – Sam Sunderland sempre saldamente in testa al km 404 con 2’46” di vantaggio su Quntanilla e 6’46” su Sanders. Benavides è quarto a 6’47”, conserva sei minuti di margine su Brabec (sesto a 12’48”). Entriamo nel tratto conclusivo della tappa.

11.28 QUAD – Enrico primo al km 260 con 1’38” sull’argentino Andujar e 3’1” sullo statunitense Copetti.

11.25 MOTO – Passaggio al m 404 con Sam Sunderland sempre in testa, ha 6’46” su Daniel Sanders e 6’47” su Kevin Benavides. Deve ancora passare Pablo Quintanilla. Ricky Brabec quarto provvisorio a 12’48”, Benavides vede il successo nella generale.

11.20 AUTO – Stephane Peterhansel è sempre in vantaggio al km, ma il vantaggio del francese si è ridotto: oa ha 2’49” su Carlos Sainz e 3’22’ su Nasser Al-Attiyah.

11.00 AUTO – Ci avviciniamo al passaggio al km 260, vedremo se Al Attiyah e Sainz avranno recuperato qualcosa su Peterhansel.

10.55 MOTO – Sam Sunderland transita in testa al km 362, ma deve attendere il passaggio di Pablo Quintanilla. Kevin Benavides si trova a 4’40”, ha 6 minuti spaccati d margine su Ricky Brabec.

10.35 CAMION – Passaggio al km 127: il ceco Macik svetta con 1’01” sul russo Shibalov e 1’37” sul bielorusso Vishneuski.

10.30 AUTO – Ribaltone! Carlos Sainz perde tempo negli ultimi 100 km e al km 215 perde la leadership! Stephane Peterhansel è davanti a tutti, il francese della Mini ha 2’48” di vantaggio sul qatarino Nasse Al-Attiyah e 4’54” proprio su Carlos Sainz. Il transalpino è saldamente leader della generale.

10.25 MOTO – Sam Sunderland è in testa al km 306. Il britannico della KTM conduce con 1’37” di vantaggio sul cileno Pablo Quintanilla e 2’54” sull’argentino Kevin Benavides, il quale sta ipotecando il successo finale di questa Dakar. Lo statunitense Ricky Brabec è infatti sesto a 9’17”.

10.15 AUTO – Carlos Sainz in testa dopo 127 km con 51” su Al-Attiyah e 1’37” su Peterhansel, ci si avvicina al rilevamento de 215 km.

10.10 MOTO – Incredible! Ricky Brabec ha sbagliato strada e ha perso una marea di tempo! Al km 306 il britannico Sam Sunderland è in testa con 2’54” su Kevin Benavies e 5’12 sull’australiano Daniel Sanders. Brabec è a 9’17”, Benavides sta ipotecando il trionfo nella Dakar.

10.00 MOTO – Joan Barreda è rimasto senza benzina! Si è dovuto ritirare! Lo spagnolo era in testa.

09.15 AUTO – Carlos Sainz continua la sua marcia in testa, al km 127 ha 51” di vantaggio su Al-Attiyah e 1’37” su Peterhansel, il quale amministra l’ampio vantaggio in classifica generale.

09.10 MOTO – Barreda è in testa al km 215, ma subirà una penalità importante. Per il momento lo spagnolo ha 7’15” di vantaggio sul brritannico Sam Sunderland, 7’55 sul cileno Pablo Quintanilla, 9’36” sull’argentino Kevin Benavides, 12’12” su Ricky Brabec.

09.00 CAMION – Sono partiti i big della classifica generale.

08.58 QUAD – Il cileno Enrico è in testa con 40” sullo statunitense Copetti e 1’02” su Vingut.

08.55 AUTO – Carlos Sainz passa a condurre al km 85. Lo spagnolo ha 1’29” di margnine su Al-Attiyah e 2’15” su Peterhansel, andato un po’ in difficoltà negli ultimi 40 km.

08.50 MOTO – Sta succedendo di tutto! Joan Barreda è transitato in testa al km 215, ma non si è fermato al punto di rifornimento e riceverà un’enorme penalità! Kevin Benavides ora ha 2’36” di vantaggio su Ricky Brabec e sta rafforzando il primato in classifica generale. Devono transitare ancora alcuni atleti al km 215.

