Giro d’Italia 2021, il percorso prende forma: ipotesi e anticipazioni. Lussari, Stelvio, Fauniera, Monte Bianco le salite? Partenza al Sud?

Il Giro d’Italia 2021 è in programma da sabato 8 maggio a domenica 30 maggio. La speranza è ovviamente che la Corsa Rosa vada in scena regolarmente nelle date prefissate, ritrovando la sua originaria collocazione in calendario dopo che quest’anno era stata spostata a ottobre a causa dell’emergenza sanitaria. Gli organizzatori stanno ancora definendo quale sarà il percorso e lo dovrebbero presentare a metà gennaio. Per il momento ci sono poche certezze riguardo al possibile tracciato del Giro d’Italia 2021, ma non mancano indiscrezioni e anticipazioni.

La Grande Partenza dovrebbe avvenire da Sud, anche perché appare molto difficile riuscire ad andare all’estero vista la situazione contingente (l’opzione Ungheria sembra rimandata al 2022). Calabria e Puglia sembrano essere in pole position, con l’opzione poi di tornare in Sicilia per altre frazioni e l’ipotesi di una nuova scalata sull’Etna. Difficile invece uno start in Piemonte o a Ravenna, zone che potrebbero comunque essere interessate dal passaggio della carovana nelle settimane successive. Abbiamo menzionato Ravenna, perché nel 2021 ricorreranno i 700 anni della morte di Dante Alighieri e si tratta di un anniversario che potrebbe essere onorato dagli organizzatori.

Si parla infatti anche di un passaggio a Firenze (città natale dell’autore della Divina Commedia) e a Verona, dove tra l’altro si potrebbe concludere il Giro d’Italia proprio come due anni fa. Altri anniversari importanti saranno i 90 anni della Maglia Rosa (assegnata per la prima volta a Mantova nel 1931, un transito nella città lombarda appare obbligatorio) e i cento anni della nascita dell’iconico Alfredo Mardini (va onorato con un lungo passaggio nella sua Toscana, magari con una giornata ricca di tratti in sterrato).

Tanti punti interrogativi riguardo alle montagne. Si parla di un possibile esordio del Monte Lussari (in Friuli Venezia Giulia) e di una riproposizione dello Stelvio, ma attenzione anche alla forte candidatura dalle Alpi Bellunesi: un arrivo sul Nevegal e una cronoscalata nell’Alpago appaiono tutt’altro che improbabili, anche perché si potrebbe lanciare Cortina verso le Olimpiadi Invernali 2026. Sul fronte occidentale, invece, si parla del Colle Fauniera (inaugurato da Marco Pantani nel 1999) e di una tappa dedicata a Fausto Coppi sul tracciato di una Gran Fondo a lui intitolata.

Spazio Ciclismo sussurra anche di una frazione costruita attorno al Monte Bianco, ma gli sconfinamenti in Francia e Svizzera per affrontare Piccolo San Bernardo e Col de la Forclaz sono in dubbio per ovvi motivi. Si è parlato anche di una cronometro a Verbania per l’idolo di casa Filippo Ganna, di un transito a Padova, di Campania e Lazio interessate a una tappa, dell’Umbria con Gualdo Tadino e una cronometro individuale Foligno-Perugia sempre secondo Spazio Ciclismo.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA TAPPA DI OGGI ALLA VUELTA

Ciclismo, nuoto, running: quali sport si possono fare e quali sono vietati in zona rossa, arancione e gialla

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Giro d'Italia 2021 Percorso Giro d'Italia 2021

ultimo aggiornamento: 05-11-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclismo, la NTT proseguirà l’attività nel World Tour? C’è ottimismo. Ryder: “Siamo in difficoltà ma…”

Vuelta a España 2020, tappa di domani (6 novembre): Salamanca-Ciudad Rodrigo. Altimetria, percorso, orari