LIVE Sport Invernali, DIRETTA 13 dicembre: Italia senza podi. Bene Paris in discesa, Wierer sesta, De Fabiani 5°

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Programma e orari sport invernali oggi (13 dicembre)

La Diretta Live della Discesa maschile di sci alpino

La Diretta Live del Gigante femminile di sci alpino CANCELLATO IL GIGANTE DI COURCHEVEL: IL NUOVO PROGRAMMA E GLI ORARI

La Diretta Live della 4×7.5 km maschile di biathlon

La Diretta Live della 10 km femminile di biathlon

La Diretta Live delle distance tl di sci di fondo

Grazie a tutti per averci seguito in questa avvincente domenica di sport invernali. Appuntamento a domani col gigante femminile di Courchevel, valido per la Coppa del Mondo di sci alpino. Buon proseguimento di serata.

19.41 PATTINAGGIO ARTISTICO – Con il programma libero delle coppie si sono conclusi ufficialmente i Campionati Italiani di Egna. A conquistare il primo posto sono stati Nicole Della Monica-Matteo Guarise, i quali hanno centrato il sesto titolo consecutivo della carriera con 187.95. In ripresa Rebecca Ghilardi-Filippo Ambrosini, secondi con 161.63. Qualche sbavatura per Sara Conti-Niccolò Macii, teri con 147.90.

18.52 PATTINAGGIO ARTISTICO – Splendida prova nella specialità individuale maschile ai Campionati Italiani 2020 di Egna. A vincere il titolo è stato un pulitissimo Daniel Grassl, artefice di una performance impreziosita da tre quadrupli che hanno spinto l’atleta a 275 punti. Ottimo secondo posto per il rigenerato Matteo Rizzo (248.94) che ha finalmente recuperato il quadruplo toeloop. Qualche errore per Gabriele Frangipani, terzo con 233.49.

17.53 PATTINAGGIO ARTISTICO – Dopo una gara contrassegnata da numerosi errori da parte di tutte le concorrenti Lara Naki Gutmann si è laureata Campionessa d’Italia in occasione della rassegna tricolore di Egna. La trentina è stata l’unica del lotto a confezionare una performance priva di sbavature, grazie alla quale ha conquistato 178.15. Buon secondo posto per Ginevra Negrello, atleta al primo anno Senior, brava a ottenere 171.08 regolando Lucrezia Beccari, terza con 167.73. Rimonta fallita per Alessia Tornaghi che, dopo due titoli consecutivi, si è dovuta accontentare della quarta piazza con 162.72.

17.52 SALTO CON GLI SCI – La Norvegia beffa la Germania grazie ad un ultimo salto stellare di Granerud e conquista la medaglia d’oro nella gara a squadre dei Mondiali di volo 2020 di Planica. Alla fine sono 19.2 punti a dividere le prime due formazioni, mentre la Polonia difende il bronzo con margine sul quarto posto della Slovenia e sul quinto del Giappone.

16.47 SALTO CON GLI SCI – Quest’oggi si chiude il programma dei Mondiali di volo a Planica con la gara a squadre: al termine della prima manche si trova al comando la Germania con 874 punti, ma si preannuncia una bella sfida per il titolo con la Norvegia attualmente 2° a -11.1 dalla vetta. Polonia terza a -56.4, con la Slovenia che proverà l’assalto al bronzo dovendo recuperare però 18.4 punti alla squadra polacca.

16.30 BOB – Francesco Friedrich torna alla vittoria nel 2: ad Igls il dominatore della disciplina si impone nettamente sul compagno di squadra Johannes Lochner e sul lettone Oskars Kibermanis. Buona seconda run di Patrick Baumgartner che recupera qualche posizione e termina quattordicesimo. Poco più dietro, 17mo, Mattia Variola.

15.44 PATTINAGGIO ARTISTICO – Sul ghiaccio di Egna, teatro dei Campionati Italiani, Charlène Guignard e Marco Fabbri hanno conquistato il terzo titolo tricolore consecutivo rendendosi protagonisti di una danza libera per palati fini. I pattinatori allenati da Barbara Fusar Poli sono riusciti a raggiungere l’altissimo punteggio di 225.09. Crescita importante per Carolina Moscheni-Francesco Fioretti, secondi con 164.26. Ottimo debutto per Chiara Calderone-Francesco Riva, terzi con 153.31.

15.30 DUAL MOGULS – La gara d’esordio della Coppa del Mondo a Idre Fjall (Svezia) ha regalato moltissimo colpi di scena. Tra le donne ha trionfato la francese Perrine Lafont con 82.85 punti davanti alla statunitense Jelina Kauf e alla giapponese Kawamura Amni. In campo maschile la gara si è conclusa praticamente al momento clou quello delle finali. A causa della fitta nebbia non è stato possibile disputare le ultime prove di giornata. Per questo motivo i giudici hanno assegnato al vittoria ex aequo all’australiano Matt Graham e allo svedese Fjallstrom Ludvig, in terza piazza ex aequo il canadese Jordan Kober e Bradley Wilson.

