Calcio, Champions League 2020-2021: l’Inter a caccia della qualificazione contro lo Shakhtar Donetsk. All’Atalanta basta un pareggio

Si concluderà domani, 9 dicembre, la fase a gironi di Champions League per Inter e Atalanta. Le due squadre italiane arrivano, però, all’ultima giornata con sensazioni e prospettive molto diverse. Ai ragazzi di Antonio Conte la vittoria contro lo Shakhtar Donetsk potrebbe non bastare per conquistare l’accesso agli ottavi della massima competizione europea. Lukaku e compagni dovranno assolutamente battere gli ucraini e sperare che nell’altra sfida tra Real Madrid Borussia Monchengladbach non finisca in parità.

Se tra i tifosi dell’Inter c’è già il terribile pensiero del “biscotto”, a rassicurare è la posizione dei Blancos, che in caso di mancata vittoria contro il ‘Gladbach sarebbero eliminati anche solo con un pareggio dello Shakhtar Donetsk a San Siro. In buona sostanza, il Real Madrid è costretto a non fare calcoli ed a cercare di vincere, e questa condizione, ovviamente, aiuta non poco la squadra di Antonio Conte.

Il tecnico pugliese si affiderà, come di consueto, al 3-5-2 con il solito Handanovic tra i pali, la linea di difesa composta da Skriniar, De Vrij e Bastoni. In cabina di regia ci sarà Brozovic affiancato da Barella e Gagliardini. Sulle fasce Hakimi e Young con la coppia d’attacco composta da Lautaro Martinez e LukakuLuis Castro schiererà i suoi con il 4-2-3-1 con Teté, Marlos, Taison alle spalle dell’unica punta Moraes.

Completamente diversa, come detto, la situazione dell’Atalanta, che attualmente occupa il secondo posto del girone con un punto di vantaggio sull’Ajax. Considerando che il Liverpool è ormai sicuro del primo posto ed il Midtjylland è matematicamente eliminato, la sfida della Johan Cruijff Arena sarà determinante per la qualificazione agli ottavi. Ai ragazzi di Gian Piero Gasperini basterà un pareggio, risultato ottenuto con non pochi patemi anche all’andata, quando finì 2-2.

Il tecnico dei nerazzurri schiererà i suoi con il consueto 3-4-2-1 con Gollini che dovrebbe tornare titolare, Toloi, Romero, Djimsiti a comporre la linea di difesa. Hateboer e Ruggeri dovrebbero presidiare le fasce, mentre la cerniera di centrocampo sarà composta da de Roon e Gosens. Alle spalle dell’unica punta Zapata agiranno Gomez e Ilicic. Ten Hag cercherà di scardinare la difesa dell’Atalanta con il tridente tutto estro e fantasia composto da Neres, Traoré ed Antony.

salvatore.serio@oasport.it

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Badminton, annullati i Campionati Italiani Assoluti 2020: non verranno assegnati i titoli di questa stagione

Basket femminile, Famila Schio dominante sul Geas Sesto San Giovanni nel posticipo della 10ma giornata di Serie A1 2020-2021