08.20 AUTO – Stephane Peterhansel subito davanti al km 41. Il leader della classifica generale ha 6” sullo spagnolo Carlos Sainz e 42” sul qatarino Nasserr Al-Attiyah.

08.15 MOTO – Siamo nella fase centrale di questa tappa, i centauri si stanno dirigendo verso il km 215: chi riuscirà a prendere un po’ di vantaggio in questo settore?

07.55 QUAD – Transito al km 75. Il francese Giroud è al comando con 16” su Copetti, 33” su Enrico, 1’16” su Andujar.

07.50 AUTO – I piloti di punta sono appena partiti. Peterhansel vuole allungare definitivamente, i 17 minuti di vantaggio su Al-Attiyah sono comunque confortanti.

07.45 MOTO – Pablo Quintanilla transita al km 127, il cileno è in testa con lo stesso tempo di Sanders! Quattro piloti racchiusi in 9 secondi, si giocano la vittoria di tappa! Benavides ha 40 secondi di margine su Brabec (sono a 1’49” e 2’29” da Quintanilla), loro si giocano il successo di questa Dakar.

07.23 AUTO e CAMION partiranno rispettivamente alle ore 07.30 e 08.30 italiane. I QUAD si stanno avvicinando al primo intermedio.

07.20 MOTO – I centauri sono transitati al km 127 e la classifica è cortissima. L’australiano Dani Sanders (KTM) è in testa con 3 secondi sullo spagnolo Joan Barreda e 9 secondi sul britannico Sam Sunderland. La lotta per la vittoria nella generale è ristretta a Kevin Benavides e Ricky Brabec: l’argentino è quarto a 1’49”, lo statunitense è quinto a 2’29” dppo aver perso un po’ di terreno negli ultimi 60 km.

07.15 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della penultima tappa della Dakar 2021.

Cronaca decima tappa auto –  Cronaca decima tappa motoCronaca decima tappa quad e camionTutte le classifiche dopo la decima tappa

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live dell’undicesima tappa della 43^ edizione della Dakar. Si avvicina il traguardo di Jeddah dopo lo spettacolare passaggio ai margini del Mar Rosso. La prova odierna sarà  oltremodo impegnativa per i protagonisti rimasti. L’itinerario che ci apprestiamo a vivere prevede 464 chilometri cronometrati da AlUla – Yanbu. Gli organizzatori hanno deciso di accorciare di 50km la frazione per problematiche legate al meteo

La prova di ieri ha modificato la classifica generale per l’ennesima volta tra le moto. L’argentino Kevin Benavides (Honda) ha strappato il cileno Jose Ignacio Cornejo Florimo (Honda) la leadership della classifica generale. Quest’ultimo, caduto ieri, lascia prematuramente la Dakar dopo aver mantenuto per alcuni giorni la leadership assoluta. L’americano Ricky Brabec (Honda), primo ieri, è al momento il diretto rivale di Benavides con 51 secondi di ritardo.

L’arabo Nasser Al-Attiyah (Toyota) si prepara a riaprire la lotta tra le auto. Il francese Stéphane Peterhansel (Mini) si è difeso nella giornata di ieri dopo aver inflitto sette minuti al rivale in occasione della prova ad ‘anello’ di Neom. Il pluricampione transalpino sembra in controllo della situazione, ma tutto può cambiare.

L’argentino Manuel Andújar (7240 Team) gestisce la leadership overall tra i quad. Il sudamericano ha al momento 21’00” di margine su Alexandre Giroud (Giroud Racing) e 27′ 04” su Giovanni Enrico (Enrico Racing), un gap che in queste giornate ha sempre controllato con importanti piazzamenti.

Per quanto riguarda i camion, il ceco Martin Macík cerca il tris dopo due splendide affermazioni contro i russi di KAZAN MASTER. Dmitry Sotnikov/Ruslan Akhmadeev/Ilgiz Akhmetzianov #507 sono ancora al vertice della graduatoria con 47′ 22′‘ di vantaggio su Anton Shibalov #501.

Foto: LM-LPS/DPPI/Julien Delfosse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Classifica Dakar 2021 auto, 11^ tappa: Nasser Al-Attiyah si prepara per l’ultimo assalto a Stephane Peterhansel

Dakar 2021, Giovanni Enrico si impone tra i quad nell’undicesima tappa. Anton Shibalov domina nei camion