15.22 BIATHLON – Incredibile epilogo nella staffetta maschile di Hochfielzen, dove la Svezia (Femling, Nelin, Ponsiluoma, Samuelsson) soffia il successo alla super favorita Norvegia grazie alla debacle finale di Johannes Boe, che ha girato nel poligono in piedi chiudendo poi a 6″. Inutile una prima fase di gara molto convincente con Laegreid, Dale e Tarjei Boe. Sale sul podio anche la Germania di Lesser, Rees, Doll e Horn (+44″) che beffa allo stesso modo la Russia nella stessa maniera, con Loginov crollato mentalmente nel tiro in piedi. Italia ancora molto positiva, alla fine è arrivata un’ottava piazza un po’ amara a 2’04 visto che dopo il difficile inizio di Bionaz sono arrivate tre frazioni molto convincenti di Hofer (MVP), Bormolini e Windisch.

14.57 BOB – Sempre Germania per quanto riguarda il bob a 2 ad Igls. In testa dopo la prima manche della gara maschile troviamo Francesco Friedrich, per 5 centesimi sul compagno di squadra e vincitore di ieri Johannes Lochner. A completare il podio momentaneo il lettone Oskars Kibermanis. In casa Italia rispettivamente 15mo e 16mo Patrick Baumgartner e Mattia Variola. A breve la seconda manche.

14.50 SCI DI FONDO – Poker russo a Davos nella 15 km a tecnica classica con partenza a intervalli. Alexander Bolshunov, Andrey Melnichenko, Artem Maltsev e Ivan Yakimushkin si prendono i primi quattro posti in terra svizzera, con il leader di Coppa del Mondo che vince in 32’46″4 dando distacchi rispettivamente di 32″2, 39″5 e 46″1. Primo dei non russi è Francesco De Fabiani, quinto a 49″8; vanno a punti anche Giandomenico Salvadori (18°), Davide Graz (26°) e Stefano Gardener (29°).

14. 47 PATTINAGGIO ARTISTICO – Arriva il primo responso ai Campionati Italiani 2020 in corso di svolgimento ad Egna (Bolzano). Nella danza sul ghiaccio Junior Carolina Portesi Peroni-Michael Chrastecky hanno vinto il titolo per il secondo anno consecutivo conquistando 152.36 punti e superando di sette lunghezze Nicole Calderari-Marco Cilli, secondi con 145.31. Terzo posto per Noemi Tali-Stefano Frasca (135.71).

13.48 SLITTINO – La Germania si aggiudica anche il team relay di Coppa del Mondo in quel di Oberhof. Dominio per la Nazione padrona di casa che non ha rivali: 36 millesimi di ritardo per l’Austria, che comunque è vicinissima. A sorpresa è terza la Polonia, che trova un clamoroso podio. Tanti errori ed un quarto posto che sa di beffa per l’Italia: solo otto millesimi dalla Polonia e dal podio.

13.30 SCI FREESTYLE – A Idre Fjall (Svezia) è andata in scena una prova di dual moguls, valida come terza tappa della Coppa del Mondo 2020-2021 di moguls, disciplina dello sci freestyle. La francese Perrine Laffont si è confermata imbattibile e ha trionfato con 82.85 punti, battendo in finale la statunitense Jaelin Kauf: 82.85 punti per la Campionessa Olimpica e del Mondo contro i 66.47 della sua rivale. La transalpina infila la terza vittoria consecutiva e compie un altro passo importante verso la conquista della quarta Sfera di Cristallo di fila.

12.23 BOB DONNE – Tripletta tedesca a Igls! Laura Nolte vince in 1:47.30 e precede Kim Kalicki per 30 centesimi e Mariama Jamanka per 45. La nostra Giada Andreutti è decima a 2.60 con i crono di 54.91 e 54.69.

12.20 BIATHLON – Un’ingiocabile Marte Roeiseland si prende tutto a Hochfielzen. Vittoria nell’inseguimento nonostante due errori e primo pettorale giallo della carriera per la norvegese, che precede sul traguardo di 13″ la stupefacente Dzinara Alimbekava (0) e una furiosa Julia Simon (3) a 18″. Buona prova di Dorothea Wierer che si è giocata il podio nell’ultima serie, sbagliando però e alla fine chiudendo sesta a 1’05”, dietro anche all’altra norvegese Knotten. Lisa Vittozzi quindicesima con tre errori a 1’39”.

11.42 SCI DI FONDO – Si è conclusa la seconda tappa della Coppa del Mondo femminile 2020-2021 in Svizzera: a Davos nella tarda mattinata odierna si è disputata la 10 km tl femminile con partenze ad intervalli, che ha sorriso alla statunitense Rosie Brennan, la quale completa una clamorosa doppietta dopo il successo di ieri nella sprint, trionfando in 24’49″8. Seconda la russa Yulia Stupak a 34″0, completa il podio l’altra statunitense Hailey Swirbul, terza a 40″5. In casa Italia la migliore è Francesca Franchi, 17ma e staccata di 1’31″3, proprio davanti alla connazionale Anna Comarella, 18ma a 1’33″1, mentre vanno a punti anche Ilaria Dertolis, 24ma a 2’00″9, ed Elisa Brocard, 28ma a 2’06″7. Fuori dalla zona punti soltanto Cristina Pittin, 38ma a 2’56″8.

11.33 SLITTINO DONNE – La gara di Oberhof va a Dajana Eitberger che chiude in 1:23.338 davanti alla connazionale Natalie Geisenberger a 72 millesimi e alla lettone Kendja Aparjode a 169, quarta l’austriaca Madeleine Egle a 176. La prima azzurra è Andrea Voetter 11a a 572 millesimi, 15a Verena Hofer a 783, 23a Marion Oberhofer a 1.356, mentre è 27a Nina Zoeggeler a 1.884.

10.53 BOB DONNE – La prima manche della gara di Igls vede al comando un trio tedesco con Nolte in 53.65 che precede Kalicki di 18 centesimi e Jamanka di 25. Quarta Beierl (AUT) a 55 a pari merito con McNeill (GBR). Decima Andreutti a 1.26.

9.58 SLITTINO DONNE – La prima manche della gara di Oberhof vede al comando la lettone Kendija Aparjode che centra il nuovo record del budello austriaco con il tempo di 41.667. Alle sue spalle tre tedesche: Dajana Eitberger a 5 millesimi, Natalie Geisenberger a 100 e Cheyenne Rosenthal a 154. La prima azzurra è Andrea Voetter, 12a a 404, quindi 17a Verena Hofer a 492 davanti a Nina Zoeggeler a 498. Venticinquesima Marion Oberhof a 856.

8.20 SCI ALPINO – I nuovi orari di domani, lunedì 14 dicembre. Prima manche alle 10.00, seconda alle 13.00. Si procederà ad una nuova estrazione dei pettorali oggi pomeriggio.

8.15 SCI ALPINO – Buongiorno amici di OA Sport. Il gigante femminile di Courchevel oggi non si svolgerà. Nella località della Savoia è caduta tantissima neve, attualmente il fondo della pista è inconsistente e poco sicuro per le atlete. Per questo la giuria ha deciso di dedicare la giornata odierna alla preparazione del manto. La gara è stata dunque rinviata a domani, lunedì 14 dicembre.

Buongiorno e benvenuti alla diretta live testuale della giornata dedicata agli sport invernali: seguiremo tutte le gare di oggi, domenica 13 dicembre. Entra nel vivo il weekend riservato alle discipline della neve e del ghiaccio e diverse oggi saranno le carte da podio dell’Italia.

Le maggiori speranze italiane sono riposte nella Coppa del Mondo di sci alpino: alle ore 10.30 si terrà la prima Discesa maschile della stagione, in programma a Val d’Isere, in Francia, mentre alle alle ore 09.30 si terrà la prima manche del secondo slalom gigante femminile della stagione, in programma a Courchevel, con la seconda che scatterà alle ore 12.30 con l’inversione delle migliori 30. Lo sci di fondo vedrà chiudersi la seconda tappa della Coppa del Mondo 2020-2021 in Svizzera: a Davos si terranno le prove distance in tl, la 10 km femminile e la 15 km maschile. Saranno assenti Norvegia, Svezia e Finlandia, ghiotta occasione per gli azzurri di ottenere risultati importanti. Saranno undici gli italiani in gara.

Provano a puntare il podio anche l’Italia nella gara del team relay di slittino, con la Coppa del Mondo di Oberhof che prevede oggi anche il singolo femminile. Sicuramente grande attenzione ad Hochfilzen, dove si disputerà la Coppa del Mondo di biathlon: spazio all’inseguimento femminile ed alla staffetta maschile con l’Italia che torna a puntare su Dorothea Wierer e Lisa Vittozzi. Saranno in programma anche bob, sci freestyle e salto con gli sci.

OA Sport vi offre la diretta live testuale della giornata dedicata agli sport invernali: seguiremo tutte le gare di oggi, domenica 13 dicembre. Si parte alle ore 09.00 con il singolo femminile dello slittino. Buon divertimento con la nostra diretta live testuale in tempo reale!

roberto.santangelo@oasport.it

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

LIVE Trieste-Virtus Bologna 60-77, Serie A basket in DIRETTA: la Segafredo passa all’Allianz Dome e sale al terzo posto in classifica

Pattinaggio artistico: Della Monica-Guarise conquistano il titolo Nazionale per la sesta volta consecutiva. Secondi Ghilardi-Ambrosini